21 September 2021

Luniturismo, un nuovo sito per raccontare un territorio tra storia, biodiversità e prodotti d’eccellenza

[ 0 ]

Luniturismo.it è il nuovo sito della città di Luni. Si tratta di un punto di partenza, un progetto di partecipazione territoriale, con contenuti che saranno di volta in volta aggiornati ed arricchiti di racconti ed esperienze. un sito il cui obiettivo farsi conoscere dai visitatori e soprattutto dare al territorio uno strumento di valorizzazione e storytelling.

Luni è una cerniera tra Liguria e Toscana, tra storia antica e sviluppo moderno, tra mare e Appennino, tra arenaria e marmo. Questa posizione strategica è stata per secoli un punto di forza. Oggi è fonte di biodiversità, naturale e culturale. Una patrimonio che può permettere a Luni, unico comune della Liguria, di candidarsi, a pieno titolo, ad entare nel programma Unesco “Man and Biosphere” con la Riserva di Biosfera dell’Appennino tosco-emiliano, presentandosi come Porta della Terra di Luni: la Lunigiana suo entroterra naturale.

Quello che si vuole proporre è un viaggio consapevole a occhi aperti fatto con la giusta lentezza per coglierne e valorizzare gli elementi culturali, storici e paesaggistici. Il punto di forza del progetto è quello di dare valore alla comunità che abita, cura e trasforma il territorio, per questo sono state coinvolte le associazioni e le realtà territoriali, chiamate ad arricchire anche il sito con i loro contenuti.

«Siamo fortunati, dobbiamo ammetterlo – dice l’amministrazione del Comune di Luni in una nota – Siamo baricentrici rispetto a un comprensorio ampio, tra due regioni ricche di storia, prodotti tipici, valori e bellezza. Dobbiamo, tutti noi, amministratori e abitanti, continuare a prenderne coscienza. Abbiamo il mare e le colline, i borghi ricchi di tradizioni e i sentieri storici, l’area archeologica e il magnifico Anfiteatro romano che è più di un simbolo. Il sito turistico è un’ulteriore opportunità condividere il nostro patrimonio e proporre esperienze emozionali con tanti amici compresi giornalisti e fotografi che proprio in occasione del lancio di questa piattaforma ci fa veramente piacere incontrare. Entrare nel territorio e non passare semplicemente sul territorio deve essere la chiave di lettura. Come in questi giorni – conclude la nota – con i nostri nuovi amici, ognuno sarà ambasciatore e metterà a disposizione le proprie conoscenze».

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti