31 July 2021

Regno Unito: a luglio il blocco dei viaggi internazionali potrebbe costare fino a 19,8 mld di sterline

[ 0 ]

Il Regno Unito perderà 639 milioni di sterline ogni giorno nel mese di luglio se i viaggi internazionali rimarranno vietati: questa la previsione del Wttc, World Travel & Tourism Council, presentata in una lettera aperta al primo ministro britannico, Boris Johnson.

Questo dato si tradurrebbe in una potenziale perdita di 19,8 miliardi di sterline se i flussi internazionali venissero effettivamente ritardati fino ad agosto. In parallelo, senza interventi immediati, potrebbero essere fino a 218.000 i posti di lavoro a rischio nel settore turistico, che andrebbero a sommarsi agli oltre 307.000 posti di lavoro persi lo scorso anno.

Il Wttc ha perciò esortato il governo a “sbloccare immediatamente le porte” ai viaggi internazionali per evitare di infliggere gravi danni a lungo termine all’economia del paese.

Secondo i dati Wttc, nel 2019 i visitatori internazionali nel Regno Unito hanno speso 35,6 miliardi di sterline e l’industria turistica ha contribuito per il 10,1% al Pil  del paese, dando impiego a 4,3 milioni di persone, pari al 12% dell’occupazione totale.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti