26 October 2021

Cile: dal 1° ottobre confini aperti per i turisti stranieri vaccinati

[ 0 ]

Il Cile si appresta a riaprire i propri confini ai turisti vaccinati mercoledì 1° ottobre, in vista quindi dell’arrivo dell’alta stagione estiva e sulla scia di un’efficace campagna di vaccinazione che ha visto diminuire in modo significativo le infezioni da Covid-19 nel paese.

Come ripreso da Reuters, per entrare in Cile i viaggiatori dovranno mostrare un test Pcr negativo effettuato fino a 72 ore prima dell’arrivo, sottoporsi a una quarantena obbligatoria di cinque giorni, avere un’assicurazione medica di viaggio e un certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione. Il responsabile della sanità pubblica Paula Daza ha comunque avvisato i visitatori di non prenotare il loro viaggio in Cile fino a quando il loro certificato di vaccinazione sia stato convalidato dal ministero della salute cileno, iter che potrebbe richiedere fino a un mese di tempo.

Le frontiere del Cile sono state chiuse ai visitatori nel marzo 2020, quando la pandemia ha colpito per la prima volta, e di nuovo nell’aprile 2021, quando il il Paese ha dovuto affrontare una seconda ondata dei contagi.

Jose Luis Uriarte, il sottosegretario al turismo, ha commentato che i turisti stranieri sono i benvenuti, a condizione che rispettino le severe misure di prevenzione della diffusione del virus, come l’utilizzo della mascherina e il distanziamento. “Questo è un passo molto importante per il ritorno del turismo straniero, che rappresenta circa il 40% del reddito prodotto dal turismo“.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti