30 June 2022

Inaugurato a Roma il primo W Hotels italiano

[ 0 ]

Ha aperto i propri battenti pochi giorni fa a Roma il primo W Hotels italiano. La struttura, dotata di 162 camere distribuite all’interno di due palazzi adiacenti del diciannovesimo secolo, è situata vicina a piazza di Spagna. Di proprietà della società di investimenti alternativi King Street Capital Management, è stato realizzato in collaborazione con lo sviluppatore Omnam Investment Group e l’asset management company italiana Kryalos sgr.

Disegnato da Meyer Davis, il W Rome si presenta come un punto d’incontro tra le tradizionali forme architettoniche della città e un’interpretazione unica del design capitolino. L’offerta f&b è costituita dal ristorante Giano, gestito dallo chef stellato Michelin, Ciccio Sultano, la cui proposta si declina in piatti che armonizzano la tradizione siciliana con quella romana. All’interno della struttura si trova anche un cortile, chiamato Giardino Clandestino, pensato per diventare presto un punto di riferimento della città. Il pastry chef Fabrizio Fiorani è invece il responsabile della pasticceria interna Zucchero x Fabrizio Fiorani. A completare la proposta dell’hotel, la W lounge a piano terra, una terrazza rooftop con l’Otto Rooftop bar, la palestra Fuel x Petra Studio Gym gestita da Pietro Boselli e la boutique W The Store a cura di Daria Reina.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti