30 July 2021

Wizz Air accende la sfida su Napoli che diventa la sua sesta base italiana

[ 0 ]

Wizz Air alza la posta sull’Italia con l’apertura a Napoli della sua sesta base, da cui saranno servite 18 nuove rotte internazionali e nazionali. La compagnia aerea baserà a Capodichino due Airbus A321, nei mesi di agosto e settembre 2021.

Le 18 nuove rotte, che andranno a integrare le otto già operative dall’aeroporto di Napoli, sono: Milano Linate, Olbia, Lampedusa, Verona, Torino, Santorini, Chania, Mykonos, Ibiza, Fuerteventura, Tenerife, Londra Luton, Praga, Tallinn, Reykjavik, Tel Aviv, Casablanca , Sharm el Sheikh per un totale quindi di 26 destinazioni. Wizz Air quadruplicherà così i posti in vendita da Napoli, raggiungendo quasi 1,5 milioni di posti annuali. 

“La base di Napoli rappresenta un’ulteriore testimonianza del deciso piano della compagnia di affermarsi come il player più affidabile e sostenibile tra le prime 3 compagnie aeree italiane – dichiara George Michalopoulos, chief commercial officer di Wizz Air Group – . È un vero onore servire la terza città più grande d’Italia e supportare la crescita dell’economia locale e del settore turistico”.

“L’apertura della base Wizz Air è un evento particolarmente significativo, non solo per lo scalo di Napoli ma per tutta l’economia ad esso collegata – aggiunge Roberto Barbieri, amministratore delegato Gesac –. La presenza di due aeromobili basati consente, infatti, di operare voli in fasce orarie più comode con indubbio vantaggio per i passeggeri ed una forte ricaduta sulla connettività. Grazie alla nuova partnership con Wizz Air, Napoli diventa l’unico aeroporto in Italia ad essere base dei quattro principali vettori low cost europei. L’accordo, su base quinquennale, prevede un graduale incremento del numero di passeggeri da e per Napoli, per un totale di 8 milioni 300mila nel periodo 2021-2026″.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti