26 September 2021

Giorgetti su Alitalia-Ita: «Compromesso ragionevole con l’Ue o niente»

[ 0 ]

Il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti

«Tutto quello che è possibile, sarà fatto e se non si arriverà ad un compromesso ragionevole in termini di prospettive industriali di sostenibilità, il governo non lo accetterà»: così Giancarlo Giorgetti, ministro dello sviluppo economico, su quello che sembra ormai diventato un braccio di ferro tra Europa e governo italiano sulla vicenda Alitalia-Ita.

Secondo quanto riporta l’Ansa,  Bruxelles ha sottolineato che il governo italiano può fare le proposte che più ritiene opportune su Alitalia, da parte della Commissione europea non c’è alcun paletto in questo senso, ma spetta al governo italiano mettere sul tavolo un eventuale piano B. La Commissione resta però sempre in attesa di molte risposte dal governo su Alitalia per poter valutare la discontinuità economica della newco Ita. 

«Crediamo sia possibile arrivare a questo accordo in tempi brevi», ha ribadito ieri in serata il ministro delle infrastrutture e mobilità sostenibili, Enrico Giovannini durante la trasmissione Rai, Restart. Per il decollo di Ita “è importante partire col piede giusto con un piano industriale per crescere, non per mantenere i livelli di partenza”. Sulla possibilità di partire anche senza l’ok dell’Ue, Giovannini ha però affermato che «sarebbe una scelta di ultima spiaggia».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti