27 May 2022

La Spezia, il Comune si accorda con le associazioni di categoria per l’utilizzo dell’imposta di soggiorno

[ 0 ]

Al via l’accordo operativo “destinazione imposta di soggiorno”. Hanno sottoscritto il documento il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, Davide Mazzola, Presidente di CNA, Paolo Figoli Presidente Confartigianato, Alessandro Ravecca Presidente di Confesercenti, Gianfranco Bianchi Presidente Confcommercio e Mario Gerini Presidente Confindustria. Si tratta di un accordo volto a regolare e stabilire l’utilizzo degli introiti annuali derivanti dall’applicazione dell’imposta di soggiorno.

I punti principale del documento sono che il Comune della Spezia si impegna a garantire i servizi di accoglienza e di informazione mediante la gestione dei punti di informazione turistica, apportando costantemente migliorie al servizio, anche attraverso un confronto diretto con le Associazioni firmatarie del presente accordo, affinché corrisponda alle esigenze ed aspettative dei turisti. Organizzare e promuovere eventi e manifestazioni di animazione della città che diventino appuntamenti annuali di grande richiamo per i turisti con particolare riferimento ai periodi di bassa stagione in ottica di sempre maggiore destagionalizzazione della nostra destinazione; In attuazione alla normativa regionale di concordare con le Associazioni la destinazione delle risorse provenienti dall’applicazione dell’imposta di soggiorno per almeno il 60% del gettito complessivo stesso, come indicato nel Patto per lo Sviluppo strategico del Turismo in Liguria.

Le Associazioni firmatarie si impegnano a supportare l’Amministrazione in ogni attività/azione diretta ad incrementare le iniziative finalizzate alla valorizzazione turistica dell’intero territorio comunale, anche attraverso la presentazione di idonee proposte e fornendo collaborazioni e sostegno per incrementare le opportunità, sia degli operatori economici del settore, sia dell’intera collettività spezzina attraverso un aumento dei traffici turistici. Fornire il loro contributo direttamente tramite la collaborazione che si attiverà con il costituendo D.M.O. “Golfo e Terre dei Poeti”. Garantire la promozione presso le Imprese delle azioni intraprese dal Comune della Spezia e dalla D.M.O. “Golfo e Terre dei Poeti”.

«Questo è più di una firma, più di un protocollo, è un patto di fiducia fra l’Amministrazione e le associazioni di categoria – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – abbiamo concordato insieme obiettivi chiari e rinnovato da parte di tutti la volontà di investire sul turismo perché rappresenta un motore imprescindibile per l’economia della nostra Città e che, a seguito della pandemia di Covid-19, va sostenuto e indirizzato in modo serio. Credo che il lavoro che abbiamo fatto insieme su questi punti che oggi andiamo a attuare sia stato straordinario, e che sia un altro tassello fondamentale per un impegno condiviso e sinergico per la gestione turistica del nostro territorio». 

«Un passo in avanti che va nella direzione di attivare un costante dialogo e confronto con gli operatori del settore del turismo – aggiunge Maria Grazia Frijia, Assessore al Turismo del Comune della Spezia –  Lavorare in sinergia fa parte di quella crescita culturale».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti