26 September 2021

Gli agenti di viaggio di nuovo in piazza a Roma sotto il Mibact

[ 0 ]

Di nuovo gli agenti di viaggio in piazza. Sempre a Roma e a Piazza Santi Apostoli. Oggi infatti si è svolta l’ennesima manifestazione di agenti per chiedere ciò che a loro spetta di dovere. E che non è stato dato. A coordinare l’evento il Maavi, un movimento autonomo di agenti di viaggi, che era rappresentato da Enrica Montanucci. Le agenzie di viaggio erano un centinaio e hanno cercato di far sentire la propria voce. Enrica Montanucci ha avuto un colloquio con alcuni funzionari del Mibact, ai quali ha espresso non solo il rammarico di un’intera categoria per non essere stata ascoltata, ma anche la preoccupazione per un futuro che si prevede nerissimo, se non verranno attuati provvedimenti immediati in aiuto del turismo organizzato.

Chiaramente l’opera degli organizzatori e dei manifestanti è sicuramente importante e meritoria. Ma crediamo non non riuscirà a raggiungere gli obiettivi prefissati. Il motivo è semplice: se dopo mesi di riunioni fra ministro e associazioni ben più strutturate e potenti di Maavi, il turismo organizzato non ha ottenuto niente, per quale motivo dovrebbe ottenere qualcosa dopo questa manifestazione? Spero di sbagliarmi, ma sono convinto che ai piani alti del Mibact del turismo organizzato non importi nulla. 

 

Chiaramente il nostro appoggio e il nostro sostegno agli agenti di viaggio è totale. Il ministro Franceschini e il suo sottosegretario cerchino di capire una buona volta che non si possono lasciare senza prospettive centinaia di migliaia di lavoratori.

 

 

Giuseppe Aloe




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti