5 February 2023

Naviva by Four Seasons: 15 tende di lusso per un soggiorno olistico nella natura messicana

[ 0 ]

Solo 15 tende di lusso circondate da 19 ettari di foresta sul bordo di una penisola privata. Ha aperto i propri battenti giovedì scorso a Punta Mita, in Messico, il primo resort adults-only griffato Four Seasons nelle Americhe, nonché la struttura di debutto del nuovo format Naviva, La proprietà è stata concepita con l’obiettivo di dialogare con la natura, per creare un ambiente che promuova la comunità, la crescita personale e l’apprezzamento per il patrimonio locale.

Secondo i parametri del design biofilico e della biomimetica, il mondo naturale è l’influenza trainante per le soluzioni di design. La bellezza naturale del Messico è stata quindi la fonte d’ispirazione principale di Luxury Frontiers nel concepire Naviva: studio di design pluripremiato con una radicata expertise nel settore delle soluzioni residenziali alternative, ha puntato a fare in modo che tutte le forme dell’edificio, il design degli interni e le esperienze degli ospiti si rifacessero a un fenomeno naturale. Il team ha inoltre collaborato con artisti, artigiani e produttori messicani durante tutto il processo di progettazione e costruzione, non solo per sostenere le imprese locali, ma anche per creare spazi con un legame autentico con la cultura messicana. Tra gli elementi di spicco figurano i mobili personalizzati di Taracea e Baufaktory, le opere d’arte di Emma Boomkamp, i giochi in legno di recupero di Rasttro e i tessuti di Anora Casa.

Naviva dispone inoltre di due spa nascoste nella foresta, un temazcal, una terrazza sulla scogliera, una palestra all’aperto e tanti sentieri immersi nella natura. Ogni area promuove la connessione con l’ambiente, nei suoi aspetti tangibili e intangibili. Il temazcal la Casa del Calore invita in particolare a un viaggio personalizzato guidato da un curandero dedicato, per produrre un risveglio mente-corpo. Gli ospiti possono scegliere tra diverse aree di interesse, come la gratitudine o la devozione, per guidare la loro esperienza. Gli ospiti di Naviva potranno anche scoprire esperienze di benessere radicate nell’ambiente presso la Risco terrace, dove le pratiche di yoga includono vinyasas e flussi ristorativi, nonché la Mar gym all’aperto con vista sul Pacifico, dove gli allenamenti di forza incorporano formazioni esistenti come massi e alberi.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438668 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nasce a Milano la prima Brussels House d’Europa. La cerimonia di inaugurazione, nel quartiere di Porta Nuova della città e alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, dà il via a una nuova concezione per la promozione del made in Bruxelles. L'ente del turismo di Bruxelles e Brussels Hub, (rappresentanza economica e commerciale della Regione di Brussels Capitale), rappresenteranno il turismo e il commercio di Bruxelles in un’unica sede. Il nuovo spazio dal concept originale e innovativo, manifesto dell’eco-design e dell’economia circolare brusselese, rappresenta un progetto pilota che sarà poi replicato in altre città europee. “Sarà una casa per gli italiani, dove accoglieremo t.o. e agenzie di viaggio in uno spazio polifunzionale per la formazione ed esposizioni permanenti con eventi, meeting, workshop e academy day ogni due mesi dove acquisire gli strumenti per conoscere e promuovere un turismo city break. Ci sarà uno spazio anche per la moda e le sfilate. Sarà la casa delle aziende brussellesi che investono in Italia” - spiega Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles. Un luogo di incontro del sistema produttivo turistico e commerciale, per le istituzioni e la cultura brussellese dove poter sviluppare nuove sinergie e opportunità e moltiplicare le occasioni di collaborazione tra Bruxelles e l’Italia. E poiché Bruxelles non è solo Parlamento, è anche quartieri vivaci e dinamici, la capitale delle capitali viene anche definita la città “perfettamente imperfetta” dal segretario di stato Pascal Smet. “Bruxelles è design, tecnologia, mobilità sostenibile- sottolinea Smet -. Stiamo trasformando la città delle macchine nella città per le persone; una città internazionale con una popolazione non nativa di Bruxelles del 70% in cui convivono tante culture diverse. Il nostro impegno sarà mostrare agli italiani ciò che Bruxelles ha da offrire in tutti i settori, dalla cultura, al cibo, al turismo”. Da oggi, è previsto il primo workshop che ospita i primi partner aziendali che collaboreranno con Brussels House e tour operator che programmano la destinazione, primi contatti diretti per le agenzie di viaggio italiane. [gallery ids="438676,438672,438675,438671,438674,438673"] [post_title] => Apre i battenti a Milano la prima Brussels House d’Europa. Nuove opportunità per il trade [post_date] => 2023-02-03T13:36:32+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675431392000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438539 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_438545" align="alignleft" width="300"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption] Grande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge.  Nel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro. In Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”. Il brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.   [post_title] => Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023 [post_date] => 2023-02-02T12:36:27+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675341387000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438448 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => MyItalytotheWorld ha aperto a Venezia-Mestre il suo terzo ufficio, che si affianca agli hub già operativi di Firenze e Roma. “L’apertura di questa nuova filiale operativa, così come lo è stata quella di Roma, rientra nel nostro progetto di lavoro e nel nostro piano di investimenti che si pone in un’ottica di espansione del marchio e delle attività”, sostiene Alvaro Cipriani, ceo di MyItalytotheWorld by Tuscanyall.com “La crescita nella domanda da parte del canale agenziale ci ha incoraggiato ad aprire un nuovo ufficio, così da presidiare ulteriormente il territorio” aggiunge Marella Bagnoli, general manager del to, che ha recentemente ampliato la propria forza commerciale con l'ingresso di nuovi sales -. Dalla fondazione del nostro tour operator online, la domanda crescente che stiamo ricevendo lato agenti di viaggio ha reso quasi “necessaria” l’inaugurazione di un nuovo punto operativo, che ci consentirà di presidiare anche la zona del Triveneto oltre a Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Liguria". La manager invita poi le agenzie di viaggio a registrarsi sul nostro portale nell’area a loro riservata, in modo da testare, di persona, la velocità, la professionalità e i prodotti che ci contraddistinguono. Inoltre, saremo lieti di presentarci di persona in occasione del Tove - Travel Open Village Evolution - che si terrà all’Hotel Meliá Milano, il 12 e il 13 febbraio”. [post_title] => MyItalytotheWorld: aperto a Venezia-Mestre il terzo ufficio, che si affianca a Firenze e Roma [post_date] => 2023-02-01T13:01:55+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675256515000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438241 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Prosegue il progetto di riposizionamento dell'offerta del toscano Castelfalfi in chiave luxury. Il resort acquisito a maggio 2021 dal miliardario indonesiano di origini indiane Sri Prakash Lohia annuncia infatti il proprio ingresso nel circuito esclusivo griffato Virtuoso, in vista dell'avvio di stagione 2023. L'ambizioso piani di investimenti che riguarda la proprietà ha già visto l'anno scorso l'implementazione di una serie di cambiamenti strutturali e nel design, nonché di servizi ed esperienze inediti, fra cui i nuovi Kids Club e Parco Avventura. Tali interventi hanno permesso alla struttura di crescere esponenzialmente in America e di consolidare la propria posizione sui mercati nazionale, tedesco e del Regno Unito, anche per quanto riguarda il segmento golfistico. Numerose le novità previste pure per la stagione in arrivo, grazie alla collaborazione con designer di fama internazionale scelti per il restyling delle suite al Toscana Resort Castelfalfi, la creazione di nuove signature suite, nonché il rinnovamento della spa e la progettazione del nuovo ristorante dell'hotel. [post_title] => Castelfalfi entra nel circuito Virtuoso. Prosegue il riposizionamento in chiave luxury del resort [post_date] => 2023-01-30T13:38:16+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675085896000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438041 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Raccontare agli agenti di viaggio e ai tour operator italiani la ricca offerta turistica del Qatar attraverso le voci di alcuni tra i partner, dmc, operatori e albergatori più rappresentativi. È questo l'obiettivo del Roadshow di Qatar Tourism che si è svolto questa settimana a Milano e a Roma.   Tra le realtà che hanno partecipato all'iniziativa: Qatar Airways; le DMC Discover Qatar e Tawfeeq Travel; Mandarin Oriental Doha; Sharq Village & Spa; Sheraton Grand Doha Resort & Convention Hotel; Banana Island Resort Doha by Anantara; Rixos Hotels global; Al Messila - a Luxury Collection Resort & Spa; Golden Tulip Doha; Souq Waqif Boutique Hotels by Tivoli. [gallery ids="438042,438045,438044"] La destinazione L'Italia rimane tra i primi dieci mercati di riferimento per il Qatar. Qatar Tourism continua a lavorare a stretto contatto con i suoi partner del settore turistico in Italia e si concentra sul mercato attraverso la partecipazione a fiere turistiche, roadshow e altre attivazioni, supportate dalla campagna consumer "Feel More" attualmente in onda sui media tradizionali. Dopo aver ospitato con successo la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022TM, il Qatar si è posizionato sulla mappa globale come destinazione turistica che offre un'ampia gamma di esperienze e attrazioni. I viaggiatori con qualsiasi budget possono visitare il Paese del Golfo con una vacanza o con uno scalo, per ammirare la cultura, il mare, il deserto e il sole tutto l'anno. Qatar Airways Il vettore era presente all'evento per presentare la sua offerta: 150 destinazioni, 16 frequenze da Milano e altrettante da Roma. Il vettore ha ricevuto, inoltre, per la settima volta, il premio come 'miglior compagnia aerea al mondo'.   [post_title] => Il Qatar Tourism Roadshow si propone ai professionisti del settore turistico a Milano e Roma [post_date] => 2023-01-27T08:30:34+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674808234000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437936 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo marchio per Eurostar dalla fine del 2023: l'annuncio del rinnovato brand, che prevede la fusione tra Thalys ed Eurostar, arriva mentre la società rende noto di voler raggiungere i 30 milioni di passeggeri trasportati all'anno entro il 2030, rispetto ai 19 milioni del 2019. Una decisione che segue il già avviato processo di integrazione delle due realtà sotto la holding Gruppo Eurostar, varato il 1° maggio 2022. In pratica, i treni che oggi collegano Parigi, Bruxelles, Amsterdam e Colonia cambieranno nome a favore di Eurostar. Attualmente, però, Eurostar trasporta il 30% di passeggeri in meno sui treni tra il Regno Unito e Parigi: secondo Gwendoline Cazenave, ceo della società, il risultato negativo è conseguenza dei controlli di frontiera post-Brexit e degli attuali livelli del personale di frontiera, che creano "colli di bottiglia" nelle stazioni. Sono 14 i servizi giornalieri tra Londra e Parigi, rispetto ai 18 del 2019 e la ceo anticipa che la compagnia potrebbe non ripristinare alcuni collegamenti sospesi lo scorso anno. "Abbiamo problemi nei principali terminal Eurostar a causa delle nuove condizioni di imbarco tra Regno Unito e Unione europea, ma anche per le conseguenze del Covid, e con il personale operativo nelle stazioni" ha affermato la ceo, ripresa da Bbc News, sottolineando le tante iniziative in corso per trovare soluzioni, tra cui un maggior numero di persone in servizio alle frontiere. L'anno scorso Eurostar aveva annunciato l'interruzione del servizio diretto da Londra a Disneyland Paris nonché la sospensione dei servizi con scalo nelle stazioni internazionali di Ebbsfleet e Ashford. [post_title] => Eurostar: nuovo marchio entro l'autunno, sparirà il brand Thalys [post_date] => 2023-01-25T13:34:01+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674653641000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437913 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => C'è anche il Grand Palladium Sicilia Resort & Spa tra le strutture che, secondo il ceo Jesús Sobrino, hanno contribuito a far chiudere un ottimo bilancio al gruppo Palladium nel 2022. La compagnia spagnola parte di Grupo Empresas Matutes ha infatti registrato un fatturato di 948 milioni di euro, con un incremento del +113% rispetto al 2021, e soprattutto un +26% in più rispetto al 2019. Inoltre, il gruppo ha aumentato le tariffe medie del +29%, e i ricavi medi per camera disponibile (revpar) del +16%, sempre in confronto all'anno pre-Covid 2019. “Continuiamo a consolidare la ristrutturazione effettuata nel 2020, con la quale abbiamo separato l'operatore alberghiero Palladium Hotel Group dal resto delle società del Grupo Empresas Matutes – ha spiegato il presidente della compagnia ricettiva, Abel Matutes Prats, in occasione dell'annuncio del nuovo Only You veneziano a Fitur –. Siamo soddisfatti di questi ottimi risultati, frutto dell'evoluzione degli hotel di recente apertura, così come dell’impegno per migliorare l'esperienza del cliente, ma anche i nostri processi interni e, di conseguenza, la redditività della nostra gestione". Tale successo, ha dunque rimarcato Sobrino, si deve al consolidamento di hotel come appunto il Grand Palladium Sicilia Resort & Spa, ma anche il Palladium Hotel Menorca, gli Only You Hotel Valencia e Málaga, aperti nel 2021, nonché dell'ottima accoglienza ricevuta dai Trs Ibiza Hotel e Hard Rock Hotel Marbella, inaugurati nel 2022. Inoltre, una delle pietre miliari dell'anno è stata l'assegnazione della prima Stella Michelin al ristorante Bless Hotel Ibiza, Etxeko Ibiza by Martín Berasategui. Il bilancio del 2022 evidenzia anche l'alleanza commerciale con la Registry Collection di Wyndham Hotels & Resorts, attraverso la quale il gruppo Palladium ha rafforzato la propria distribuzione e aumentato la propria capillarità in un mercato strategico come gli Stati Uniti, realizzando sinergie tra i rispettivi programmi fedeltà. Sobrino prevede infine buoni risultati anche per il 2023: "Nel 2022 siamo riusciti a superare di gran lunga le cifre pre-pandemiche, e le previsioni per il prossimo anno sono positive, nonostante le sfide che il settore deve affrontare. Ci aspettiamo un anno di crescita moderata, durante il quale pensiamo di raggiungere per la prima volta il miliardo di euro di fatturato”.   [post_title] => Gruppo Palladium: obiettivo quota 1 mld di euro di fatturato nel 2023 [post_date] => 2023-01-25T11:33:33+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674646413000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437899 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Guiness Travel riparte da due delle destinazioni che hanno riscosso più successo nella scorsa stagione e apre le vendite 2023-23 su Turchia e Portogallo. Sono cinque in particolare gli itinerari dedicati al Paese euro-asiatico, con un totale di 55 partenze dispiegate durante tutto l’anno e che intercettano i ponti e le festività del 2023. Da segnalare il nuovo tour Il meglio della Turchia Prestige, con inizio delle visite a Izmir, proseguimento per la Cappadocia e infine arrivo a Istanbul. La capitale storica e culturale del paese è al centro della variegata proposta del to., con servizi 5 stelle, pensione completa, un articolato pacchetto di visite diurne e by night esclusivi. In tutti gli itinerari i gruppi saranno accompagnati da una guida itinerante parlante italiano. Da non perdere anche, per gli amanti dell’arte e dell’archeologia, il Gran Tour Turchia Orientale Prestige di 13 giorni caratterizzato dalla scelta di privilegiare le realtà locali, attraverso l’organizzazione di degustazioni e di pranzi presso famiglie di contadini turchi. La programmazione sul Portogallo prevede invece otto itinerari con 75 partenze. Dal nord al sud della terra lusitana si potranno ammirare i tesori d’arte e di cultura, i villaggi nell’entroterra e quelli sul mare, con visite a tema enogastronomico selezionate nel ricco patrimonio delle tradizioni locali. La capitale Lisbona è oggetto di un secondo nuovo itinerario di cinque giorni, Lisbona à la carte, con hotel 5 stelle e un ricco programma di escursioni diurne e serali. Porto e i suoi dintorni nel Nord, il fascino incontaminato dell’Alentejo e dell’Algarve completano quindi il mosaico dell’offerta sul Portogallo, che include anche gli arcipelaghi di Madeira e delle Azzorre. Come in tutti gli itinerari Guiness, ogni partenza prevede l’accompagnatore sempre al seguito in partenza dall’Italia e una selezione di serviziin ogni fase del viaggio. Per incentivare l’early booking, Guiness Travel mette infine in campo una campagna scontistica dedicata: il Prenota Prima. Riproposta a grande richiesta, garantisce il prezzo bloccato senza nessun adeguamento valutario e tutta una serie di riduzioni legate al tipo di destinazione scelta. [post_title] => Guiness Travel: aperte le vendite 2023-24 su Turchia e Portogallo. Attivo il Prenota Prima [post_date] => 2023-01-25T10:33:33+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674642813000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 437864 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet punta i riflettori sulla rotta Milano Malpensa-Marrakech: «È una rotta che operiamo dal 2007, una destinazione storica da Malpensa, che ha sempre funzionato molto bene - sottolinea Lorenzo Lagorio, country manager di easyJet Italia -  e che oggi viene proposta con fino a otto frequenze settimanali. Lavoriamo tutto l'anno con un misto di clientela che viaggia per turismo e una grossa componente vfr. Dal 2007 sono stati trasportati in Marocco più di 1,2 milioni di passeggeri italiani: un risultato straordinario che, con l’inizio del 2023, ci ha portato ad aumentare del 48% il numero di posti disponibili rispetto al 2019, l’ultimo anno prima della pandemia». Marrakech offre al viaggiatore il fascino della tradizione e della storia, insieme con la vitalità di una città moderna, spaziosa, sicura e ricca di opportunità per il turista. Le atmosfere del passato e di una cultura millenaria sono nella Medina, la città antica dove il minareto della Moschea della Koutoubia si innalza sulla vasta piazza Jemaa el-Fna, brulicante a tutte le ore di venditori, piena del suono delle percussioni berbere, di cibi speziati e di incantatori di serpenti. Proprio nella Medina si può riscoprire il passato nelle testimonianze raccolte al Museo delle Confluenze, allestito nel palazzo del pascià – e il tradizionale Hammam Les Bains du Lotus – per sperimentare i locali riti dell’acqua e un intenso massaggio. E poi il raffinato palazzo del Moroccan Culinary Arts Museum, per cucinare i piatti della tradizione marocchina. Dalle porte che si aprono nelle mura si diramano eleganti viali dove si trovano hotel raffinati e pieni di tradizione (Jadali Hotel & Spa) e ristoranti in design dalla proposta gastronomica locale, pieni di musica, raffinati e accoglienti (Dar Rhizlane, Nouba, Lotus Garden). A Marrakech si trova anche un museo dedicato allo stilista Yves Saint Laurent, che qui, a fianco degli incantevoli Giardini Majorelle, visse per lunghi periodi a partire dal 1966 e mise i colori del Marocco nelle sue creazioni. Nell’antica capitale del paese c’è spazio anche per il lifestyle e il lusso di M Street, la strada pensata da Nebile Slitine che ospita un centro culturale interattivo, eventi artistici, ristoranti cosmopoliti e hotel di design. E Marrakech è anche avventura e sport: un volo in mongolfiera per ammirare nel silenzio il sorgere del sole (Marrakech Dream Ballooning). Un the nel deserto al tramonto nell’esclusivo Yeswacamp Bivouac e nelle sue tende/stanze affascinanti e colorate. Oppure un’escursione in mountain-bike a partire dal parco avventura Terres d'Amanar, presso Agafay, per scoprire le pendici della catena dell’Atlante.  [gallery ids="437868,437865,437866,437867,437869,437870"] [post_title] => Il Marocco di easyJet: viaggio a Marrakech fra passato e futuro [post_date] => 2023-01-25T09:15:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1674638109000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "naviva by four seasons 15 tende di lusso per un soggiorno olistico nella natura messicana" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":82,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":534,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438668","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":" Nasce a Milano la prima Brussels House d’Europa. La cerimonia di inaugurazione, nel quartiere di Porta Nuova della città e alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, dà il via a una nuova concezione per la promozione del made in Bruxelles.\r\n\r\nL'ente del turismo di Bruxelles e Brussels Hub, (rappresentanza economica e commerciale della Regione di Brussels Capitale), rappresenteranno il turismo e il commercio di Bruxelles in un’unica sede. Il nuovo spazio dal concept originale e innovativo, manifesto dell’eco-design e dell’economia circolare brusselese, rappresenta un progetto pilota che sarà poi replicato in altre città europee.\r\n\r\n“Sarà una casa per gli italiani, dove accoglieremo t.o. e agenzie di viaggio in uno spazio polifunzionale per la formazione ed esposizioni permanenti con eventi, meeting, workshop e academy day ogni due mesi dove acquisire gli strumenti per conoscere e promuovere un turismo city break. Ci sarà uno spazio anche per la moda e le sfilate. Sarà la casa delle aziende brussellesi che investono in Italia” - spiega Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles.\r\n\r\nUn luogo di incontro del sistema produttivo turistico e commerciale, per le istituzioni e la cultura brussellese dove poter sviluppare nuove sinergie e opportunità e moltiplicare le occasioni di collaborazione tra Bruxelles e l’Italia. E poiché Bruxelles non è solo Parlamento, è anche quartieri vivaci e dinamici, la capitale delle capitali viene anche definita la città “perfettamente imperfetta” dal segretario di stato Pascal Smet. “Bruxelles è design, tecnologia, mobilità sostenibile- sottolinea Smet -. Stiamo trasformando la città delle macchine nella città per le persone; una città internazionale con una popolazione non nativa di Bruxelles del 70% in cui convivono tante culture diverse. Il nostro impegno sarà mostrare agli italiani ciò che Bruxelles ha da offrire in tutti i settori, dalla cultura, al cibo, al turismo”.\r\n\r\nDa oggi, è previsto il primo workshop che ospita i primi partner aziendali che collaboreranno con Brussels House e tour operator che programmano la destinazione, primi contatti diretti per le agenzie di viaggio italiane.\r\n\r\n[gallery ids=\"438676,438672,438675,438671,438674,438673\"]","post_title":"Apre i battenti a Milano la prima Brussels House d’Europa. Nuove opportunità per il trade","post_date":"2023-02-03T13:36:32+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1675431392000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438539","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_438545\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Un particolare di una camera del Jhd Dunant[/caption]\r\n\r\nGrande impulso allo sviluppo del brand Aiden, che nel solo 2023 si aspetta di raddoppiare il proprio portfolio globale, con la prospettiva di crescere di ben il 200% nel prossimo futuro. Il marchio di boutique hotel del segmento upper midscale di casa Bwh ha infatti appena annunciato la prossima apertura di 30 nuovi hotel in India e in Scandinavia, tutti dotati tra l'altro di un innovativo servizio di hologram concierge. \r\n\r\nNel Nord Europa le struttura Aiden saranno in particolare costruite in posizioni strategiche, vicino a università, grandi aziende e sedi di eventi. La sostenibilità sarà inoltre il cuore di queste strutture, con l’introduzione di pannelli solari e di un design modulare per migliorare l’efficienza ambientale. Il primo hotel, l'Aiden by Best Western Herning, aprirà a febbraio nella città danese omonima. Sarà il primo albergo costruito a moduli della Danimarca, con 204 camere, una palestra con sauna, sale conferenze e aree pensate per la socializzazione o il lavoro.\r\n\r\nIn Italia il marchio Aiden è già stato scelto da Eugenio Gallina, proprietario del Jhd Dunant Hotel di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova: una struttura con una vocazione alla creatività e all’accoglienza dal design originale. “La scelta di Aiden per il Jhd nel mantovano nasce dalla volontà di associare il nostro hotel a un brand innovativo e contemporaneo – spiega lo stesso Gallina –. Sono soddisfatto dell’impulso allo sviluppo a livello globale: gli ospiti apprezzeranno gli hotel Aiden pensati per chi ama il design e la creatività e vuole condividere momenti negli spazi comuni, le aree relax e il ristorante, che da noi sono originali e accoglienti”.\r\n\r\nIl brand Aiden vanta attualmente 19 hotel in alcune destinazioni turistiche internazionali, come Australia, Francia, Italia, Corea del Sud, nonché negli Stati Uniti, in città come Scottsdale, Austin e Berkley.\r\n\r\n ","post_title":"Bwh: cresce il portfolio del brand Aiden, che raddoppia nel solo 2023","post_date":"2023-02-02T12:36:27+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675341387000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438448","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"MyItalytotheWorld ha aperto a Venezia-Mestre il suo terzo ufficio, che si affianca agli hub già operativi di Firenze e Roma. “L’apertura di questa nuova filiale operativa, così come lo è stata quella di Roma, rientra nel nostro progetto di lavoro e nel nostro piano di investimenti che si pone in un’ottica di espansione del marchio e delle attività”, sostiene Alvaro Cipriani, ceo di MyItalytotheWorld by Tuscanyall.com\r\n\r\n“La crescita nella domanda da parte del canale agenziale ci ha incoraggiato ad aprire un nuovo ufficio, così da presidiare ulteriormente il territorio” aggiunge Marella Bagnoli, general manager del to, che ha recentemente ampliato la propria forza commerciale con l'ingresso di nuovi sales -. Dalla fondazione del nostro tour operator online, la domanda crescente che stiamo ricevendo lato agenti di viaggio ha reso quasi “necessaria” l’inaugurazione di un nuovo punto operativo, che ci consentirà di presidiare anche la zona del Triveneto oltre a Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Liguria\".\r\n\r\nLa manager invita poi le agenzie di viaggio a registrarsi sul nostro portale nell’area a loro riservata, in modo da testare, di persona, la velocità, la professionalità e i prodotti che ci contraddistinguono. Inoltre, saremo lieti di presentarci di persona in occasione del Tove - Travel Open Village Evolution - che si terrà all’Hotel Meliá Milano, il 12 e il 13 febbraio”.","post_title":"MyItalytotheWorld: aperto a Venezia-Mestre il terzo ufficio, che si affianca a Firenze e Roma","post_date":"2023-02-01T13:01:55+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675256515000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438241","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Prosegue il progetto di riposizionamento dell'offerta del toscano Castelfalfi in chiave luxury. Il resort acquisito a maggio 2021 dal miliardario indonesiano di origini indiane Sri Prakash Lohia annuncia infatti il proprio ingresso nel circuito esclusivo griffato Virtuoso, in vista dell'avvio di stagione 2023. L'ambizioso piani di investimenti che riguarda la proprietà ha già visto l'anno scorso l'implementazione di una serie di cambiamenti strutturali e nel design, nonché di servizi ed esperienze inediti, fra cui i nuovi Kids Club e Parco Avventura.\r\n\r\nTali interventi hanno permesso alla struttura di crescere esponenzialmente in America e di consolidare la propria posizione sui mercati nazionale, tedesco e del Regno Unito, anche per quanto riguarda il segmento golfistico. Numerose le novità previste pure per la stagione in arrivo, grazie alla collaborazione con designer di fama internazionale scelti per il restyling delle suite al Toscana Resort Castelfalfi, la creazione di nuove signature suite, nonché il rinnovamento della spa e la progettazione del nuovo ristorante dell'hotel.","post_title":"Castelfalfi entra nel circuito Virtuoso. Prosegue il riposizionamento in chiave luxury del resort","post_date":"2023-01-30T13:38:16+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675085896000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438041","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Raccontare agli agenti di viaggio e ai tour operator italiani la ricca offerta turistica del Qatar attraverso le voci di alcuni tra i partner, dmc, operatori e albergatori più rappresentativi. È questo l'obiettivo del Roadshow di Qatar Tourism che si è svolto questa settimana a Milano e a Roma.\r\n\r\n \r\n\r\nTra le realtà che hanno partecipato all'iniziativa:\r\n\r\n \tQatar Airways;\r\n \tle DMC Discover Qatar e Tawfeeq Travel;\r\n \tMandarin Oriental Doha;\r\n \tSharq Village & Spa;\r\n \tSheraton Grand Doha Resort & Convention Hotel;\r\n \tBanana Island Resort Doha by Anantara;\r\n \tRixos Hotels global;\r\n \tAl Messila - a Luxury Collection Resort & Spa;\r\n \tGolden Tulip Doha;\r\n \tSouq Waqif Boutique Hotels by Tivoli.\r\n\r\n[gallery ids=\"438042,438045,438044\"]\r\n\r\nLa destinazione\r\n\r\nL'Italia rimane tra i primi dieci mercati di riferimento per il Qatar. Qatar Tourism continua a lavorare a stretto contatto con i suoi partner del settore turistico in Italia e si concentra sul mercato attraverso la partecipazione a fiere turistiche, roadshow e altre attivazioni, supportate dalla campagna consumer \"Feel More\" attualmente in onda sui media tradizionali.\r\n\r\nDopo aver ospitato con successo la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022TM, il Qatar si è posizionato sulla mappa globale come destinazione turistica che offre un'ampia gamma di esperienze e attrazioni. I viaggiatori con qualsiasi budget possono visitare il Paese del Golfo con una vacanza o con uno scalo, per ammirare la cultura, il mare, il deserto e il sole tutto l'anno.\r\n\r\nQatar Airways\r\n\r\nIl vettore era presente all'evento per presentare la sua offerta: 150 destinazioni, 16 frequenze da Milano e altrettante da Roma. Il vettore ha ricevuto, inoltre, per la settima volta, il premio come 'miglior compagnia aerea al mondo'.\r\n\r\n ","post_title":"Il Qatar Tourism Roadshow si propone ai professionisti del settore turistico a Milano e Roma","post_date":"2023-01-27T08:30:34+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1674808234000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437936","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo marchio per Eurostar dalla fine del 2023: l'annuncio del rinnovato brand, che prevede la fusione tra Thalys ed Eurostar, arriva mentre la società rende noto di voler raggiungere i 30 milioni di passeggeri trasportati all'anno entro il 2030, rispetto ai 19 milioni del 2019. Una decisione che segue il già avviato processo di integrazione delle due realtà sotto la holding Gruppo Eurostar, varato il 1° maggio 2022. In pratica, i treni che oggi collegano Parigi, Bruxelles, Amsterdam e Colonia cambieranno nome a favore di Eurostar.\r\n\r\nAttualmente, però, Eurostar trasporta il 30% di passeggeri in meno sui treni tra il Regno Unito e Parigi: secondo Gwendoline Cazenave, ceo della società, il risultato negativo è conseguenza dei controlli di frontiera post-Brexit e degli attuali livelli del personale di frontiera, che creano \"colli di bottiglia\" nelle stazioni. Sono 14 i servizi giornalieri tra Londra e Parigi, rispetto ai 18 del 2019 e la ceo anticipa che la compagnia potrebbe non ripristinare alcuni collegamenti sospesi lo scorso anno.\r\n\r\n\"Abbiamo problemi nei principali terminal Eurostar a causa delle nuove condizioni di imbarco tra Regno Unito e Unione europea, ma anche per le conseguenze del Covid, e con il personale operativo nelle stazioni\" ha affermato la ceo, ripresa da Bbc News, sottolineando le tante iniziative in corso per trovare soluzioni, tra cui un maggior numero di persone in servizio alle frontiere.\r\n\r\nL'anno scorso Eurostar aveva annunciato l'interruzione del servizio diretto da Londra a Disneyland Paris nonché la sospensione dei servizi con scalo nelle stazioni internazionali di Ebbsfleet e Ashford.","post_title":"Eurostar: nuovo marchio entro l'autunno, sparirà il brand Thalys","post_date":"2023-01-25T13:34:01+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1674653641000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437913","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"C'è anche il Grand Palladium Sicilia Resort & Spa tra le strutture che, secondo il ceo Jesús Sobrino, hanno contribuito a far chiudere un ottimo bilancio al gruppo Palladium nel 2022. La compagnia spagnola parte di Grupo Empresas Matutes ha infatti registrato un fatturato di 948 milioni di euro, con un incremento del +113% rispetto al 2021, e soprattutto un +26% in più rispetto al 2019. Inoltre, il gruppo ha aumentato le tariffe medie del +29%, e i ricavi medi per camera disponibile (revpar) del +16%, sempre in confronto all'anno pre-Covid 2019.\r\n\r\n“Continuiamo a consolidare la ristrutturazione effettuata nel 2020, con la quale abbiamo separato l'operatore alberghiero Palladium Hotel Group dal resto delle società del Grupo Empresas Matutes – ha spiegato il presidente della compagnia ricettiva, Abel Matutes Prats, in occasione dell'annuncio del nuovo Only You veneziano a Fitur –. Siamo soddisfatti di questi ottimi risultati, frutto dell'evoluzione degli hotel di recente apertura, così come dell’impegno per migliorare l'esperienza del cliente, ma anche i nostri processi interni e, di conseguenza, la redditività della nostra gestione\".\r\n\r\nTale successo, ha dunque rimarcato Sobrino, si deve al consolidamento di hotel come appunto il Grand Palladium Sicilia Resort & Spa, ma anche il Palladium Hotel Menorca, gli Only You Hotel Valencia e Málaga, aperti nel 2021, nonché dell'ottima accoglienza ricevuta dai Trs Ibiza Hotel e Hard Rock Hotel Marbella, inaugurati nel 2022. Inoltre, una delle pietre miliari dell'anno è stata l'assegnazione della prima Stella Michelin al ristorante Bless Hotel Ibiza, Etxeko Ibiza by Martín Berasategui.\r\n\r\nIl bilancio del 2022 evidenzia anche l'alleanza commerciale con la Registry Collection di Wyndham Hotels & Resorts, attraverso la quale il gruppo Palladium ha rafforzato la propria distribuzione e aumentato la propria capillarità in un mercato strategico come gli Stati Uniti, realizzando sinergie tra i rispettivi programmi fedeltà. Sobrino prevede infine buoni risultati anche per il 2023: \"Nel 2022 siamo riusciti a superare di gran lunga le cifre pre-pandemiche, e le previsioni per il prossimo anno sono positive, nonostante le sfide che il settore deve affrontare. Ci aspettiamo un anno di crescita moderata, durante il quale pensiamo di raggiungere per la prima volta il miliardo di euro di fatturato”.\r\n\r\n ","post_title":"Gruppo Palladium: obiettivo quota 1 mld di euro di fatturato nel 2023","post_date":"2023-01-25T11:33:33+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1674646413000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437899","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Guiness Travel riparte da due delle destinazioni che hanno riscosso più successo nella scorsa stagione e apre le vendite 2023-23 su Turchia e Portogallo. Sono cinque in particolare gli itinerari dedicati al Paese euro-asiatico, con un totale di 55 partenze dispiegate durante tutto l’anno e che intercettano i ponti e le festività del 2023. Da segnalare il nuovo tour Il meglio della Turchia Prestige, con inizio delle visite a Izmir, proseguimento per la Cappadocia e infine arrivo a Istanbul. La capitale storica e culturale del paese è al centro della variegata proposta del to., con servizi 5 stelle, pensione completa, un articolato pacchetto di visite diurne e by night esclusivi. In tutti gli itinerari i gruppi saranno accompagnati da una guida itinerante parlante italiano. Da non perdere anche, per gli amanti dell’arte e dell’archeologia, il Gran Tour Turchia Orientale Prestige di 13 giorni caratterizzato dalla scelta di privilegiare le realtà locali, attraverso l’organizzazione di degustazioni e di pranzi presso famiglie di contadini turchi.\r\n\r\nLa programmazione sul Portogallo prevede invece otto itinerari con 75 partenze. Dal nord al sud della terra lusitana si potranno ammirare i tesori d’arte e di cultura, i villaggi nell’entroterra e quelli sul mare, con visite a tema enogastronomico selezionate nel ricco patrimonio delle tradizioni locali. La capitale Lisbona è oggetto di un secondo nuovo itinerario di cinque giorni, Lisbona à la carte, con hotel 5 stelle e un ricco programma di escursioni diurne e serali. Porto e i suoi dintorni nel Nord, il fascino incontaminato dell’Alentejo e dell’Algarve completano quindi il mosaico dell’offerta sul Portogallo, che include anche gli arcipelaghi di Madeira e delle Azzorre. Come in tutti gli itinerari Guiness, ogni partenza prevede l’accompagnatore sempre al seguito in partenza dall’Italia e una selezione di serviziin ogni fase del viaggio.\r\n\r\nPer incentivare l’early booking, Guiness Travel mette infine in campo una campagna scontistica dedicata: il Prenota Prima. Riproposta a grande richiesta, garantisce il prezzo bloccato senza nessun adeguamento valutario e tutta una serie di riduzioni legate al tipo di destinazione scelta.","post_title":"Guiness Travel: aperte le vendite 2023-24 su Turchia e Portogallo. Attivo il Prenota Prima","post_date":"2023-01-25T10:33:33+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1674642813000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"437864","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet punta i riflettori sulla rotta Milano Malpensa-Marrakech: «È una rotta che operiamo dal 2007, una destinazione storica da Malpensa, che ha sempre funzionato molto bene - sottolinea Lorenzo Lagorio, country manager di easyJet Italia -  e che oggi viene proposta con fino a otto frequenze settimanali. Lavoriamo tutto l'anno con un misto di clientela che viaggia per turismo e una grossa componente vfr. Dal 2007 sono stati trasportati in Marocco più di 1,2 milioni di passeggeri italiani: un risultato straordinario che, con l’inizio del 2023, ci ha portato ad aumentare del 48% il numero di posti disponibili rispetto al 2019, l’ultimo anno prima della pandemia».\r\n\r\nMarrakech offre al viaggiatore il fascino della tradizione e della storia, insieme con la vitalità di una città moderna, spaziosa, sicura e ricca di opportunità per il turista. Le atmosfere del passato e di una cultura millenaria sono nella Medina, la città antica dove il minareto della Moschea della Koutoubia si innalza sulla vasta piazza Jemaa el-Fna, brulicante a tutte le ore di venditori, piena del suono delle percussioni berbere, di cibi speziati e di incantatori di serpenti. Proprio nella Medina si può riscoprire il passato nelle testimonianze raccolte al Museo delle Confluenze, allestito nel palazzo del pascià – e il tradizionale Hammam Les Bains du Lotus – per sperimentare i locali riti dell’acqua e un intenso massaggio. E poi il raffinato palazzo del Moroccan Culinary Arts Museum, per cucinare i piatti della tradizione marocchina. Dalle porte che si aprono nelle mura si diramano eleganti viali dove si trovano hotel raffinati e pieni di tradizione (Jadali Hotel & Spa) e ristoranti in design dalla proposta gastronomica locale, pieni di musica, raffinati e accoglienti (Dar Rhizlane, Nouba, Lotus Garden).\r\n\r\nA Marrakech si trova anche un museo dedicato allo stilista Yves Saint Laurent, che qui, a fianco degli incantevoli Giardini Majorelle, visse per lunghi periodi a partire dal 1966 e mise i colori del Marocco nelle sue creazioni. Nell’antica capitale del paese c’è spazio anche per il lifestyle e il lusso di M Street, la strada pensata da Nebile Slitine che ospita un centro culturale interattivo, eventi artistici, ristoranti cosmopoliti e hotel di design. E Marrakech è anche avventura e sport: un volo in mongolfiera per ammirare nel silenzio il sorgere del sole (Marrakech Dream Ballooning). Un the nel deserto al tramonto nell’esclusivo Yeswacamp Bivouac e nelle sue tende/stanze affascinanti e colorate. Oppure un’escursione in mountain-bike a partire dal parco avventura Terres d'Amanar, presso Agafay, per scoprire le pendici della catena dell’Atlante. \r\n\r\n[gallery ids=\"437868,437865,437866,437867,437869,437870\"]","post_title":"Il Marocco di easyJet: viaggio a Marrakech fra passato e futuro","post_date":"2023-01-25T09:15:09+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1674638109000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti