25 June 2022

Accor gestirà la Queen Elizabeth 2, che diventerà un MGallery

[ 0 ]

Una volta completata la ristrutturazione, la Queen Elizabeth 2 entrerà a far parte della MGallery Hotel Collection. Il gruppo Accor ha appena chiuso un accordo con la Ports, Customs and Free Zone Corporation Investments di Dubai per la gestione della storica nave da crociera, dallo scorso 2018 trasformata in un vero e proprio hotel/museo galleggiante. Ancorata a Port Rashid, nella città emiratina, la Queen Elizabeth 2 si trova nelle immediate vicinanze di Sheikh Zayed Road, assicurando un rapido collegamento a tutte le principali attrazioni di Dubai.

“Questa è una grande opportunità per sviluppare ulteriormente la nostra presenza negli Emirati Arabi, grazie a un progetto unico in grado di garantire diversità al portafoglio e di espandere al contempo la presenza del marchio MGallery in città – spiega Mark Willis, ceo di Accor India, Medio Oriente, Africa e Turchia -. Non solo gestiamo ora l’unico hotel galleggiante di Dubai, ma stiamo anche contribuendo al Dubai Urban Master plan 2049, con l’obiettivo di tracciare il percorso per uno sviluppo urbano sostenibile, aumentando l’attrattiva della città come destinazione globale”.

Una volta completata la ristrutturazione, la MGallery Queen Elizabeth 2 disporrà di 447 camere totali, nove punti di ristoro, dieci sale riunioni, 5.620 metri quadrati di aree per eventi all’aperto, sei punti vendita, una piscina e una palestra. Accor gestisce attualmente 62 strutture per 18.562 camere totali negli Emirati Arabi Uniti, con ulteriori 20 indirizzi per 5.831 stanze in pipeline.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti