16 June 2021

Volotea spinge da Genova con un aumento del 18% del volume posti rispetto al 2019

[ 0 ]

L’estate ligure di Volotea Liguria fa perno su Genova con un network di 15 rotte, 14 delle quali in esclusiva. La compagnia aerea spagnola, per il secondo semestre dell’anno, incrementerà del 18% (rispetto allo stesso periodo del 2019) il volume di posti da e per lo scalo, per un totale di circa 365.000 posti in vendita. Grazie, inoltre, all’Airbus A319 basato al Cristoforo Colombo, la low-cost potrà raggiungere destinazioni ancora più lontane, offrendo nuove opportunità di volo per i passeggeri liguri.

“Genova rappresenta per Volotea una base di grande importanza strategica e siamo entusiasti, dopo questi ultimi mesi così difficili che hanno messo in ginocchio il comparto turistico a livello globale, di ricominciare a volare con maggiore frequenza da e per lo scalo genovese – ha affermato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea -. A partire da giugno, intensifichiamo la nostra offerta a livello locale, aumentando il volume dei posti in vendita del 18% rispetto alla seconda metà del 2019. Inoltre, puntiamo a offrire, per il futuro, un ventaglio di destinazioni sempre più ampio, sia verso il resto della Penisola, sia verso le principali città d’Europa, stimolando al tempo stesso l’arrivo di nuovi turisti desiderosi di visitare la Liguria”.

Sulle 15 rotte disponibili dal Colombo, 10 sono domestiche (Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria) e 5 internazionali (Parigi Charles De Gaulle in Francia a partire da settembre 2021, Ibiza, Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Santorini in Grecia). Sono già in vendita anche le rotte alla volta di Atene, Corfù, Creta, Mykonos, Madrid e Malaga, che decolleranno nel 2022.

“La ripartenza del Paese, di Genova e della Liguria necessita di collegamenti.  L’incremento dei posti disponibili da e per il nostro aeroporto è un segnale di grande rilevanza, che darà un contributo importante al turismo, uno dei settori strategici per la nostra regione e che ha bisogno di ricominciare a produrre ricchezza dopo aver risentito in maniera pesante della pandemia. L’aeroporto di Genova ha un ruolo fondamentale per il rilancio della Liguria: fin dal nostro insediamento abbiamo puntato sul suo potenziamento per uscire dall’isolamento. Oggi questa esigenza è ancora più sentita, per questo continuiamo a lavorare in questa direzione” – ha commentato il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti