17 April 2021

Convenzione UniSalute-Aica: copertura sanitaria #AndràTuttoBeneInVacanza

[ 0 ]

UniSalute e Confindustria Alberghi hanno dato vita ad una speciale convenzione che permette di dare ai clienti delle strutture associate  una copertura sanitaria per le vacanze: #AndràTuttoBeneInvacanza.

Le ansie e le preoccupazioni che in questi mesi stanno condizionando i comportamenti e limitando gli spostamenti dei turisti rischiano infatti di penalizzare pesantemente il mondo dell’hotellerie. Per questo UniSalute e Confindustria Alberghi hanno siglato l’accordo

 Al fine di garantire un soggiorno sicuro e sereno, la polizza prevede un servizio di teleconsulto H24 con pareri medici immediati per chi presenta sintomi riconducibili al virus. L’assicurazione – che copre fino a 90 giorni successivi al soggiorno – prevede un’indennità giornaliera in caso di ricovero, una diaria forfettaria in caso di ricovero in terapia intensiva e un servizio di videoconsulto medico per visite post ricovero.

«I nostri associati sono da sempre impegnati a garantire un soggiorno all’insegna della massima sicurezza e serenità. Con la polizza #AndràTuttoBeneInVacanza, gli operatori avranno la possibilità di potenziare l’immagine del loro prodotto agli occhi di chi ha voglia di tornare a soggiornare in albergo ma che ancora esita a prenotare a causa dell’epidemia. Con questo nuovo strumento le strutture potranno integrare la gamma dei servizi offerti e avranno anche l’opportunità di dimostrare concretamente quanta cura, attenzione e dedizione è riposta nei confronti dei clienti» sottolinea Maria Carmela Colaiacovo, vice presidente di Aica.

La copertura dà inoltre accesso ad un servizio di counseling psicologico telefonico disponibile H24 che permette di parlare con un esperto.  

Le strutture ricettive associate a Confindustria Alberghi potranno offrire ai clienti #AndràTuttoBeneInVacanza al momento del check-in e acquistare la polizza sul portale dedicato www.andratuttobeneinvacanza.it/Confindustria-Alberghi, inserendo i dati degli ospiti quali beneficiari della copertura sanitaria.

L’intero costo di #Andràtuttobeneinvacanza sarà a carico dell’albergo senza alcun onere aggiuntivo per il cliente. La polizza è valida per un periodo di 3 mesi dal momento della sottoscrizione indipendentemente dalla durata della vacanza. 

Questa iniziativa si aggiunge alle tante altre che gli operatori del settore stanno mettendo in campo per garantire la massima sicurezza durante tutto il soggiorno ma anche la massima serenità ai propri ospiti.

«Il turismo è un tassello importante per il nostro Paese e rappresenta un’importante leva economica, è un’industria fondamentale per l’Italia che sta subendo in maniera particolare la crisi dovuta all’epidemia di Covid-19 – spiega Giovanna Gigliotti, amministratore delegato di UniSalute -. Per questo abbiamo deciso di supportare il settore con servizi assicurativi per la protezione e la tutela della salute dei cittadini anche durante il periodo delle vacanze. Un contributo che ha un valore non solo economico ma anche sociale in un momento di difficoltà per il nostro Paese».

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353131 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le principali organizzazioni del turismo (Enit, Convention Bureau Italia, Aica, Astoi,  AIDiT;  Confturismo Confcommercio; Fto e Fiavet) hanno incontrato in Confindustria, grazie alla collaborazione del Mipaaft, il segretario generale dell'Organizzazione mondiale del turismo Zurab Pololikashvili in visita ufficiale in Italia. In un contesto in cui il mercato turistico internazionale sta cambiando sotto la spinta del fattore tecnologico e la partecipazione al mercato di nuovi paesi, l’Italia, con più di 58 milioni di visitatori all'anno, rimane sicuramente una destinazione di eccellenza, ma con un bacino di opportunità non pienamente sfruttate e con una difficoltà ad intercettare l’innovazione. Nel corso dell’incontro si è sottolineato come le presenze turistiche nel nostro Paese, ma anche a livello mondiale, abbiano ormai superato ogni aspettativa e affrontare questa incredibile opportunità richiede una programmazione strutturata e di lungo periodo che sappia compensare squilibri territoriali e di calendario a favore di politiche redistributive dei flussi turistici più sostenibili. E’ fondamentale che con l'aumento del numero di turisti, il turismo venga sviluppato e gestito in modo sostenibile sia per i visitatori che per le comunità locali. Coinvolgere le comunità nel ridurre la congestione turistica, destagionalizzare i flussi turistici, pianificare e rispettare i limiti di capacità delle destinazioni, sono aspetti imprescindibili per tracciare un percorso di crescita turistica sostenibile. Ma è anche giunto il momento di riconoscere il turismo come un settore industriale strategico per l’economia dei Paesi. Puntare su investimenti e innovazione, sostenibilità, accessibilità, digitalizzazione e formazione del personale turistico sono le principali proposte su cui si basa la nostra visione per il futuro dell’industria turistica italiana.     [post_title] => Federturismo e Unwto: l'obiettivo è puntare su una programmazione strutturata [post_date] => 2019-05-24T11:52:41+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558698761000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353088 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Al Four Seasons Hotel Milano, l’Executive Chef Fabrizio Borraccino presenta la nuova cucina italiana del ristorante La Veranda: ricette regionali e materie prime della tradizione interagiscono in piatti contraddistinti da estetiche essenziali e sapori autentici. La rinnovata offerta gastronomica dello chef abruzzese è pronta a rivelare la sua nuova veste: due proposte rispettivamente dedicate a una leggera pausa pranzo e a una cena gourmet. Piatti leggeri per un pranzo all’insegna di un incontro di lavoro o tra amici, da gustare all’aperto nell’incantevole corte quattrocentesca dell’albergo: la Tartare di manzo selezione Macelleria Damini con puntarelle, Capperi di Pantelleria IGP e Parmigiano Reggiano DOP, la toscana bresaola di razza Maremmana Podere Aia Colonna, Pecorino di Pienza con giardiniera e infine il delicato Salmone Upstream delle Isole Fær Øer alla griglia, radicchio, spinacini e limone. Viceversa la discreta informalità del giorno lascia spazio alla sofisticata atmosfera serale, la cornice perfetta per un’esperienza gastronomica in cui spiccano l’Animella di vitello con crema di pomodoro verde, papavero in foglie, briciole di pane e caviale Calvisius, il Risotto “Gran Gallo Riserva” carnaroli con robiola di capra, piselli, limone candito e capperi, il Maialino “Cinturello Orvietano” con cipollotto, rapa rossa acidula e salsa al timo. L'arrivo di Fabrizio Borraccino a Four Seasons Hotel Milano porta quindi con sé la sua cucina dell’autenticità: una visione contemporanea della gastronomia italiana che mira alla riscoperta di sapori nostalgici e ricette tradizionali con influenze regionali, esaltazione delle materie prime e del terroir che le contraddistingue.     [post_title] => Four Seasons Milano, il ristorante La Veranda rinnova con Fabrizio Borraccino [post_date] => 2019-05-24T08:34:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558686873000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352327 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Atollo di Lhaviyani si trova a 30 minuti di idrovolante a nord di Male. E’ qui che nella parte meridionale si trova il Cocoon Maldives, immerso in un ambiente naturale fuori dal comune, incontaminato nel bel mezzo dell’Oceano Indiano sull’Isola Ookolhufinolhu. Cocoon è il primo resort di design alle Maldive, fiore all'occhiello della programmazione Azemar e a questo primato ci tengono con molto orgoglio, qui, dove sono stati inseriti arredi contemporanei, appositamente disegnati in un contesto tipicamente tropicale, per un risultato incredibile, unico. Ookhulufinolhu è una delle 54 isole situate nella parte sud dell’atollo di Lhaviyani, a nord dall’aeroporto di Malé in una zona ancora poco battuta dalle rotte abituali. [caption id="attachment_352329" align="alignright" width="300"] La lobby del Cocoon[/caption] La prestigiosa azienda di design Lago (leader nel settore degli arredi d’interni, rigorosamente made in Italy!) ha progettato e concepito 145 camere, il cui fine è trasmettere gioia a chi le abita. Lo stock delle camere vede 50 beach villa, 5 family beach villa, 25 beach suite, 5 beach suite con piscina, 40 lagoon villa e 20 lagoon suite, tute incastonate nella vegetazione, con la peculiarità di mettere l’ospite in costante contatto con il paesaggio che li circonda. Le abitazioni sono tutte dotate di letti king size, poggiate su rialzi in vetro per un effetto “fluttuante nell’aria”, condizionatore, ventilatore a pale, asciugacapelli, telefono con linea diretta, minibar, cassetta di sicurezza, TV a schermo piatto, bollitore per the e caffè, veranda con lettini. Uno dei punti forti del resort è la ristorazione: 3 ristoranti e 2 bar immersi nella natura deliziano gli ospiti con cura e attenzione. Octopus è il ristorante principale a buffet aperto per colazione pranzo e cena dove un “community table di 20 metri by LAGO” abbatte le barriere culturali facilitando le relazioni tra gli ospiti internazionali. Manta è il ristorante à la carte, Palm Grill all’ombra delle palme offre gustare pesce e carne alla griglia, Lobi Lobi, bar principale e Kurumba bar vicino alla kids area completano il quadro. Volendo è possibile cenare nella privacy della propria camera. Il collegamento wi fi è veloce e copre tutta l’isola, ed è gratuito. L’intrattenimento è delicato e offre serate a tema con musica dal vivo, karaoke, crab race, Boduberu. Disponibile una libreria con anche CD e DVD, boutique, servizio lavanderia. La SPA Cocoon è poi il luogo ideale per rigenerare corpo e mente, posta nel rigoglioso giardino propone una vasta gamma di trattamenti tra cui massaggi detox e scrub; le suite private sono disponibili per trattamenti individuali e di coppia. Per i bambini Pupa Kid’s Club con staff sempre disponibile per rendere memorabile la vacanza di grandi e piccoli offre anche il servizio di baby sitting su richiesta a pagamento. Insomma Cocoon è il primo resort di design alle Maldive in un ambiente esclusivo dove ogni elemento, unico nel suo genere, è stato progettato per rendere il soggiorno indimenticabile. La cultura dell’eccellenza, la qualità della vita, i materiali autentici e i dettagli di design mostrano che nulla è stato lasciato al caso. La parola chiave, qui, è “Leggerezza”: leggerezza dei letti sospesi, la leggerezza delle altalene e dei divani in reception, la leggerezza del community table che ci inviterà a entrare in contatto con culture diverse dalla nostra, la leggerezza che il vostro spirito avrà dopo una vacanza rigenerante a Cocoon! [gallery ids="352333,352335,352334,352338,352337,352336,352339,352340,352341,352342,352343,352344,352345,352346,352347,352348,352349,352350"] [post_title] => Cocoon Maldives: fiore all’occhiello della programmazione Maldive di Azemar [post_date] => 2019-05-17T12:44:13+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558097053000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352282 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il South Australia approda su una delle copertine più prestigiose del mondo. Insieme ad altre sei località internazionali selezionate ad hoc (Costa Rica, Kenya, Exuma, Nassau, Puerto Vallarta e St. Lucia), l’isola dei canguri si aggiudica le pagine più prestigiose del numero più atteso dagli appassionati della rivista, lo Sports Illustrated Swimsuit. La modella protagonista degli scatti in South Australia è Camille Kostek. Le altre copertine vedono imortalate, tra le altre, Tyra Banks alle Bahamas e Alex Morgan a St. Lucia. In vendita in edicola, sulle piattaforme web e disponibile sui social, Sports Illustrated Swimsuit ha un bacino di oltre 70 milioni di lettori a livello globale. Kangaroo Island ha già avuto nel 1985 l’onore di apparire su Sports Illustrated quando Elle Macpherson fu fotografata con i leoni marini in quello che ora è il Seal Bay Conservation Park. Gli scatti sono stati realizzati a Kangaroo Island nel settembre del 2018 e sono caratterizzati da un cast stellare di modelle tra cui Samantha Hoopes, Olivia Culpo, Tara Lynn, Myla Dalbesio, Hailey Clauson e la cover-girl Camille Kostek. Kangaroo Island è la patria di alcuni dei paesaggi più pittoreschi del mondo, di cibi e vini incredibili. Il numero di Sports Illustrated Swimsuit creerà maggiore consapevolezza rispetto al South Australia inteso come destinazione di viaggio sul mercato globale e catturerà l’attenzione di nuovo pubblico.   [post_title] => Kangaroo Island sulla copertina di Sports Illustrated [post_date] => 2019-05-17T09:08:02+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558084082000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351603 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Rinascimento Fiammingo non è solo da ammirare con gli occhi, ma anche da ascoltare: da maggio ad agosto Bruges, Lovanio e Anversa risuoneranno con tre festival di musica polifonica. Un ricco programma, che spazia dall’esecuzione di opere classiche a moderni arrangiamenti, permetterà ai cultori e ai semplici appassionati di questo genere musicale di godere, spesso in location estremamente suggestive. Si comincia a Lovanio con Voices of Passion, il festival di musica polifonica che si svolge dal 9 al 12 maggio nell’elegante cornice della chiesa barocca di Park Abbey: pietre miliari del genere verranno riviste e reinterpretate attraverso un ricco programma che include, tra gli altri, l’esecuzione di opere di Johannes Tourout, uno dei principali compositori del tardo XV secolo, e di Claudio Monteverdi con i suoi Madrigalii. L’abbazia ha ritrovato tutto il suo splendore originario grazie a un lungo restauro terminato nel 2017 con l’inaugurazione del nuovo museo PARCUM. Dal 2 all’11 agosto Bruges ospiterà MAfestival, uno dei più importanti festival di musica antica che omaggia la tradizione attraverso una visione innovativa e moderna, valorizzando in particolar modo i giovani artisti. Il festival si svolgerà all’interno del Concertgebouw: inaugurato nel 2000 alla presenza del re e della regina del Belgio, l'imponente sala da concerti, opera degli architetti Paul Robbrecht e Hilde Daem, prende ispirazione dalle torri e dai mattoni della città. Dal 15 al 25 agosto Anversa diventerà un luogo di incontro per tutti i cultori di musica polifonica grazie a Laus Polyphoniae, uno dei più interessanti festival di musica antica d’Europa, che dal 1994 propone ogni estate un programma di concerti eseguiti dalle migliori orchestre. Il festival sarà caratterizzato da musica sia laica che religiosa eseguita da ensemble provenienti dal Belgio e dall'estero, per ascoltare la musica dell’epoca in voga in Italia, Inghilterra, Austria e Lituania. Oltre ai concerti, quest’anno il focus potrà essere approfondito con conferenze, workshop, passeggiate e attività dedicate ad appassionati e curiosi di ogni età.   [post_title] => Fiandre, festival e concerti estivi per vivere la destinazione [post_date] => 2019-05-13T12:36:33+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557750993000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349445 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Italy ha messo in vendita i voli per la stagione invernale 2019-20, che prevede 112 frequenze settimanali sui collegamenti nazionali serviti da Milano Malpensa. Per ottenere un orario dei voli ottimale e venire incontro alle esigenze dei clienti alcuni aeromobili sosteranno negli aeroporti periferici, consentendo quindi una scelta di orari ideali per la clientela diretta a Milano per lavoro o piacere. «Riposizionando la sosta notturna dei nostri aeromobili sugli aeroporti periferici - ha dichiarato Rossen Dimitrov, chief operating officer della compagnia - saremo ora in grado di offrire una migliore connettività con le nostre destinazioni internazionali e orari migliori per chi viene a Milano per lavoro o per piacere. Tutto questo e il nostro nuovo prodotto di business class, che da questa estate verrà adottato su tutta la flotta, rappresentano degli sviluppi in grado di fornire ai nostri clienti esperienza di viaggio migliore e più completa». Il network prevede collegamenti verso le Maldive, Zanzibar, Tenerife e Mombasa, potenziando le consolidate destinazioni in Africa - Il Cairo, Dakar, Accra, Lagos e Sharm El-Sheikh - e i propri servizi annuali in Nord America, New York e Miami. [post_title] => Air Italy: in vendita i voli della stagione invernale 2019-20 [post_date] => 2019-04-24T09:48:34+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556099314000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349278 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo le previsioni lusinghiere di Federalberghi, arrivano ora le stime Aica Confindustria Alberghi a smorzare un po' gli entusiasmi degli hotelier: «Le feste pasquali e i ponti di primavera, che tradizionalmente aprono la stagione delle vacanze, ci mandano segnali positivi ma sono molti i viaggiatori che trascorrono un periodo di villeggiatura presso le seconde case od ospiti di parenti e amici. Il settore alberghiero parte bene ma mai con il pienone, eccezion fatta per Matera sold out», dichiara Carmela Colaiacovo, vicepresidente dell'Associazione italiana Confindustria alberghi. La nomina a Capitale europea della cultura è stata un’opportunità che la città lucana ha saputo cogliere, tanto che un'indagine della stessa Aica ha riscontrato a Matera tassi di occupazione delle camere superiori al 90% per il super ponte. «Segno questo che evidenzia l’importanza dei grandi eventi sul territorio, come è anche confermato da Venezia dove, per i ponti di primavera e grazie all’apertura della cinquantottesima Esposizione Internazionale d’arte, si registra un’occupazione superiore all’80%», sostiene una nota dell'associazione. Roma e Firenze evidenziano invece un dato medio rispettivamente del 75% e del 70% mentre Milano e Torino si fermano al 50-55%. Sempre rilevante la componente internazionale che vale mediamente per il 65% delle prenotazioni. Con la Pasqua alta e i ponti del 1° maggio, gli alberghi stagionali inaugurano infine l’apertura nelle località balneari con un’occupazione al 55% nonostante le incertezze meteorologiche. Per tali destinazioni la clientela è nazionale – addirittura per il ponte del primo maggio si arriva a superare l’80% delle prenotazioni –, con un potenziale possibile incremento dovuto alla tendenza, sempre più frequente, di ricorrere alle prenotazioni last second.   [post_title] => Ponti di primavera: Aica vede il bicchiere mezzo vuoto [post_date] => 2019-04-19T13:01:17+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => aica [1] => federalberghi [2] => firenze-2 [3] => in-evidenza [4] => matera [5] => ponti [6] => venezia ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Aica [1] => Federalberghi [2] => firenze [3] => In evidenza [4] => Matera [5] => ponti [6] => venezia ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555678877000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349000 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Europa rafforza la sua presenza in America Centrale con l'apertura a giugno di una nuova rotta su Panama; allo stesso tempo, la compagnia mette disposizione dei passeggeri la possibilità di volare su Costa Rica, Nicaragua, El Salvador e Guatemala grazie ai collegamenti in codeshare con Copa Airlines. Grazie a questa partnership (in vigore dal 3 giugno, in coincidenza con l'inaugurazione del volo su Panama) la divisione aerea del Gruppo Globalia amplia la sua offerta internazionale, garantendo collegamenti puntuali con l’hub delle Americhe, centro che collega 81 destinazioni in 33 paesi in Nord, Centro, Sud America e Caraibi. In base agli accordi, Air Europa porterà il suo codice sui voli che collegano quotidianamente Panama e le città di San José (Costa Rica), Managua (Nicaragua), San Salvador (El Salvador) e Città del Guatemala (Guatemala). Inoltre Air Europa fornirà ai passeggeri di Copa Airlines in arrivo a Madrid collegamenti con 23 città in Spagna e 15 in Europa, Africa e Medio Oriente. «Questo è un risultato molto importante che produce notevoli benefici per entrambe le società - sottolinea il  direttore commerciale di Air Europa, Imanol Perez -. Con queste nuove destinazioni Air Europa consolida la sua posizione di compagnia aerea di riferimento tra Europa e America, dove opera con il volo diretto da Madrid per altre 21 città e più di 30 in codesharing». «L'alleanza con Air Europa rafforza la presenza della nostra azienda in Spagna e potenzia la nostra connettività a livello nazionale in un paese per noi molto rilevante» aggiunge Dennis Cary, vicepresidente senior commerciale epianificazione di Copa Airlines. Air Europa è presente con i suoi voli in America Centrale da due anni, con un collegamento verso l'Honduras. [post_title] => Air Europa rilancia sul Centro America grazie al codeshare con Copa Airlines [post_date] => 2019-04-17T15:06:57+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555513617000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti