28 May 2024

956

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

ESPERTO TURISMO RELIGIOSO-PELLEGRINAGGI – DIRETTORE TECNICO – IN PENSIONE CON 40 ANNI DI LAVORO NEL SETTORE – SI OFFRE PER CONSULENZA ZONA MILANO E/O ROMA.
CONTATTARE MAIL g.limo@tiscali.it.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467478 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'aeroporto di Bologna traccia un bilancio positivo per l'inizio del 2024 con un primo trimestre archiviato con un aumento del traffico passeggeri dell'8,1% rispetto all'analogo periodo del 2023. Complessivamente i passeggeri sono stati 1.949.775 passeggeri, con un load factor medio stabile all’81,8% rispetto all’81,4% del 2023. Il traffico internazionale sembra aver superato gli iniziali rallentamenti post Covid e anche in questo primo trimestre segna l’importante ripresa rispetto ai valori pre-pandemici iniziata dalla stagione estiva 2022, complici il turismo di rivalsa e la cessazione delle restrizioni ai movimenti. L’andamento di traffico domestico e internazionale risulta ora omogeneo (+8,6% e +8% rispettivamente rispetto al 2023), con una sostanziale stabilità dell’incidenza sul volume totale. I passeggeri low cost hanno fatto registrare una variazione positiva dei volumi rispetto al 2023 (+4,6%), tuttavia i passeggeri di linea hanno mostrato un’accelerazione più sostenuta (+15% rispetto al 2023). Positivo il trend dei ricavi che si sono attestati a 30,6 milioni di euro, con una crescita complessiva del 9,6% sul 2023; il risultato netto del trimestre, interamente di competenza del Gruppo, mostra un utile di 3,5 milioni di euro contro 1,2 milioni del primo trimestre 2023, con una crescita del 203,1%. “Apriamo questo 2024 all’insegna della crescita, confermando il trend positivo registrato negli ultimi mesi - ha commentato Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna -. Parallelamente alla costante crescita dei numeri, proseguono a pieno regime anche i lavori di miglioramento e ampliamento infrastrutturale dello scalo, anche in ottica di efficienza e sostenibilità ambientale, che ormai da mesi abbiamo messo a terra. Una situazione che nel breve termine, con l’avvicinarsi della summer season, diventerà sicuramente più sfidante. L’obiettivo nei prossimi mesi è quello di mettere a disposizione dei viaggiatori diversi nuovi servizi di recente implementazione, al fine di rendere migliore la loro esperienza di viaggio”.   [post_title] => Aeroporto Bologna: volumi di traffico e ricavi in ulteriore crescita nel primo trimestre [post_date] => 2024-05-16T10:53:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715856834000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467049 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Non perde il suo record la Spagna e, per il 30° anno consecutivo, conquista il maggior numero di spiagge nel mondo premiate con la Bandiera Blu. Il riconoscimento per l’ottimo stato dell’acqua e per l’alto livello dei servizi sugli arenili, in particolare l’accessibilità, e la sicurezza di chi le frequenta ne premia quest’anno 638, 11 più dell’anno scorso. Premiati anche 102 porti sportivi, 5 in più del 2023, e 7 imbarcazioni turistiche, 2 in più rispetto all’anno scorso. Il 15% di tutte le Bandiere Blu, dunque, sventola in Spagna. La Comunità Valenciana si riconferma la regione autonoma con più riconoscimenti: 159 tra spiagge e porti, 6 in più rispetto all’anno scorso. Seguono Andalusia con 156 Bandiere Blu, 8 in più rispetto al 2023; Galizia con 125 assegnazioni e Catalogna con 118. Tra le altre Comunità autonome le Bandiere Blu alle Canarie sono 60 come l’anno scorso; 46 alle Baleari (4 in più rispetto al 2023), e 33 a Murcia. E’ dal 1994 che le spiagge spagnole sono saldamente al comando della classifica per le spiagge migliori del mondo. E per quanto riguarda i porti turistici, la Spagna è al terzo posto. Il Segretario di Stato del Turismo Rosario Sánchez Grau ha sottolineato l’importanza della protezione del litorale e ha segnalato che prendersi cura delle destinazioni, rispettare e rigenerare l’ambiente devono essere impegni ad azioni concrete da parte della politica e della società civile. «Siamo una potenza turistica mondiale e dobbiamo esserlo anche nella sostenibilità» ha commentato il Segretario di Stato del Turismo. C’è grande soddisfazione anche nell’Adeac, l’associazione d’educazione ambientale e del consumatore, l’organismo spagnolo responsabile del programma FEE (Foundation for Environmental Education): il record di Bandiere Blu a spiagge e a porti turistici consolida la Spagna come destinazione internazionale di vacanze balneari. José Palacios, presidente dell’associazione, ha sottolineato la qualità delle spiagge e ha elogiato la Comunità di Navarra a cui è stata assegnata per la prima volta una Bandiera Blu nella Bahía de Lerate, a Guesálaz. Sono 7 le spiagge che ricevono per la prima volta l'assegnazione: El Toyo (Almería), Cambriles (Granada), El Encinarejo (Jaén), Banys de Forum (Barcellona), El Torres (Alicante) e le spiagge di Pobla Marina e di Rabdells (Valencia). L’associazione ha premiato anche alcuni comuni con 3 diverse ‘menzioni speciali’ per essersi distinti in educazione ambientale, in soccorso in mare e in accessibilità e inclusività. [post_title] => Bandiere Blu: la Spagna è ancora sul tetto del mondo con 638 spiagge premiate [post_date] => 2024-05-10T09:15:27+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715332527000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 466461 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'India alza l'asticella delle previsioni di crescita dell'industria turistica per quest'anno e in prospettiva fino al 2028: una recente stima della India Brand Equity Foundation, il comparto del turismo dovrebbe generare un fatturato di quasi 24 miliardi di dollari nel 2024. E con un tasso di crescita annuale stimato del 9,6% tra il 2024 e il 2028, il settore dovrebbe raggiungere un volume di mercato di 34,25 miliardi di dollari entro il 2028. Intanto, nel 2023, l'industria del turismo ha registrato un fatturato di circa 20 miliardi di dollari. Il governo punta deciso sul settore e ha annunciato numerosi  investimenti esteri diretti in iniziative legate al turismo per facilitare la crescita del settore. Si stanno inoltre compiendo sforzi per preservare i siti del patrimonio culturale indiano e creare infrastrutture turistiche di qualità per migliorare l'esperienza dei visitatori. In fase di costante rinnovo e miglioramento anche le infrastrutture di trasporto stradale, ferroviario e aereo: nuove autostrade, treni superveloci indigeni e aeroporti regionali sono in fase di sviluppo in tutto il Paese per rendere i viaggi più comodi e le destinazioni interne più accessibili.   [post_title] => L'India stima un fatturato di quasi 24 mld di dollari dall'industria turistica nel 2024 [post_date] => 2024-04-30T10:55:15+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1714474515000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 464734 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Arabia Saudita ha centrato un nuovo e significativo traguardo nella propria corsa allo sviluppo turistico: nel 2023, secondi dati preliminari della Banca Centrale Saudita, i visitatori stranieri hanno stabilito un nuovo record di spesa, raggiungendo i 36 miliardi di dollari (135 miliardi di Sar). La cifra rappresenta la spesa più alta dei visitatori stranieri nella storia del Regno, con una crescita del 42,8% rispetto al 2022. Questa storica impennata della spesa è emblematica degli sforzi sostenuti dall'Arabia Saudita per rafforzare l'industria turistica: lo scorso anno il paese è emerso come leader sulla scena del turismo globale. Ha guidato la classifica del turismo delle Nazioni Unite per il tasso di crescita dei turisti internazionali rispetto al 2019, con un incremento del 56%. Secondo il Tourism Barometer dell'Unwto di gennaio 2024, sempre lo scorso anno, gli arrivi turistici del Regno nel 2023 sono aumentati del 156% rispetto al 2019. [post_title] => Arabia Saudita: la spesa dei turisti stranieri raggiunge per la prima volta i 36 mld di dollari [post_date] => 2024-04-02T15:18:48+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1712071128000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462566 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un 2023 decisamente positivo per Air France-Klm che archivia l'esercizio con i ricavi più alti della sua storia, 30 miliardi di euro, in crescita del +15,1% a valuta costante. Il margine operativo si è attestato al 5,7%, grazie al mix positivo di elevato rendimento e load factor; l'utile netto è salito fino a 934 milioni di euro, in crescita di 206 milioni di euro. "Nel 2023, abbiamo mantenuto il nostro impegno per ottenere forti prestazioni operative e finanziarie, pur mantenendo la nostra posizione di gruppo aereo di riferimento per la sostenibilità - ha commentato il ceo del gruppo franco-olandese Benjamin Smith - Tra i risultati più importanti possiamo ritenerci soddisfatti degli sforzi compiuti per rafforzare ulteriormente il nostro bilancio e ripristinare il patrimonio netto. Abbiamo inoltre effettuato un ordine storico per cinquanta Airbus A350 con diritti di acquisto per altri quaranta aeromobili, accelerando così il rinnovamento della nostra flotta con aeromobili di ultima generazione che offrono una migliore efficienza del carburante, minori emissioni di CO2 e rumore e una migliore esperienza per i nostri clienti". Ad adombrare i risultati dell'anno ci sono solo quelli relativi all'ultimo trimestre 2023 (perdita netta di 256 milioni contro un utile di 504 milioni) penalizzato dalla situazione geopolitica in Africa e Medio Oriente che ha portato alla soppressione di alcune destinazioni e alle difficoltà operative causate soprattutto dalla mancanza di pezzi di ricambio, sia pure in parte compensate dal minor costo del carburante. Queste difficoltà si faranno ancora sentire nel primo trimestre 2024. [post_title] => Air France-Klm: 2023 da record, adombrato solo a fine anno dalle tensioni in Medio Oriente [post_date] => 2024-03-01T10:06:33+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709287593000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 460564 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Turchia chiude ufficialmente un 2023 da record con entrate per 54,3 miliardi di dollari, in crescita del 16,9%, mentre gli arrivi di turisti stranieri sono aumentati di oltre il 10%, raggiungendo i 49,2 milioni. «In linea con le previsioni del programma a medio termine, ci aspettiamo che il numero di visitatori raggiunga quest'anno i 59,4 milioni e le entrate turistiche salgano fino a 59,6 miliardi di dollari» ha dichiarato il Ministro del Tesoro e delle Finanze, Mehmet Şimşek. Mentre le spese individuali hanno costituito 41 miliardi di dollari del totale delle entrate turistiche, altri 13,25 miliardi di dollari provengono dalle spese per i pacchetti turistici, secondo l'Istituto turco di statistica (TÜİK). La spesa media pro capite dei turisti è stata di 952 dollari nel 2023, rispetto ai 905 dollari dell'anno precedente. La spesa media per notte è aumentata di quasi il 12% dal 2022 a 99 dollari. La spesa alimentare dei turisti è aumentata del 33,2% rispetto al 2022, mentre l'aumento della spesa per l'alloggio è stato del 27%. Lo scorso anno, 49,2 milioni di turisti stranieri hanno visitato la Turchia: includendo i cittadini turchi residenti all'estero, la destinazione ha accolto 56,7 milioni di visitatori. I gruppi più numerosi di turisti provengono da Russia e Germania.       [post_title] => Turchia: le entrate turistiche hanno superato quota 54,3 miliardi di euro nel 2023 [post_date] => 2024-02-01T10:11:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1706782296000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 460161 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Gol ha ufficialmente presentato istanza di fallimento ai sensi del Chapter 11 negli Stati Uniti, l'ultima di una serie di ristrutturazioni per il vettore, fortemente colpito da un calo del traffico a causa del Covid e dei ritardi nelle consegne dei Boeing. La compagnia aerea brasiliana, che ha chiuso il terzo trimestre con oltre 4 miliardi di dollari di debito lordo, ha dichiarato che riceverà 950 milioni di dollari di finanziamenti dagli obbligazionisti della sua holding Abra Group. Questo finanziamento fornirà una la liquidità necessaria per sostenere le operazioni del vettore, che dovrebbero continuare normalmente durante il processo di bancarotta. La decisione arriva dopo che, a dicembre, la compagnia ha assunto Seabury Capital per valutare la sua struttura di capitale. La compagnia, basata a Rio de Janeiro, ha attraversato diverse fasi di ristrutturazione e di raccolta di capitali per affrontare queste sfide. Celso Ferrer, amministratore delegato di Gol, si è detto fiducioso che questa decisione aiuterà la compagnia ad affrontare le sfide causate dalla pandemia, mantenendo al contempo elevati standard di servizio per i suoi passeggeri. [post_title] => La brasiliana Gol ha ufficialmente fatto richiesta per il Chapter 11 [post_date] => 2024-01-26T10:52:36+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1706266356000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 459957 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Debutto tedesco per il brand lifestyle di casa Minor Hotel: situato nel nel centrale business district della città, l'Avani Frankfurt City Hotel si sviluppa si sette piani ed è dotato di 256 camere e suite. Include inoltre cinque sale riunioni provviste di un'area break condivisa, che possono ospitare fino a 140 persone per workshop, sessioni di formazione, cene e attività di team building. La struttura mira a offrire un’atmosfera vivace, in linea con la rinomata scena musicale elettronica del luogo. L'hotel è infatti un vero e proprio tributo alla città, pioniera della musica techno negli anni '80, quando Francoforte divenne un centro di influenti night club, negozi di dischi, musicisti ed etichette discografiche. Nella hall, in particolare, sono esposte copertine di album e vinili incorniciati dell'epoca che, insieme a un giradischi vintage e a un finto camino, conferiscono un allure nostalgico all'ambiente. [post_title] => Debutto tedesco per il brand lifestyle di casa Minor: apre l'Avani Frankfurt City Hotel [post_date] => 2024-01-23T12:57:52+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1706014672000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 459391 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Latam rende omaggio ai Paesi dell'America Latina in cui opera attraverso cinque livree speciali su altrettanti aeromobili. L’iniziativa si svilupperà in tutto il 2024: a fare da apripista è stata Latam Airlines Brasile lo scorso 11 gennaio, con un Airbus A320neo con i colori verde-giallo. Seguiranno poi i velivoli con i colori che identificano le filiali della Colombia, Cile, Perù e, infine, dell’Ecuador. «Attraverso questa iniziativa, cerchiamo di sottolineare ulteriormente i legami con ciascuno dei territori in cui operiamo, evidenziando l'orgoglio per le origini di tutti i dipendenti che mobilitano nel gruppo Latam Airlines e rafforzando le connessioni che il gruppo offre alle persone nei loro paesi, nella regione e nel mondo - ha dichiarato Martin St. George, vicepresidente commerciale e marketing del Gruppo Latam Airlines -. Sono molte le culture sudamericane che costituiscono il gruppo: la diversità è una parte essenziale e questo progetto è un modo per onorare e abbracciare le differenze, perché sappiamo che sono una grande ricchezza della regione». La vernice speciale, che viene realizzata da 30 lavoratori della filiale brasiliana, mantiene le caratteristiche del logo Latam già applicato sui suoi aeromobili, modificandone solo i colori utilizzati. La progettazione dell'A320neo di Latam Airlines Brazil è iniziata lunedì scorso presso la base di São Carlos a San Paolo, il più grande centro di manutenzione del gruppo. Il gruppo aereo dispone attualmente di 332 aeromobili: 56 Boeing per il trasporto passeggeri (modelli 767, 777 e 787) e 256 Airbus (modelli A319, A320, A320neo, A321 e A321neo). Inoltre, Latam Cargo dispone di 20 aerei cargo. [post_title] => Latam: cinque livree speciali omaggiano i Paesi sudamericani in cui opera il vettore [post_date] => 2024-01-15T11:58:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1705319936000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "956" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":5,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":59,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467478","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'aeroporto di Bologna traccia un bilancio positivo per l'inizio del 2024 con un primo trimestre archiviato con un aumento del traffico passeggeri dell'8,1% rispetto all'analogo periodo del 2023.\r\nComplessivamente i passeggeri sono stati 1.949.775 passeggeri, con un load factor medio stabile all’81,8% rispetto all’81,4% del 2023. Il traffico internazionale sembra aver superato gli iniziali rallentamenti post Covid e anche in questo primo trimestre segna l’importante ripresa rispetto ai valori pre-pandemici iniziata dalla stagione estiva 2022, complici il turismo di rivalsa e la cessazione delle restrizioni ai movimenti. L’andamento di traffico domestico e internazionale risulta ora omogeneo (+8,6% e +8% rispettivamente rispetto al 2023), con una sostanziale stabilità dell’incidenza sul volume totale.\r\nI passeggeri low cost hanno fatto registrare una variazione positiva dei volumi rispetto al 2023 (+4,6%), tuttavia i passeggeri di linea hanno mostrato un’accelerazione più sostenuta (+15% rispetto al 2023).\r\nPositivo il trend dei ricavi che si sono attestati a 30,6 milioni di euro, con una crescita complessiva del 9,6% sul 2023; il risultato netto del trimestre, interamente di competenza del Gruppo, mostra un utile di 3,5 milioni di euro contro 1,2 milioni del primo trimestre 2023, con una crescita del 203,1%.\r\n“Apriamo questo 2024 all’insegna della crescita, confermando il trend positivo registrato negli ultimi mesi - ha commentato Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna -. Parallelamente alla costante crescita dei numeri, proseguono a pieno regime anche i lavori di miglioramento e ampliamento infrastrutturale dello scalo, anche in ottica di efficienza e sostenibilità ambientale, che ormai da mesi abbiamo messo a terra. Una situazione che nel breve termine, con l’avvicinarsi della summer season, diventerà sicuramente più sfidante. L’obiettivo nei prossimi mesi è quello di mettere a disposizione dei viaggiatori diversi nuovi servizi di recente implementazione, al fine di rendere migliore la loro esperienza di viaggio”.\r\n ","post_title":"Aeroporto Bologna: volumi di traffico e ricavi in ulteriore crescita nel primo trimestre","post_date":"2024-05-16T10:53:54+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715856834000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467049","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Non perde il suo record la Spagna e, per il 30° anno consecutivo, conquista il maggior numero di spiagge nel mondo premiate con la Bandiera Blu. Il riconoscimento per l’ottimo stato dell’acqua e per l’alto livello dei servizi sugli arenili, in particolare l’accessibilità, e la sicurezza di chi le frequenta ne premia quest’anno 638, 11 più dell’anno scorso. Premiati anche 102 porti sportivi, 5 in più del 2023, e 7 imbarcazioni turistiche, 2 in più rispetto all’anno scorso. Il 15% di tutte le Bandiere Blu, dunque, sventola in Spagna.\r\nLa Comunità Valenciana si riconferma la regione autonoma con più riconoscimenti: 159 tra spiagge e porti, 6 in più rispetto all’anno scorso. Seguono Andalusia con 156 Bandiere Blu, 8 in più rispetto al 2023; Galizia con 125 assegnazioni e Catalogna con 118. Tra le altre Comunità autonome le Bandiere Blu alle Canarie sono 60 come l’anno scorso; 46 alle Baleari (4 in più rispetto al 2023), e 33 a Murcia.\r\n\r\nE’ dal 1994 che le spiagge spagnole sono saldamente al comando della classifica per le spiagge migliori del mondo. E per quanto riguarda i porti turistici, la Spagna è al terzo posto. Il Segretario di Stato del Turismo Rosario Sánchez Grau ha sottolineato l’importanza della protezione del litorale e ha segnalato che prendersi cura delle destinazioni, rispettare e rigenerare l’ambiente devono essere impegni ad azioni concrete da parte della politica e della società civile. «Siamo una potenza turistica mondiale e dobbiamo esserlo anche nella sostenibilità» ha commentato il Segretario di Stato del Turismo.\r\n\r\nC’è grande soddisfazione anche nell’Adeac, l’associazione d’educazione ambientale e del consumatore, l’organismo spagnolo responsabile del programma FEE (Foundation for Environmental Education): il record di Bandiere Blu a spiagge e a porti turistici consolida la Spagna come destinazione internazionale di vacanze balneari.\r\n\r\nJosé Palacios, presidente dell’associazione, ha sottolineato la qualità delle spiagge e ha elogiato la Comunità di Navarra a cui è stata assegnata per la prima volta una Bandiera Blu nella Bahía de Lerate, a Guesálaz. Sono 7 le spiagge che ricevono per la prima volta l'assegnazione: El Toyo (Almería), Cambriles (Granada), El Encinarejo (Jaén), Banys de Forum (Barcellona), El Torres (Alicante) e le spiagge di Pobla Marina e di Rabdells (Valencia). L’associazione ha premiato anche alcuni comuni con 3 diverse ‘menzioni speciali’ per essersi distinti in educazione ambientale, in soccorso in mare e in accessibilità e inclusività.","post_title":"Bandiere Blu: la Spagna è ancora sul tetto del mondo con 638 spiagge premiate","post_date":"2024-05-10T09:15:27+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1715332527000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"466461","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'India alza l'asticella delle previsioni di crescita dell'industria turistica per quest'anno e in prospettiva fino al 2028: una recente stima della India Brand Equity Foundation, il comparto del turismo dovrebbe generare un fatturato di quasi 24 miliardi di dollari nel 2024. E con un tasso di crescita annuale stimato del 9,6% tra il 2024 e il 2028, il settore dovrebbe raggiungere un volume di mercato di 34,25 miliardi di dollari entro il 2028.\r\n\r\nIntanto, nel 2023, l'industria del turismo ha registrato un fatturato di circa 20 miliardi di dollari. Il governo punta deciso sul settore e ha annunciato numerosi  investimenti esteri diretti in iniziative legate al turismo per facilitare la crescita del settore. Si stanno inoltre compiendo sforzi per preservare i siti del patrimonio culturale indiano e creare infrastrutture turistiche di qualità per migliorare l'esperienza dei visitatori.\r\n\r\nIn fase di costante rinnovo e miglioramento anche le infrastrutture di trasporto stradale, ferroviario e aereo: nuove autostrade, treni superveloci indigeni e aeroporti regionali sono in fase di sviluppo in tutto il Paese per rendere i viaggi più comodi e le destinazioni interne più accessibili.\r\n\r\n ","post_title":"L'India stima un fatturato di quasi 24 mld di dollari dall'industria turistica nel 2024","post_date":"2024-04-30T10:55:15+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1714474515000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"464734","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Arabia Saudita ha centrato un nuovo e significativo traguardo nella propria corsa allo sviluppo turistico: nel 2023, secondi dati preliminari della Banca Centrale Saudita, i visitatori stranieri hanno stabilito un nuovo record di spesa, raggiungendo i 36 miliardi di dollari (135 miliardi di Sar). La cifra rappresenta la spesa più alta dei visitatori stranieri nella storia del Regno, con una crescita del 42,8% rispetto al 2022.\r\n\r\nQuesta storica impennata della spesa è emblematica degli sforzi sostenuti dall'Arabia Saudita per rafforzare l'industria turistica: lo scorso anno il paese è emerso come leader sulla scena del turismo globale. Ha guidato la classifica del turismo delle Nazioni Unite per il tasso di crescita dei turisti internazionali rispetto al 2019, con un incremento del 56%.\r\n\r\nSecondo il Tourism Barometer dell'Unwto di gennaio 2024, sempre lo scorso anno, gli arrivi turistici del Regno nel 2023 sono aumentati del 156% rispetto al 2019.","post_title":"Arabia Saudita: la spesa dei turisti stranieri raggiunge per la prima volta i 36 mld di dollari","post_date":"2024-04-02T15:18:48+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1712071128000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462566","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un 2023 decisamente positivo per Air France-Klm che archivia l'esercizio con i ricavi più alti della sua storia, 30 miliardi di euro, in crescita del +15,1% a valuta costante.\r\n\r\nIl margine operativo si è attestato al 5,7%, grazie al mix positivo di elevato rendimento e load factor; l'utile netto è salito fino a 934 milioni di euro, in crescita di 206 milioni di euro.\r\n\r\n\"Nel 2023, abbiamo mantenuto il nostro impegno per ottenere forti prestazioni operative e finanziarie, pur mantenendo la nostra posizione di gruppo aereo di riferimento per la sostenibilità - ha commentato il ceo del gruppo franco-olandese Benjamin Smith - Tra i risultati più importanti possiamo ritenerci soddisfatti degli sforzi compiuti per rafforzare ulteriormente il nostro bilancio e ripristinare il patrimonio netto. Abbiamo inoltre effettuato un ordine storico per cinquanta Airbus A350 con diritti di acquisto per altri quaranta aeromobili, accelerando così il rinnovamento della nostra flotta con aeromobili di ultima generazione che offrono una migliore efficienza del carburante, minori emissioni di CO2 e rumore e una migliore esperienza per i nostri clienti\".\r\n\r\nAd adombrare i risultati dell'anno ci sono solo quelli relativi all'ultimo trimestre 2023 (perdita netta di 256 milioni contro un utile di 504 milioni) penalizzato dalla situazione geopolitica in Africa e Medio Oriente che ha portato alla soppressione di alcune destinazioni e alle difficoltà operative causate soprattutto dalla mancanza di pezzi di ricambio, sia pure in parte compensate dal minor costo del carburante. Queste difficoltà si faranno ancora sentire nel primo trimestre 2024.","post_title":"Air France-Klm: 2023 da record, adombrato solo a fine anno dalle tensioni in Medio Oriente","post_date":"2024-03-01T10:06:33+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1709287593000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"460564","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Turchia chiude ufficialmente un 2023 da record con entrate per 54,3 miliardi di dollari, in crescita del 16,9%, mentre gli arrivi di turisti stranieri sono aumentati di oltre il 10%, raggiungendo i 49,2 milioni.\r\n\r\n«In linea con le previsioni del programma a medio termine, ci aspettiamo che il numero di visitatori raggiunga quest'anno i 59,4 milioni e le entrate turistiche salgano fino a 59,6 miliardi di dollari» ha dichiarato il Ministro del Tesoro e delle Finanze, Mehmet Şimşek.\r\n\r\nMentre le spese individuali hanno costituito 41 miliardi di dollari del totale delle entrate turistiche, altri 13,25 miliardi di dollari provengono dalle spese per i pacchetti turistici, secondo l'Istituto turco di statistica (TÜİK).\r\n\r\nLa spesa media pro capite dei turisti è stata di 952 dollari nel 2023, rispetto ai 905 dollari dell'anno precedente. La spesa media per notte è aumentata di quasi il 12% dal 2022 a 99 dollari.\r\n\r\nLa spesa alimentare dei turisti è aumentata del 33,2% rispetto al 2022, mentre l'aumento della spesa per l'alloggio è stato del 27%.\r\n\r\nLo scorso anno, 49,2 milioni di turisti stranieri hanno visitato la Turchia: includendo i cittadini turchi residenti all'estero, la destinazione ha accolto 56,7 milioni di visitatori. I gruppi più numerosi di turisti provengono da Russia e Germania.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Turchia: le entrate turistiche hanno superato quota 54,3 miliardi di euro nel 2023","post_date":"2024-02-01T10:11:36+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1706782296000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"460161","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Gol ha ufficialmente presentato istanza di fallimento ai sensi del Chapter 11 negli Stati Uniti, l'ultima di una serie di ristrutturazioni per il vettore, fortemente colpito da un calo del traffico a causa del Covid e dei ritardi nelle consegne dei Boeing.\r\n\r\nLa compagnia aerea brasiliana, che ha chiuso il terzo trimestre con oltre 4 miliardi di dollari di debito lordo, ha dichiarato che riceverà 950 milioni di dollari di finanziamenti dagli obbligazionisti della sua holding Abra Group. Questo finanziamento fornirà una la liquidità necessaria per sostenere le operazioni del vettore, che dovrebbero continuare normalmente durante il processo di bancarotta.\r\n\r\nLa decisione arriva dopo che, a dicembre, la compagnia ha assunto Seabury Capital per valutare la sua struttura di capitale. La compagnia, basata a Rio de Janeiro, ha attraversato diverse fasi di ristrutturazione e di raccolta di capitali per affrontare queste sfide.\r\n\r\nCelso Ferrer, amministratore delegato di Gol, si è detto fiducioso che questa decisione aiuterà la compagnia ad affrontare le sfide causate dalla pandemia, mantenendo al contempo elevati standard di servizio per i suoi passeggeri.","post_title":"La brasiliana Gol ha ufficialmente fatto richiesta per il Chapter 11","post_date":"2024-01-26T10:52:36+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1706266356000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"459957","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Debutto tedesco per il brand lifestyle di casa Minor Hotel: situato nel nel centrale business district della città, l'Avani Frankfurt City Hotel si sviluppa si sette piani ed è dotato di 256 camere e suite. Include inoltre cinque sale riunioni provviste di un'area break condivisa, che possono ospitare fino a 140 persone per workshop, sessioni di formazione, cene e attività di team building.\r\n\r\nLa struttura mira a offrire un’atmosfera vivace, in linea con la rinomata scena musicale elettronica del luogo. L'hotel è infatti un vero e proprio tributo alla città, pioniera della musica techno negli anni '80, quando Francoforte divenne un centro di influenti night club, negozi di dischi, musicisti ed etichette discografiche. Nella hall, in particolare, sono esposte copertine di album e vinili incorniciati dell'epoca che, insieme a un giradischi vintage e a un finto camino, conferiscono un allure nostalgico all'ambiente.","post_title":"Debutto tedesco per il brand lifestyle di casa Minor: apre l'Avani Frankfurt City Hotel","post_date":"2024-01-23T12:57:52+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1706014672000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"459391","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Latam rende omaggio ai Paesi dell'America Latina in cui opera attraverso cinque livree speciali su altrettanti aeromobili.\r\nL’iniziativa si svilupperà in tutto il 2024: a fare da apripista è stata Latam Airlines Brasile lo scorso 11 gennaio, con un Airbus A320neo con i colori verde-giallo. Seguiranno poi i velivoli con i colori che identificano le filiali della Colombia, Cile, Perù e, infine, dell’Ecuador.\r\n«Attraverso questa iniziativa, cerchiamo di sottolineare ulteriormente i legami con ciascuno dei territori in cui operiamo, evidenziando l'orgoglio per le origini di tutti i dipendenti che mobilitano nel gruppo Latam Airlines e rafforzando le connessioni che il gruppo offre alle persone nei loro paesi, nella regione e nel mondo - ha dichiarato Martin St. George, vicepresidente commerciale e marketing del Gruppo Latam Airlines -. Sono molte le culture sudamericane che costituiscono il gruppo: la diversità è una parte essenziale e questo progetto è un modo per onorare e abbracciare le differenze, perché sappiamo che sono una grande ricchezza della regione».\r\nLa vernice speciale, che viene realizzata da 30 lavoratori della filiale brasiliana, mantiene le caratteristiche del logo Latam già applicato sui suoi aeromobili, modificandone solo i colori utilizzati. La progettazione dell'A320neo di Latam Airlines Brazil è iniziata lunedì scorso presso la base di São Carlos a San Paolo, il più grande centro di manutenzione del gruppo.\r\nIl gruppo aereo dispone attualmente di 332 aeromobili: 56 Boeing per il trasporto passeggeri (modelli 767, 777 e 787) e 256 Airbus (modelli A319, A320, A320neo, A321 e A321neo). Inoltre, Latam Cargo dispone di 20 aerei cargo.","post_title":"Latam: cinque livree speciali omaggiano i Paesi sudamericani in cui opera il vettore","post_date":"2024-01-15T11:58:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1705319936000]}]}}

Lascia un commento