21 September 2021

Kempinski cresce in Africa: in arrivo due Safari lodge e un campo tendato in Tanzania

[ 0 ]

Un rendering della Presidential villa del Kempinski Kitbong Hill Tarangire

Sono tre le novità Kempinski in Africa. Si tratta di due Safari Lodge e di un campo tendato situati in Tanzania, la cui apertura è prevista nel 2023 su progetto della Helios Lodges Company, con cui l’operatore alberghiero ha siglato un contratto di management. La compagnia responsabile dello sviluppo dei tre complessi è parte del gruppo con base a Sofia Tts, che attualmente possiede otto strutture in Bulgaria per un totale di oltre 2.300 unità abitative e sta investendo in alcune iniziative internazionali nella stessa Tanzania e ai Caraibi.

Il Kempinski Msasa Lodge Lake Manyara offrirà in particolare 19 tende con terrazza e doccia esterna, nonché due ulteriori tende junior suite con piscina outdoor e due tende famiglia di oltre 200 metri quadrati. Il Serengeti National Park ospiterà invece il Kempinski Longosa Lodge Serengeti da 75 camere, le più piccole delle quali saranno ampie 71 metri quadrati, mentre la Presidential villa arriverà a coprire una superficie di 400 mq. A completare l’offerta, una serie di bar e lounge, un’area dining con spazi all’aperto, un falò, una piscina esterna, angoli per bambini e un’area wellness. Il terzo indirizzo, infine, sorgerà all’interno del Tarangire National Park. Dotato anch’esso di 75 camere, il Kempinski Kitbong Hill Tarangire avrà una struttura simile al lodge del Serengeti. I tre complessi sono quindi ideali per itinerari alla scoperta delle location più ricercate del Paese. Per raggiungerle è possibile atterrare all’aeroporto internazionale Klimangiaro, oppure via Dar Es Salaam con connessioni per Arusha o Lobo. A disposizione anche voli da Zanzibar. 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti