14 July 2024

1706

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

Sono una consulente in comunicazione e ufficio stampa, laureata in economia e commercio e iscritta all’albo dei giornalisti pubblicisti. Ho grande esperienza nel mondo del turismo e vorrei entrare in contatto con realtà del settore interessate a intraprendere una collaborazione con un professionista esperto di relazioni con i media, organizzazione di eventi, attività di comunicazione a 360°. Inviare mail a: barbara@studiorobecchi.com


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 471118 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Taylor Swift arriva a Milano ed è pioggia di ricadute positive sull'economia della città (o quasi): lo "swiftonomics", l'impatto milionario che la cantante americana (in concerto a San Siro nelle due serate del 13 e 14 luglio) porta con sé in ogni tappa del suo tour, nel caso di Milano - secondo i dati di Confcommercio - si tradurrà in una spesa attorno ai 1.380 euro per ciascuno dei previsti 128.000 fan. Una spesa che spazia dagli hotel ai ristoranti, ai trasporti per un indotto turistico complessivo di oltre 176 milioni e mezzo di euro per la città. L'occupazione alberghiera prevista nel prossimo week end è salita al 70%, la richiesta di affitti brevi ha registrato un balzo in avanti dell'11%, mentre AirBnB segnala che le prenotazioni a Milano durante il tour sono cresciute del 250% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.  Ad inanellare dati da record ci sono anche gli aeroporti di Linate e Malpensa: secondo i dati di Sea, ripresi da RaiNews, da venerdì 12 a lunedì 15 luglio (tra arrivi e partenze) il traffico previsto è in aumento dell'8,7%  con oltre 540.000 passeggeri.  Unico neo? Probabilmente gli inevitabili rincari che a pioggia coinvolgeranno tutti gli altri turisti...  [post_title] => Milano e l'effetto Taylor Swift: +8,7% di passeggeri per Malpensa e Linate [post_date] => 2024-07-10T10:19:11+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1720606751000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469770 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Prima operazione di rilievo del gruppo Soges dopo la propria ammissione al listino Euronext Growth Milan della Borsa meneghina. La società toscana ha infatti rinnovato il contratto di locazione relativo all'Art Hotel Atelier di Firenze, già gestito dal 2021 con il brand Place of Charme, aggiungendo all'accordo anche la dependance esterna, attigua alla struttura. La mossa consentirà alla compagnia di ampliare l'offerta della struttura fiorentina dalle attuali 19 camere a un totale di 33, a partire già dal prossimo 1° di luglio. Il nuovo accordo con la proprietà, Grimagest, ha una durata di sei anni, con rinnovo automatico per ulteriori tre. Nel 2023 l'Art Hotel Atelier ha registrato un tasso occupazione del 91% con tariffe medie pari a circa 170 euro.  [post_title] => Il gruppo Soges amplia l'offerta del Place of Charme Art Hotel Atelier di Firenze con 14 nuove camere [post_date] => 2024-06-19T14:15:34+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718806534000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469706 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Grazie a un accordo di franchising con Bohemian Hotels ehf, il gruppo Hilton annuncia due nuove proprietà islandesi che si aggiungeranno alle quattro già operative nel Paese: l’hotel Akureyri Skáld, Curio Collection nella parte settentrionale dell'isola e una nuova struttura nella capitale Reykjavik. L’Akureyri, si trova nella pittoresca via Hafnarstræti, nel cuore dell'omonima cittadina. La struttura, che dovrebbe aprire nell’estate del 2025, offrirà 70 camere, lounge, lobby bar, ristorante aperto tutto il giorno con un cortile esterno e un innovativo concetto di social club. L’area è diventata un’attrazione turistica per la sua vicinanza al circolo di Diamante e al circolo Polare Artico, ideale per l’osservazione delle balene o dell'aurora boreale. Nella primavera del 2026 è prevista quindi l’apertura di una seconda struttura a Brietartún, Reykjavík, che offrirà sistemazioni lifestyle con un marchio Hilton ancora da definire. Situato in prossimità della storica Freemasons' Hall e della vivace area di Hlemmur, l’hotel avrà 170 posti letto. Bohemian Hotels ehf. è una joint venture di proprietà di Luxor ehf. e Concordia ehf., quest’ultima guidata dai veterani del settore Magnea Thorey Hjalmarsdottir e Þorsteinn Örn Guðmundsson, che vantano un'esperienza pluridecennale nella gestione e nello sviluppo alberghiero, tra cui collaborazioni di successo con marchi internazionali quali quelli dello stesso gruppo Hilton. [post_title] => Hilton si espande in Islanda con due nuovi hotel a Reykjavik e nel nord dell'isola [post_date] => 2024-06-18T15:12:08+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718723528000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 469389 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Situato nel cuore della storica piazza Karlsplatz, detta Stachus, di Monaco, il Koenigshof è la struttura di debutto del brand The Luxury Collection di casa Marriott in Germania. Progettato dall'architetto di fama internazionale Nieto Sobejano, l'hotel mira a catturare  la raffinatezza della destinazione attraverso un design innovativo e contemporaneo, che incorpora le storie e la cultura della capitale bavarese. La proprietà dispone di 106 camere e suite caratterizzate da pareti rivestite in legno scuro, tessuti dai toni neutri e viste sui paesaggi metropolitani grazie a finestre a tutta altezza. Ma c'è pure un tocco di fascino locale, come per esempio i biglietti di benvenuto illustrati dalla designer Alexandra von Frankenberg, il profumo su misura Koenigshof e il tè Munich Serenity, prodotto esclusivamente per l'hotel in collaborazione con Samova Tea, che mixa più di dodici erbe locali. Fiore all'occhiello del Koenigshof è la Presidential suite di 250 metri quadrati su due livelli, situata all'ottavo e al nono piano, che vanta una sauna e una spa privata, più una piscina con vista panoramica L'offerta f&b si declina in tre locali, tra cui il ristorante latino-americano Greta Oto Munich, situato al nono piano con vista panoramica sulla città guidato dallo chef peruviano Michael Cánepa. The Green è invece una lounge che serve specialità locali, tra cui il tè Koenigshof appositamente preparato e la stravagante Koenigshof-Torte: un omaggio alla famosa Prinzregentorte bavarese. The Gold lounge è poi un ambiente tranquillo, in stile residenziale, al terzo piano, in cui rilassarsi con una collezione selezionata di libri e opere d'arte. Provvista di una terrazza all'aperto con vista sulla città e sulle Alpi bavaresi, permette agli ospiti di assaporare una versione speciale del Koenigshof Bellini, preparato con purea di pesche di montagna, olio di limone della costiera Amalfitana e Ruinart Brut Champagne. Se si desidera organizzare eventi privati, The View al nono piano può ospitare fino a 50 persone e dispone di un bar privato, una lounge e un accesso alla terrazza. Per le riunioni più riservate, che non superano i 12 invitati, al terzo piano si trova The Studio, un bar privato ideale anche per i momenti di relax. All'interno dell'hotel, infine, l'arte gioca un ruolo fondamentale in quanto parte dell'esperienza degli ospiti, riflettendo la storia della House of Wittelsbach, l'ex famiglia reale bavarese, che nel sedicesimo secolo fu appassionata collezionista d'arte. Nell'albergo sono perciò esposte opere di artisti di fama locale e internazionale come Joseph Beuys, Christo und Jeanne-Claude, David John Flynn e molti altri, a complemento dell'architettura e del design interno. [gallery ids="469394,469395,469396"] [post_title] => Il brand The Luxury Collection debutta in Germania con il Koenigshof di Monaco [post_date] => 2024-06-13T10:30:44+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1718274644000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 468511 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Le novità sono tante per l’operatore capitolino Kuda con proposte complessive di 170 itinerari tra cultura, natura e avventura in Europa, Medio Oriente, Africa, Asia e le Americhe. “Sono attualmente 12 le destinazioni programmate con partenze mensili: Sudafrica, Namibia, Perù, Bolivia, Ecuador, Kenya, Tanzania, Marocco, Egitto, Giordania, Vietnam e India - ha esordito Gian Marco Caprotti, direttore Kuda nel corso di una presentazione a Roma -. Per esempio per il Perù abbiamo due linee di prodotti: Mini Perù e Perù a modo mio. Quest’ultima programmazione ha un target giovane dai 30 ai 50 anni e permette di costruire un viaggio molto personalizzato, con la possibilità di cambiare e aggiungere servizi e visite nel corso del viaggio stesso”. Partenze settimanali invece per i tour Vivi, come quelli in Marocco con itinerari nel nord del paese e con Tangeri e la Città Blu. Novità anche per l’incoming con la divisione Maestro Discover Italy: “Siamo una startup con il focus sul turismo culturale ed esperienziale e proponiamo un ventaglio di prodotti come eventi musicali, esperienze sul territorio (dalla vendemmia alla caccia ai tartufi), city break e self-drive - sottolinea la product manager Silvia Andreotti -. Sono al 100% tailor-made e c’è grande richiesta dall’Italia dalla Francia e dalla Svizzera. I mercati ai quali guardiamo con particolare interesse sono poi quelli nordamericani, gli Emirati Arabi, il Golfo e l’India”. Pamela McCourt Francescone [post_title] => Tutte le novità Kuda 2024. Nasce la divisione incoming Maestro Discover Italy [post_date] => 2024-05-31T09:54:25+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1717149265000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467676 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il vero fattore X del turismo in Italia è lo human touch. Anche nell'era dell'intelligenza artificiale. Certo, cresce l'importanza delle tecnologie, con cui bisogna allearsi perché in grado di supportare l'intero settore, ma ciò che fa pur sempre la vera differenza è la persona. Se ne è parlato in Puglia durante l'edizione 2024 di Obiettivo X: l'evento Ota Viaggi che ogni anno riunisce molti dei principali player e professionisti del settore per un confronto diretto sui temi caldi del comparto. "Quando la formazione agli agenti di viaggio è fatta bene - ha detto con orgoglio Massimo Diana di fronte a una platea di oltre 400 invitati nella cornice del CdsHotels Porto Giardino -. Quando in altre parole è fatta come ci impegniamo a farla noi, che mostriamo il vero valore delle nostre strutture e delle persone che ci lavorano, allora non c'è alcuna intelligenza artificiale in grado di replicare il sentimento che un adv è capace di trasmettere al proprio cliente. Non solo - ha proseguito il direttore commerciale del to capitolino -: quanti di noi, quando chiamiamo i vari call centre, aspettiamo di premere il tasto nove per parlare con l'operatore? Ebbene, noi di Ota abbiamo trasformato quel nove in uno zero: il primo numero della tastiera, che consente a qualsiasi agente di viaggio di confrontarsi subito live con noi, in modo da ottimizzare il lavoro di tutti". Il fattore tempo D'altronde in un'epoca in cui le aziende del turismo si ritrovano a contare su sempre meno personale a disposizione, anche a causa del Covid, l'elemento tempo è diventato se possibile ancora più importante di prima. "E' anche per questo motivo che negli ultimi anni abbiamo deciso di semplificare al massimo il nostro sistema di pricing, includendo in particolare la tariffa nave direttamente nel nostro pacchetto, indipendentemente dalla compagnia utilizzata e dal porto di partenza. Una strategia basata sul pre-acquisto di importanti posti in vuoto-pieno, che abbiamo replicato anche per i collegamenti aerei e che ci consente pure di calmierare l'aumento dei prezzi. Abbiamo accordi importanti con Ita, Aeroitalia e Volotea, che ci permettono infatti di proporre tariffe flat, in grado di ridurre gli incrementi dei costi del volato al minimo: attorno al 2%-3% rispetto all'anno scorso". Il fattore pricing Sul fronte prodotto, inoltre, Diana ha ricordato come pochi giorni prima di Obiettivo X Ota Viaggi abbia riconfermato l'offerta montagna estiva già presentata l'anno scorso. E' stata inoltre ufficializzata la decina di ultime new entry preannunciate in occasione della pubblicazione del catalogo mare 2024, già incrementato nei contenuti rispetto al 2023: "Siamo arrivati così a quota 106. Un bel salto rispetto alle 76 di appena 12 mesi fa. Captando quelle che sono le esigenze di una parte del mercato, abbiamo cercato soprattutto soluzioni a tariffe un po' più abbordabili per un'offerta basata su un buon rapporto qualità - prezzo". [post_title] => A Obiettivo X l'importanza del fattore umano nell'era dell'Ai [post_date] => 2024-05-20T13:40:20+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716212420000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467641 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Numeri in crescita per l'anno finanziario di Trinity ViaggiStudio chiuso lo scorso 31 agosto. Il to ha infatti praticamente raddoppiato i volumi rispetto all'esercizio precedente, registrando ricavi per 22,6 milioni di euro, in crescita dell’84% rispetto all’esercizio precedente e del 170% sopra ai livelli 2019. In aumento anche la marginalità operativa lorda (ebitda) che ha raggiunto il 15,4% dei ricavi totali, aumentando dell'88% anno su anno. Nel dettaglio, le destinazioni che hanno registrato i maggiori volumi  sono state, nell'ordine, Inghilterra, Stati Uniti, Scozia, Irlanda e Canada. L’andamento positivo prosegue anche nell’esercizio fiscale settembre 2023/agosto 2024; a oggi si evidenzia, infatti, un incremento dei ricavi pari al 7,6% e una costante crescita anche della marginalità. “Siamo soddisfatti e orgogliosi dell’importante crescita raggiunta dalla nostra società in termini di volumi, marginalità e risultati finali - sottolinea la ceo e founder di Trinity ViaggiStudio, Claudia Randazzo -. Tutto ciò è frutto di investimenti in tecnologia, nuovi prodotti e risorse umane, così come della capacità di trasformare una situazione di grave crisi, la pandemia, in una opportunità di crescita. E non ultimo del grande impegno e professionalità di tutto il nostro team. Proprio in segno di ringraziamento e premio per il lavoro svolto abbiamo voluto condividere il successo di quest'anno ridistribuendo parte degli utili ai nostri dipendenti e collaboratori, attraverso l’assegnazione di bonus. Continuiamo a impegnarci nel controllo della qualità e perfezionamento dei programmi consolidati, così come nello sviluppo di nuove proposte di viaggio studio. Tra queste l'offerta Premium: viaggi studio esclusivi e di altissima qualità formativa. Promuoviamo inoltre sempre nuove partnership. Abbiamo in cantiere ancora tanti progetti, che ci auguriamo di poter presentare già nel prossimo mese di settembre”. [post_title] => Trinity ViaggiStudio vicina al raddoppio di ricavi e marginalità [post_date] => 2024-05-20T10:20:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1716200450000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467360 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Treno e viaggi d’istruzione si confermano un'accoppiata vincente: nel 2023 e nei primi mesi di quest’anno, a bordo dei treni Intercity, Intercity Notte, Eurocity, Euronight e Regionale di Trenitalia, hanno viaggiato quasi 1,2 milioni di persone.   Un trend, secondo le rilevazioni di Trenitalia, in crescita: nell’anno scolastico in corso, infatti, le prenotazioni sono aumentate del 9% rispetto a quelle dell’anno precedente.   Il risultato è legato anche alle iniziative promosse da Trenitalia a supporto della scuola. La società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo Fs ha lanciato nuove offerte volte a favorire la conoscenza e l'utilizzo del treno per i viaggi d'istruzione, con l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni all’uso del mezzo green per eccellenza.   Città d’arte e luoghi culturali sono le mete preferite da docenti e studenti. Roma, Milano, Torino, Pisa, Siracusa e Palermo sono le mete preferite da chi ha viaggiato a bordo dei treni Intercity. A bordo dei treni del Regionale, invece, gli studenti hanno principalmente raggiunto Lazio (Tivoli, Bracciano e Orte); Umbria (Assisi grazie anche al bus Assisi Link in connessione con treno e Passignano sul Trasimeno); Sicilia (Cefalù); Piemonte (Reggia di Venaria); Toscana (Firenze, Pisa, Lucca e Siena); Veneto (Venezia, Padova e Verona); Campania (Napoli, Caserta e Pompei); Puglia (Lecce e Trani);   Tra le iniziative di Trenitalia dedicate al mondo della scuola c’è il concorso “Consapevolmente in viaggio: un’Agenda nello zaino”, sviluppato in collaborazione con ASviS per approfondire il tema della mobilità sostenibile, che ha visto coinvolte circa 150 classi delle scuole primarie e secondarie di I grado. Il concorso si inserisce nel più ampio progetto “School Program” di Trenitalia insieme ai progetti "In treno è tutta un'altra gita", pensato per supportare i docenti nell'organizzazione delle gite scolastiche in treno, e “Trenitalia School Fair”, tour dedicato ai docenti italiani di ogni ordine e grado per promuovere in dettaglio le oltre 1700 destinazioni raggiungibili in treno sia in Italia sia all'estero.   Trenitalia, inoltre, ha confermato anche quest’anno il proprio impegno a favore delle istituzioni scolastiche con offerte dedicate, come il "School Regio" per i treni del Regionale e “scuolaintreno” per i viaggi Intercity, pensate per facilitare l'accesso a un'educazione esperienziale e sostenibile.   [post_title] => Trenitalia: +9% le prenotazioni per i viaggi d'istruzione nell'anno scolastico 2023-24 [post_date] => 2024-05-17T09:30:32+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715938232000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467069 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Qatar Airways è Official Airline Partner della  della MotoGP, mentre Qatar Airways Cargo è Official Cargo Airline Partner. Grazie al successo del primo Gran Premio sponsorizzato da Qatar Airways, svoltosi nel 2023, e della più recente edizione del 2024, la compagnia ha deciso di estendere questa collaborazione con un'intesa triennale. Il vettore fornirà il trasporto aereo delle attrezzature da gara e delle moto per tutte le gare del MotoGP nel mondo. "Il Qatar continua a dimostrare il suo impegno come hub in prima linea per gli sport motoristici, e la nostra nuova partnership con la MotoGP rappresenta un ulteriore passo avanti - ha commentato l'ad del gruppo Qatar Airways, Badr Mohammed Al-Meer -. Il Qatar Airways Grand Prix del Qatar ha aperto la nuova stagione dando il benvenuto a questa partnership unica che unisce i mondi dell'aviazione e degli sport motoristici. I nostri network globali saranno il mezzo perfetto per consentire agli appassionati di entrare in contatto con i loro team di gara preferiti e rendere le prossime stagioni davvero uniche". Il Qatar sta diventando sempre più riconosciuto come uno dei principali hub per gli sport motoristici, ospitando numerose competizioni e mostre internazionali. Il Paese ha investito in infrastrutture all'avanguardia, aiutando gli appassionati sportivi a raggiungere gli eventi motoristici attraverso il network globale della compagnia aerea nazionale, che conta oltre 170 destinazioni. [post_title] => Qatar Airways è la compagnia aerea ufficiale della MotoGp per i prossimi 3 anni [post_date] => 2024-05-10T09:35:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715333713000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "1706" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":5,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":137,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"471118","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Taylor Swift arriva a Milano ed è pioggia di ricadute positive sull'economia della città (o quasi): lo \"swiftonomics\", l'impatto milionario che la cantante americana (in concerto a San Siro nelle due serate del 13 e 14 luglio) porta con sé in ogni tappa del suo tour, nel caso di Milano - secondo i dati di Confcommercio - si tradurrà in una spesa attorno ai 1.380 euro per ciascuno dei previsti 128.000 fan.\r\n\r\nUna spesa che spazia dagli hotel ai ristoranti, ai trasporti per un indotto turistico complessivo di oltre 176 milioni e mezzo di euro per la città. L'occupazione alberghiera prevista nel prossimo week end è salita al 70%, la richiesta di affitti brevi ha registrato un balzo in avanti dell'11%, mentre AirBnB segnala che le prenotazioni a Milano durante il tour sono cresciute del 250% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. \r\n\r\nAd inanellare dati da record ci sono anche gli aeroporti di Linate e Malpensa: secondo i dati di Sea, ripresi da RaiNews, da venerdì 12 a lunedì 15 luglio (tra arrivi e partenze) il traffico previsto è in aumento dell'8,7%  con oltre 540.000 passeggeri. \r\n\r\nUnico neo? Probabilmente gli inevitabili rincari che a pioggia coinvolgeranno tutti gli altri turisti... ","post_title":"Milano e l'effetto Taylor Swift: +8,7% di passeggeri per Malpensa e Linate","post_date":"2024-07-10T10:19:11+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1720606751000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469770","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Prima operazione di rilievo del gruppo Soges dopo la propria ammissione al listino Euronext Growth Milan della Borsa meneghina. La società toscana ha infatti rinnovato il contratto di locazione relativo all'Art Hotel Atelier di Firenze, già gestito dal 2021 con il brand Place of Charme, aggiungendo all'accordo anche la dependance esterna, attigua alla struttura.\r\n\r\nLa mossa consentirà alla compagnia di ampliare l'offerta della struttura fiorentina dalle attuali 19 camere a un totale di 33, a partire già dal prossimo 1° di luglio. Il nuovo accordo con la proprietà, Grimagest, ha una durata di sei anni, con rinnovo automatico per ulteriori tre. Nel 2023 l'Art Hotel Atelier ha registrato un tasso occupazione del 91% con tariffe medie pari a circa 170 euro. ","post_title":"Il gruppo Soges amplia l'offerta del Place of Charme Art Hotel Atelier di Firenze con 14 nuove camere","post_date":"2024-06-19T14:15:34+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718806534000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469706","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Grazie a un accordo di franchising con Bohemian Hotels ehf, il gruppo Hilton annuncia due nuove proprietà islandesi che si aggiungeranno alle quattro già operative nel Paese: l’hotel Akureyri Skáld, Curio Collection nella parte settentrionale dell'isola e una nuova struttura nella capitale Reykjavik.\r\n\r\nL’Akureyri, si trova nella pittoresca via Hafnarstræti, nel cuore dell'omonima cittadina. La struttura, che dovrebbe aprire nell’estate del 2025, offrirà 70 camere, lounge, lobby bar, ristorante aperto tutto il giorno con un cortile esterno e un innovativo concetto di social club. L’area è diventata un’attrazione turistica per la sua vicinanza al circolo di Diamante e al circolo Polare Artico, ideale per l’osservazione delle balene o dell'aurora boreale.\r\n\r\nNella primavera del 2026 è prevista quindi l’apertura di una seconda struttura a Brietartún, Reykjavík, che offrirà sistemazioni lifestyle con un marchio Hilton ancora da definire. Situato in prossimità della storica Freemasons' Hall e della vivace area di Hlemmur, l’hotel avrà 170 posti letto.\r\n\r\nBohemian Hotels ehf. è una joint venture di proprietà di Luxor ehf. e Concordia ehf., quest’ultima guidata dai veterani del settore Magnea Thorey Hjalmarsdottir e Þorsteinn Örn Guðmundsson, che vantano un'esperienza pluridecennale nella gestione e nello sviluppo alberghiero, tra cui collaborazioni di successo con marchi internazionali quali quelli dello stesso gruppo Hilton.","post_title":"Hilton si espande in Islanda con due nuovi hotel a Reykjavik e nel nord dell'isola","post_date":"2024-06-18T15:12:08+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718723528000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"469389","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Situato nel cuore della storica piazza Karlsplatz, detta Stachus, di Monaco, il Koenigshof è la struttura di debutto del brand The Luxury Collection di casa Marriott in Germania. Progettato dall'architetto di fama internazionale Nieto Sobejano, l'hotel mira a catturare  la raffinatezza della destinazione attraverso un design innovativo e contemporaneo, che incorpora le storie e la cultura della capitale bavarese. La proprietà dispone di 106 camere e suite caratterizzate da pareti rivestite in legno scuro, tessuti dai toni neutri e viste sui paesaggi metropolitani grazie a finestre a tutta altezza. Ma c'è pure un tocco di fascino locale, come per esempio i biglietti di benvenuto illustrati dalla designer Alexandra von Frankenberg, il profumo su misura Koenigshof e il tè Munich Serenity, prodotto esclusivamente per l'hotel in collaborazione con Samova Tea, che mixa più di dodici erbe locali. Fiore all'occhiello del Koenigshof è la Presidential suite di 250 metri quadrati su due livelli, situata all'ottavo e al nono piano, che vanta una sauna e una spa privata, più una piscina con vista panoramica\r\n\r\nL'offerta f&b si declina in tre locali, tra cui il ristorante latino-americano Greta Oto Munich, situato al nono piano con vista panoramica sulla città guidato dallo chef peruviano Michael Cánepa. The Green è invece una lounge che serve specialità locali, tra cui il tè Koenigshof appositamente preparato e la stravagante Koenigshof-Torte: un omaggio alla famosa Prinzregentorte bavarese. The Gold lounge è poi un ambiente tranquillo, in stile residenziale, al terzo piano, in cui rilassarsi con una collezione selezionata di libri e opere d'arte. Provvista di una terrazza all'aperto con vista sulla città e sulle Alpi bavaresi, permette agli ospiti di assaporare una versione speciale del Koenigshof Bellini, preparato con purea di pesche di montagna, olio di limone della costiera Amalfitana e Ruinart Brut Champagne. Se si desidera organizzare eventi privati, The View al nono piano può ospitare fino a 50 persone e dispone di un bar privato, una lounge e un accesso alla terrazza. Per le riunioni più riservate, che non superano i 12 invitati, al terzo piano si trova The Studio, un bar privato ideale anche per i momenti di relax.\r\n\r\nAll'interno dell'hotel, infine, l'arte gioca un ruolo fondamentale in quanto parte dell'esperienza degli ospiti, riflettendo la storia della House of Wittelsbach, l'ex famiglia reale bavarese, che nel sedicesimo secolo fu appassionata collezionista d'arte. Nell'albergo sono perciò esposte opere di artisti di fama locale e internazionale come Joseph Beuys, Christo und Jeanne-Claude, David John Flynn e molti altri, a complemento dell'architettura e del design interno.\r\n\r\n[gallery ids=\"469394,469395,469396\"]","post_title":"Il brand The Luxury Collection debutta in Germania con il Koenigshof di Monaco","post_date":"2024-06-13T10:30:44+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1718274644000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"468511","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Le novità sono tante per l’operatore capitolino Kuda con proposte complessive di 170 itinerari tra cultura, natura e avventura in Europa, Medio Oriente, Africa, Asia e le Americhe. “Sono attualmente 12 le destinazioni programmate con partenze mensili: Sudafrica, Namibia, Perù, Bolivia, Ecuador, Kenya, Tanzania, Marocco, Egitto, Giordania, Vietnam e India - ha esordito Gian Marco Caprotti, direttore Kuda nel corso di una presentazione a Roma -. Per esempio per il Perù abbiamo due linee di prodotti: Mini Perù e Perù a modo mio. Quest’ultima programmazione ha un target giovane dai 30 ai 50 anni e permette di costruire un viaggio molto personalizzato, con la possibilità di cambiare e aggiungere servizi e visite nel corso del viaggio stesso”. Partenze settimanali invece per i tour Vivi, come quelli in Marocco con itinerari nel nord del paese e con Tangeri e la Città Blu.\r\n\r\nNovità anche per l’incoming con la divisione Maestro Discover Italy: “Siamo una startup con il focus sul turismo culturale ed esperienziale e proponiamo un ventaglio di prodotti come eventi musicali, esperienze sul territorio (dalla vendemmia alla caccia ai tartufi), city break e self-drive - sottolinea la product manager Silvia Andreotti -. Sono al 100% tailor-made e c’è grande richiesta dall’Italia dalla Francia e dalla Svizzera. I mercati ai quali guardiamo con particolare interesse sono poi quelli nordamericani, gli Emirati Arabi, il Golfo e l’India”.\r\n\r\nPamela McCourt Francescone","post_title":"Tutte le novità Kuda 2024. Nasce la divisione incoming Maestro Discover Italy","post_date":"2024-05-31T09:54:25+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1717149265000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467676","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il vero fattore X del turismo in Italia è lo human touch. Anche nell'era dell'intelligenza artificiale. Certo, cresce l'importanza delle tecnologie, con cui bisogna allearsi perché in grado di supportare l'intero settore, ma ciò che fa pur sempre la vera differenza è la persona. Se ne è parlato in Puglia durante l'edizione 2024 di Obiettivo X: l'evento Ota Viaggi che ogni anno riunisce molti dei principali player e professionisti del settore per un confronto diretto sui temi caldi del comparto.\r\n\r\n\"Quando la formazione agli agenti di viaggio è fatta bene - ha detto con orgoglio Massimo Diana di fronte a una platea di oltre 400 invitati nella cornice del CdsHotels Porto Giardino -. Quando in altre parole è fatta come ci impegniamo a farla noi, che mostriamo il vero valore delle nostre strutture e delle persone che ci lavorano, allora non c'è alcuna intelligenza artificiale in grado di replicare il sentimento che un adv è capace di trasmettere al proprio cliente. Non solo - ha proseguito il direttore commerciale del to capitolino -: quanti di noi, quando chiamiamo i vari call centre, aspettiamo di premere il tasto nove per parlare con l'operatore? Ebbene, noi di Ota abbiamo trasformato quel nove in uno zero: il primo numero della tastiera, che consente a qualsiasi agente di viaggio di confrontarsi subito live con noi, in modo da ottimizzare il lavoro di tutti\".\r\n\r\nIl fattore tempo\r\n\r\nD'altronde in un'epoca in cui le aziende del turismo si ritrovano a contare su sempre meno personale a disposizione, anche a causa del Covid, l'elemento tempo è diventato se possibile ancora più importante di prima. \"E' anche per questo motivo che negli ultimi anni abbiamo deciso di semplificare al massimo il nostro sistema di pricing, includendo in particolare la tariffa nave direttamente nel nostro pacchetto, indipendentemente dalla compagnia utilizzata e dal porto di partenza. Una strategia basata sul pre-acquisto di importanti posti in vuoto-pieno, che abbiamo replicato anche per i collegamenti aerei e che ci consente pure di calmierare l'aumento dei prezzi. Abbiamo accordi importanti con Ita, Aeroitalia e Volotea, che ci permettono infatti di proporre tariffe flat, in grado di ridurre gli incrementi dei costi del volato al minimo: attorno al 2%-3% rispetto all'anno scorso\".\r\n\r\nIl fattore pricing\r\n\r\nSul fronte prodotto, inoltre, Diana ha ricordato come pochi giorni prima di Obiettivo X Ota Viaggi abbia riconfermato l'offerta montagna estiva già presentata l'anno scorso. E' stata inoltre ufficializzata la decina di ultime new entry preannunciate in occasione della pubblicazione del catalogo mare 2024, già incrementato nei contenuti rispetto al 2023: \"Siamo arrivati così a quota 106. Un bel salto rispetto alle 76 di appena 12 mesi fa. Captando quelle che sono le esigenze di una parte del mercato, abbiamo cercato soprattutto soluzioni a tariffe un po' più abbordabili per un'offerta basata su un buon rapporto qualità - prezzo\".","post_title":"A Obiettivo X l'importanza del fattore umano nell'era dell'Ai","post_date":"2024-05-20T13:40:20+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1716212420000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467641","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Numeri in crescita per l'anno finanziario di Trinity ViaggiStudio chiuso lo scorso 31 agosto. Il to ha infatti praticamente raddoppiato i volumi rispetto all'esercizio precedente, registrando ricavi per 22,6 milioni di euro, in crescita dell’84% rispetto all’esercizio precedente e del 170% sopra ai livelli 2019. In aumento anche la marginalità operativa lorda (ebitda) che ha raggiunto il 15,4% dei ricavi totali, aumentando dell'88% anno su anno.\r\n\r\nNel dettaglio, le destinazioni che hanno registrato i maggiori volumi  sono state, nell'ordine, Inghilterra, Stati Uniti, Scozia, Irlanda e Canada. L’andamento positivo prosegue anche nell’esercizio fiscale settembre 2023/agosto 2024; a oggi si evidenzia, infatti, un incremento dei ricavi pari al 7,6% e una costante crescita anche della marginalità.\r\n\r\n“Siamo soddisfatti e orgogliosi dell’importante crescita raggiunta dalla nostra società in termini di volumi, marginalità e risultati finali - sottolinea la ceo e founder di Trinity ViaggiStudio, Claudia Randazzo -. Tutto ciò è frutto di investimenti in tecnologia, nuovi prodotti e risorse umane, così come della capacità di trasformare una situazione di grave crisi, la pandemia, in una opportunità di crescita. E non ultimo del grande impegno e professionalità di tutto il nostro team. Proprio in segno di ringraziamento e premio per il lavoro svolto abbiamo voluto condividere il successo di quest'anno ridistribuendo parte degli utili ai nostri dipendenti e collaboratori, attraverso l’assegnazione di bonus. Continuiamo a impegnarci nel controllo della qualità e perfezionamento dei programmi consolidati, così come nello sviluppo di nuove proposte di viaggio studio. Tra queste l'offerta Premium: viaggi studio esclusivi e di altissima qualità formativa. Promuoviamo inoltre sempre nuove partnership. Abbiamo in cantiere ancora tanti progetti, che ci auguriamo di poter presentare già nel prossimo mese di settembre”.","post_title":"Trinity ViaggiStudio vicina al raddoppio di ricavi e marginalità","post_date":"2024-05-20T10:20:50+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1716200450000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467360","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Treno e viaggi d’istruzione si confermano un'accoppiata vincente: nel 2023 e nei primi mesi di quest’anno, a bordo dei treni Intercity, Intercity Notte, Eurocity, Euronight e Regionale di Trenitalia, hanno viaggiato quasi 1,2 milioni di persone.  \r\nUn trend, secondo le rilevazioni di Trenitalia, in crescita: nell’anno scolastico in corso, infatti, le prenotazioni sono aumentate del 9% rispetto a quelle dell’anno precedente.  \r\nIl risultato è legato anche alle iniziative promosse da Trenitalia a supporto della scuola. La società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo Fs ha lanciato nuove offerte volte a favorire la conoscenza e l'utilizzo del treno per i viaggi d'istruzione, con l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni all’uso del mezzo green per eccellenza.  \r\nCittà d’arte e luoghi culturali sono le mete preferite da docenti e studenti. Roma, Milano, Torino, Pisa, Siracusa e Palermo sono le mete preferite da chi ha viaggiato a bordo dei treni Intercity. A bordo dei treni del Regionale, invece, gli studenti hanno principalmente raggiunto Lazio (Tivoli, Bracciano e Orte); Umbria (Assisi grazie anche al bus Assisi Link in connessione con treno e Passignano sul Trasimeno); Sicilia (Cefalù); Piemonte (Reggia di Venaria); Toscana (Firenze, Pisa, Lucca e Siena); Veneto (Venezia, Padova e Verona); Campania (Napoli, Caserta e Pompei); Puglia (Lecce e Trani);  \r\nTra le iniziative di Trenitalia dedicate al mondo della scuola c’è il concorso “Consapevolmente in viaggio: un’Agenda nello zaino”, sviluppato in collaborazione con ASviS per approfondire il tema della mobilità sostenibile, che ha visto coinvolte circa 150 classi delle scuole primarie e secondarie di I grado. Il concorso si inserisce nel più ampio progetto “School Program” di Trenitalia insieme ai progetti \"In treno è tutta un'altra gita\", pensato per supportare i docenti nell'organizzazione delle gite scolastiche in treno, e “Trenitalia School Fair”, tour dedicato ai docenti italiani di ogni ordine e grado per promuovere in dettaglio le oltre 1700 destinazioni raggiungibili in treno sia in Italia sia all'estero.  \r\nTrenitalia, inoltre, ha confermato anche quest’anno il proprio impegno a favore delle istituzioni scolastiche con offerte dedicate, come il \"School Regio\" per i treni del Regionale e “scuolaintreno” per i viaggi Intercity, pensate per facilitare l'accesso a un'educazione esperienziale e sostenibile.  ","post_title":"Trenitalia: +9% le prenotazioni per i viaggi d'istruzione nell'anno scolastico 2023-24","post_date":"2024-05-17T09:30:32+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715938232000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467069","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Qatar Airways è Official Airline Partner della  della MotoGP, mentre Qatar Airways Cargo è Official Cargo Airline Partner.\r\n\r\nGrazie al successo del primo Gran Premio sponsorizzato da Qatar Airways, svoltosi nel 2023, e della più recente edizione del 2024, la compagnia ha deciso di estendere questa collaborazione con un'intesa triennale. Il vettore fornirà il trasporto aereo delle attrezzature da gara e delle moto per tutte le gare del MotoGP nel mondo.\r\n\r\n\"Il Qatar continua a dimostrare il suo impegno come hub in prima linea per gli sport motoristici, e la nostra nuova partnership con la MotoGP rappresenta un ulteriore passo avanti - ha commentato l'ad del gruppo Qatar Airways, Badr Mohammed Al-Meer -. Il Qatar Airways Grand Prix del Qatar ha aperto la nuova stagione dando il benvenuto a questa partnership unica che unisce i mondi dell'aviazione e degli sport motoristici. I nostri network globali saranno il mezzo perfetto per consentire agli appassionati di entrare in contatto con i loro team di gara preferiti e rendere le prossime stagioni davvero uniche\".\r\n\r\nIl Qatar sta diventando sempre più riconosciuto come uno dei principali hub per gli sport motoristici, ospitando numerose competizioni e mostre internazionali. Il Paese ha investito in infrastrutture all'avanguardia, aiutando gli appassionati sportivi a raggiungere gli eventi motoristici attraverso il network globale della compagnia aerea nazionale, che conta oltre 170 destinazioni.","post_title":"Qatar Airways è la compagnia aerea ufficiale della MotoGp per i prossimi 3 anni","post_date":"2024-05-10T09:35:13+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1715333713000]}]}}

Lascia un commento