29 November 2021

Corte Milano: aperto alle porte della città un nuovo concept di ospitalità ibrida

[ 0 ]

Prosegue l’espansione anche in Italia delle nuove forme di ospitalità ibrida che si richiamano agli ostelli di ultima generazione. Corte di Milano ha aperto i propri battenti lo scorso settembre a Rozzano, alle porte della città, con un’offerta che mira a intercettare dallo studente universitario al backpackers di passaggio, dal cliente business al turista più tradizionale, fino al pubblico legato al vicino centro ospedaliero universitario.

La struttura ha inaugurato quindi le proprie prime 60 camere, suddivise in ben 12 tipologie differenti: dal posto letto in dormitorio fino alla camera con cucina privata. Altre 11 stanze verranno aperte nei prossimi mesi. A quel punto Corte Milano potrà contare su oltre 200 posti letto complessivi. Presenti anche tre lobby ai piani oltre a due cucine in comune, entrambe dotate di una grande terrazza. Al piano terra il bar della struttura, mentre la corte mette in connessione i diversi servizi. Disponibile pure un centro business con tre sale convegni, spazi per meeting più piccoli, una cucina professionale per la gestione di grandi eventi e una galleria coperta. Da segnalare infine la presenza di un grande parcheggio coperto, di una lavanderia interna e di spazi studio.

Corte Milano, ha dichiarato il responsabile dello sviluppo, Giovanni Facchetti, “è un concetto di struttura ricettiva che va oltre il classico dualismo alberghiero-extra alberghiero. Corte Milano vuole essere un luogo di ospitalità completamente nuovo: una città all’interno della città. Infatti non c’è solo l’aspetto ricettivo ma anche spazi per coworking, diverse sale meeting, attività commerciali e una grande corte a fare da filo conduttore”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti