2 March 2024

Il portale Dolomiti.it debutta alla fiera Hotel di Bolzano

[ 0 ]

david-pirrello-ceo-di-dolomiti-it-s-r-lPer trovare in pochi click la propria vacanza ideale sulle Dolomiti arriva un nuovo portale che propone soggiorni su misura online. «Il nuovo Dolomiti.it – dichiara David Pirrello, ceo di Dolomiti.it – offre al turista un percorso percettivo e sensoriale che gli consente di gustare i piaceri della vacanza già da casa. Una delle novità è un mini sito per ogni struttura all’interno del portale, con la possibilità per alcuni hotel di selezionare e scegliere esattamente la camera o la suite in cui soggiornare». Emily Louise Simonis, brand manager di Dolomiti.it, aggiunge: «Il visitatore può trovare tutto in un unico sito: pacchetti in offerta, itinerari speciali ed eventi sempre aggiornati, corredati da un’ampia gallery di video e immagini». Entrando nel portale il turista può facilmente personalizzare la sua vacanza scegliendo il tipo di esperienza che vuole vivere: gusto, famiglia, benessere e natura sono solo alcuni dei temi presenti nel sito. La novità sarà presentata ufficialmente alla 40ª edizione di Hotel, la fiera internazionale per hotellerie e ristorazione, in programma a Fiera Bolzano dal 24 al 27 ottobre 2016 e rientra nel  progetto “One Land One Brand” promosso da Dolomiti.it società composta da imprenditori impegnati nel settore del turismo che da 20 anni promuove l’unicità delle Dolomiti, patrimonio dell’Umanità Unesco, in tutte le sue cinque province: Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento e Udine. La conferenza stampa si terrà mercoledì 26 ottobre alle 10,30 nella sala Vajolet – Padiglione Espositivo – Galleria Livello zero – Settore C. A Fiera Bolzano.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462582 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Trenitalia ha deciso di sospendere l'applicazione, a partire da oggi, del regolamento sul trasporto di bagagli, monopattini e biciclette a bordo treno. Lo si legge in una nota di Trenitalia precisando che la decisione arriva "alla luce di alcune richieste, anche da parte di associazioni dei consumatori". Secondo quanto prevede il nuovo regolamento, la cui applicazione slitta a data da definire, a bordo dei treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca non si potranno portare più di due valigie gratuite, che andranno sistemate negli spazi indicati; sarà vietato riporle nei pressi delle porte e nei corridoi. Rischi sicurezza Si potranno trasportare le biciclette pieghevoli e i monopattini a condizione che siano opportunamente chiuse, spente (se elettriche) e riposte nell'apposita sacca, le cui dimensioni non devono essere superiori a cm 80x110x45. In caso di inadempienza delle disposizioni previste, il passeggero dovrà scendere dal treno alla prima stazione in cui si effettua fermata e verrà regolarizzato con il pagamento di una penalità di 50 euro. Obiettivo delle nuove regole contenere i rischi per la sicurezza ponendo un freno a comportamenti pericolosi e tutelando l'accessibilità dei viaggiatori e nei convogli. Anche in vista dell'estate e del maggiore flusso turistico nelle tratte dell'alta velocità. [post_title] => Trenitalia: il nuovo regolamento sui bagagli? E' sospeso da oggi [post_date] => 2024-03-01T10:32:23+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709289143000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462531 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo rinvio nel mondo della crocieristica. E' questa la volta della nuova Star of the Seas di Royal Caribbean International, attualmente in costruzione presso gli stabilimenti Meyer Turku. Il debutto della seconda unità della classe Icon è stato infatti posticipato dal prossimo 17 agosto al 31 dello stesso mese, sempre da Port Canaveral, che sarà l'home port della nave per tutto l'anno. La compagnia ha offerto quindi una serie di opzioni per coloro che avevano già prenotato le due crociere di sette giorni in programma il 17 e il 24 agosto. Oltre alla possibilità di partire in una delle date successive sulla stessa nave, a loro è stata infatti offerta anche l'opportunità di salire sulla Icon of the Seas il 16 agosto, oppure sulla Wonder of the Seas il 17. Rimangono inoltre aperte le opzioni del completo rimborso e di una nuova prenotazione successiva. [post_title] => Rcl: rimandata la consegna della nuova Star of the Seas [post_date] => 2024-02-29T14:01:10+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709215270000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462500 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => 'Forever Revitalising': questo il claim della prima campagna globale di AlUla, che racchiude l'essenza della destinazione in una prospettiva fresca e autentica, pensata per affascinare i viaggiatori di tutto il mondo. Il progetto data-driven debutta in nove mercati strategici a livello globale, in sei lingue, e sarà integrata su più canali. Eventi di prestigio in cinque grandi città - Dubai, Londra, New York, Parigi, Shanghai e Mumbai – rivolti agli operatori turistici e ai media, daranno il via alla campagna e racconteranno una storia accattivante. «In pochi anni, AlUla si è affermata come una destinazione ambita dai viaggiatori di tutto il mondo - sottolinea Phillip Jones, chief tourism officer della Royal Commission for AlUla -. Tuttavia, Forever Revitalising rappresenta il prossimo capitolo di questo viaggio in continua evoluzione. Grazie a questa campagna, possiamo ampliare ulteriormente il dialogo su un palcoscenico globale e comunicare l’essenza di AlUla, con il suo fascino, i suoi obiettivi e le sue ambizioni". Mettendo in risalto il rinnovamento e la trasformazione, Forever Revitalising si allinea alla visione di AlUla volta a diventare non solo una destinazione ricca di storia, ma anche di futuro. La destinazione presenta una promessa culturale rivitalizzata, invitando i viaggiatori e gli operatori turistici più esigenti a prendere parte alla sua storia unica e in evoluzione. Il video Forever Revitalising, una produzione avvincente del direttore francese della fotografia Bruno Aveillan, assume la forma di un “hero film” di due minuti e trenta secondi. In seguito all'eccezionale lavoro svolto per il video della campagna locale della destinazione nel 2021, Bruno torna in città con una nuova prospettiva: fornire agli spettatori un capolavoro emotivo che metta meticolosamente in evidenza l'essenza di AlUla e la sua promessa attraverso i pilastri della destinazione: storia e patrimonio, arte e cultura, natura, avventura e benessere. La campagna comprende anche una collezione video più brevi, focalizzati sui brand pillar, che mostrano il variegato arazzo di esperienze che la meta ha da offrire. Questi filmati, disponibili in 12 versioni, ciascuno della durata di sei secondi, presentati in varie lingue, accendono i riflettori su siti iconici di AlUla come Hegra, Jabal Ikmah, l'Oasi di AlUla, la Old Town di AlUla, la Riserva Naturale di Sharaan e l’Elephant Rock, e su una varietà di attrazioni, tra cui i voli in mongolfiera, l'ospitalità di lusso, l'arte e l'artigianato locale e la vivace scena gastronomica. Forever Revitalising segna anche i primi passi verso un approccio e un'esperienza digitale omnicanale, integrata e connessa, per una migliore customer journey. La trasformazione digitale di AlUla prevede un sito e-commerce all’avanguardia, un’app mobile e una social media strategy. [gallery ids="462510,462511,462512"] [post_title] => AlUla lancia oggi la sua prima campagna globale 'Forever Revitalising', in 9 mercati [post_date] => 2024-02-29T14:00:15+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709215215000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462514 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’isola d’Elba sempre più internazionale, grazie alla partecipazione a fiere di settore dedicate al turismo in mercati strategici come Germania, Austria e Repubblica Ceca. L’obiettivo è quello di incontrare un numero sempre più elevato di turisti del centro Europa, che ricercano la bellezza e il clima mite dell’isola anche nelle stagioni spalla, per destagionalizzare l’offerta turistica. In particolare, grazie alla sinergia tra Visit Elba, l’Associazione Albergatori Elbana e Confcommercio Elba, l’isola ha appena partecipato alla prestigiosa “F.re.e.”, l’annuale Fiera internazionale del Turismo a Monaco di Baviera in Germania dedicata ai viaggi con una grossa focalizzazione sul mondo outdoor. E ora si prepara a prendere parte alla “Ferien Messe” a Vienna dal 14 al 17 marzo e all’ “Holiday World & Region World” a Praga dal 15 al 17 marzo, dove continuerà a proporsi come destinazione year-round con particolare attenzione ai periodi marzo-giugno e settembre-novembre. «È essenziale per l’isola d’Elba rimanere impressa nella mente e nel cuore dei viaggiatori di mercati strategici come quelli del centro Europa grazie a queste fiere dedicate al turismo e all’outdoor – commenta Niccolò Censi, coordinatore della Gestione Associata per il Turismo dell’Isola d’Elba – I turisti di questi paesi, infatti, sono naturalmente attratti da una destinazione come la nostra, per le sue bellezze naturali, l'enogastronomia e per le numerose attività sportive che propone,  e, soprattutto, per il clima favorevole che permette di godere di vacanze rigeneranti per gran parte dell’anno».         [post_title] => Isola d'Elba tra Germania, Austria e Rep. Ceca per espandere la presenza internazionale [post_date] => 2024-02-29T12:54:33+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709211273000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462489 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono il 4 stelle hotel Atilius di Limone sul Garda e l'Artnatur Dolomites sull'Alpe di Siusi le due ultime new entry Blu Hotels. Il primo si prepara a riaprire a metà marzo affiancandosi al Royal Village, sempre a Limone sul Garda. La struttura si affaccia direttamente sulle acque del lago ed è circondata da un parco di 5 mila metri quadrati. Offre 61 camere e una piscina con vista. L'Artnatur Dolomites è un altro 4 stelle che riaprirà a maggio, in tempo per la prossima stagione estiva. Situato a mille metri di altitudine, include 42 camere arredate con cinque diversi tipi di legno altoatesino, il pino, l’abete rosso dell’Alpe di Siusi, il larice, la quercia e il noce che, combinati tra loro in base alle loro proprietà curative, creano un’atmosfera di benessere. A disposizione degli ospiti anche una piscina interna riscaldata e una vasca idromassaggio integrata. Una grande facciata panoramica in vetro porta inoltre la natura dentro la spa. La piscina esterna di acqua salata offre infine agli ospiti bagni rinfrescanti durante la stagione estiva. L’albergo fa parte dei Vitalpina Hotels Alto Adige. Entrambe le strutture faranno parte della Bh Collection: una selezione di indirizzi che spaziano dai boutique ai design hotel, fino agli alberghi business. “L’integrazione di questi due nuovi hotel conferma il nostro impegno, la nostra passione e il desiderio di crescita continua, con un’attenzione maggiore verso strutture sempre più esclusive, consapevoli di una clientela oggi più esigente e preparata”, sottolinea il presidente di Blu Hotels, Nicola Risatti. Il brand oggi comprende 30 differenti proprietà tra hotel e villaggi, per un totale di oltre 3.100 camere e più di 1 milione di presenze l'anno. [post_title] => Cresce l'offerta Blu Hotels con due strutture sul Garda e tra le Dolomiti [post_date] => 2024-02-29T11:35:31+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709206531000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462467 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Da San Biagio Platani ad Aragona, da Prizzi a Giuliana, il nuovo network di realtà sicane, Sicani Villages, raccoglie e presenta i principali eventi e manifestazioni che si tengono nel periodo di Pasqua e che permettono di scoprire parte delle meraviglie di questa regione. Con l'avvicinarsi delle vacanze pasquali i Borghi Sicani, 29 comuni tra le province di Agrigento e Palermo, si vestono infatti a festa e si preparano a celebrare storiche tradizioni siciliane: dagli Archi di Pasqua a San Biagio Platani alle vestizioni dei San Paoloni ad Aragona, passando per il ballo dei Diavoli a Prizzi. Dopo 75 anni di assenza, grazie alla ricostruzione compiuta dal dialogo con un novantenne abitante del borgo, torna in particolare a Giuliana a Paci: "Due piccoli angeli, portati a mano dai ragazzi, vanno in giro tra la folla annunciando la resurrezione - spiega l'accompagnatrice turistica di Live Sicani, Stefania Arcuri -: la Madonna appresa la notizia, lascia cadere il mantello nero e corre verso Gesù che si trova al centro della piazza”. Un rito che promette di rigenerare la vita attraverso la morte, connesso, stando ai commenti di alcuni studiosi, con alcune celebrazioni perpetuate in Siria, in onore del dio Adone. I visitatori avranno l'opportunità di immergersi nell'atmosfera di questi eventi, partecipando alle processioni sacre, assistendo a spettacoli folkloristici e gustando prelibatezze enogastronomiche locali come il Taganu di Aragona, tradizionale pietanza dalle origini contadine. A San Biagio Platani i magazzini-laboratori sono poi al lavoro da settimane per dar vita a uno spettacolo unico al mondo per il gran ritorno degli Archi di Pasqua: unico esempio di arte popolare collettiva in Sicilia, che ha come fulcro lo svelamento delle imponenti architetture effimere, realizzate con materiali naturali e collocate lungo il corso principale del piccolo comune di 3 mila abitanti.  Per i più sportivi che desiderano pianificare un intero fine settimana di attività a Prizzi, paesino famoso per le danze concitate dei Diavoli e della Morte, simbolo dell’eterna lotta tra il bene e il male, sono inoltre disponibili diverse offerte, tra cui le esperienze di turismo equestre proposte da Sikani Horse Trek, oppure soggiorni presso l'Ostello della Gioventù Terr@Terra, che promuove anche il turismo accessibile. “Ci piace portare fuori dalla nostra azienda agricola gli ospiti, proponendo esperienze a cavallo o passeggiate alla scoperta delle bellezze naturali, dei prodotti enogastronomici tipici e delle tradizioni dei diversi borghi”, commenta Francesco Traina, fondatore di Sikani Horse Trek. [post_title] => La Sicilia della tradizione protagonista delle proposte pasquali di Sicani Villages [post_date] => 2024-02-29T10:27:08+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709202428000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462458 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet conferma il suo debutto dall'aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi, dal prossimo 11 luglio. La compagnia - la seconda ad annunciare l'investimento sullo scalo, dopo Volotea - decollerà con un network di cinque rotte: la prima sarà quella proveniente da Milano Malpensa; a seguire, il 12 luglio atterreranno i voli da Basilea, Ginevra e Berlino. Il 13 luglio atterrerà l’atteso volo da Londra Gatwick. I nuovi collegamenti, in vendita da oggi, 29 febbraio, saranno inizialmente operati durante la stagione estiva con tre frequenze settimanali per la rotta Milano Malpensa – Salerno e due frequenze settimanali per Londra Gatwick, Basilea, Ginevra e Berlino.  Con l’aggiunta di queste cinque nuove rotte in partenza da Salerno - il 23° aeroporto servito dal vettore in Italia - la capacità totale offerta da easyJet in Campania nella prossima stagione estiva sale a quasi 3 milioni di posti, con 51 rotte verso 13 Paesi. Il vettore ha infatti di recente anche annunciato che posizionerà un aereo aggiuntivo, l’ottavo, presso la sua base all’aeroporto internazionale di Napoli la prossima estate, introducendo alcune nuove destinazioni tra cui Nantes in Francia, Sitia (Creta), Preveza (Lefkada) e l’isola di Zante. La prossima estate aumenta anche l’offerta di pacchetti turistici targati easyJet Holidays, il tour operator del Gruppo che ogni anno trasporta migliaia di turisti dal Regno Unito (e recentemente anche da Svizzera, Germania e Francia) anche verso numerose destinazioni del Sud Italia, attraverso partnership con strutture ricettive locali e approfittando dell’ampia offerta di voli garantita dal network di easyJet. Quest’anno saranno oltre 700 gli hotel italiani a far parte dell’offerta di easyJet Holidays, che già l’estate scorsa ha portato migliaia di turisti inglesi a Napoli.    [post_title] => EasyJet decolla da Salerno con 5 destinazioni, inclusa Londra Gatwick [post_date] => 2024-02-29T10:06:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709201216000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462376 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Punta sul turismo esperienziale, tra degustazioni di prodotti locali, visita di aziende agricole e cantine vinicole, nonché cooking-class il nuovo catalogo Guiness Travel dedicato alla programmazione Italia: 36 itinerari esclusivi di Arte, enogastronomia ed esperienze alla scoperta delle meraviglie del Bel Paese, disponibili online e scaricabili sul portale www.guinesstravel.com. Assoluta novità è il Gran Tour Italia, della durata di 30 giorni: un viaggio che attraversa le principali attrazioni del paese tra città d’arte, borghi, natura e mare. Confermato anche il format 5 Sensi, caratterizzato da un ventaglio di attività mirate a riconnettere il viaggiatore con la ricchezza autentica del territorio, svelando i segreti di molte regioni italiane. Sugli scudi la Sicilia, prima meta per numero di itinerari: sono infatti nove i tour che si dispiegano tra territorio continentale e le isole più celebri, tra cui Eolie, Egadi e Pantelleria. “Siamo lieti di aver lanciato il prodotto Italia, a cui siamo molto legati in quanto consapevoli della bellezza unica del nostro paese", spiega la responsabile marketing del to, Elvira D’Aversa. Il catalogo monografico sulla Penisola segue i precedenti 14 dedicati all’Europa e al Mondo, in attesa del lancio imminente degli ultimi cinque: in totale 20 folder suddivisi per destinazioni e macroaree geografiche e il catalogo generale riepilogativo. “Nel frattempo, stiamo proseguendo a ritmo sostenuto con le nostre attività commerciali e di comunicazione: la pubblicazione e la distribuzione capillare dei folder, il proseguimento del roadshow Ci vediamo da te con tappe da sold-out in tutta Italia, il programma di formazione b2b Guiness Lounge in previsione fino a giugno. E proprio il 6 marzo, giorno del prossimo webinar, lanceremo una novità assoluta della nostra programmazione 2024”, conclude  Elvira D’Aversa con un tocco di mistero. [post_title] => Disponibile il nuovo catalogo Italia di Guiness Travel [post_date] => 2024-02-28T10:30:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709116259000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 462374 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_462377" align="alignleft" width="300"] Jacob Fuest[/caption] Allianz Partners annuncia la nomina di Jacob Fuest a nuovo chief markets officer e board member, a partire dal 1°gennaio 2024. Nel nuovo ruolo, Fuest si concentrerà sulla guida delle business unit di Allianz Partners in tutto il mondo per accelerare ulteriormente la crescita profittevole. Fuest, con alle spalle 12 anni di esperienza nel gruppo Allianz, ha recentemente guidato la divisione business Western and Southern Europe di Allianz SE, Allianz Partners e Allianz Direct. Ha inoltre fatto parte del cda di diverse grandi entità di Allianz e ha guidato progetti di trasformazione su larga scala. Prima di questo ruolo ha ricoperto diverse posizioni di leadership in Allianz Partners, tra la quali quella di head of market management and innovation, ceo di Allianz Partners Germania e regional ceo Northern, Central and Eastern Europe. Prima di Allianz ha ricoperto posizioni di rilevanza strategica nel settore automotive. Tomas Kunzmann, ceo di Allianz Partners, ha commentato: «È un piacere accogliere nuovamente in Allianz Partners un leader di grande spessore come Jacob. La sua lunga esperienza manageriale e la sua conoscenza di Allianz e del business di Allianz Partners, insieme alla sua mentalità innovativa, lo pongono in una posizione eccellente per guidare le nostre Business Unit locali. Sono certo che Jacob riuscirà a portare la già forte crescita del nostro business a livello globale a un livello superiore, a beneficio dei nostri partner e clienti».   [post_title] => Allianz Partners: Jacob Fuest si occuperà delle business unite in tutto il mondo [post_date] => 2024-02-28T10:19:19+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1709115559000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "il portale dolomiti it debutta alla fiera hotel di bolzano" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":70,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1581,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462582","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Trenitalia ha deciso di sospendere l'applicazione, a partire da oggi, del regolamento sul trasporto di bagagli, monopattini e biciclette a bordo treno. Lo si legge in una nota di Trenitalia precisando che la decisione arriva \"alla luce di alcune richieste, anche da parte di associazioni dei consumatori\".\r\n\r\nSecondo quanto prevede il nuovo regolamento, la cui applicazione slitta a data da definire, a bordo dei treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca non si potranno portare più di due valigie gratuite, che andranno sistemate negli spazi indicati; sarà vietato riporle nei pressi delle porte e nei corridoi.\r\nRischi sicurezza\r\nSi potranno trasportare le biciclette pieghevoli e i monopattini a condizione che siano opportunamente chiuse, spente (se elettriche) e riposte nell'apposita sacca, le cui dimensioni non devono essere superiori a cm 80x110x45. In caso di inadempienza delle disposizioni previste, il passeggero dovrà scendere dal treno alla prima stazione in cui si effettua fermata e verrà regolarizzato con il pagamento di una penalità di 50 euro.\r\n\r\nObiettivo delle nuove regole contenere i rischi per la sicurezza ponendo un freno a comportamenti pericolosi e tutelando l'accessibilità dei viaggiatori e nei convogli. Anche in vista dell'estate e del maggiore flusso turistico nelle tratte dell'alta velocità.","post_title":"Trenitalia: il nuovo regolamento sui bagagli? E' sospeso da oggi","post_date":"2024-03-01T10:32:23+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1709289143000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462531","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo rinvio nel mondo della crocieristica. E' questa la volta della nuova Star of the Seas di Royal Caribbean International, attualmente in costruzione presso gli stabilimenti Meyer Turku. Il debutto della seconda unità della classe Icon è stato infatti posticipato dal prossimo 17 agosto al 31 dello stesso mese, sempre da Port Canaveral, che sarà l'home port della nave per tutto l'anno.\r\n\r\nLa compagnia ha offerto quindi una serie di opzioni per coloro che avevano già prenotato le due crociere di sette giorni in programma il 17 e il 24 agosto. Oltre alla possibilità di partire in una delle date successive sulla stessa nave, a loro è stata infatti offerta anche l'opportunità di salire sulla Icon of the Seas il 16 agosto, oppure sulla Wonder of the Seas il 17. Rimangono inoltre aperte le opzioni del completo rimborso e di una nuova prenotazione successiva.","post_title":"Rcl: rimandata la consegna della nuova Star of the Seas","post_date":"2024-02-29T14:01:10+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1709215270000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462500","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"'Forever Revitalising': questo il claim della prima campagna globale di AlUla, che racchiude l'essenza della destinazione in una prospettiva fresca e autentica, pensata per affascinare i viaggiatori di tutto il mondo. Il progetto data-driven debutta in nove mercati strategici a livello globale, in sei lingue, e sarà integrata su più canali.\r\n\r\nEventi di prestigio in cinque grandi città - Dubai, Londra, New York, Parigi, Shanghai e Mumbai – rivolti agli operatori turistici e ai media, daranno il via alla campagna e racconteranno una storia accattivante.\r\n\r\n«In pochi anni, AlUla si è affermata come una destinazione ambita dai viaggiatori di tutto il mondo - sottolinea Phillip Jones, chief tourism officer della Royal Commission for AlUla -. Tuttavia, Forever Revitalising rappresenta il prossimo capitolo di questo viaggio in continua evoluzione. Grazie a questa campagna, possiamo ampliare ulteriormente il dialogo su un palcoscenico globale e comunicare l’essenza di AlUla, con il suo fascino, i suoi obiettivi e le sue ambizioni\".\r\n\r\nMettendo in risalto il rinnovamento e la trasformazione, Forever Revitalising si allinea alla visione di AlUla volta a diventare non solo una destinazione ricca di storia, ma anche di futuro. La destinazione presenta una promessa culturale rivitalizzata, invitando i viaggiatori e gli operatori turistici più esigenti a prendere parte alla sua storia unica e in evoluzione.\r\n\r\nIl video Forever Revitalising, una produzione avvincente del direttore francese della fotografia Bruno Aveillan, assume la forma di un “hero film” di due minuti e trenta secondi. In seguito all'eccezionale lavoro svolto per il video della campagna locale della destinazione nel 2021, Bruno torna in città con una nuova prospettiva: fornire agli spettatori un capolavoro emotivo che metta meticolosamente in evidenza l'essenza di AlUla e la sua promessa attraverso i pilastri della destinazione: storia e patrimonio, arte e cultura, natura, avventura e benessere.\r\n\r\nLa campagna comprende anche una collezione video più brevi, focalizzati sui brand pillar, che mostrano il variegato arazzo di esperienze che la meta ha da offrire. Questi filmati, disponibili in 12 versioni, ciascuno della durata di sei secondi, presentati in varie lingue, accendono i riflettori su siti iconici di AlUla come Hegra, Jabal Ikmah, l'Oasi di AlUla, la Old Town di AlUla, la Riserva Naturale di Sharaan e l’Elephant Rock, e su una varietà di attrazioni, tra cui i voli in mongolfiera, l'ospitalità di lusso, l'arte e l'artigianato locale e la vivace scena gastronomica.\r\n\r\nForever Revitalising segna anche i primi passi verso un approccio e un'esperienza digitale omnicanale, integrata e connessa, per una migliore customer journey. La trasformazione digitale di AlUla prevede un sito e-commerce all’avanguardia, un’app mobile e una social media strategy.\r\n\r\n[gallery ids=\"462510,462511,462512\"]","post_title":"AlUla lancia oggi la sua prima campagna globale 'Forever Revitalising', in 9 mercati","post_date":"2024-02-29T14:00:15+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1709215215000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462514","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L’isola d’Elba sempre più internazionale, grazie alla partecipazione a fiere di settore dedicate al turismo in mercati strategici come Germania, Austria e Repubblica Ceca. L’obiettivo è quello di incontrare un numero sempre più elevato di turisti del centro Europa, che ricercano la bellezza e il clima mite dell’isola anche nelle stagioni spalla, per destagionalizzare l’offerta turistica.\r\n\r\nIn particolare, grazie alla sinergia tra Visit Elba, l’Associazione Albergatori Elbana e Confcommercio Elba, l’isola ha appena partecipato alla prestigiosa “F.re.e.”, l’annuale Fiera internazionale del Turismo a Monaco di Baviera in Germania dedicata ai viaggi con una grossa focalizzazione sul mondo outdoor. E ora si prepara a prendere parte alla “Ferien Messe” a Vienna dal 14 al 17 marzo e all’ “Holiday World & Region World” a Praga dal 15 al 17 marzo, dove continuerà a proporsi come destinazione year-round con particolare attenzione ai periodi marzo-giugno e settembre-novembre.\r\n\r\n«È essenziale per l’isola d’Elba rimanere impressa nella mente e nel cuore dei viaggiatori di mercati strategici come quelli del centro Europa grazie a queste fiere dedicate al turismo e all’outdoor – commenta Niccolò Censi, coordinatore della Gestione Associata per il Turismo dell’Isola d’Elba – I turisti di questi paesi, infatti, sono naturalmente attratti da una destinazione come la nostra, per le sue bellezze naturali, l'enogastronomia e per le numerose attività sportive che propone,  e, soprattutto, per il clima favorevole che permette di godere di vacanze rigeneranti per gran parte dell’anno».\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Isola d'Elba tra Germania, Austria e Rep. Ceca per espandere la presenza internazionale","post_date":"2024-02-29T12:54:33+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1709211273000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462489","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono il 4 stelle hotel Atilius di Limone sul Garda e l'Artnatur Dolomites sull'Alpe di Siusi le due ultime new entry Blu Hotels. Il primo si prepara a riaprire a metà marzo affiancandosi al Royal Village, sempre a Limone sul Garda. La struttura si affaccia direttamente sulle acque del lago ed è circondata da un parco di 5 mila metri quadrati. Offre 61 camere e una piscina con vista.\r\n\r\nL'Artnatur Dolomites è un altro 4 stelle che riaprirà a maggio, in tempo per la prossima stagione estiva. Situato a mille metri di altitudine, include 42 camere arredate con cinque diversi tipi di legno altoatesino, il pino, l’abete rosso dell’Alpe di Siusi, il larice, la quercia e il noce che, combinati tra loro in base alle loro proprietà curative, creano un’atmosfera di benessere. A disposizione degli ospiti anche una piscina interna riscaldata e una vasca idromassaggio integrata. Una grande facciata panoramica in vetro porta inoltre la natura dentro la spa. La piscina esterna di acqua salata offre infine agli ospiti bagni rinfrescanti durante la stagione estiva. L’albergo fa parte dei Vitalpina Hotels Alto Adige.\r\n\r\nEntrambe le strutture faranno parte della Bh Collection: una selezione di indirizzi che spaziano dai boutique ai design hotel, fino agli alberghi business. “L’integrazione di questi due nuovi hotel conferma il nostro impegno, la nostra passione e il desiderio di crescita continua, con un’attenzione maggiore verso strutture sempre più esclusive, consapevoli di una clientela oggi più esigente e preparata”, sottolinea il presidente di Blu Hotels, Nicola Risatti. Il brand oggi comprende 30 differenti proprietà tra hotel e villaggi, per un totale di oltre 3.100 camere e più di 1 milione di presenze l'anno.","post_title":"Cresce l'offerta Blu Hotels con due strutture sul Garda e tra le Dolomiti","post_date":"2024-02-29T11:35:31+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1709206531000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462467","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Da San Biagio Platani ad Aragona, da Prizzi a Giuliana, il nuovo network di realtà sicane, Sicani Villages, raccoglie e presenta i principali eventi e manifestazioni che si tengono nel periodo di Pasqua e che permettono di scoprire parte delle meraviglie di questa regione. Con l'avvicinarsi delle vacanze pasquali i Borghi Sicani, 29 comuni tra le province di Agrigento e Palermo, si vestono infatti a festa e si preparano a celebrare storiche tradizioni siciliane: dagli Archi di Pasqua a San Biagio Platani alle vestizioni dei San Paoloni ad Aragona, passando per il ballo dei Diavoli a Prizzi.\r\n\r\nDopo 75 anni di assenza, grazie alla ricostruzione compiuta dal dialogo con un novantenne abitante del borgo, torna in particolare a Giuliana a Paci: \"Due piccoli angeli, portati a mano dai ragazzi, vanno in giro tra la folla annunciando la resurrezione - spiega l'accompagnatrice turistica di Live Sicani, Stefania Arcuri -: la Madonna appresa la notizia, lascia cadere il mantello nero e corre verso Gesù che si trova al centro della piazza”. Un rito che promette di rigenerare la vita attraverso la morte, connesso, stando ai commenti di alcuni studiosi, con alcune celebrazioni perpetuate in Siria, in onore del dio Adone.\r\n\r\nI visitatori avranno l'opportunità di immergersi nell'atmosfera di questi eventi, partecipando alle processioni sacre, assistendo a spettacoli folkloristici e gustando prelibatezze enogastronomiche locali come il Taganu di Aragona, tradizionale pietanza dalle origini contadine. A San Biagio Platani i magazzini-laboratori sono poi al lavoro da settimane per dar vita a uno spettacolo unico al mondo per il gran ritorno degli Archi di Pasqua: unico esempio di arte popolare collettiva in Sicilia, che ha come fulcro lo svelamento delle imponenti architetture effimere, realizzate con materiali naturali e collocate lungo il corso principale del piccolo comune di 3 mila abitanti.  Per i più sportivi che desiderano pianificare un intero fine settimana di attività a Prizzi, paesino famoso per le danze concitate dei Diavoli e della Morte, simbolo dell’eterna lotta tra il bene e il male, sono inoltre disponibili diverse offerte, tra cui le esperienze di turismo equestre proposte da Sikani Horse Trek, oppure soggiorni presso l'Ostello della Gioventù Terr@Terra, che promuove anche il turismo accessibile. “Ci piace portare fuori dalla nostra azienda agricola gli ospiti, proponendo esperienze a cavallo o passeggiate alla scoperta delle bellezze naturali, dei prodotti enogastronomici tipici e delle tradizioni dei diversi borghi”, commenta Francesco Traina, fondatore di Sikani Horse Trek.","post_title":"La Sicilia della tradizione protagonista delle proposte pasquali di Sicani Villages","post_date":"2024-02-29T10:27:08+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1709202428000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462458","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet conferma il suo debutto dall'aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi, dal prossimo 11 luglio. La compagnia - la seconda ad annunciare l'investimento sullo scalo, dopo Volotea - decollerà con un network di cinque rotte: la prima sarà quella proveniente da Milano Malpensa; a seguire, il 12 luglio atterreranno i voli da Basilea, Ginevra e Berlino. Il 13 luglio atterrerà l’atteso volo da Londra Gatwick.\r\nI nuovi collegamenti, in vendita da oggi, 29 febbraio, saranno inizialmente operati durante la stagione estiva con tre frequenze settimanali per la rotta Milano Malpensa – Salerno e due frequenze settimanali per Londra Gatwick, Basilea, Ginevra e Berlino. \r\nCon l’aggiunta di queste cinque nuove rotte in partenza da Salerno - il 23° aeroporto servito dal vettore in Italia - la capacità totale offerta da easyJet in Campania nella prossima stagione estiva sale a quasi 3 milioni di posti, con 51 rotte verso 13 Paesi. Il vettore ha infatti di recente anche annunciato che posizionerà un aereo aggiuntivo, l’ottavo, presso la sua base all’aeroporto internazionale di Napoli la prossima estate, introducendo alcune nuove destinazioni tra cui Nantes in Francia, Sitia (Creta), Preveza (Lefkada) e l’isola di Zante.\r\nLa prossima estate aumenta anche l’offerta di pacchetti turistici targati easyJet Holidays, il tour operator del Gruppo che ogni anno trasporta migliaia di turisti dal Regno Unito (e recentemente anche da Svizzera, Germania e Francia) anche verso numerose destinazioni del Sud Italia, attraverso partnership con strutture ricettive locali e approfittando dell’ampia offerta di voli garantita dal network di easyJet. Quest’anno saranno oltre 700 gli hotel italiani a far parte dell’offerta di easyJet Holidays, che già l’estate scorsa ha portato migliaia di turisti inglesi a Napoli. \r\n ","post_title":"EasyJet decolla da Salerno con 5 destinazioni, inclusa Londra Gatwick","post_date":"2024-02-29T10:06:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1709201216000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462376","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Punta sul turismo esperienziale, tra degustazioni di prodotti locali, visita di aziende agricole e cantine vinicole, nonché cooking-class il nuovo catalogo Guiness Travel dedicato alla programmazione Italia: 36 itinerari esclusivi di Arte, enogastronomia ed esperienze alla scoperta delle meraviglie del Bel Paese, disponibili online e scaricabili sul portale www.guinesstravel.com.\r\n\r\nAssoluta novità è il Gran Tour Italia, della durata di 30 giorni: un viaggio che attraversa le principali attrazioni del paese tra città d’arte, borghi, natura e mare. Confermato anche il format 5 Sensi, caratterizzato da un ventaglio di attività mirate a riconnettere il viaggiatore con la ricchezza autentica del territorio, svelando i segreti di molte regioni italiane. Sugli scudi la Sicilia, prima meta per numero di itinerari: sono infatti nove i tour che si dispiegano tra territorio continentale e le isole più celebri, tra cui Eolie, Egadi e Pantelleria. “Siamo lieti di aver lanciato il prodotto Italia, a cui siamo molto legati in quanto consapevoli della bellezza unica del nostro paese\", spiega la responsabile marketing del to, Elvira D’Aversa.\r\n\r\nIl catalogo monografico sulla Penisola segue i precedenti 14 dedicati all’Europa e al Mondo, in attesa del lancio imminente degli ultimi cinque: in totale 20 folder suddivisi per destinazioni e macroaree geografiche e il catalogo generale riepilogativo. “Nel frattempo, stiamo proseguendo a ritmo sostenuto con le nostre attività commerciali e di comunicazione: la pubblicazione e la distribuzione capillare dei folder, il proseguimento del roadshow Ci vediamo da te con tappe da sold-out in tutta Italia, il programma di formazione b2b Guiness Lounge in previsione fino a giugno. E proprio il 6 marzo, giorno del prossimo webinar, lanceremo una novità assoluta della nostra programmazione 2024”, conclude  Elvira D’Aversa con un tocco di mistero.","post_title":"Disponibile il nuovo catalogo Italia di Guiness Travel","post_date":"2024-02-28T10:30:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1709116259000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"462374","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_462377\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Jacob Fuest[/caption]\r\n\r\nAllianz Partners annuncia la nomina di Jacob Fuest a nuovo chief markets officer e board member, a partire dal 1°gennaio 2024. Nel nuovo ruolo, Fuest si concentrerà sulla guida delle business unit di Allianz Partners in tutto il mondo per accelerare ulteriormente la crescita profittevole.\r\n\r\nFuest, con alle spalle 12 anni di esperienza nel gruppo Allianz, ha recentemente guidato la divisione business Western and Southern Europe di Allianz SE, Allianz Partners e Allianz Direct. Ha inoltre fatto parte del cda di diverse grandi entità di Allianz e ha guidato progetti di trasformazione su larga scala. Prima di questo ruolo ha ricoperto diverse posizioni di leadership in Allianz Partners, tra la quali quella di head of market management and innovation, ceo di Allianz Partners Germania e regional ceo Northern, Central and Eastern Europe. Prima di Allianz ha ricoperto posizioni di rilevanza strategica nel settore automotive.\r\n\r\nTomas Kunzmann, ceo di Allianz Partners, ha commentato: «È un piacere accogliere nuovamente in Allianz Partners un leader di grande spessore come Jacob. La sua lunga esperienza manageriale e la sua conoscenza di Allianz e del business di Allianz Partners, insieme alla sua mentalità innovativa, lo pongono in una posizione eccellente per guidare le nostre Business Unit locali. Sono certo che Jacob riuscirà a portare la già forte crescita del nostro business a livello globale a un livello superiore, a beneficio dei nostri partner e clienti».\r\n\r\n ","post_title":"Allianz Partners: Jacob Fuest si occuperà delle business unite in tutto il mondo","post_date":"2024-02-28T10:19:19+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1709115559000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti