3 February 2023

Natale di Stelle a Cortona: tutti gli eventi

[ 0 ]

Per oltre 40 giorni la città di Cortona offrirà appuntamenti, iniziative culturali e di intrattenimento, all’insegna del divertimento e della solidarietà.

Fino all’8 di gennaio, intorno al centro storico, saranno presenti i mercatini artigianali e gastronomici. Piazza Signorelli, grazie alla «copertura crystal», sarà il luogo degli spettacoli e degli eventi, piazza della Repubblica sarà protagonista con esibizioni, videomapping e nevicata.

Ricco il cartellone degli eventi, come quelli letterari con Laura Delli Colli (11 dicembre) e Gabriella Genisi (6 gennaio). Giovedì 8 lo spettacolo Girlesque Street Band e alle 18 «Artificial Intelligence Videomapping» che sarà di scena anche venerdì 9, seguito dal concerto di Arezzo Flute Ensemble. Domenica 11 appuntamento dedicato al gemellaggio fra la Compagnia Il Cilindro e il Gruppo Folkloristico di Amatrice. Martedì 13 alle 21 il concerto «Le 4 stagioni» al Teatro Signorelli. Venerdì 16 lo spettacolo di Riccardo Listìni dedicato ad Aldo Moro. Sabato 17 alle 18 torna il videomapping e alle 21,30 «Un Natale per la ricerca» cena di gala con spettacolo e donazione all’istituto Besta con l’attrice Angelica Cacciapaglia e Walter Sterbini. Domenica 18 alle 17,30 è di scena la nevicata artificiale e a seguire lo spettacolo di videomapping. Lunedì 19 al Teatro Signorelli il «Concerto di Natale» con l’Orchestra regionale della Toscana.

cortona programma natalePer la vigilia, il giorno di Natale e il 26 dicembre torna il videomapping alle 18 in piazza della Repubblica. A Santo Stefano alle 17.30 al Duomo si terrà il Concerto “I bambini cantano il Natale” diretto da Raffaello Bruni, con l’organista Massimiliano Rossi, alle 18 il videomapping che torna anche il 5, 6 e 7 gennaio. Da segnalare gli eventi di fine anno con la Cena gourmet di San Silvestro, il Capodanno in piazza Signorelli, la Colazione al Museo e il Concerto di Capodanno della Cor Orchestra.
Per l’Epifania la Befana arriva in Zipline, in piazza della Repubblica è in programma il corteo dei Re Magi.

Tutto il programma è consultabile su www.cortonanatale.it

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438216 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_399674" align="alignleft" width="300"] La Resilient Lady (Virgin Voyages) debutterà il 4 giugno nel Mediterraneo[/caption] Sono 12 i principali debutti nel mondo delle crociere previste per il 2023. La lista delle new entry, stilata da Travel Weekly, parte con la Emerald Sakar della omonima compagnia. L'unità della capacità massima di 100 passeggeri salperà per la prima volta il prossimo 25 febbraio, per una stagione inaugurale che toccherà le Seychelles e il Mediterraneo. Il 4 aprile sarà poi la volta della Seabourn Pursuit da 264 passeggeri, che partirà per una serie di itinerari in Nord Europa e nelle Americhe. Nove giorni dopo la Scenic Eclipse II da 228 pax salperà da Lisbona per solcare le acque del Mediterraneo e del Nord Europa. La Oceania Vista da 1.258 passeggeri debutterà invece il 14 aprile per il suo primo viaggio di 12 notti nel Mediterraneo da Roma a Barcellona. Seguiranno crociere tra le isole britanniche, in Canada, New England, Messico e America Centrale. Il 4 giugno la Resilient Lady (Virgin Voyages) da 2.770 pax partirà per la sua stagione inaugurale nel Mediterraneo. Poco più di un mese più tardi, il 17 luglio, la Explora I da 922 passeggeri salperà da Southampton, per una serie di itinerari nel Mediterraneo, Nord Europa, Usa, Canada, Caraibi, Sud America e Hawaii. La Silver Nova da 728 pax debutterà il 14 agosto da Venezia, per una stagione inaugurale che si muoverà tra Mediterraneo e Sud America. La Norwegian Viva da 3.219 passeggeri  effettuerà poi la sua prima crociera il 26 dello stesso mese, compiendo una serie di viaggi tra Italia, Grecia e Croazia. Seguiranno i Caraibi per la stagione invernale. Il 25 novembre sarà il turno della Seven Seas Grandeur da 754 pax. Il suo primo viaggio sarà un itinerario transatlantico di 14 notti. L'unità si posizionerà nei Caraibi, per poi ritornare al di là dell'oceano a metà marzo, riposizionandosi nel Mediterraneo. L'ultimo mese dell'anno, infine, vedrà ben tre debutti. Il 2 di dicembre, la Celebrity Ascent da 3.260 passeggeri salperà di Fort Lauderdale per una serie di viaggi nei Caraibi. Il 23 la Carnival Jubilee da 5.374 pax si muoverà da Galveston con destinazione sempre ai Caraibi. La regione centro-americana sarà quindi protagonista anche delle crociere del secondo debutto dell'anno firmato Virgin Voyages, quello della Brilliant Lady da 2.770 passeggeri, che sarà inaugurata proprio alla viglia di Natale.  [post_title] => Crociere: tutte le navi al debutto nel 2023 [post_date] => 2023-01-30T11:04:03+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675076643000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438061 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Chioggia ospiterà il primo vertiporto dedicato agli airtaxi del Veneto: l'iniziativa, in collaborazione con il comune della città, farà da apripista ad altre che il Sistema aeroportuale del Nord Est ha elaborato, in linea con il Piano Strategico Nazionale “Advanced Air Mobility - AAM (2021-2030)” di Enac La roadmap per la realizzazione del piano di mobilità aerea avanzata del Gruppo Save si snoda su un arco temporale di tre anni e, per lo sviluppo dell'intero progetto, il gruppo partecipa alla società UrbanV, costituita ad ottobre 2021 con gli scali di Roma, Bologna e della Costa Azzurra. L’aeroporto di Venezia, terzo hub intercontinentale italiano, ospiterà due vertiporti: il primo nell’area landside per connettere il Nord Est dell’Italia, il secondo nell’area airside. In grado di collegare l’aeroporto con le principali aree logistiche e di attrazione turistica del territorio lagunare, si prevede possano movimentare intorno ai 340.000 passeggeri all’anno. Ma non sarà solo il territorio lagunare a beneficiare delle nuove tecnologie. Il piano di mobilità aerea avanzata infatti prevederà un sistema di oltre una decina di vertiporti che, partendo da Venezia, collegheranno tutto il Nord Est arrivando a lambire i territori di Cortina, Brescia e Bologna. Un’innovazione che si integrerà, seguendo un modello di intermodalità, con l’attuale rete di trasporti, così da ridurre i tempi di spostamento tra Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. L'intero progetto, "è in linea con la nostra strategia di sostenibilità che è volta a favorire non solo la riduzione delle emissioni di CO2, ma anche lo sviluppo di un sistema intermodale di collegamento tra i nostri aeroporti e con i centri urbani - ha dichiarato Monica Scarpa, ad del gruppo Save -. Attraverso la partecipazione nella joint venture UrbanV, diamo concretezza alla volontà di accelerare lo sviluppo dei vertiporti, e avviamo un percorso condiviso per lo studio e la progettazione di infrastrutture di mobilità aerea urbana, in grado di decongestionare il traffico dell’area in cui incide il Marco Polo ad elevato traffico automobilistico”.   [post_title] => Airtaxi: sarà realizzato a Chioggia il primo vertiporto del Veneto [post_date] => 2023-01-27T10:05:07+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674813907000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437852 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono ben quattro le novità 2023 nella squadra di manager del gruppo Barceló in Italia, e in particolare in tre strutture capitoline, nonché negli uffici di Roma.  Marco Cottone è quindi il nuovo direttore del Barceló Aran Mantegna: lavora nel gruppo alberghiero spagnolo dal 2013, dove ha ricoperto posizioni manageriali in diverse realtà della compagnia in Italia, a Milano e ancora Roma, nonché in Spagna, a Barcellona e a Siviglia. Responsabile della guida dell’Occidental Aurelia è invece Niccolò Piacenza: nel 2017 si trasferisce in Spagna, Paesi in cui sviluppa la propria carriera ricoprendo diverse posizioni operative a Madrid, alle isole Baleari e alle Canarie. Rientra quindi a Roma come responsabile per la gestione di questo albergo, che si trova in posizione particolarmente strategica, vicino a Città del Vaticano. Appena arrivato dalle isole Canarie, Alberto Lopez ricopre ora la direzione generale dell'hotel Occidental Aran Park. La sua esperienza pregressa include, tra le altre, attività nelle operazioni alberghiere di alberghi e resort nei Caraibi, a Cuba e nella Repubblica Dominicana. Infine, Leonardo Melro è stato nominato direttore commerciale. Melro proviene da esperienze internazionali in altre catene alberghiere come Accor, Melia e Marriott. Giunge in Italia dopo un’esperienza in America Latina, dove ha ricoperto l’incarico di strutturare la strategia commerciale, alla guida del team marketing, reservations, proactive sales e mice. “Il rafforzamento del nostro management in Italia dimostra il nostro impegno e l’interesse strategico nel continuare a far crescere le nostre operazioni nella Penisola”, sottolinea lo stess Cottone, neodirettore del Barceló Aran Mantegna. [post_title] => Il 2023 si apre con quattro novità nel management Barceló in Italia [post_date] => 2023-01-24T14:06:26+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674569186000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437807 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_437808" align="alignleft" width="300"] Antonio Rossi[/caption] Lombardia. Il sottosegretario allo sport, Olimpiadi 2026 e grandi eventi, Antonio Rossi, ha presentato la piattaforma online con le località lombarde sede di comprensori sciistici e i palazzi del ghiaccio. Strutture che saranno utilizzate anche per gli allenamenti degli atleti in vista dell'appuntamento di Milano Cortina 2026.  Grazie alla piattaforma online 'Road to 2026' http://roadto2026.regione.lombardia.it/' è dunque possibile avere informazioni sulle piste presenti, le difficoltà, l'altitudine, e una serie di informazioni che aiutano gli sportivi a conoscere le possibilità che la Lombardia offre agli amanti degli sport della neve. "Abbiamo fortemente voluto questa iniziativa - ha spiegato il sottosegretario allo Sport - per dare risalto alle località non solo in vista delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026, ma per rendere sempre più accessibili e fruibili le informazioni sulle tante possibilità di praticare sport nel nostro territorio". "Con questa piattaforma - ha commentato l'assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sartori - vogliamo promuovere anche gli altri comprensori dove le varie nazionali potranno allenarsi in vista dei giochi olimpici. Abbiamo messo in rete tutti gli impianti e li promuoveremo attraverso i comitati olimpici, le federazioni nazionali, le ambasciate e i consolati". [post_title] => Lombardia: presentata la piattaforma online dei comprensori sciistici [post_date] => 2023-01-24T11:06:10+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674558370000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437747 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un Natale sopra le aspettative per Quality Group, a cui sta seguendo una prima parte dell'anno in cui l'andamento delle prenotazioni si mantiene sui livelli pre-Covid. "E le cose durante le festività sarebbero potute andare anche meglio, se non ci fossero stati alcuni colli di bottiglia, come i prezzi e la difficoltà a reperire determinati servizi in alcune destinazioni - rivela il direttore commerciale, Marco Peci -. Comunque, il fatturato di dicembre è stato il medesimo del 2019. L’intero inverno, per la verità, è sulla stessa linea, pur con un assortimento diverso di destinazioni vendute". Per la prossima estate le mete top dell'operatore torinese sono quindi Nord Europa, Giappone, Africa Australe e Stati Uniti. C'è insomma grande fiducia sul futuro dei viaggi in casa Quality, anche se naturalmente non mancano le sfide. Una parte delle preoccupazioni riguarda in particolare la situazione socio-economica che il mondo sta attraversando. "In generale i segnali però sono davvero buoni – conclude Peci -. Almeno per quanto riguarda la predisposizione al viaggio del target di clientela a cui ci rivolgiamo. Naturalmente i flussi cambiano e si rivolgono laddove la moda e il contesto politico e sociale locale viene ritenuto più sereno". [post_title] => Peci, Quality: da dicembre fatturato e prenotazioni sui livelli del 2019 [post_date] => 2023-01-23T11:02:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674471742000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437484 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Taxi volanti e vertiporti a Milano saranno una realtà, a disposizione di cittadini e turisti, nel 2026, in occasione delle Olimpiadi invernali di Milano e Cortina. Il progetto è stato presentato ieri da Sea in Commissione congiunta Bilancio - Patrimonio Immobiliare, Mobilità, Ambiente, Verde e Animali e Controllo Enti Partecipati del Consiglio comunale, dopo l'accordo trovato appunto con il Comune per la realizzazione dei vertiporti. In fieri la costituzione di una Newco che, come riportato da Il Sole 24 Ore, si occuperà della progettazione, costruzione e gestione dei vertiporti presso aree individuate in seguito allo svolgimento di analisi di previsione della domanda e valutazioni di carattere tecnico-aeronautico. Al vaglio ulteriori opportunità di sviluppo dei collegamenti in Italia.   Il piano rispetta le linee guida del Piano Strategico Nazionale di Enac, che prevede la realizzazione di vertiporti nell’area metropolitana del capoluogo lombardo: il Piano nazionale degli aeroporti riconosce un "ruolo importante allo sviluppo della Urban Air Mobility, quale servizio innovativo e sostenibile per il futuro della mobilità aerea". Un servizio volto a migliorare l'accessibilità agli aeroporti ma anche a decongestionare il traffico urbano. Complessivamente sono state individuate 17 aree. Oltre ai 2 siti aeroportuali a regime il network potrà essere costituito da: 6 vertiporti in ambito regionale, 9 vertiporti in quello urbano; a Milano saranno quindi nei due scali di Linate e Malpensa, a Porta Romana (dove c’è il villaggio olimpico) e a City Life. I costi per un volo potrebbero aggirarsi intorno ai 150 euro dall’aeroporto al centro della città, ma potrebbero scendere fino a 70-80 euro. [post_title] => Milano, taxi volanti in città dal 2026. Accordo tra Sea e Comune per i vertiporti [post_date] => 2023-01-18T09:47:34+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674035254000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437329 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ci sono anche i brand Neos e Bravo tra i tanti protagonisti del nuovo Radio Italia Winterland Tour: il villaggio turistico invernale itinerante dove sport, musica e intrattenimento si incontrano. L’evento di dieci tappe si svolgerà in alcune tra le più belle località sciistiche italiane ed è organizzato dalla stessa Radio Itaia in collaborazione con Vmly&R. Fittissimo il calendario di appuntamenti : Folgaria 21-22 gennaio; Gressoney La Trinité 28-29 gennaio; La Thuile 4-5 febbraio; Madonna di Campiglio 11-12 febbraio; Cortina 18-19 febbraio; Tonale 25-26 febbraio; Plan de Corones 4-5 marzo; Abetone 11-12 marzo; Madesimo  18-19 marzo; Pila 25-26 marzo. Dal 21 gennaio fino al 26 marzo, ogni fine settimana sorgerà un villaggio diffuso con giochi, sport e musica, a contatto con la natura. Un cuore centrale con igloo gonfiabili sarà il punto focale di svariate attività: karaoke, tiro alla fune, welldance, social ski, photo booth, gare divertenti e la possibilità di partecipare a un drive test. Non mancherà una lounge e un ristoro caldo. E inoltre, il sabato, ci sarà una pista dedicata allo slalom e la domenica un’inedita competizione, la Catch The Animals. E tra le tante attrazioni ci sarà anche un aereo gonfiabile gigante Neos insieme a tante attività proposte: relax da spiaggia sulla neve, attività fitness divertenti, giochi musicali con Radio Italia, Indovina la Destinazione, photo booth Bravo, corsa con i sacchi e la stessa grande gara di domenica “Catch The Animals”; il tutto in compagnia delle mascotte di Bravo. Previste anche una serie di sorprese e gadget in omaggio.     [post_title] => Neos e Bravo tra i protagonisti del nuovo Radio Italia Winterland Tour [post_date] => 2023-01-16T10:23:02+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673864582000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437304 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo la recente inaugurazione di una Primarete a Cortina, Ivano Zilio, presidente del gruppo, annuncia l’apertura di nuove agenzie anche a Mestre e a Castelfranco. Ed è sempre Zilio a non mancare di sottolineare come la filosofia della compagnia sia quella di rilanciare il brand non solo nel Triveneto ma anche in tutte le altre regioni d’Italia: "Abbiamo lavorato sodo a nuovi progetti in questi anni difficili, col fine di potenziare il network in tutta Italia. Lo si vede anche dall’ampiamento a oggi della rete con nove sales/tutor: in un momento ancora di incertezza come quello che stiamo vivendo, alla fine si tratta di un segnale importante di investimento". Al centro del progetto c’è una sorta di rivoluzione del gruppo Primarete: "Gli affiliati manterranno la propria identità anche nei confronti dei fornitori - conclude Zilio -. Il nostro obiettivo principale però è che le agenzie del nostro modello vedano incrementati i loro ricavi, ottenendo con i tanti servizi erogati la riduzione dei costi e la semplificazione dell’operatività quotidiana". [post_title] => Il network Primarete cresce in Veneto con l'apertura di due adv a Mestre e Castelfranco [post_date] => 2023-01-13T13:28:26+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673616506000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437177 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono state festività da tutto esaurito o quali quelle appena trascorse per Alpitour World. Ciononostante, e a discapito dei primi segnali positivi che arrivano dal mercato, a preoccupare Pier Ezhaya è il trend crescente dell'inflazione, che farà inevitabilmente sentire i propri effetti sull'estate che verrà. "Le vacanze natalizie sono obiettivamente una storia a sé – spiega il general manager tour operating del gruppo -. È come pensare di giudicare le performance dei ristoranti considerando solo il sabato sera: i locali sono sempre pieni, perché la domanda va semplicemente dove trova posto. I veri trend si vedono nelle stagioni di spalla, quando c’è maggiore scelta. E poi il pubblico dell’estate è completamente diverso da quello invernale. Nei mesi più freddi solitamente si fa la seconda vacanza. Il target ha mediamente budget più elevati, c’è meno concorrenza sul lato offerta e il peso delle low cost si fa sentire di meno. Questo non vuol dire che a Natale e Capodanno l’inflazione non abbia pesato per nulla: qualcuno per la verità ha optato per una soluzione a 4 stelle al posto di quelle a 5. Ma noi non abbiamo lasciato praticamente nessun posto vuoto". I prezzi sono saliti in media del 15%-20% Per il target della vacanza estiva invece un aumento di 50 euro a persona pesa di più: "Oggi i prezzi sono saliti mediamente del 15%-20% - prosegue Ezhaya -. Ciò vuol dire che chi fino all’anno scorso spendeva 3 mila euro per un viaggio di tre persone, oggi rischia di doverne sborsare fino a 3.700. Noi però non possiamo assorbire tutti gli aumenti. L’unica cosa che siamo in grado eventualmente di fare è di adeguare le tariffe all’incremento dei costi, lasciando fermi i valori assoluti dei nostri margini. Nonostante ciò, il rischio evidente è che la domanda si sposti verso soluzioni magari un po’ meno appetibili, ma più competitive». Eden Viaggi protagonista della prossima estate E la concorrenza sarà senz’ombra di dubbio agguerrita. «Ma noi ci stiamo attrezzando – conclude Ezhaya -. Già oggi prevediamo volumi di richieste in crescita su Egitto e Tunisia, che probabilmente guadagneranno quote di mercato su destinazioni più costose come la Spagna e la Grecia. In generale ci aspettiamo inoltre più medio e meno lungo raggio. A livello di brand riteniamo quindi che il protagonista dell’estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato». [post_title] => Ezhaya, Alpitour: Natale da sold-out ma per l'estate preoccupa l'inflazione [post_date] => 2023-01-12T11:22:51+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1673522571000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "natale stelle cortona tutti gli eventi" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":48,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":365,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438216","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_399674\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] La Resilient Lady (Virgin Voyages) debutterà il 4 giugno nel Mediterraneo[/caption]\r\n\r\nSono 12 i principali debutti nel mondo delle crociere previste per il 2023. La lista delle new entry, stilata da Travel Weekly, parte con la Emerald Sakar della omonima compagnia. L'unità della capacità massima di 100 passeggeri salperà per la prima volta il prossimo 25 febbraio, per una stagione inaugurale che toccherà le Seychelles e il Mediterraneo.\r\n\r\nIl 4 aprile sarà poi la volta della Seabourn Pursuit da 264 passeggeri, che partirà per una serie di itinerari in Nord Europa e nelle Americhe. Nove giorni dopo la Scenic Eclipse II da 228 pax salperà da Lisbona per solcare le acque del Mediterraneo e del Nord Europa. La Oceania Vista da 1.258 passeggeri debutterà invece il 14 aprile per il suo primo viaggio di 12 notti nel Mediterraneo da Roma a Barcellona. Seguiranno crociere tra le isole britanniche, in Canada, New England, Messico e America Centrale.\r\n\r\nIl 4 giugno la Resilient Lady (Virgin Voyages) da 2.770 pax partirà per la sua stagione inaugurale nel Mediterraneo. Poco più di un mese più tardi, il 17 luglio, la Explora I da 922 passeggeri salperà da Southampton, per una serie di itinerari nel Mediterraneo, Nord Europa, Usa, Canada, Caraibi, Sud America e Hawaii.\r\n\r\nLa Silver Nova da 728 pax debutterà il 14 agosto da Venezia, per una stagione inaugurale che si muoverà tra Mediterraneo e Sud America. La Norwegian Viva da 3.219 passeggeri  effettuerà poi la sua prima crociera il 26 dello stesso mese, compiendo una serie di viaggi tra Italia, Grecia e Croazia. Seguiranno i Caraibi per la stagione invernale. Il 25 novembre sarà il turno della Seven Seas Grandeur da 754 pax. Il suo primo viaggio sarà un itinerario transatlantico di 14 notti. L'unità si posizionerà nei Caraibi, per poi ritornare al di là dell'oceano a metà marzo, riposizionandosi nel Mediterraneo.\r\n\r\nL'ultimo mese dell'anno, infine, vedrà ben tre debutti. Il 2 di dicembre, la Celebrity Ascent da 3.260 passeggeri salperà di Fort Lauderdale per una serie di viaggi nei Caraibi. Il 23 la Carnival Jubilee da 5.374 pax si muoverà da Galveston con destinazione sempre ai Caraibi. La regione centro-americana sarà quindi protagonista anche delle crociere del secondo debutto dell'anno firmato Virgin Voyages, quello della Brilliant Lady da 2.770 passeggeri, che sarà inaugurata proprio alla viglia di Natale. ","post_title":"Crociere: tutte le navi al debutto nel 2023","post_date":"2023-01-30T11:04:03+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675076643000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438061","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Chioggia ospiterà il primo vertiporto dedicato agli airtaxi del Veneto: l'iniziativa, in collaborazione con il comune della città, farà da apripista ad altre che il Sistema aeroportuale del Nord Est ha elaborato, in linea con il Piano Strategico Nazionale “Advanced Air Mobility - AAM (2021-2030)” di Enac\r\n\r\nLa roadmap per la realizzazione del piano di mobilità aerea avanzata del Gruppo Save si snoda su un arco temporale di tre anni e, per lo sviluppo dell'intero progetto, il gruppo partecipa alla società UrbanV, costituita ad ottobre 2021 con gli scali di Roma, Bologna e della Costa Azzurra. L’aeroporto di Venezia, terzo hub intercontinentale italiano, ospiterà due vertiporti: il primo nell’area landside per connettere il Nord Est dell’Italia, il secondo nell’area airside. In grado di collegare l’aeroporto con le principali aree logistiche e di attrazione turistica del territorio lagunare, si prevede possano movimentare intorno ai 340.000 passeggeri all’anno.\r\nMa non sarà solo il territorio lagunare a beneficiare delle nuove tecnologie. Il piano di mobilità aerea avanzata infatti prevederà un sistema di oltre una decina di vertiporti che, partendo da Venezia, collegheranno tutto il Nord Est arrivando a lambire i territori di Cortina, Brescia e Bologna. Un’innovazione che si integrerà, seguendo un modello di intermodalità, con l’attuale rete di trasporti, così da ridurre i tempi di spostamento tra Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna.\r\nL'intero progetto, \"è in linea con la nostra strategia di sostenibilità che è volta a favorire non solo la riduzione delle emissioni di CO2, ma anche lo sviluppo di un sistema intermodale di collegamento tra i nostri aeroporti e con i centri urbani - ha dichiarato Monica Scarpa, ad del gruppo Save -. Attraverso la partecipazione nella joint venture UrbanV, diamo concretezza alla volontà di accelerare lo sviluppo dei vertiporti, e avviamo un percorso condiviso per lo studio e la progettazione di infrastrutture di mobilità aerea urbana, in grado di decongestionare il traffico dell’area in cui incide il Marco Polo ad elevato traffico automobilistico”.\r\n ","post_title":"Airtaxi: sarà realizzato a Chioggia il primo vertiporto del Veneto","post_date":"2023-01-27T10:05:07+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1674813907000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437852","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono ben quattro le novità 2023 nella squadra di manager del gruppo Barceló in Italia, e in particolare in tre strutture capitoline, nonché negli uffici di Roma.  Marco Cottone è quindi il nuovo direttore del Barceló Aran Mantegna: lavora nel gruppo alberghiero spagnolo dal 2013, dove ha ricoperto posizioni manageriali in diverse realtà della compagnia in Italia, a Milano e ancora Roma, nonché in Spagna, a Barcellona e a Siviglia.\r\n\r\nResponsabile della guida dell’Occidental Aurelia è invece Niccolò Piacenza: nel 2017 si trasferisce in Spagna, Paesi in cui sviluppa la propria carriera ricoprendo diverse posizioni operative a Madrid, alle isole Baleari e alle Canarie. Rientra quindi a Roma come responsabile per la gestione di questo albergo, che si trova in posizione particolarmente strategica, vicino a Città del Vaticano.\r\n\r\nAppena arrivato dalle isole Canarie, Alberto Lopez ricopre ora la direzione generale dell'hotel Occidental Aran Park. La sua esperienza pregressa include, tra le altre, attività nelle operazioni alberghiere di alberghi e resort nei Caraibi, a Cuba e nella Repubblica Dominicana.\r\n\r\nInfine, Leonardo Melro è stato nominato direttore commerciale. Melro proviene da esperienze internazionali in altre catene alberghiere come Accor, Melia e Marriott. Giunge in Italia dopo un’esperienza in America Latina, dove ha ricoperto l’incarico di strutturare la strategia commerciale, alla guida del team marketing, reservations, proactive sales e mice.\r\n\r\n“Il rafforzamento del nostro management in Italia dimostra il nostro impegno e l’interesse strategico nel continuare a far crescere le nostre operazioni nella Penisola”, sottolinea lo stess Cottone, neodirettore del Barceló Aran Mantegna.","post_title":"Il 2023 si apre con quattro novità nel management Barceló in Italia","post_date":"2023-01-24T14:06:26+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1674569186000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437807","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_437808\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Antonio Rossi[/caption]\r\n\r\nLombardia. Il sottosegretario allo sport, Olimpiadi 2026 e grandi eventi, Antonio Rossi, ha presentato la piattaforma online con le località lombarde sede di comprensori sciistici e i palazzi del ghiaccio. Strutture che saranno utilizzate anche per gli allenamenti degli atleti in vista dell'appuntamento di Milano Cortina 2026. \r\n\r\nGrazie alla piattaforma online 'Road to 2026' http://roadto2026.regione.lombardia.it/' è dunque possibile avere informazioni sulle piste presenti, le difficoltà, l'altitudine, e una serie di informazioni che aiutano gli sportivi a conoscere le possibilità che la Lombardia offre agli amanti degli sport della neve.\r\n\r\n\"Abbiamo fortemente voluto questa iniziativa - ha spiegato il sottosegretario allo Sport - per dare risalto alle località non solo in vista delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026, ma per rendere sempre più accessibili e fruibili le informazioni sulle tante possibilità di praticare sport nel nostro territorio\".\r\n\r\n\"Con questa piattaforma - ha commentato l'assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sartori - vogliamo promuovere anche gli altri comprensori dove le varie nazionali potranno allenarsi in vista dei giochi olimpici. Abbiamo messo in rete tutti gli impianti e li promuoveremo attraverso i comitati olimpici, le federazioni nazionali, le ambasciate e i consolati\".","post_title":"Lombardia: presentata la piattaforma online dei comprensori sciistici","post_date":"2023-01-24T11:06:10+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1674558370000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437747","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un Natale sopra le aspettative per Quality Group, a cui sta seguendo una prima parte dell'anno in cui l'andamento delle prenotazioni si mantiene sui livelli pre-Covid. \"E le cose durante le festività sarebbero potute andare anche meglio, se non ci fossero stati alcuni colli di bottiglia, come i prezzi e la difficoltà a reperire determinati servizi in alcune destinazioni - rivela il direttore commerciale, Marco Peci -. Comunque, il fatturato di dicembre è stato il medesimo del 2019. L’intero inverno, per la verità, è sulla stessa linea, pur con un assortimento diverso di destinazioni vendute\".\r\n\r\nPer la prossima estate le mete top dell'operatore torinese sono quindi Nord Europa, Giappone, Africa Australe e Stati Uniti. C'è insomma grande fiducia sul futuro dei viaggi in casa Quality, anche se naturalmente non mancano le sfide. Una parte delle preoccupazioni riguarda in particolare la situazione socio-economica che il mondo sta attraversando. \"In generale i segnali però sono davvero buoni – conclude Peci -. Almeno per quanto riguarda la predisposizione al viaggio del target di clientela a cui ci rivolgiamo. Naturalmente i flussi cambiano e si rivolgono laddove la moda e il contesto politico e sociale locale viene ritenuto più sereno\".","post_title":"Peci, Quality: da dicembre fatturato e prenotazioni sui livelli del 2019","post_date":"2023-01-23T11:02:22+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1674471742000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437484","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Taxi volanti e vertiporti a Milano saranno una realtà, a disposizione di cittadini e turisti, nel 2026, in occasione delle Olimpiadi invernali di Milano e Cortina. Il progetto è stato presentato ieri da Sea in Commissione congiunta Bilancio - Patrimonio Immobiliare, Mobilità, Ambiente, Verde e Animali e Controllo Enti Partecipati del Consiglio comunale, dopo l'accordo trovato appunto con il Comune per la realizzazione dei vertiporti. In fieri la costituzione di una Newco che, come riportato da Il Sole 24 Ore, si occuperà della progettazione, costruzione e gestione dei vertiporti presso aree individuate in seguito allo svolgimento di analisi di previsione della domanda e valutazioni di carattere tecnico-aeronautico. Al vaglio ulteriori opportunità di sviluppo dei collegamenti in Italia.  \r\n\r\nIl piano rispetta le linee guida del Piano Strategico Nazionale di Enac, che prevede la realizzazione di vertiporti nell’area metropolitana del capoluogo lombardo: il Piano nazionale degli aeroporti riconosce un \"ruolo importante allo sviluppo della Urban Air Mobility, quale servizio innovativo e sostenibile per il futuro della mobilità aerea\". Un servizio volto a migliorare l'accessibilità agli aeroporti ma anche a decongestionare il traffico urbano.\r\n\r\nComplessivamente sono state individuate 17 aree. Oltre ai 2 siti aeroportuali a regime il network potrà essere costituito da: 6 vertiporti in ambito regionale, 9 vertiporti in quello urbano; a Milano saranno quindi nei due scali di Linate e Malpensa, a Porta Romana (dove c’è il villaggio olimpico) e a City Life.\r\n\r\nI costi per un volo potrebbero aggirarsi intorno ai 150 euro dall’aeroporto al centro della città, ma potrebbero scendere fino a 70-80 euro.","post_title":"Milano, taxi volanti in città dal 2026. Accordo tra Sea e Comune per i vertiporti","post_date":"2023-01-18T09:47:34+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1674035254000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437329","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ci sono anche i brand Neos e Bravo tra i tanti protagonisti del nuovo Radio Italia Winterland Tour: il villaggio turistico invernale itinerante dove sport, musica e intrattenimento si incontrano. L’evento di dieci tappe si svolgerà in alcune tra le più belle località sciistiche italiane ed è organizzato dalla stessa Radio Itaia in collaborazione con Vmly&R. Fittissimo il calendario di appuntamenti : Folgaria 21-22 gennaio; Gressoney La Trinité 28-29 gennaio; La Thuile 4-5 febbraio; Madonna di Campiglio 11-12 febbraio; Cortina 18-19 febbraio; Tonale 25-26 febbraio; Plan de Corones 4-5 marzo; Abetone 11-12 marzo; Madesimo  18-19 marzo; Pila 25-26 marzo.\r\n\r\nDal 21 gennaio fino al 26 marzo, ogni fine settimana sorgerà un villaggio diffuso con giochi, sport e musica, a contatto con la natura. Un cuore centrale con igloo gonfiabili sarà il punto focale di svariate attività: karaoke, tiro alla fune, welldance, social ski, photo booth, gare divertenti e la possibilità di partecipare a un drive test. Non mancherà una lounge e un ristoro caldo. E inoltre, il sabato, ci sarà una pista dedicata allo slalom e la domenica un’inedita competizione, la Catch The Animals.\r\n\r\nE tra le tante attrazioni ci sarà anche un aereo gonfiabile gigante Neos insieme a tante attività proposte: relax da spiaggia sulla neve, attività fitness divertenti, giochi musicali con Radio Italia, Indovina la Destinazione, photo booth Bravo, corsa con i sacchi e la stessa grande gara di domenica “Catch The Animals”; il tutto in compagnia delle mascotte di Bravo. Previste anche una serie di sorprese e gadget in omaggio.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Neos e Bravo tra i protagonisti del nuovo Radio Italia Winterland Tour","post_date":"2023-01-16T10:23:02+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1673864582000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437304","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nDopo la recente inaugurazione di una Primarete a Cortina, Ivano Zilio, presidente del gruppo, annuncia l’apertura di nuove agenzie anche a Mestre e a Castelfranco. Ed è sempre Zilio a non mancare di sottolineare come la filosofia della compagnia sia quella di rilanciare il brand non solo nel Triveneto ma anche in tutte le altre regioni d’Italia: \"Abbiamo lavorato sodo a nuovi progetti in questi anni difficili, col fine di potenziare il network in tutta Italia. Lo si vede anche dall’ampiamento a oggi della rete con nove sales/tutor: in un momento ancora di incertezza come quello che stiamo vivendo, alla fine si tratta di un segnale importante di investimento\".\r\n\r\nAl centro del progetto c’è una sorta di rivoluzione del gruppo Primarete: \"Gli affiliati manterranno la propria identità anche nei confronti dei fornitori - conclude Zilio -. Il nostro obiettivo principale però è che le agenzie del nostro modello vedano incrementati i loro ricavi, ottenendo con i tanti servizi erogati la riduzione dei costi e la semplificazione dell’operatività quotidiana\".","post_title":"Il network Primarete cresce in Veneto con l'apertura di due adv a Mestre e Castelfranco","post_date":"2023-01-13T13:28:26+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1673616506000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437177","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono state festività da tutto esaurito o quali quelle appena trascorse per Alpitour World. Ciononostante, e a discapito dei primi segnali positivi che arrivano dal mercato, a preoccupare Pier Ezhaya è il trend crescente dell'inflazione, che farà inevitabilmente sentire i propri effetti sull'estate che verrà. \"Le vacanze natalizie sono obiettivamente una storia a sé – spiega il general manager tour operating del gruppo -. È come pensare di giudicare le performance dei ristoranti considerando solo il sabato sera: i locali sono sempre pieni, perché la domanda va semplicemente dove trova posto. I veri trend si vedono nelle stagioni di spalla, quando c’è maggiore scelta. E poi il pubblico dell’estate è completamente diverso da quello invernale. Nei mesi più freddi solitamente si fa la seconda vacanza. Il target ha mediamente budget più elevati, c’è meno concorrenza sul lato offerta e il peso delle low cost si fa sentire di meno. Questo non vuol dire che a Natale e Capodanno l’inflazione non abbia pesato per nulla: qualcuno per la verità ha optato per una soluzione a 4 stelle al posto di quelle a 5. Ma noi non abbiamo lasciato praticamente nessun posto vuoto\".\r\n\r\nI prezzi sono saliti in media del 15%-20%\r\n\r\nPer il target della vacanza estiva invece un aumento di 50 euro a persona pesa di più: \"Oggi i prezzi sono saliti mediamente del 15%-20% - prosegue Ezhaya -. Ciò vuol dire che chi fino all’anno scorso spendeva 3 mila euro per un viaggio di tre persone, oggi rischia di doverne sborsare fino a 3.700. Noi però non possiamo assorbire tutti gli aumenti. L’unica cosa che siamo in grado eventualmente di fare è di adeguare le tariffe all’incremento dei costi, lasciando fermi i valori assoluti dei nostri margini. Nonostante ciò, il rischio evidente è che la domanda si sposti verso soluzioni magari un po’ meno appetibili, ma più competitive».\r\n\r\nEden Viaggi protagonista della prossima estate\r\n\r\nE la concorrenza sarà senz’ombra di dubbio agguerrita. «Ma noi ci stiamo attrezzando – conclude Ezhaya -. Già oggi prevediamo volumi di richieste in crescita su Egitto e Tunisia, che probabilmente guadagneranno quote di mercato su destinazioni più costose come la Spagna e la Grecia. In generale ci aspettiamo inoltre più medio e meno lungo raggio. A livello di brand riteniamo quindi che il protagonista dell’estate sarà Eden Viaggi: il nostro marchio no frills dall’elevato rapporto qualità-prezzo, che mira tra le altre cose a intercettare quote di mercato normalmente attive al di fuori dell’orizzonte del turismo organizzato».","post_title":"Ezhaya, Alpitour: Natale da sold-out ma per l'estate preoccupa l'inflazione","post_date":"2023-01-12T11:22:51+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1673522571000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti