12 June 2021

Iberia: “Serviranno sacrifici per adattarci alla nuova realtà”

[ 0 ]

“Dovremo fare dei sacrifici” così da adattare la struttura del gruppo alla nuova realtà:  Javier Sánchez-Prieto, attuale presidente e ad di Vueling nonché presidente e ceo designato di Iberia (il passaggio di consegne è stato posticipato a causa della pandemia), sintetizza così i mesi a venire. Come si legge dal sito Preferente.com, il manager spiega che nonostante il fatto che la crisi provocata dal Covid-19 abbia colto il gruppo Iag in una situazione “privilegiata”, quello a cui abbiamo assistito è il “più grande crollo della domanda nella storia dell’aviazione. Aziende come Iberia stanno affrontando la crisi da una solida posizione finanziaria”, ma “in un ambiente in cui praticamente le vendite sono inesistenti, il quesito che ci si pone è quanto potremo continuare così”.

L’obiettivo ultimo secondo Sánchez-Prieto “non è quello di avere una compagnia più piccola, ma è uno scenario possibile considerata la ripresa lenta”.

Sánchez-Prieto sottolinea il fatto che i vettori del gruppo IAG si troveranno a competere con un gran numero di compagnie aeree “che sono state salvate dai loro governi” cosa che creerà un nuovo contesto di mercato. Malgrado tutto il manager afferma di essere “più ottimista della Iata, la cui previsione è che il traffico aereo non si riprenderà completamente fino al 2024. “Le persone – conclude – continueranno a viaggiare e tutto questo passerà in tempi ragionevolmente abbastanza rapidi”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti