29 September 2022

Cinque Terre Card 2017, tantissimi i servizi offerti

[ 0 ]

5terreSono moltissimi i servizi della Cinque Terre Card (adottata dal parco nazionale omonimo a partire dal 2001) e della Cinque Terre Card Treno Multi Servizi, frutto della convezione con Trenitalia. La Card 2017 è finalizzata a consentire la fruizione dei servizi erogati dall’ente Parco nazionale delle Cinque Terre e costituisce una sorta di autofinanziamento. Il ricavato delle Cards è diretto in via prioritaria al mantenimento e al recupero del territorio nonché a consentire i servizi di mobilità all’interno del territorio. Tra i servizi offerti dalla Carta Parco Trekking Card e dalla Carta  Parco Trekking Card Strutture Ricettive, l’accesso all’area parco, visite guidate secondo programmazione, percorsi naturalistico poetici Parco letterario Eugenio Montale e delle Cinque Terre secondo programmazione,  l’utilizzo del servizio bus gestito da Atc all’interno dei paesi, la partecipazione ai laboratori del Centro di educazione ambientale del parco, secondo programmazione, la navigazione con internet wi-fi negli hot spot del parco, l’ingresso con tariffa ridotta ai Musei civici di La Spezia (Amedeo Lia, Castello San Giorgio, CAMeC, Sigillo, Palazzina delle Arti, Etnografico, Diocesano).

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431285 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ieri 27 settembre si è svolto presso l'Hard Rock Cafe Rome l'evento "Together We Rock" powered by Travel Quotidiano. Una gradita occasione per incontrarsi e fare networking dedicata al mondo MICE. La nota location della capitale ha accolto 14 Dmc ed aziende specializzate nell'organizzazione di eventi, oltre che l'Ente Spagnolo del Turismo e l'Ente Nazionale del Turismo Turco in un'atmosfera allegra tra i celebri strumenti musicali che connotano L'Hard Rock Cafe in tutto il mondo.  Valerio Torriero, sales & marketing manager di Hard Rock Cafe Rome e Jesica Morreale hanno presenziato l'evento illustrando agli ospiti le potenzialità delle location dell'Hard Rock Cafè Rome per organizzare eventi privati ed aziendali di successo coadiuvati da uno staff esperto, con un'offerta variegata su catering e intrattenimento personalizzato. Una location nel cuore di Roma, in una delle celebri vie della Dolce Vita, dove antico e moderno si sposano perfettamente tra capi di abbigliamento di tendenza e cimeli musicali. [gallery ids="431294,431291,431290,431293,431292,431288"] Nel Tempio del Rock di via Vittorio Veneto, gli invitati hanno potuto inoltre scoprirete una cucina americana di qualità ricca di piatti gustosi e autentici. Il menu del ristorante museo è infatti parte integrante della migliore offerta culinaria della città.  #hardrockcaferome     [post_title] => "Together We Rock" by Travel Quotidiano ieri all'Hard Rock Cafe Rome [post_date] => 2022-09-28T16:27:03+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664382423000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431263 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Cuba, Colombia, Venezuela, Messico, Costarica, Panama, Nicaragua, Honduras, Guatemala e Belize. Sono le destinazioni curate oggi da Brasil World, oltre al Paese da cui il to del gruppo Quality ha preso il nome, in omaggio alla sua vocazione originaria, al momento della fondazione 20 anni fa. Da qui la naturale decisione di cambiare il marchio in Latin World dal prossimo 5 ottobre. L'operazione di rebranding verrà poi completata con l'evoluzione del logo, che sarà sui colori vivi del rosso e del verde, pur mantenendo intatta l’identità grafica e l'elemento iconico del pappagallo. Latin World andrà così ad affiancarsi agli altri tre specialisti dell’area sudamericana di Quality: Latitud Patagonia (Argentina, Cile, Ecuador, Bolivia e Antartide), Mistral Tour (Perù) e America World (Caraibi). “Erano diversi anni che desideravamo rinnovare il nostro logo per renderlo maggiormente identitario rispetto alla gamma di prodotti che proponiamo - spiega il titolare di Lating World, Michele de Carlo -. Lo stop dovuto alla pandemia ci ha consentito di lavorare finalmente sul progetto e arrivare oggi a presentare con orgoglio il nuovo brand”. Tutti i riferimenti societari, operativi e di prodotto rimarranno gli stessi di sempre. Le email cambieranno nel solo suffisso finale in @latinworld.it. [post_title] => Brasil World cresce e diventa Latin World per rispecchiare l'intera gamma di prodotti offerti [post_date] => 2022-09-28T13:16:51+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664371011000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431238 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si conferma la grande attenzione per Napoli di Oltremare / Caleidoscopio: un territorio da sempre importante per volumi assoluti e relativi; alle agenzie di viaggi dell’ampio raggio che fa riferimento all'aeroporto di Capodichino il to dedica quindi  una serie di proposte in vuoto/pieno dalle caratteristiche uniche per servizi e tipologia di viaggio, con particolare riferimento alle Partenze speciali dal capoluogo campano per i ponti imminenti e il Capodanno 2023, già annunciate nelle scorse settimane. I pacchetti Partenze speciali consentono in particolare di prenotare con la formula del prezzo finito e la garanzia della conferma fino a esaurimento posti con quote vantaggiose, grazie al preacquisto effettuato dalla business unit del gruppo Oltremare / Caleidoscopio. Per il periodo della altissima stagione invernale la serie di proposte decolla l’8 dicembre per il lungo fine settimana della festa dell’Immacolata a Istanbul: un pacchetto con quote da 710 euro per persona in camera doppia, con voli, soggiorno e tasse e assicurazioni incluse, prerogativa che accomuna tutte le Ps. Per Capodanno, oltre alla Turchia, l’offerta si amplia sul lungo raggio. Il 26 dicembre si vola verso la Thailandia con soggiorno di otto notti a Phuket e Khao Lak con quote da 2.230 euro. Due giorni dopo è il turno dell’oceano Indiano: il 28 dicembre decollo per Mauritius per sette notti di soggiorno in all inclusive a 2.800 euro. A seguire, il 29 dicembre partenza per le Maldive, offerta con otto pernottamenti in pensione completa a 4.860 euro; per chiudere infine in bellezza il 30 dicembre con il volo diretto da Napoli per Dubai per cinque notti negli Emirati a 2.380 euro, sempre a prezzo finito. [post_title] => Oltremare: focus su Napoli per le Partenze speciali dei ponti e di Capodanno [post_date] => 2022-09-28T10:47:18+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664362038000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431235 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431236" align="alignleft" width="300"] Luca Argelà[/caption] Saranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. "Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese. Venerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. "La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso "Le antiche vestigia dei Faraoni Neri", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk "Realtà e magia di un continente nel continente". [post_title] => Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali [post_date] => 2022-09-28T10:38:59+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664361539000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431231 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431232" align="alignleft" width="300"] Karin Venneri[/caption] Mancano pochi giorni al 30 settembre, termine entro il quale si chiudono le candidature per l’Innovation Startup Tour, l’evento in programma il 21,22, 23 ottobre ad Alassio, organizzato dal comune della città ligure in collaborazione con l’associazione Startup Turismo. Obiettivo dell’iniziativa è far incontrare gli operatori locali e le aziende tradizionali con le startup attive nel turismo, che potranno presentare soluzioni in grado di portare innovazione e valore alle imprese, con benefici per tutto il territorio. Il turismo, che com’è noto vale in Italia il 16% del pil, coinvolge migliaia di aziende e una filiera che impatta fortemente sulle economie locali: spesso, tuttavia, si tratta di realtà anche molto piccole che, pur forti di tradizione, posizione e sapere, si trovano a competere con giganti a livello nazionale e internazionale. Le imprese che aderiscono all’associazione Startup Turismo si occupano di ricerca e innovazione a 360 gradi in tutti i diversi ambiti che compongono l'industria del turismo: servizi per l’alberghiero ed extra alberghiero, sistemi di pagamento smart, intelligenza artificiale, realtà aumentata/virtuale, IoT, fornitori di esperienze... Quella di ottobre sarà quindi una tre giorni di workshop e networking tra aziende e startup, che interagiranno e osserveranno le imprese turistiche locali valutandone la posizione, la dotazione tecnologica, gli strumenti e i servizi offerti, la capacità di comunicare e le possibili sinergie che potrebbero instaurare con altre realtà del territorio, proponendo soluzioni mirate per ogni singola azienda. L’Innovation Startup Tour avrà come focus il posizionamento di Alassio quale wellbeing destination, in un approccio sistemico per rendere l’esperienza del turista rigenerante e rilassante: le proposte studiate per il territorio suggeriranno un nuovo modo di fare impresa, prevedendo l’apertura a nuove idee e competenze. Il progetto è stato finanziato con la tassa di soggiorno: un nuovo significato al riutilizzo del valore generato dal turismo in città. “È il primo progetto nazionale che porta direttamente le startup sul territorio per fare incontrare innovazione e imprenditori - spiega la presidente di Startup Turismo, Karin Venneri -: da una parte abbiamo le aziende che hanno la necessità di mantenersi competitive; dall'altra abbiamo le startup che hanno bisogno di applicare le loro soluzioni al mercato, nel mezzo ci sono soggetti quali le associazioni di categoria e la pubblica amministrazione, che devono facilitare e non rinunciare a questa connessione”. Le fa eco Flavio Tagliabue, segretario generale e co-fondatore dello Startup Turismo: “Innovare non è prerogativa esclusiva dei grandi player: tutte le aziende, a seconda della grandezza e delle possibilità economiche, possono introdurre nuovi modelli di business e soluzioni”. [post_title] => A ottobre, all'Innovation Startup Tour di Alassio, il territorio incontra l'innovazione nel turismo [post_date] => 2022-09-28T10:27:06+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664360826000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431225 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuovo ufficio stampa per Kel 12 Tour Operator che affida le relazioni con i media a Ferdeghini Comunicazione. Fondato nel 1978, l'operatore è specializzato in viaggi culturali e spedizioni in tutto il mondo. Si contraddistingue sul mercato per le sue proposte di viaggi etici e sostenibili, incontri con la natura, la storia, l’arte e soprattutto con le persone. Nel 2018, Kel 12, viene scelto da National Geographic Expeditions come primo partner per l’Italia e l’Europa. Da questa collaborazione prendono vita viaggi di conoscenza, caratterizzati da autenticità e sostenibilità. Di tre anni dopo è invece l'acquisizione dei Viaggi di Maurizio Levi, il tour operator specializzato in viaggi culturali e spedizioni in luoghi remoti. Nasce così sul mercato un polo che si distingue per le proposte di viaggi di scoperta, insoliti e spesso unici, offerti al mercato. [post_title] => A Ferdeghini Comunicazione l'ufficio stampa di Kel 12 Tour Operator [post_date] => 2022-09-28T10:16:02+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664360162000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431214 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023. A Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali. Per celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose. "Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città".     [post_title] => CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023 [post_date] => 2022-09-28T09:40:29+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664358029000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431176 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Noleggiare amplia e rinnova le proposte dedicate sia al  comparto travel che per il segmento business, in un'ottica sempre più orientata alla sostenibilità ambientale. La società di rent-a-car 100% italiana (che parteciperà alla prossima edizione di Ttg Travel Experience, pad. C5 - stand 115), mette infatti a disposizione una flotta di auto interamente elettriche, o ibride. Inoltre, sempre in ambito greeen, Noleggiare ha recentemente redatto un rapporto in cui ha reso noti i dati relativi alla responsabilità sociale, ambientale e di governance della propria organizzazione: trasparenza e condivisione dei valori aziendali sono gli obiettivi principali del nuovo documento, che descrive una serie di iniziative ed attività implementate nel corso del 2021 dalla società italiana di rent-a-car. “La richiesta di vetture sostenibili ed eco-friendly sta crescendo sempre di più, anche da parte di turisti e businessman italiani - - ha dichiarato Franco Tomasi, ad di Noleggiare -. Lavoreremo anche alla stesura di un codice etico per ufficializzare i nostri principi di comportamento e andremo a formalizzare una politica, che già applichiamo, di “equal pay” per tutti i nostri dipendenti”. Inoltre, per quanto riguarda la clientela business, Noleggiare ha pensato a soluzioni vantaggiose per rispondere alle esigenze di noleggi a medio e lungo termine, con costi competitivi, vetture ibride, plug-in ed elettriche, formule flessibili, soluzioni su misura, servizi a terra come la Priority Lane negli aeroporti e la possibilità di usufruire nel Noleggio Premium anche tramite il sito internet. Infine, in occasione della fiera a Rimini, Noleggiare ha lanciato una speciale Promo Fiera, valida anche per tutto il 2023, che prevede il 20% di sconto sul noleggio auto. [post_title] => Noleggiare: l'evoluzione del rent a car è rigorosamente 'green' [post_date] => 2022-09-27T10:45:14+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664275514000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431152 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo». La ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax. L’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019. L’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione». [gallery ids="431154,431153,431157"] [post_title] => Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax [post_date] => 2022-09-27T10:23:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664274195000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "cinque terre card 2017 tantissimi i servizi offerti" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":55,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2731,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431285","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ieri 27 settembre si è svolto presso l'Hard Rock Cafe Rome l'evento \"Together We Rock\" powered by Travel Quotidiano. Una gradita occasione per incontrarsi e fare networking dedicata al mondo MICE.\r\n\r\nLa nota location della capitale ha accolto 14 Dmc ed aziende specializzate nell'organizzazione di eventi, oltre che l'Ente Spagnolo del Turismo e l'Ente Nazionale del Turismo Turco in un'atmosfera allegra tra i celebri strumenti musicali che connotano L'Hard Rock Cafe in tutto il mondo. \r\n\r\nValerio Torriero, sales & marketing manager di Hard Rock Cafe Rome e Jesica Morreale hanno presenziato l'evento illustrando agli ospiti le potenzialità delle location dell'Hard Rock Cafè Rome per organizzare eventi privati ed aziendali di successo coadiuvati da uno staff esperto, con un'offerta variegata su catering e intrattenimento personalizzato. Una location nel cuore di Roma, in una delle celebri vie della Dolce Vita, dove antico e moderno si sposano perfettamente tra capi di abbigliamento di tendenza e cimeli musicali.\r\n\r\n[gallery ids=\"431294,431291,431290,431293,431292,431288\"]\r\n\r\nNel Tempio del Rock di via Vittorio Veneto, gli invitati hanno potuto inoltre scoprirete una cucina americana di qualità ricca di piatti gustosi e autentici. Il menu del ristorante museo è infatti parte integrante della migliore offerta culinaria della città. \r\n\r\n#hardrockcaferome\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"\"Together We Rock\" by Travel Quotidiano ieri all'Hard Rock Cafe Rome","post_date":"2022-09-28T16:27:03+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664382423000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431263","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Cuba, Colombia, Venezuela, Messico, Costarica, Panama, Nicaragua, Honduras, Guatemala e Belize. Sono le destinazioni curate oggi da Brasil World, oltre al Paese da cui il to del gruppo Quality ha preso il nome, in omaggio alla sua vocazione originaria, al momento della fondazione 20 anni fa. Da qui la naturale decisione di cambiare il marchio in Latin World dal prossimo 5 ottobre. L'operazione di rebranding verrà poi completata con l'evoluzione del logo, che sarà sui colori vivi del rosso e del verde, pur mantenendo intatta l’identità grafica e l'elemento iconico del pappagallo.\r\n\r\nLatin World andrà così ad affiancarsi agli altri tre specialisti dell’area sudamericana di Quality: Latitud Patagonia (Argentina, Cile, Ecuador, Bolivia e Antartide), Mistral Tour (Perù) e America World (Caraibi). “Erano diversi anni che desideravamo rinnovare il nostro logo per renderlo maggiormente identitario rispetto alla gamma di prodotti che proponiamo - spiega il titolare di Lating World, Michele de Carlo -. Lo stop dovuto alla pandemia ci ha consentito di lavorare finalmente sul progetto e arrivare oggi a presentare con orgoglio il nuovo brand”. Tutti i riferimenti societari, operativi e di prodotto rimarranno gli stessi di sempre. Le email cambieranno nel solo suffisso finale in @latinworld.it.","post_title":"Brasil World cresce e diventa Latin World per rispecchiare l'intera gamma di prodotti offerti","post_date":"2022-09-28T13:16:51+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664371011000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431238","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si conferma la grande attenzione per Napoli di Oltremare / Caleidoscopio: un territorio da sempre importante per volumi assoluti e relativi; alle agenzie di viaggi dell’ampio raggio che fa riferimento all'aeroporto di Capodichino il to dedica quindi  una serie di proposte in vuoto/pieno dalle caratteristiche uniche per servizi e tipologia di viaggio, con particolare riferimento alle Partenze speciali dal capoluogo campano per i ponti imminenti e il Capodanno 2023, già annunciate nelle scorse settimane.\r\n\r\nI pacchetti Partenze speciali consentono in particolare di prenotare con la formula del prezzo finito e la garanzia della conferma fino a esaurimento posti con quote vantaggiose, grazie al preacquisto effettuato dalla business unit del gruppo Oltremare / Caleidoscopio. Per il periodo della altissima stagione invernale la serie di proposte decolla l’8 dicembre per il lungo fine settimana della festa dell’Immacolata a Istanbul: un pacchetto con quote da 710 euro per persona in camera doppia, con voli, soggiorno e tasse e assicurazioni incluse, prerogativa che accomuna tutte le Ps.\r\n\r\nPer Capodanno, oltre alla Turchia, l’offerta si amplia sul lungo raggio. Il 26 dicembre si vola verso la Thailandia con soggiorno di otto notti a Phuket e Khao Lak con quote da 2.230 euro. Due giorni dopo è il turno dell’oceano Indiano: il 28 dicembre decollo per Mauritius per sette notti di soggiorno in all inclusive a 2.800 euro. A seguire, il 29 dicembre partenza per le Maldive, offerta con otto pernottamenti in pensione completa a 4.860 euro; per chiudere infine in bellezza il 30 dicembre con il volo diretto da Napoli per Dubai per cinque notti negli Emirati a 2.380 euro, sempre a prezzo finito.","post_title":"Oltremare: focus su Napoli per le Partenze speciali dei ponti e di Capodanno","post_date":"2022-09-28T10:47:18+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664362038000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431235","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431236\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Luca Argelà[/caption]\r\n\r\nSaranno il Sudan e i Balcani i protagonisti dell'intervento di Shiruq all'ottava edizione di tourismA: il salone internazionale dedicato all’archeologia e al turismo culturale, ospitato al palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. \"Un'importante occasione di confronto e divulgazione delle iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, dove noi potremo presentare la nostra offerta culturale e archeologica\", spiega Luca Argelà, responsabile commerciale del to milanese.\r\n\r\nVenerdì 30 settembre Shiruq incontrerà in particolare gli agenti di viaggio al Buy cultural tourism, la quinta edizione del workshop b2b contenuto all'interno dell'evento fiorentino. \"La nostra offerta è in continua evoluzione ed espansione - continua Argelà  - e al salone presenteremo interessanti novità\". All'interno della rassegna Viaggi di cultura e archeologia, che si terrà sabato 1° ottobre presso la sala Limonaia del palazzo, Shiruq firmerà inoltre due ulteriori appuntamenti: alle ore 10.15 l'archeologo Alessandro Fumagalli e lo storico e giornalista Piero Pasini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso \"Le antiche vestigia dei Faraoni Neri\", alla scoperta del Sudan più autentico. Alle ore 15.05 i due esperti porteranno infine in scena i Balcani, con la talk \"Realtà e magia di un continente nel continente\".","post_title":"Il Sudan e i Balcani di Shiruq protagonisti a tourismA, l'evento fiorentino dedicato ai viaggi culturali","post_date":"2022-09-28T10:38:59+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664361539000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431231","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431232\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Karin Venneri[/caption]\r\n\r\nMancano pochi giorni al 30 settembre, termine entro il quale si chiudono le candidature per l’Innovation Startup Tour, l’evento in programma il 21,22, 23 ottobre ad Alassio, organizzato dal comune della città ligure in collaborazione con l’associazione Startup Turismo. Obiettivo dell’iniziativa è far incontrare gli operatori locali e le aziende tradizionali con le startup attive nel turismo, che potranno presentare soluzioni in grado di portare innovazione e valore alle imprese, con benefici per tutto il territorio.\r\n\r\nIl turismo, che com’è noto vale in Italia il 16% del pil, coinvolge migliaia di aziende e una filiera che impatta fortemente sulle economie locali: spesso, tuttavia, si tratta di realtà anche molto piccole che, pur forti di tradizione, posizione e sapere, si trovano a competere con giganti a livello nazionale e internazionale. Le imprese che aderiscono all’associazione Startup Turismo si occupano di ricerca e innovazione a 360 gradi in tutti i diversi ambiti che compongono l'industria del turismo: servizi per l’alberghiero ed extra alberghiero, sistemi di pagamento smart, intelligenza artificiale, realtà aumentata/virtuale, IoT, fornitori di esperienze... Quella di ottobre sarà quindi una tre giorni di workshop e networking tra aziende e startup, che interagiranno e osserveranno le imprese turistiche locali valutandone la posizione, la dotazione tecnologica, gli strumenti e i servizi offerti, la capacità di comunicare e le possibili sinergie che potrebbero instaurare con altre realtà del territorio, proponendo soluzioni mirate per ogni singola azienda.\r\n\r\nL’Innovation Startup Tour avrà come focus il posizionamento di Alassio quale wellbeing destination, in un approccio sistemico per rendere l’esperienza del turista rigenerante e rilassante: le proposte studiate per il territorio suggeriranno un nuovo modo di fare impresa, prevedendo l’apertura a nuove idee e competenze. Il progetto è stato finanziato con la tassa di soggiorno: un nuovo significato al riutilizzo del valore generato dal turismo in città.\r\n\r\n“È il primo progetto nazionale che porta direttamente le startup sul territorio per fare incontrare innovazione e imprenditori - spiega la presidente di Startup Turismo, Karin Venneri -: da una parte abbiamo le aziende che hanno la necessità di mantenersi competitive; dall'altra abbiamo le startup che hanno bisogno di applicare le loro soluzioni al mercato, nel mezzo ci sono soggetti quali le associazioni di categoria e la pubblica amministrazione, che devono facilitare e non rinunciare a questa connessione”. Le fa eco Flavio Tagliabue, segretario generale e co-fondatore dello Startup Turismo: “Innovare non è prerogativa esclusiva dei grandi player: tutte le aziende, a seconda della grandezza e delle possibilità economiche, possono introdurre nuovi modelli di business e soluzioni”.","post_title":"A ottobre, all'Innovation Startup Tour di Alassio, il territorio incontra l'innovazione nel turismo","post_date":"2022-09-28T10:27:06+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664360826000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431225","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuovo ufficio stampa per Kel 12 Tour Operator che affida le relazioni con i media a Ferdeghini Comunicazione. Fondato nel 1978, l'operatore è specializzato in viaggi culturali e spedizioni in tutto il mondo. Si contraddistingue sul mercato per le sue proposte di viaggi etici e sostenibili, incontri con la natura, la storia, l’arte e soprattutto con le persone.\r\n\r\nNel 2018, Kel 12, viene scelto da National Geographic Expeditions come primo partner per l’Italia e l’Europa. Da questa collaborazione prendono vita viaggi di conoscenza, caratterizzati da autenticità e sostenibilità. Di tre anni dopo è invece l'acquisizione dei Viaggi di Maurizio Levi, il tour operator specializzato in viaggi culturali e spedizioni in luoghi remoti. Nasce così sul mercato un polo che si distingue per le proposte di viaggi di scoperta, insoliti e spesso unici, offerti al mercato.","post_title":"A Ferdeghini Comunicazione l'ufficio stampa di Kel 12 Tour Operator","post_date":"2022-09-28T10:16:02+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664360162000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431214","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"CitizenM approda a Chicago, dove ha appena aperto la propria undicesima struttura negli Stati Uniti, la ventinovesima nel mondo. Intanto in Italia procedono i lavori di conversione dell’immobile su Lungotevere de’ Cenci a Roma: iniziati dopo un complesso iter urbanistico per la posizione della proprietà in un sito Unesco, prevedono importanti cambiamenti strutturali per rispondere anche alle più recenti normative antisismiche. Questa apertura, che segnerà il debutto di citizenM nella nostra Penisola, è prevista per la fine del 2023.\r\n\r\nA Chicago, la struttura, di nuova costruzione, si trova al civico 300 di Michigan Avenue ed è situata in una posizione strategica, tra Riverwalk e il Millennium Park. Il citizenM Chicago Downtown includerà pezzi d’arte, design ad alta tecnologia e una serie di servizi per visitare una delle città culturalmente più interessanti al mondo. L’hotel, con le sue 280 camere, si trova all’interno di una torre di 47 piani, che comprende anche 289 unità residenziali e 25 mila metri quadrati di spazi commerciali.\r\n\r\nPer celebrare l'arrivo di citizenM, l’artista Nina Chanel Abney, originaria di Chicago, è stata incaricata di trasformare le pareti d’ingresso e la terrazza esterna dell'edificio, di ben 2 mila metri quadrati, in un gigantesco tributo alla città. Il suo lavoro è ispirato dalle dinamiche del panorama mediatico contemporaneo e affronta temi come razza, genere e politica. Conosciuta per i suoi dipinti, le stampe e i murales su larga scala con composizioni stratificate, le sue opere figurative presentano simboli e forme geometriche colorate e spigolose.\r\n\r\n\"Rappresentando uno dei mercati più importanti degli Stati Uniti, era fondamentale per noi essere presente anche a Chicago - spiega Robin Chadha, chief marketing officer della compagnia -. La struttura aggiungerà una nuova torre che conferirà un tocco di colore al Magnificent Mile, quartiere famoso in tutto il mondo, mentre gli interni sono stati arredati con una selezione di opere di artisti locali di Chicago, per conferire all'hotel un'atmosfera che rappresenti la città\".\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"CitizenM approda a Chicago mentre si avvicina l'apertura di Roma a fine 2023","post_date":"2022-09-28T09:40:29+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1664358029000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431176","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Noleggiare amplia e rinnova le proposte dedicate sia al  comparto travel che per il segmento business, in un'ottica sempre più orientata alla sostenibilità ambientale. La società di rent-a-car 100% italiana (che parteciperà alla prossima edizione di Ttg Travel Experience, pad. C5 - stand 115), mette infatti a disposizione una flotta di auto interamente elettriche, o ibride.\r\n\r\nInoltre, sempre in ambito greeen, Noleggiare ha recentemente redatto un rapporto in cui ha reso noti i dati relativi alla responsabilità sociale, ambientale e di governance della propria organizzazione: trasparenza e condivisione dei valori aziendali sono gli obiettivi principali del nuovo documento, che descrive una serie di iniziative ed attività implementate nel corso del 2021 dalla società italiana di rent-a-car. “La richiesta di vetture sostenibili ed eco-friendly sta crescendo sempre di più, anche da parte di turisti e businessman italiani - - ha dichiarato Franco Tomasi, ad di Noleggiare -. Lavoreremo anche alla stesura di un codice etico per ufficializzare i nostri principi di comportamento e andremo a formalizzare una politica, che già applichiamo, di “equal pay” per tutti i nostri dipendenti”.\r\n\r\nInoltre, per quanto riguarda la clientela business, Noleggiare ha pensato a soluzioni vantaggiose per rispondere alle esigenze di noleggi a medio e lungo termine, con costi competitivi, vetture ibride, plug-in ed elettriche, formule flessibili, soluzioni su misura, servizi a terra come la Priority Lane negli aeroporti e la possibilità di usufruire nel Noleggio Premium anche tramite il sito internet.\r\n\r\nInfine, in occasione della fiera a Rimini, Noleggiare ha lanciato una speciale Promo Fiera, valida anche per tutto il 2023, che prevede il 20% di sconto sul noleggio auto.","post_title":"Noleggiare: l'evoluzione del rent a car è rigorosamente 'green'","post_date":"2022-09-27T10:45:14+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664275514000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431152","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"«Nel giugno del 2022 la compagnia di bandiera del Bahrain, Gulf Air, è tornata operativa in Italia con voli diretti da Roma e da Milano. Si è così aperta una nuova prospettiva per il mercato italiano - afferma Andrea Mele, presidente e a.d. di Viaggi del Mappamondo -. Il Bahrain è una destinazione “nuova” per il nostro mercato: un luogo piacevole, caldo e soleggiato d’inverno. Una terra con una storia antica. Gli alberghi sono belli, i prezzi sono interessanti ed è a sole 5 ore di volo».\r\n\r\nLa ricca offerta turistica dell’arcipelago, composto da 33 isole e affacciato sul Golfo Arabico, è fatta di storia, cultura, sport e natura. La popolazione è etnicamente eterogenea e pratica numerose religioni. Tre sono i siti Unesco: le rovine di un forte portoghese del ‘500, il percorso della pesca e della lavorazione delle perle (che sono state la ricchezza del Bahrain prima della scoperta del petrolio) e un misterioso cimitero composto da circa 12mila tumuli risalente al periodo tra il 2200 e il 1750 a.C.. Interessante, poi, il sito del primo pozzo estrattivo dell’area del Golfo, attivo nel 1932. Mappamondo ha selezionato con cura 4 hotel per i suoi clienti, strutture eleganti con piscina e spiaggia: The Grove Hotel indicato per il turismo cittadino o mice, The Ritz-Carlton adatto ai viaggiatori edonisti ma anche ai bambini, The Art Hotel & Resort per le famiglie e il sontuoso Sofitel Bahrain Zallaq Thalassa Sea&Spa per chi ama la tradizione locale e il relax.\r\n\r\nL’ospite sceglierà tra la vita in spiaggia, le escursioni - anche nel deserto - e la possibilità di seguire eventi velici come le finali della SSL Golden Cup - in programma dal 28 ottobre al 20 novembre prossimi – o il Gran Premio di Formula 1, che si svolge ogni anno nel mese di marzo nel colossale Circuito Sakhir, costruito nel deserto nel 2004. E non bisogna dimenticare i souk e il divertimento. Il Bahrain è abitato da un popolo amichevole ed è amato dai turisti, come testimoniano i dati raccolti dalla Baharain Tourism & Exhibitions Authority: nel secondo trimestre del 2022 l’incremento dei visitatori in arrivo ha infatti raggiunto il 38%, mentre si attesta all’82% il dato delle presenze rispetto al 2019.\r\n\r\nL’obiettivo è raggiungere il 100% entro la fine dell’anno. Frattanto Mappamondo si prende cura dei propri clienti: «Stiamo preparando una campagna, anche digitale, che prevede diverse proposte di viaggio: - conclude infatti il presidente Mele – abbiamo pensato a un long-weekend o 6 notti in Bahrain e ad altre combinazioni, come lo stop di 2 notti in Bahrain per poi proseguire verso Dubai dove fermarsi o continuare in direzione delle Maldive o della Thailandia. Mappamondo farà tutto il possibile per lanciare questa nuova destinazione».\r\n\r\n[gallery ids=\"431154,431153,431157\"]","post_title":"Il Bahrain con Mappamondo: un arcipelago dove la storia incontra il relax","post_date":"2022-09-27T10:23:15+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664274195000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti