21 September 2021

“Giovani e start up innovative” al Valtur Tanka

[ 0 ]

Appuntamento al Valtur Tanka di Villasimius per il quarto incontro dedicato a “Giovani e start up innovative: Sardinia goes global”. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Tanka Forum, il progetto patrocinato dalla Regione Sardegna sulla sostenibilità come strategia per valorizzare le eccellenze “Made in Sardinia” organizzato da Valtur e fondazione UniVerde in collaborazione con la fondazione Campagna Amica e Coldiretti Sardegna. A parlare di innovazione e sostenibilità con Antonio Delpin, direttore Valtur Tanka, è stato Clhub. I due fondatori, Giovanni e Riccardo Sanna, hanno presentato i progetti di cinque start up sarde: autentico; Brave Potions; GreenShare; Nausdream e Veranu che sul palco del Tanka Forum hanno mostrato i loro sistemi e applicazioni su fonti di energia alternativa, anticontraffazione, turismo responsabile e mobilità a basso impatto ambientale. Elena David, amministratore delegato di Valtur, ha commentato: «Siamo particolarmente lieti che tra le sue prime iniziative, il Valtur Tanka Pavilion abbia ospitato un incontro tanto attuale e in linea con i valori e la missione di Valtur. Il tema della sostenibilità ci sta particolarmente a cuore e siamo convinti che anche nel settore del turismo, e in una regione come la Sardegna in particolare, l’innovazione green promossa dalle nuove leve dell’imprenditoria possa dare nuovi straordinari impulsi all’economia locale». «La tecnologia rappresenta un ottimo strumento per lo sviluppo sostenibile. Queste cinque start up – dichiara Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione UniVerde – dimostrano come l’innovazione sia sempre più green, offrendo soluzioni in ogni ambito. Abbiamo voluto dare spazio al progetto di Clhub perché siamo convinti che il nostro Paese abbia bisogno, e debba sostenere, giovani in grado di sviluppare nuove idee e startup che puntino ad un’economia verde». «Siamo stati felici del coinvolgimento di Clhub all’interno del “Tanka forum 2017” e ringraziamo Valtur e fondazione Univerde per l’opportunità. Come spesso accade – commentano Giovanni e Riccardo Sanna di Clhub – ci poniamo come interlocutore tra istituzioni e start up, per noi è stato un piacere poter presentare all’evento un’importante base dell’ecosistema innovazione sardo. Le cinque startup presenti all’evento rappresentano ottimi esempi di come la Sardegna potrà ritagliarsi in Italia un’importante posizione nel mondo della tecnologia e dell’innovazione. Fondamentale l’attenzione alla sostenibilità dei loro prodotti e processi affinché diventi strategica per il successo sui mercati internazionali». I prossimi incontri saranno il 1° settembre con “La nuova offerta turistica: turismo sostenibile ed ecoturismo” e l’8 settembre con “Mediterraneo da Remare: benessere del mare è risorsa per l’isola”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti