24 September 2021

EasyJet-Politecnico di Milano: un dottorato studia la sostenibilità del trasporto aereo

[ 0 ]

Nasce dalla collaborazione tra EasyJet e il Politecnico di Milano School of Management il percorso di dottorato Executive in Management Engineering tra i primi in Europa con focus sulla sostenibilità nel settore aereo. Oggetto di ricerca saranno infatti proprio le sfide e le opportunità presentate dall’innovazione tecnologica in quest’ambito, con particolare attenzione a come le compagnie aeree possano contribuire alla decarbonizzazione del settore e a ridurre gli effetti del cambiamento climatico. 

“Siamo entusiasti di avviare questo progetto insieme al Politecnico di Milano e lo siamo ancora di più perché sarà proprio un nostro pilota a esserne protagonista – commenta Lorenzo Lagorio, country manager easyJet Italia -. La sostenibilità ambientale, al di là del suo valore etico, riveste un’importanza significativa per i nostri clienti ed è ormai un cardine della strategia di sviluppo di easyJet. Nel 2019 abbiamo infatti deciso di compensare le emissioni prodotte dal carburante impiegato su tutti i nostri voli. Investire ora nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie rivoluzionarie come gli aerei ibridi, elettrici e a idrogeno, è il modo migliore di affrontare efficacemente le sfide globali poste dal cambiamento climatico per questo settore”.

Il percorso di dottorato – della durata di quattro anni – sarà intrapreso da Diego Babuder, pilota in easyJet da oltre 7 anni. E’ laureato in gestione del trasporto aereo nel Regno Unito e nel 2020 ha ottenuto una Laurea Magistrale in Scienze Politiche e di Governo con il massimo dei voti all’Università Statale di Milano, dopo la quale ha collaborato con il Politecnico di Milano alle lezioni del master di primo livello in “Fondamenti del sistema di trasporto aereo”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti