30 July 2021

Klm ricompone il network verso Asia e Medio Oriente ai livelli del 2019

[ 0 ]

Klm stima una cauta ripresa della domanda dei passeggeri per Asia e Medio Oriente, in concomitanza alle sempre più frequenti riaperture delle frontiere di diversi paesi: così, per l’estate, il network della compagnia sarà praticamente identico a quello operato nel 2019.

A causa della pandemia Covid-19, tuttavia, saranno offerti meno voli e/o i voli avranno un’offerta di posti più contenuta. Klm offre Riyad (Arabia Saudita) come nuova destinazione quest’estate, mentre i voli per Phuket (Thailandia) saranno introdotti a partire dalla stagione invernale.

Nel dettaglio, in Asia ci sono 17 destinazioni previste per quest’estate, rispetto alle 19 del 2019. Xiamen (Cina) è temporaneamente chiusa a causa della pandemia (Klm opera in code share con il partner Xiamen Airlines verso questa destinazione). Il servizio per Denpasar (Indonesia) sarà offerto non appena Bali riaprirà, cosa che si spera avvenga verso la fine dell’estate. Phuket sarà aggiunta nell’inverno 2021, con quattro voli alla settimana. Per il momento, i voli per Hangzhou e Shanghai (Cina) manterranno l’attuale scalo a Seoul; Chengdu è invece servita una volta alla settimana con passeggeri e merci, dopodiché il volo prosegue per Pechino con uno scalo a Seoul. Da lì, Klm trasporta passeggeri e merci ad Amsterdam. Il servizio per Bangalore (India) è stato sospeso.

Restrizioni di viaggio specifiche e requisiti di quarantena rimangono in vigore in molti paesi asiatici. Con questi cambiamenti, la programmazione all’interno della rete dovrà essere aggiornata frequentemente durante la stagione invernale.

Nella regione mediorientale Klm volerà verso sette destinazioni, lo stesso numero del 2019: new entry Riyad, con voli in partenza due volte a settimana nella stagione estiva e, a partire da questo inverno, tre volte a settimana. Il servizio per Abu Dhabi è stato sospeso, anche se la compagnia offre questa destinazione in code share con Etihad Airways. L’aspettativa è che Abu Dhabi venga reintrodotta come destinazione nell’inverno 2021, aumentando così il numero di destinazioni a otto.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti