16 January 2022

Filiera turistica: comunicazione congiunta e bollino di professionalità

[ 0 ]

Associazioni, agenzie di viaggio, network e tour operator si uniranno per creare un unico soggetto, che servirà da organo di governo comune, per la gestione di una nuova campagna di comunicazione congiunta dedicata al consumatore finale e volta a far conoscere i plus offerti dal turismo organizzato.

A questa si aggiungeranno ulteriori attività che hanno come fine ultimo quello di comunicare al viaggiatore il valore, i vantaggi, le tutele e le garanzie derivanti dal prenotare un viaggio attraverso la filiera tour operator-agenzia di viaggi.

Una iniziativa che prosegue nel solco della campagna ASTOI – “Sei già in vacanza quando Il tuo unico pensiero è chiudere la valigia” – avviata dall’Associazione nel 2018. 

BOLLINO DI PROFESSIONALITA’

La filiera unita sta lavorando anche alla creazione di un bollino di professionalità; un modo chiaro e riconoscibile per il viaggiatore per individuare le agenzie in regola con tutti gli adempimenti di legge: polizza responsabilità civile, direttore tecnico, licenza, copertura contro fallimento o insolvenza. 

Con questo strumento si intende innescare un meccanismo virtuoso accelerando la regolarizzazione di chi ancora non è in linea con questi adempimenti. Le Associazioni in più occasioni hanno chiesto alle Istituzioni di mettere in atto controlli effettivi – sino ad oggi di fatto assenti – volti a garantire in particolare il rispetto di questi obblighi da parte del comparto.

È indispensabile, infatti, rendere note ai potenziali fruitori le garanzie previste dalla vigente normativa in caso di acquisto di pacchetti e servizi turistici attraverso la filiera del turismo organizzato. 

Possesso dei requisiti di legge, emissione di un attestato per gli operatori e per le  agenzie di viaggi che aderiscono ai Network coinvolti nell’operazione, o che vorranno comunque aderire a questa iniziativa pur non essendo affiliate: l’intero comparto vuole esprimere autorevolezza e prestigio, informare i viaggiatori sull’importanza di affidarsi al turismo organizzato e, al tempo stesso, intende valorizzare e rendere merito a quegli operatori e a quelle agenzie virtuose che si sono adeguate a quanto previsto dalla normativa.

Ulteriore scopo sarà quello di promuovere e di organizzare corsi di aggiornamento professionale e di formazione, rivolti a agenzie di viaggi, tour operator o ad altri componenti della filiera turistica, finalizzati ad elevare lo status e il prestigio del comparto, attraverso la diffusione della cultura e della tecnica imprenditoriale e manageriale, anche in collaborazione con enti e organizzazioni pubbliche o private.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti