27 September 2021

Turismo: serve lo stato di crisi! Appuntamento in piazza a Napoli il 1° febbraio

[ 0 ]

L’appuntamento è per lunedì 1° febbraio da piazza Borsa a piazza Plebiscito. Dopo la manifestazione dello scorso 23 gennaio, torna nuovamente in piazza la filiera turistica – agenti di viaggio, albergatori, bed & breakfast, noleggiatori, guide, accompagnatori, animatori, commerciali, wedding, sale per eventi, bar, ristoratori, negozi di souvenir – uniti sotto lo slogan “il Turismo non molla” per protestare “dopo 11 mesi di mancati ristori e molti annunci proclamati”.

“Una manifestazione spontanea organizzata da qualche sigla associativa e da molte altre attività oramai ridotte a elemosinare ciò che era stato promesso – si legge in un comunicato giunto presso la nostra redazione da Cesare Foà di Advunite -. Ci sarà la partecipazione di alcuni esponenti politici a cui da Napoli si inizierà a chiedere lo stato di crisi per il turismo. Vi aspettiamo tutti”.

A firmare il manifesto di convocazione la sigla Movimento indipendente turismo organizzato (Mito), attivo online con una pagina Facebook ad hoc dal giorno precedente alla manifestazione del 23: “I fischietti e gli striscioni non sono serviti a niente se non a far riempire qualche spazietto su qualche giornale di provincia – si legge sulla stessa pagina -. Ora dobbiamo dimostrare che Noi siamo il turismo. E possiamo farlo solo unendo le forze di tutti. Sono chiamati a raccolta tutti coloro che vivono di turismo“.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti