29 July 2021

Le strategie del turismo andaluso presentate a Fiavet nazionale

[ 0 ]

Alberto Ortis de Saracho Mata a collquio con Ivana jelinic

«Il turismo in Andalusia  rappresenta il 13% del Pil ed è la nostra prima industria».  Il  direttore  gerente  del turismo andaluso Alberto Ortis de Saracho Mata  ha accolto la presidente di Fiavet, Ivana Jelinic, durante l’ultima edizione di Fitur per illustrarle la straordinaria offerta della regione spagnola.

«Gli investimenti per il 2021 sono  stati di 21 milioni di euro  in campagne promozionali importanti»  afferma il direttore. 

Gli italiani sono il quinto mercato per questa regione  si distribuiscono equamente nei diversi segmenti turistici dell’Andalusia,  tutti rappresentati a Fitur. Molto richiesto il turismo  sportivo, che va dalle regate velistiche, ai percorsi a cavallo, fino al culturale, al balneare e al montano.

Rapporto di collaborazione

«Ci sono infinite possibilità di sviluppare un rapporto collaborativo tra le agenzie Fiavet e questa meravigliosa destinazione – ha affermato la presidente Fiavet Ivana Jelinic –  in questo nuovo slancio del turismo  che ci viene dopo la pandemia, dobbiamo investire con attenzione ancora più particolare sui territori e sui prodotti». 

Quest’anno  inoltre si celebra il  cinquecentenario dello storico viaggio di cirumnavigazione del globo partita da Siviglia e finita a  Sanlúcar de Barrameda. Una delle avventure più straordinarie dell’umanità che fece dell’Andalusia il centro nevralgico dell’Impero spagnolo e il cuore pulsante dell’Europa. 

Oggi come ieri, il territorio andaluso torna a scommettere su un viaggio storico e in occasione dell’anniversario dell’impresa di Fernando de Magallanes e Juan Sebastián Elcano offre una nuova opportunità di connettersi con il mondo ed essere un  simbolo di legame tra i popoli attraverso il progetto ‘Andalusia, Origine e Destinazione’, che svilupperà oltre cento azioni promozionali nei prossimi anni e offrirà ai viaggiatori esperienze di turismo sostenibile e accessibile che fanno appello in particolare alle sensazioni.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti