21 September 2021

Polonia: incontro a Roma con il Coe in vista dei Giochi Europei di Cracovia, nel 2023

[ 0 ]

Sguardo diretto al 2023 per la Polonia, quando Cracovia e la regione Malopolska ospiteranno i Giochi Europei (dal 21 giugno al 2 luglio). Proprio nei giorni scorsi, Rafal Szlachta, presidente dell’Ente Nazionale Polacco per il Turismo di Varsavia, è stato in visita a Roma per un incontro previsto con il Comitato Olimpico Europeo (Coe)Un’occasione di cruciale importanza per la Polonia che, proprio grazie all’evento sportivo, non solo potrà promuoversi dal punto di vista turistico ma ne riceverà anche un importante impulso economico.

La destinazione è una meta che suscita interesse anche tra chi predilige viaggi di breve durata e, in occasione dei Giochi, potrà coniugare in pochi giorni l’emozione di partecipare all’evento alla visita di Cracovia e della regione Malopolska, terra ricca di tesori storiciarchitettonici e naturalistici di grande rilievo, supportati dall’eccellente infrastruttura dei trasporti della regione. Lo sport, quindi, come veicolo atto all’ideazione e alla creazione di pacchetti turistici ad hoc in grado di facilitare i tifosi nella scoperta dell’incredibile varietà di attrattive che la Polonia sa offrire a prezzi competitivi.

In questi ultimi anni la Polonia è stata protagonista in diverse competizioni sportive – dichiara Szlachta – e i Giochi Olimpici Europei sono un ulteriore motivo di orgoglio per il nostro Paese e per la popolazione, da tutti considerata molto ospitale, con la speranza che questi eventi sportivi possano essere il ‘nuovo’ trampolino di lancio per l’industria turistica del nostro Paese e di promozione attraverso lo sport”.

Siamo consapevoli del fatto che la pandemia Covid-19 sia stata un duro colpo per l’industria del turismo e che le preferenze dei turisti siano ora rivolte a viaggi più brevi, verso destinazioni più vicine e con una maggiore propensione al turismo sostenibile e attivoProprio per questo, porremo maggiore attenzione alla varietà naturalistica che il nostro Paese possiede e sensibilizzeremo il turista attraverso campagne che lo inviteranno a tornare in Polonia, paese con altissimi standard di sicurezza sanitaria”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti