1 August 2021

Ryanair contro le agenzie: i rimborsi non arrivano per colpa delle Ota

[ 4 ]
Ryanair

Ryanair continua la sua campagna contro il canale delle agenzie di viaggio. Il vettore assicura che durante la pandemia «molti clienti siano stati vittime delle trappole» delle agenzie online. «Non solo le Ota applicano prezzi più alti e applicano tariffe nascoste, ma spesso ritardano o impediscono ai clienti di ottenere il rimborso nel caso in cui il loro volo sia stato cancellato».

In questo senso, avverte la compagnia che «sebbene all’inizio possa sembrare una buona idea prenotare tramite un’Ota, quello che la maggior parte dei clienti non si rende conto è che molti di loro condividono informazioni false con il sistema di prenotazione della compagnia aerea. Ciò significa – sempre secondo la compagnia – che Ryanair non ha modo di comunicare direttamente con il cliente o di rimborsare i soldi se il volo viene cancellato».

«Se si contatta Ryanair per chiedere aiuto e si fornisce l’indirizzo email con cui si è effettuata la prenotazione, sarà molto difficile per la compagnia verificare l ‘identità perché il l’indirizzo email non corrisponderà a quello nel sistema di prenotazione di Ryanair», afferma. Ecco perché il vettore sollecita tutti i clienti ad acquistare i biglietti aerei solo ed esclusivamente attraverso i suoi canali diretti.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti