21 September 2021

Korean Air centra comunque un utile operativo, grazie al cargo

[ 0 ]

Korean AirKorean Air Lines archivia il suo 2020, malgrado tutto, con un utile operativo consolidato di 109 miliardi di won (97,55 milioni di dollari), grazie all’aumento del trasporto merci che ha contribuito a compensare il crollo del traffico passeggeri a causa delle restrizioni di viaggio imposte a causa della pandemia da Covid-19.

I profitti operativi sono comunque diminuiti del 58% rispetto ai 257 miliardi di won totalizzati nel 2019, si legge in una nota della compagnia che evidenzia però l’incremento dei risultati della divisione cargo, a +66% rispetto all’anno precedente, mentre i ricavi delle vendite passeggeri sono diminuiti del 74%. L’aumento segnato dal cargo deriva anche dalla strategia messa in atto della compagnia aerea per aumentare il tasso di operatività dei velivoli cargo così come dall’utilizzo di quelli passeggeri momentaneamente inutilizzati per il trasporto.

“La domanda di kit diagnostici Covid-19 e di ricambi auto è aumentata e una parte della domanda di merci marittime è passata al trasporto aereo, determinando l’aumento delle vendite di merci aviotrasportate”.

Nel 2020 la flotta Korean Air è diminuita di dieci unità mentre nessun nuovo velivolo è stato consegnato a fronte di un portafoglio ordini di trenta 737 Max 8, altrettanti Airbus A321neo, dieci 787-9 e venti 787-10. L’annunciata acquisizione di Asiana Airlines è intanto in attesa dell’approvazione dalle autorità antirtust.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti