12 June 2021

Brussels Airlines: saldato il 31% dei 122 milioni di euro di rimborsi Covid

[ 0 ]

Brussels Airlines ha elaborato il 31% dei rimborsi dovuti in seguito alla cancellazione dei voli durante l’emergenza Covid-19 e sta lavorando a un sistema per velocizzare il saldo del restante 69%. La compagnia aerea specificato che l’ammontare dei rimborsi si attesta a 122 milioni di euro. Il vettore ha beneficiato di un’iniezione di capitale da 290 milioni di euro da parte del governo belga oltre a 170 milioni di euro dalla casa madre Lufthansa. 

“Siamo ben consapevoli che gli ultimi mesi sono stati estremamente difficili per i nostri passeggeri, che hanno subito le conseguenze di cambiamenti di orario o cancellazioni di voli e ci scusiamo per i disagi causati dal sovraccarico dei call center e dai ritardi in termini di tempo di risposta, soprattutto nel caso di rimborso dei biglietti – ha dichiarato il ceo di Brussels Airlines Dieter Vranckx (nella foto) -. Ma sicuramente ogni passeggero che ha diritto a un rimborso e che ne ha fatto richiesta, verrà rimborsato entro le prossime settimane”.

Durante la pandemia, Brussels Airlines ha cancellato circa 36.000 voli, che hanno interessato circa 3 milioni di passeggeri. Oggi la compagnia continua ad offrire ai passeggeri “massima flessibilità” per la prenotazione dei voli: i biglietti acquistati prima del 25 agosto possono essere riprenotati fino al 31 gennaio 2021, su voli fino al 31 dicembre 2021. Ulteriori condizioni di flessibilità sono garantite anche per i voli acquistati dopo questa data.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti