21 September 2021

Elior lancia la divisione Artusia, dedicata alla ristorazione nell’hotellerie

[ 0 ]

Il ristorante Tarantella al Marina di Scarlino Resort

Raggiungere 50-60 strutture gestite in cinque anni. E’ questo l’ambizioso obiettivo di Artusia, la nuova divisione dedicata all’ospitalità della società specializzata nella ristorazione collettiva Elior, già attiva in Italia in oltre 2.200 locali f&b e punti vendita, capaci di servire oltre 95 milioni di clienti all’anno in aziende, scuole, ambienti socio-sanitari, forze armate, musei e travel con la ristorazione a bordo delle frecce di Trenitalia.

L’offerta alle strutture alberghiere garantita da Artusia è caratterizzata dalla costruzione di proposte di collaborazione e format ad hoc per il singolo hotel, sia dal punto di vista del design degli spazi sia dell’offerta food & beverage. Il target della nuova divisione è principalmente rappresentato dagli alberghi 4 stelle business e dai resort 4 stelle, dove la componente di servizio food & beverage è un elemento fondamentale dell’offerta lungo tutta la giornata. Un ulteriore segmento di interesse è però rappresentato anche dagli hotel a 2 e 3 stelle indipendenti, dove l’offerta Elior mira ad assicurare sinergie positive nel garantire una ristorazione sostenibile e di qualità.

“Il mondo dell’hotellerie, dopo la pandemia, si trova di fronte a una sfida di innovazione e rinnovamento del proprio modello di business e di servizio – spiega l’amministratore delegato della compagnia, Rosario Ambrosino -. La ristorazione diventerà sempre più importante nel guidare le scelte dei clienti e sarà cruciale mettere a disposizione delle strutture alberghiere competenze professionali specifiche in grado di rispondere alla nuova domanda. Il nostro obiettivo è quello di mettere a disposizione dei partner la nostra specializzazione nel food & beverage, l’orientamento all’innovazione continua e la capacità di assicurare efficienza e sostenibilità alle operations”.

Artusia ha già all’attivo alcune collaborazioni pilota con strutture ricettive sia nel segmento del turismo d’affari, come il Tocq a Milano, albergo 4 stelle business e lifestyle, sia per il tempo libero come il Marina di Scarlino Resort e altri hotel a 5 stelle.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti