21 September 2021

Ha aperto a Firenze il nuovo 5 stelle Dimora Palanca: una struttura intima da 18 camere

[ 0 ]

Frutto della visione dell’architetto e interior designer toscano di adozione Stefano Viviani, ha aperto i propri battenti il nuovo 5 stelle fiorentino Dimora Palanca. La struttura di 18 camere è stata ottenuta dalla riconversione di una villa edificata tra il 1865 e il 1871, a ridosso della cerchia della mura medievali della città, dalla famiglia Palanca. Attraverso un attento percorso di ricerca dedicato a un asset registrato presso la sovrintendenza di Firenze nel repertorio delle architetture civili, ma che da oltre 30 anni versava in uno stato di abbandono, Viviani ha quindi ritracciato l’impianto architettonico originario e lo ha riportato in evidenza dismettendo il rifacimento novecentesco.

Il percorso di recupero, portato avanti di concerto con l’attuale proprietà e il management della struttura, ha così restituito alla città un frammento importante del periodo in cui fu capitale del regno d’Italia, riportando alla luce e all’antico splendore elementi come gli affreschi dei soffitti, gli stucchi, il tipico impianto pavimentale in pavé toscano, le colonne al primo piano, il marmo delle scalinate e il ferro battuto dei corrimano. Rinati anche il giardino, prezioso hortus conclusus in cui rilassarsi sulle ampie e comode chaise longue; la vecchia cucina, che ospita ora il ristorante gourmet Mimesi, e la luminosissima serra, con quattro delle 18 camere, affacciata sul verde e sulla città. Da alcune finestre si inquadrano inoltre la torre di Palazzo Vecchio e la celeberrima cupola del Brunelleschi, raggiungibili a piedi in circa 15 minuti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti