23 September 2021

Sardegna: niente hotel di lusso sull’isola per l’immobiliare di Berlusconi

[ 0 ]

Sardegna, Sardinia 360,Saltano gli ambiziosi piani di sviluppo immobiliare turistico del braccio real estate di Fininvest in Sardegna. A frenare l’iniziativa, i cui piani prevedevano la realizzazione di hotel di lusso e altre strutture ricettive in un’area a Capo Ceraso-Murta Maria, in provincia di Olbia, sarebbe stato lo stesso Consiglio di ministri a guida Mario Draghi. Questi, rivela Milano Finanza, avrebbe infatti sollevato lo scorso marzo un’eccezione di anticostituzionalità al cosiddetto Piano casa, approvato dalla giunta regionale di centrodestra del governatore Christian Solinas. A motivare l’intervento, che blocca anche i piani di altri immobiliaristi sull’isola, i timori per un eccessivo aumento delle cubature e quindi dell’impatto ambientale complessivo dei progetti.

I piani di Fininvest Re sull’area risalgono peraltro ormai a 30 anni fa e riguardano una serie di terreni costati 16,16 milioni di euro ma iscritti a bilancio nel 2020 per 2,98 milioni, dopo una svalutazione di 13,36 milioni. Stando sempre a Milano Finanza, in ogni caso, una volta ottenute le autorizzazioni definitive dal comune di Olbia e dalla regione, Fininvest avrebbe comunque avuto intenzione di cedere asset e cantieri a una società di sviluppo immobiliare, magari continuando a condividere una parte dell’investimento.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti