15 August 2022

Aeroporti di Roma sfiora i 50 milioni di passeggeri. Record storico per la qualità

[ 0 ]

Aeroporti di Roma centra nuovi record, in termini di passeggeri movimentati – 49,4 milioni di passeggeri tra Fiumicino e Ciampino – e a livello di qualità con il miglior risultato di sempre raggiunto nel quarto trimestre del 2019 , quando Fiumicino ha raggiunto la valutazione di 4,55 su una scala che arriva a 5.

A trainare la crescita ha contribuito soprattutto la strategia di sviluppo di Adr sul Leonardo da Vinci, che ha concluso l’anno registrando 43,5 milioni di passeggeri transitati, rafforzando saldamente la posizione di Fiumicino quale primo aeroporto in Italia per volume di attività. Durante il 2019 si sono affacciate 6 nuove compagnie aeree internazionali e sono stati avviati oltre 30 nuovi collegamenti aerei, di cui 12 verso destinazioni extra europee non servite prima da Fiumicino.

«Le ottime performance registrate nel 2019 – ha commentato Ugo de Carolis, amministratore delegato di Aeroporti di Roma – confermano il ruolo strategico dello scalo di Fiumicino sempre più apprezzato non solo dai passeggeri asiatici, ma anche dagli americani e i russi. Gli sviluppi dell’ultimo anno hanno permesso di raggiungere ben 12 destinazioni in Greater China collegate con Roma, posizionando l’aeroporto romano tra i primi tre aeroporti in Europa per numero di destinazioni collegate. Guardando all’America, nel 2019 Fiumicino ha raggiunto il record di viaggiatori trasportati con 3 milioni e mezzo di passeggeri e 15 aeroporti in Usa e Canada connessi direttamente. Quello appena trascorso infine è stato un anno di particolari soddisfazioni per lo sviluppo del mercato russo che, grazie al fascino esercitato dalle bellezze della Capitale, ha raggiunto il milione di passeggeri trasportati registrando un incremento record oltre il 20% rispetto al 2018».

Nel dettaglio, il mercato internazionale su Fiumicino è cresciuto di oltre 900 mila passeggeri rispetto al 2018, spinto dalla componente extra Schengen che ha segnato una crescita del 4%.

Sul fronte qualità, secondo le rilevazioni effettuate da Airport Council International World, nel quarto trimestre del 2019 l’aeroporto romano ha registrato un nuovo primato assoluto, raggiungendo la valutazione di 4,55 su una scala che arriva a 5. Attualmente il Leonardo da Vinci si posiziona come il miglior scalo del mondo occidentale nel gradimento dei viaggiatori, superando tutti gli scali europei e americani con più di 25 milioni di passeggeri.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti