30 July 2021

Ryanair contro il Governo di Boris Johnson per la mobilità degli inglesi

[ 0 ]

Ryanair sta preparando misure legali contro il governo britannico sul sistema dei semafori, che attualmente impedisce ai cittadini britannici di viaggiare nella maggior parte dei paesi del mondo senza dover scontare una quarantena al loro ritorno.

La low cost irlandese chiede al Governo di Boris Johnson di argomentare le ragioni per cui ogni Paese è in una lista o nell’altra, e se si tiene conto del tasso di incidenza del coronavirus in ogni territorio.

Sostegn0 da altre compagnie

Queste misure legali allo studio potrebbero avere il sostegno di altre compagnie aeree britanniche.

Il problema con questo sistema è che i cittadini che si recano in uno dei paesi in ambra o in rosso devono rimanere in quarantena al loro ritorno, il che annulla praticamente la mobilità verso queste destinazioni e impedisce agli inglesi di viaggiare quest’estate.

In questa lista ambra ci sono la maggior parte dei paesi in Europa, comprese le destinazioni turistiche come la Spagna, il Portogallo o l’Italia. La compagnia aerea irlandese ha molti collegamenti tra il Regno Unito e la Spagna.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti