4 December 2022

Latam: passaggio del testimone da Joao Murias a Davide Ioppolo. Nuove cabine per il B777

[ 0 ]

Latam ha presentato a Roma Fiumicino le nuove cabine dell’aeromobile Boing 777 che collega la capitale italiana con San Paolo. I principali player del settore sono stati protagonisti di una visita dell’aeromobile, interamente rimodernato. Questo prodotto, pluripremiato a livello internazionale, è una novità assoluta per il mercato italiano.

“Dopo il periodo pandemia, che ha frenato spostamenti e viaggi, Latam è tornata a collegare l’Italia con il Sud America con il volo diretto Roma-San Paolo – ha dichiarato João Múrias, direttore commerciale regionale della compagnia -. Durante questo tempo, Latam ha continuato ad investire per offrire oggi servizi e prodotti più moderni e migliori. Il rimodernamento degli spazi delle cabine di questo aeromobile rappresenta, quindi, un importante segnale di ripartenza e ripresa. Il nostro principale obiettivo è quello di offrire ai nostri passeggeri un’esperienza sempre più personalizzata, flessibile e confortevole. Essa ha, infatti, un impatto diretto sulla scelta di una compagnia aerea e sulla soddisfazione dei viaggiatori. Come già riconosciuto a livello internazionale, ci auspichiamo che anche i passeggeri italiani possano apprezzare questa nuova esperienza di volo.

L’evento di oggi è, inoltre, l’occasione perfetta per ringraziare gli operatori del settore per il loro contributo e supporto e passare il testimone a Davide Ioppolo che mi succederà a partire da gennaio 2023”.

Nella nuova cabina Premium Business, i sedili, firmati Thompson, dal design ergonomico e progettato su misura, danno maggiore privacy e accesso diretto al corridoio. Nuovo anche il concept gastronomico ridisegnato per favorire il relax; nuovi protocolli di servizio per il personale di cabina con minori interruzioni, biancheria da letto e materassi di alta qualità in ciascuno dei sedili “completamente piatti” per massimizzare il comfort.

Nuovo look anche per la cabina Economy: i sedili, firmati Recaro, dal design ergonomico, offrono maggiore comfort; un sistema di intrattenimento all’avanguardia con una selezione curata di contenuti, fruibili da schermi individuali di oltre 12”, permette ai passeggeri di godersi in tutto relax il proprio volo. Sono disponibili porte di alimentazione Usb a ricarica rapida e l’opzione Latam+ Seats. Latam+ Seats garantisce più spazio, una cappelliera dedicata e servizi premium come l’imbarco prioritario.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435307 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una celebrazione della destinazione, attraverso una visita guidata privata alla mostra Machu Picchu e gli Imperi d’Oro del Perù al Mudec di Milano. E' stata un successo la serata dedicata agli agenti di viaggio organizzata da Tour2000AmericaLatina in collaborazione con Promperù Italia. Da sempre il Paese andino è infatti una delle mete più importanti per il tour operator specializzato nell’organizzazione di viaggi in Centro e Sud America, Messico e Caraibi. “Con questo evento organizzato in collaborazione con Promperù Italia, abbiamo voluto offrire, agli agenti di viaggio che collaborano con noi da anni, l’esperienza unica della visita guidata privata alla mostra con un momento conviviale a seguire per scambiarsi gli auguri di Natale”, sottolinea Marino Pagni, general manager di Tour2000AmericaLatina. “Gli adv hanno avuto l’opportunità di conoscere la storia pre-Inca del Perù attraverso 180 pezzi accuratamente custoditi, nonché di visitare Machu Picchu grazie a un'esperienza di realtà virtuale”, aggiunge Joan Barrena, direttore di Promperù Italia. La mostra, attraverso manufatti plurimillenari, video, ricostruzioni immersive 3d, ha permesso insomma agli agenti di viaggio di viaggiare nel tempo per vivere la storia di una civiltà tanto gloriosa quanto antica e remota e di cui spesso si conosce solo l’ultimo tassello, quello più recente e universalmente reso famoso dal ritrovamento dei resti della grande città sacra di Machu Picchu. [post_title] => Tour2000AmericaLatina al Mudec di Milano con le adv per un viaggio virtuale nella destinazione Perù [post_date] => 2022-12-02T10:41:31+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669977691000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435286 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre a Dirotta da Noi c'è anche Dimensione Sicilia Incoming Operator tra le imprese del turismo insignite lo scorso 24 novembre dell'alta onorificenza di bilancio, in occasione della terza edizione del premio dedicato a performance gestionali, affidabilità finanziaria e sostenibilità. Tra le otto imprese siciliane ritenute più competitive e affidabili, Dimsi Incoming Operator è risultata in particolare l’unica azienda su Catania e una delle quattro a livello nazionale dell'industria dei viaggi. Il riconoscimento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, supplemento del Sole 24 Ore, viene assegnato secondo un apposito rating a cura del comitato scientifico di Industria Felix, la cui inchiesta è stata realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro studi economici di Cerved. A ritirare il premio è stato Julian Zappalà, general manager Dimsi, emozionato e onorato per il riconoscimento ricevuto: "Siamo molto orgogliosi, perché in pochi anni siamo riusciti a perseguire valori e risultare un’azienda economicamente stabile e finanziariamente affidabile. Ritengo sia una doppia soddisfazione, considerando questi ultimi anni complicati per le ragioni a tutti note. Ringrazio fortemente i nostri collaboratori, che rappresentano la forza e il vero valore aggiunto della nostra azienda, e la mia famiglia, che ha creduto e sostenuto il passaggio generazionale. Questo premio ci stimola a proseguire con impegno per continuare a contribuire alla promozione del turismo incoming in Sicilia". [post_title] => Dimensione Sicilia tra le imprese del turismo insignite dell'onorificenza di bilancio Industria Felix [post_date] => 2022-12-02T09:55:58+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669974958000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435184 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si avvicina il momento dell'apertura del primo hotel di casa Kerzner a marchio Siro, il brand pensato per venire incontro alle nuove esigenze di un’ospitalità declinata in termini di benessere e fitness. La struttura di debutto si troverà all'interno dell’avveniristico progetto One Za’abeel sviluppato da Ithra Dubai, una consociata interamente controllata dalla Dubai Investment Corporation, nell'omonima città emiratina. L'inaugurazione del Siro One Za’abeel è quindi prevista per l'ultimo trimestre del 2023. Con l'obiettivo di diventare una destinazione olistica, l'hotel offrirà un'esperienza di fitness e benessere a 360 gradi in un ambiente dal design contemporaneo con viste panoramiche sullo skyline di Dubai. Un team di coach ed esperti aiuterà gli ospiti a migliorare il proprio stile di vita, insegnando loro come fare e mantenere scelte sane, e svilupperà programmi di soggiorno basati su cinque pilastri fondamentali: fitness, alimentazione, sonno, recupero e mindfulness. L'esperienza avrà inizio con una scansione del corpo 3D gratuita con cui verrà valutata la forma fisica di ogni ospite, fornendo al team dell'hotel i dati necessari per definire programmi adattati alle esigenze e agli obiettivi individuali. Una tecnologia digitale integrata, che include un'app dedicata, fornirà invece supporto durante tutto il loro soggiorno: dal check-in mobile, al monitoraggio della nutrizione, alla gamification e al monitoraggio della vitalità. Cuore pulsante dell'albergo è il fitness club su due piani con palestra di mille metri quadrati, spazio dedicato allo yoga e alla meditazione, ampie sale per lezioni di gruppo, aree dedicate all'allenamento di forza e condizionamento ma anche cardio e pesi liberi, e studio per allenamenti Hiit, ciclismo, boxe e pilates. Gli ospiti potranno inoltre avere accesso agli impianti sportivi locali presenti nelle destinazioni Siro. A Dubai, tra le altre cose, verrà per esempio offerta la possibilità di fare ciclismo nella regione dei laghi Al Qudra, escursioni sulle montagne Hatta e paddle boarding nel golfo Persico. Tutte le camere saranno dotate delle più moderne tecnologie per favorire un sonno ristoratore, inclusi materassi Aero Plush intelligenti, cabine di recupero e tende intelligenti collegate all'app Siro che si aprono gradualmente pochi istanti prima che suoni la sveglia, per consentire l'ingresso della luce naturale secondo un orario impostato per seguire il ritmo circadiano dell'ospite. A disposizione degli ospiti anche un Recovery lab, dove sperimentare trattamenti benessere specializzati come crioterapia, infrarossi, ossigenoterapia, fisioterapia, agopuntura e stretching assistito. Coach dedicati alla mindfulness sono infine a disposizione per workshop e lezioni di respirazione, meditazione e visualizzazione.   [post_title] => Farà il proprio debutto nel 2023 con il One Za’abeel di Dubai il brand Siro di casa Kerzner [post_date] => 2022-12-01T10:00:16+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669888816000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435202 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Air Corsica ha accolto in flotta il primo Atr 72-600 equipaggiato con il nuovo motore PW127XT. Il primo dei cinque 72-600 ordinati dalla compagnia aerea corsa è stato consegnato al vettore il 29 novembre 2022 a Tolosa, con destinazione l'aeroporto di Ajaccio. Il 72-600 sostituirà il 72-500 da 70 posti della sua flotta (cinque aerei messi in servizio dal 2010). I passeggeri beneficeranno dell'elevato livello di comfort della cabina e altre innovazioni, come le porte Usb disponibili per ricaricare i dispositivi elettronici durante il volo - una novità assoluta nelle cabine Atr. Introdotto un anno fa, il nuovo motore "riduce i costi di manutenzione del 20% e migliora il consumo di carburante del 3% rispetto al modello precedente, vale a dire il 45% in meno di carburante e di emissioni di CO2 rispetto ai jet regionali di dimensioni simili", spiega Atr. "Gli Atr sono il cuore del nostro modello di trasporto aereo in Corsica - ha dichiarato Marie-Hélène Casanova-Servas, presidente del consiglio di sorveglianza di Air Corsica -. Hanno dimostrato di essere il prodotto di cui abbiamo bisogno per le nostre operazioni a corto raggio, consentendoci di limitare l'impatto sull'ambiente preservato della nostra isola e di soddisfare la richiesta dei nostri passeggeri di collegamenti veloci, frequenti, affidabili e a basse emissioni. Scegliendo l'ultima generazione di turbopropulsori, il motore più recente sul mercato per alimentarli e il miglior programma di manutenzione per ottimizzarne l'affidabilità, stiamo prendendo una decisione che ha senso per la nostra attività, ma anche per il pianeta". [post_title] => Air Corsica, in flotta il primo di cinque Atr 72-600: bassi consumi ed emissioni ridotte di CO2 [post_date] => 2022-12-01T09:46:19+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669887979000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435182 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Catalogna cala il suo poker vincente per il 2023 e oltre: enogastronomia, cultura, cicloturismo e America’s Cup sono i punti cardine su cui la regione, prima per numero di visitatori internazionali in Spagna, investe in modo significativo, sulla scia di una stagione 2022 “che ha centrato segni tangibili di ripresa”. Così Marta Teixidor, direttrice dell’Ente del turismo della Catalogna in Italia: “Da gennaio a settembre abbiamo registrato 11,5 milioni di turisti stranieri, un dato che, se non ancora ai livelli 2019, testimonia però una ripresa sorprendente, sottolineata dal pieno ripristino dei collegamenti aerei”. I visitatori italiani sono stati “oltre 753 mila, il 20% in meno rispetto al 2019 ma che, per contro, hanno speso di più”. Punto primo, quindi, l’enogastronomia, "tema centrale per il 2023 e segmento su cui il governo ha investito 12 milioni di euro nell’intento di fare della regione una destinazione leader nel giro di tre anni e collocarla tra le Top 8 d’Europa”. Dalla sua, la regione può sin d’ora vantare chef riconosciuti nel mondo nonché 50 ristoranti stellati Michelin e 27 Stelle Verdi”. Sul fronte culturale, l'anno prossimo celebrerà i 50 anni dalla morte di Picasso nonché i 100 anni da quella del celebre architetto Lluis Domenech i Montaner, con eventi e mostre di richiamo internazionale. Il prodotto outdoor resta protagonista della regione che mantiene alta l’attenzione sul Gran Tour de Catalunya: “2000 km da percorre in 12 tappe o in 5 itinerari, all’insegna di un turismo sostenibile e di scoperta, del tutto personalizzabile”. E proprio in tema di vacanza attiva e a contatto con la natura si inserisce il cicloturismo, “altro prodotto di punta per il 2023 che vede investimenti ingenti. Tra le nuove proposte spiccano la BiciTransCat, itinerario che raggiunge la Francia, e diverse gare, come The Traka 2023 e la quinta edizione della Bike Race”. Uno sguardo, infine, sull’America’s Cup 2024 (in programma dal 22 agosto al 6 ottobre), “che sarà una grande vetrina per la regione e i suoi quasi 600 km di costa, oltre al fatto che attrarrà turisti diversi e alto spendenti. Ci stiamo già lavorando, considerando l'enorme macchina organizzativa di cui necessita un evento simile, che muove solo per questo 3000 persone. L'Italia, insieme a Francia e Regno Unito, sarà tra i paesi su cui concentreremo una promozione mirata in vista della kermesse". [post_title] => Enogastronomia, cultura, cicloturismo e America's Cup: ecco il poker vincente della Catalogna [post_date] => 2022-12-01T09:36:04+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669887364000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435134 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Norse Atlantic Airways porta a quattro le destinazioni europee collegate a New York con l'apertura delle vendite della  nuova rotta per Parigi Charles De Gaulle. Il collegamento diretto giornaliero, operato con Boeing 787, decollerà il 26 marzo 2023, con tariffe da 219 euro a tratta, tasse incluse. "Norse Atlantic Airways serve ora quattro importanti destinazioni europee da New York Jfk, con l'aggiunta di Parigi a Londra, Berlino e Oslo - ha dichiarato il ceo del vettore, Bjorn Tore Larsen -. L'introduzione di voli point-to-point tra la Francia e gli Stati Uniti, andrà a vantaggio del turismo e delle imprese locali. Non solo investiamo direttamente nei Paesi in cui operiamo assumendo personale locale, ma sosteniamo anche la creazione di posti di lavoro nel settore turistico e dei servizi". Norse Atlantic offre due cabine, Economy e Premium. I passeggeri possono scegliere tra una semplice gamma di tariffe, Light, Classic e Plus, che riflettono il modo in cui desiderano viaggiare e quali opzioni sono importanti per loro. Le tariffe Light rappresentano l'opzione più conveniente, mentre le tariffe Plus includono la franchigia massima per il bagaglio, due servizi di ristorazione, una migliore esperienza in aeroporto e a bordo e una maggiore flessibilità dei biglietti. [post_title] => Norse Atlantic: Parigi è la quarta destinazione collegata a New York Jfk, vendite aperte [post_date] => 2022-12-01T09:00:12+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669885212000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435118 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Italia è la prima divisione country del gruppo B&B Hotels a ottenere la certificazione Iso 9001:2015, volta al miglioramento continuo e costante dei sistemi gestione qualità dell’azienda con l’obiettivo di ottimizzare l’intera struttura organizzativa. Il riconoscimento è giunto a seguito di un processo di audit condotti da Rina, multinazionale di certificazione attiva da oltre 100 anni in più di 70 Paesi, a conclusione di un lavoro di progettazione da parte del dipartimento hr & quality. La certificazione Iso 9001:2015 viene assegnata alle realtà che garantiscono sistemi di gestione qualità tali da soddisfare le aspettative dei clienti, portando a termine obiettivi prefissati in tempi certi e secondo modalità adeguate e assicurando le risorse necessarie al costante miglioramento dei processi stessi. In tal modo, il cliente finale può aver piena fiducia che i servizi e i prodotti immessi sul mercato corrispondano esattamente a determinate specifiche e che tutte le fasi relative alla loro realizzazione sono ripercorribili e verificabili. Il passaggio a struttura certificata si inserisce a pieno nella strategia del gruppo: “L’Italia è a tutti gli effetti la country pilota di questo importante progetto a livello mondo - spiega Valerio Duchini, presidente e a.d. di B&B Hotels Italia -. Ottenere e mantenere nel futuro questo certificato per noi è un impegno importante nei confronti dei clienti, dei partner, degli investitori e dei collaboratori, affinché riconoscano in noi quella garanzia di sicurezza, qualità, standardizzazione e affidabilità che da anni ci impegniamo a dimostrare ogni giorno. Siamo convinti che la qualità dei servizi di ospitalità dipenda fortemente dalle risorse interne, dalla professionalità, formazione e ottimizzazione dei processi. Tutto questo, unito a continui investimenti in nuovi servizi, innovazione e sostenibilità”. [post_title] => L'Italia prima divisione country B&B Hotels a ottenere la certificazione Iso 9001:2015 [post_date] => 2022-11-30T11:15:06+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669806906000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435083 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Completata l'acquisizione del Leading Hotels of the World toscano Castel Monastero, il gruppo Marcegaglia sta ora definendo gli ultimi dettagli di un progetto che prevede importanti interventi strutturali e un nuovo concept benessere. I diversi lavori di restyling riguarderanno in particolare le suite, le camere e alcune aree comuni. La piscina esterna verrà completamente ripensata e ospiterà un nuovo snack bar con terrazza panoramica. Anche la spa verrà rinnovata, puntando a un approccio olistico capace di accompagnare gli ospiti lungo percorsi personalizzati per rigenerare il corpo, riscoprendo al tempo stesso una più ampia consapevolezza di sé e dell’equilibrio interiore. La ristorazione, sotto la guida dell'executive chef Davide Canella, seguirà la tradizione rivisitandola in chiave creativa o recuperandola grazie anche ad antiche ricette del patrimonio culinario toscano e non solo. In vista di tali importanti evoluzioni, la compagnia ha inoltre confermato Graziella Arba nel ruolo di general manager della struttura: "Sono onorata della scelta fatta dalla proprietà – commenta la stessa gm – e sono certa che, insieme a Emma Marcegaglia, che ha creduto fortemente nel progetto, sapremo portare il resort a distinguersi nel panorama delle strutture più esclusive del nostro Paese, rafforzandone la posizione anche tra le stelle dell’hotellerie di lusso mondiali. Un borgo medievale che risale all’XI secolo, trasformato con grande equilibrio e rispetto in un luogo di benessere che rende omaggio all’eleganza e all’armonia delle antiche dimore toscane per offrire ai nostri ospiti un'esperienza unica in un luogo di rara e inconfondibile bellezza”. [post_title] => Restyling in vista per Castel Monastero. Il gruppo Marcegaglia conferma Graziella Arba alla guida del resort [post_date] => 2022-11-30T10:14:52+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669803292000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 434902 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ivana Jelinic è il nuovo amministratore delegato di Enit. Fortemente voluta dal ministro del turismo, Daniela Santanchè, che l’ha designata in queste ore. Jelinic è la donna più giovane ai vertici dell’Enit. Ha iniziato prestissimo la sua carriera, maturando una lunga esperienza e un background profondamente radicati nel settore. Il valore del truismo italiano «Ringrazio il ministro Daniela Santanchè per la fiducia che ha riposto in me - dichiara Jelinic - affidandomi un ruolo così strategico e delicato che mi onora. Mi carica di responsabilità e che rappresenta una sfida prestigiosa e avvincente. Quando in Umbria è nato il mio primo progetto di incoming su base regionale scommettemmo su un gruppo di agenzie che volevano superare il concetto della microdimensionalità. Mi piace immaginare che anche il lavoro che andrò a sviluppare in Enit - raccogliendo il testimone di Roberta Garibaldi - possa amplificare le potenzialità. E anche il valore del turismo italiano e del brand Italia. Ce la metterò tutta con la passione e lo spirito di squadra che mi hanno accompagnato fino ad oggi» conclude Jelinic. In un post su facebook il neo amministratore delegato dell'Enit ha scritto: «Nel mio cuore sono e sarò sempre un agente di viaggio, piaccia o no. Passato il momento dei festeggiamenti, da domani ci si rimette a lavoro per il turismo italiano, senza bandiere e preferenze». Naturalmente Ivana Jelinic si è già dimessa dalla presidenza di Fiavet. Le persone di valore si vedono anche da queste scelte. A lei vanno i complimenti e gli auguri di tutto il Gruppo Travel. [post_title] => Ivana Jelinic è il nuovo ad di Enit e si dimette dalla presidenza Fiavet [post_date] => 2022-11-28T10:09:49+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669630189000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "latam passaggio del testimone da joao murias a davide ioppolo nuove cabine per il b777" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":91,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":732,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435307","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una celebrazione della destinazione, attraverso una visita guidata privata alla mostra Machu Picchu e gli Imperi d’Oro del Perù al Mudec di Milano. E' stata un successo la serata dedicata agli agenti di viaggio organizzata da Tour2000AmericaLatina in collaborazione con Promperù Italia. Da sempre il Paese andino è infatti una delle mete più importanti per il tour operator specializzato nell’organizzazione di viaggi in Centro e Sud America, Messico e Caraibi.\r\n\r\n“Con questo evento organizzato in collaborazione con Promperù Italia, abbiamo voluto offrire, agli agenti di viaggio che collaborano con noi da anni, l’esperienza unica della visita guidata privata alla mostra con un momento conviviale a seguire per scambiarsi gli auguri di Natale”, sottolinea Marino Pagni, general manager di Tour2000AmericaLatina. “Gli adv hanno avuto l’opportunità di conoscere la storia pre-Inca del Perù attraverso 180 pezzi accuratamente custoditi, nonché di visitare Machu Picchu grazie a un'esperienza di realtà virtuale”, aggiunge Joan Barrena, direttore di Promperù Italia.\r\n\r\nLa mostra, attraverso manufatti plurimillenari, video, ricostruzioni immersive 3d, ha permesso insomma agli agenti di viaggio di viaggiare nel tempo per vivere la storia di una civiltà tanto gloriosa quanto antica e remota e di cui spesso si conosce solo l’ultimo tassello, quello più recente e universalmente reso famoso dal ritrovamento dei resti della grande città sacra di Machu Picchu.","post_title":"Tour2000AmericaLatina al Mudec di Milano con le adv per un viaggio virtuale nella destinazione Perù","post_date":"2022-12-02T10:41:31+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669977691000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435286","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Oltre a Dirotta da Noi c'è anche Dimensione Sicilia Incoming Operator tra le imprese del turismo insignite lo scorso 24 novembre dell'alta onorificenza di bilancio, in occasione della terza edizione del premio dedicato a performance gestionali, affidabilità finanziaria e sostenibilità. Tra le otto imprese siciliane ritenute più competitive e affidabili, Dimsi Incoming Operator è risultata in particolare l’unica azienda su Catania e una delle quattro a livello nazionale dell'industria dei viaggi.\r\n\r\nIl riconoscimento, organizzato dal trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, supplemento del Sole 24 Ore, viene assegnato secondo un apposito rating a cura del comitato scientifico di Industria Felix, la cui inchiesta è stata realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro studi economici di Cerved.\r\n\r\nA ritirare il premio è stato Julian Zappalà, general manager Dimsi, emozionato e onorato per il riconoscimento ricevuto: \"Siamo molto orgogliosi, perché in pochi anni siamo riusciti a perseguire valori e risultare un’azienda economicamente stabile e finanziariamente affidabile. Ritengo sia una doppia soddisfazione, considerando questi ultimi anni complicati per le ragioni a tutti note. Ringrazio fortemente i nostri collaboratori, che rappresentano la forza e il vero valore aggiunto della nostra azienda, e la mia famiglia, che ha creduto e sostenuto il passaggio generazionale. Questo premio ci stimola a proseguire con impegno per continuare a contribuire alla promozione del turismo incoming in Sicilia\".","post_title":"Dimensione Sicilia tra le imprese del turismo insignite dell'onorificenza di bilancio Industria Felix","post_date":"2022-12-02T09:55:58+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1669974958000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435184","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si avvicina il momento dell'apertura del primo hotel di casa Kerzner a marchio Siro, il brand pensato per venire incontro alle nuove esigenze di un’ospitalità declinata in termini di benessere e fitness. La struttura di debutto si troverà all'interno dell’avveniristico progetto One Za’abeel sviluppato da Ithra Dubai, una consociata interamente controllata dalla Dubai Investment Corporation, nell'omonima città emiratina. L'inaugurazione del Siro One Za’abeel è quindi prevista per l'ultimo trimestre del 2023.\r\n\r\nCon l'obiettivo di diventare una destinazione olistica, l'hotel offrirà un'esperienza di fitness e benessere a 360 gradi in un ambiente dal design contemporaneo con viste panoramiche sullo skyline di Dubai. Un team di coach ed esperti aiuterà gli ospiti a migliorare il proprio stile di vita, insegnando loro come fare e mantenere scelte sane, e svilupperà programmi di soggiorno basati su cinque pilastri fondamentali: fitness, alimentazione, sonno, recupero e mindfulness. L'esperienza avrà inizio con una scansione del corpo 3D gratuita con cui verrà valutata la forma fisica di ogni ospite, fornendo al team dell'hotel i dati necessari per definire programmi adattati alle esigenze e agli obiettivi individuali. Una tecnologia digitale integrata, che include un'app dedicata, fornirà invece supporto durante tutto il loro soggiorno: dal check-in mobile, al monitoraggio della nutrizione, alla gamification e al monitoraggio della vitalità.\r\n\r\nCuore pulsante dell'albergo è il fitness club su due piani con palestra di mille metri quadrati, spazio dedicato allo yoga e alla meditazione, ampie sale per lezioni di gruppo, aree dedicate all'allenamento di forza e condizionamento ma anche cardio e pesi liberi, e studio per allenamenti Hiit, ciclismo, boxe e pilates. Gli ospiti potranno inoltre avere accesso agli impianti sportivi locali presenti nelle destinazioni Siro. A Dubai, tra le altre cose, verrà per esempio offerta la possibilità di fare ciclismo nella regione dei laghi Al Qudra, escursioni sulle montagne Hatta e paddle boarding nel golfo Persico. Tutte le camere saranno dotate delle più moderne tecnologie per favorire un sonno ristoratore, inclusi materassi Aero Plush intelligenti, cabine di recupero e tende intelligenti collegate all'app Siro che si aprono gradualmente pochi istanti prima che suoni la sveglia, per consentire l'ingresso della luce naturale secondo un orario impostato per seguire il ritmo circadiano dell'ospite. A disposizione degli ospiti anche un Recovery lab, dove sperimentare trattamenti benessere specializzati come crioterapia, infrarossi, ossigenoterapia, fisioterapia, agopuntura e stretching assistito. Coach dedicati alla mindfulness sono infine a disposizione per workshop e lezioni di respirazione, meditazione e visualizzazione.\r\n\r\n ","post_title":"Farà il proprio debutto nel 2023 con il One Za’abeel di Dubai il brand Siro di casa Kerzner","post_date":"2022-12-01T10:00:16+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669888816000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435202","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Air Corsica ha accolto in flotta il primo Atr 72-600 equipaggiato con il nuovo motore PW127XT. Il primo dei cinque 72-600 ordinati dalla compagnia aerea corsa è stato consegnato al vettore il 29 novembre 2022 a Tolosa, con destinazione l'aeroporto di Ajaccio. Il 72-600 sostituirà il 72-500 da 70 posti della sua flotta (cinque aerei messi in servizio dal 2010).\r\n\r\nI passeggeri beneficeranno dell'elevato livello di comfort della cabina e altre innovazioni, come le porte Usb disponibili per ricaricare i dispositivi elettronici durante il volo - una novità assoluta nelle cabine Atr.\r\n\r\nIntrodotto un anno fa, il nuovo motore \"riduce i costi di manutenzione del 20% e migliora il consumo di carburante del 3% rispetto al modello precedente, vale a dire il 45% in meno di carburante e di emissioni di CO2 rispetto ai jet regionali di dimensioni simili\", spiega Atr.\r\n\r\n\"Gli Atr sono il cuore del nostro modello di trasporto aereo in Corsica - ha dichiarato Marie-Hélène Casanova-Servas, presidente del consiglio di sorveglianza di Air Corsica -. Hanno dimostrato di essere il prodotto di cui abbiamo bisogno per le nostre operazioni a corto raggio, consentendoci di limitare l'impatto sull'ambiente preservato della nostra isola e di soddisfare la richiesta dei nostri passeggeri di collegamenti veloci, frequenti, affidabili e a basse emissioni. Scegliendo l'ultima generazione di turbopropulsori, il motore più recente sul mercato per alimentarli e il miglior programma di manutenzione per ottimizzarne l'affidabilità, stiamo prendendo una decisione che ha senso per la nostra attività, ma anche per il pianeta\".","post_title":"Air Corsica, in flotta il primo di cinque Atr 72-600: bassi consumi ed emissioni ridotte di CO2","post_date":"2022-12-01T09:46:19+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669887979000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435182","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La Catalogna cala il suo poker vincente per il 2023 e oltre: enogastronomia, cultura, cicloturismo e America’s Cup sono i punti cardine su cui la regione, prima per numero di visitatori internazionali in Spagna, investe in modo significativo, sulla scia di una stagione 2022 “che ha centrato segni tangibili di ripresa”. Così Marta Teixidor, direttrice dell’Ente del turismo della Catalogna in Italia: “Da gennaio a settembre abbiamo registrato 11,5 milioni di turisti stranieri, un dato che, se non ancora ai livelli 2019, testimonia però una ripresa sorprendente, sottolineata dal pieno ripristino dei collegamenti aerei”. I visitatori italiani sono stati “oltre 753 mila, il 20% in meno rispetto al 2019 ma che, per contro, hanno speso di più”.\r\n\r\nPunto primo, quindi, l’enogastronomia, \"tema centrale per il 2023 e segmento su cui il governo ha investito 12 milioni di euro nell’intento di fare della regione una destinazione leader nel giro di tre anni e collocarla tra le Top 8 d’Europa”. Dalla sua, la regione può sin d’ora vantare chef riconosciuti nel mondo nonché 50 ristoranti stellati Michelin e 27 Stelle Verdi”.\r\n\r\nSul fronte culturale, l'anno prossimo celebrerà i 50 anni dalla morte di Picasso nonché i 100 anni da quella del celebre architetto Lluis Domenech i Montaner, con eventi e mostre di richiamo internazionale.\r\n\r\nIl prodotto outdoor resta protagonista della regione che mantiene alta l’attenzione sul Gran Tour de Catalunya: “2000 km da percorre in 12 tappe o in 5 itinerari, all’insegna di un turismo sostenibile e di scoperta, del tutto personalizzabile”. E proprio in tema di vacanza attiva e a contatto con la natura si inserisce il cicloturismo, “altro prodotto di punta per il 2023 che vede investimenti ingenti. Tra le nuove proposte spiccano la BiciTransCat, itinerario che raggiunge la Francia, e diverse gare, come The Traka 2023 e la quinta edizione della Bike Race”.\r\n\r\nUno sguardo, infine, sull’America’s Cup 2024 (in programma dal 22 agosto al 6 ottobre), “che sarà una grande vetrina per la regione e i suoi quasi 600 km di costa, oltre al fatto che attrarrà turisti diversi e alto spendenti. Ci stiamo già lavorando, considerando l'enorme macchina organizzativa di cui necessita un evento simile, che muove solo per questo 3000 persone. L'Italia, insieme a Francia e Regno Unito, sarà tra i paesi su cui concentreremo una promozione mirata in vista della kermesse\".","post_title":"Enogastronomia, cultura, cicloturismo e America's Cup: ecco il poker vincente della Catalogna","post_date":"2022-12-01T09:36:04+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1669887364000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435134","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Norse Atlantic Airways porta a quattro le destinazioni europee collegate a New York con l'apertura delle vendite della  nuova rotta per Parigi Charles De Gaulle. Il collegamento diretto giornaliero, operato con Boeing 787, decollerà il 26 marzo 2023, con tariffe da 219 euro a tratta, tasse incluse.\r\n\r\n\"Norse Atlantic Airways serve ora quattro importanti destinazioni europee da New York Jfk, con l'aggiunta di Parigi a Londra, Berlino e Oslo - ha dichiarato il ceo del vettore, Bjorn Tore Larsen -. L'introduzione di voli point-to-point tra la Francia e gli Stati Uniti, andrà a vantaggio del turismo e delle imprese locali. Non solo investiamo direttamente nei Paesi in cui operiamo assumendo personale locale, ma sosteniamo anche la creazione di posti di lavoro nel settore turistico e dei servizi\".\r\n\r\nNorse Atlantic offre due cabine, Economy e Premium. I passeggeri possono scegliere tra una semplice gamma di tariffe, Light, Classic e Plus, che riflettono il modo in cui desiderano viaggiare e quali opzioni sono importanti per loro. Le tariffe Light rappresentano l'opzione più conveniente, mentre le tariffe Plus includono la franchigia massima per il bagaglio, due servizi di ristorazione, una migliore esperienza in aeroporto e a bordo e una maggiore flessibilità dei biglietti.","post_title":"Norse Atlantic: Parigi è la quarta destinazione collegata a New York Jfk, vendite aperte","post_date":"2022-12-01T09:00:12+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669885212000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435118","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L'Italia è la prima divisione country del gruppo B&B Hotels a ottenere la certificazione Iso 9001:2015, volta al miglioramento continuo e costante dei sistemi gestione qualità dell’azienda con l’obiettivo di ottimizzare l’intera struttura organizzativa. Il riconoscimento è giunto a seguito di un processo di audit condotti da Rina, multinazionale di certificazione attiva da oltre 100 anni in più di 70 Paesi, a conclusione di un lavoro di progettazione da parte del dipartimento hr & quality.\r\n\r\nLa certificazione Iso 9001:2015 viene assegnata alle realtà che garantiscono sistemi di gestione qualità tali da soddisfare le aspettative dei clienti, portando a termine obiettivi prefissati in tempi certi e secondo modalità adeguate e assicurando le risorse necessarie al costante miglioramento dei processi stessi. In tal modo, il cliente finale può aver piena fiducia che i servizi e i prodotti immessi sul mercato corrispondano esattamente a determinate specifiche e che tutte le fasi relative alla loro realizzazione sono ripercorribili e verificabili.\r\n\r\nIl passaggio a struttura certificata si inserisce a pieno nella strategia del gruppo: “L’Italia è a tutti gli effetti la country pilota di questo importante progetto a livello mondo - spiega Valerio Duchini, presidente e a.d. di B&B Hotels Italia -. Ottenere e mantenere nel futuro questo certificato per noi è un impegno importante nei confronti dei clienti, dei partner, degli investitori e dei collaboratori, affinché riconoscano in noi quella garanzia di sicurezza, qualità, standardizzazione e affidabilità che da anni ci impegniamo a dimostrare ogni giorno. Siamo convinti che la qualità dei servizi di ospitalità dipenda fortemente dalle risorse interne, dalla professionalità, formazione e ottimizzazione dei processi. Tutto questo, unito a continui investimenti in nuovi servizi, innovazione e sostenibilità”.","post_title":"L'Italia prima divisione country B&B Hotels a ottenere la certificazione Iso 9001:2015","post_date":"2022-11-30T11:15:06+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669806906000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435083","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Completata l'acquisizione del Leading Hotels of the World toscano Castel Monastero, il gruppo Marcegaglia sta ora definendo gli ultimi dettagli di un progetto che prevede importanti interventi strutturali e un nuovo concept benessere. I diversi lavori di restyling riguarderanno in particolare le suite, le camere e alcune aree comuni. La piscina esterna verrà completamente ripensata e ospiterà un nuovo snack bar con terrazza panoramica. Anche la spa verrà rinnovata, puntando a un approccio olistico capace di accompagnare gli ospiti lungo percorsi personalizzati per rigenerare il corpo, riscoprendo al tempo stesso una più ampia consapevolezza di sé e dell’equilibrio interiore. La ristorazione, sotto la guida dell'executive chef Davide Canella, seguirà la tradizione rivisitandola in chiave creativa o recuperandola grazie anche ad antiche ricette del patrimonio culinario toscano e non solo.\r\n\r\nIn vista di tali importanti evoluzioni, la compagnia ha inoltre confermato Graziella Arba nel ruolo di general manager della struttura: \"Sono onorata della scelta fatta dalla proprietà – commenta la stessa gm – e sono certa che, insieme a Emma Marcegaglia, che ha creduto fortemente nel progetto, sapremo portare il resort a distinguersi nel panorama delle strutture più esclusive del nostro Paese, rafforzandone la posizione anche tra le stelle dell’hotellerie di lusso mondiali. Un borgo medievale che risale all’XI secolo, trasformato con grande equilibrio e rispetto in un luogo di benessere che rende omaggio all’eleganza e all’armonia delle antiche dimore toscane per offrire ai nostri ospiti un'esperienza unica in un luogo di rara e inconfondibile bellezza”.","post_title":"Restyling in vista per Castel Monastero. Il gruppo Marcegaglia conferma Graziella Arba alla guida del resort","post_date":"2022-11-30T10:14:52+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1669803292000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"434902","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ivana Jelinic è il nuovo amministratore delegato di Enit. Fortemente voluta dal ministro del turismo, Daniela Santanchè, che l’ha designata in queste ore.\r\nJelinic è la donna più giovane ai vertici dell’Enit. Ha iniziato prestissimo la sua carriera, maturando una lunga esperienza e un background profondamente radicati nel settore.\r\n\r\nIl valore del truismo italiano\r\n«Ringrazio il ministro Daniela Santanchè per la fiducia che ha riposto in me - dichiara Jelinic - affidandomi un ruolo così strategico e delicato che mi onora. Mi carica di responsabilità e che rappresenta una sfida prestigiosa e avvincente. Quando in Umbria è nato il mio primo progetto di incoming su base regionale scommettemmo su un gruppo di agenzie che volevano superare il concetto della microdimensionalità. Mi piace immaginare che anche il lavoro che andrò a sviluppare in Enit - raccogliendo il testimone di Roberta Garibaldi - possa amplificare le potenzialità. E anche il valore del turismo italiano e del brand Italia. Ce la metterò tutta con la passione e lo spirito di squadra che mi hanno accompagnato fino ad oggi» conclude Jelinic.\r\nIn un post su facebook il neo amministratore delegato dell'Enit ha scritto: «Nel mio cuore sono e sarò sempre un agente di viaggio, piaccia o no. Passato il momento dei festeggiamenti, da domani ci si rimette a lavoro per il turismo italiano, senza bandiere e preferenze».\r\n\r\nNaturalmente Ivana Jelinic si è già dimessa dalla presidenza di Fiavet. Le persone di valore si vedono anche da queste scelte.\r\n\r\nA lei vanno i complimenti e gli auguri di tutto il Gruppo Travel.","post_title":"Ivana Jelinic è il nuovo ad di Enit e si dimette dalla presidenza Fiavet","post_date":"2022-11-28T10:09:49+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1669630189000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti