6 February 2023

Planetaria Hotels: partnership con Europ Assistance per soggiorni senza pensieri

[ 0 ]

Si chiama Planetaria Stay Safe ed è la versione personalizzata per l’omonimo gruppo alberghiero della soluzione Hotels Safety Program, lanciata lo scorso febbraio da Europ Assistance. I clienti che effettueranno una prenotazione dal 15 giugno, via telefono o sul sito di Planetaria Hotels, avranno inclusa nella tariffa, senza costi aggiuntivi, l’assicurazione per tutti i componenti della camera prenotata, e per l’intero soggiorno. Il programma offre assistenza sanitaria, copertura delle spese mediche, garanzia bagaglio. Tutte le condizioni includono le cause dirette da Covid-19. La polizza fornisce anche assistenza all’auto e ai familiari rimasti a casa. Il cliente può inoltre scegliere di integrare la copertura con la garanzia di annullamento, che protegge la prenotazione del soggiorno per tutti i motivi documentabili, incluso il Covid-19.

“Un recente sondaggio ci ha confermato quali sono i due elementi utili nella scelta di una vacanza: la sicurezza durante il soggiorno e la protezione in caso di annullamento del viaggio – sostiene Massimiliano Sibilio, chief travel officer di Europ Assistance Italia -. Ben l’87% degli intervistati è infatti interessato a una tariffa meno vantaggiosa ma cancellabile, e quasi quattro utenti su cinque cercano strutture ricettive che rispettino le misure anti Covid-19 con adeguati servizi di assistenza. Ecco perché Europ Assistance ha pensato al concept Hotel Safety Program, così da rispondere alle nuove esigenze di sicurezza e sostenere le strutture alberghiere nella ripartenza dopo un periodo di profondo cambiamento.”

“Siamo fieri di poter offrire a tutti i nostri clienti diretti questa importante copertura assicurativa – aggiunge il direttore generale di Planetaria, Damiano De Crescenzo – che rappresenta un ulteriore elemento di attenzione, riconoscimento e fidelizzazione”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438742 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Rebranding in casa Minor Hotels, con il Grand Hotel Convento di Amalfi che cambia insegna, passando da Nh Collection ad Anantara e diventando così la seconda struttura di quest'ultimo brand in Italia, dopo il Palazzo Naiadi di Roma, e l'ottavo in Europa. Lo storico albergo della costiera Amalfitana, che si trova all’interno di un ex convento dei frati Cappuccini del tredicesimo secolo, arroccato su una scogliera a 80 metri sul mare, andrà incontro per l'occasione a un completo restyling. Per mantenere la continuità con il patrimonio storico dell’edificio, le 52 camere e suite vedranno in particolare preservati i pavimenti in piastrelle, i soffitti a volta e le pareti imbiancate a calce. L'ospitalità firmata Anantara si tradurrà piuttosto nell’utilizzo di tessuti pregiati, mobili di design e pezzi di arte contemporanea di provenienza locale. Le suite conserveranno inoltre le terrazze con piccole piscine e ampie vedute sulla costiera, mentre la zona del resort con la piscina sarà ridisegnata con arredi su misura e arricchita da un progetto di pizzeria gourmet. Le aree bar e lounge saranno valorizzate da una nuova illuminazione più calda, tappeti realizzati con fibre naturali e sedute in tonalità crema. Il ristorante principale, Dei Cappuccini, continuerà quindi a proporre la cucina e i sapori della tradizione mediterranea grazie all’estro dello chef Claudio Lanuto. La nuova Anantara Spa, infine, sarà rivestita in travertino e caratterizzata da tre sale per trattamenti e cure di bellezza. Le aree benessere del resort includeranno anche una zona relax-spa fronte mare e una Panoramic gym completamente attrezzata per allenamenti con vista su Amalfi.   [post_title] => Rebranding per il Grand Hotel Convento di Amalfi: da Nh Collection ad Anantara [post_date] => 2023-02-06T10:46:53+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675680413000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438736 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => All Nippon Airways ha registrato un utile netto di circa 445 milioni di euro nei primi nove mesi dell'esercizio 2022-23: grazie alla ripresa della domanda dei passeggeri, all'alleggerimento delle restrizioni di viaggio sui voli domestici e alla riduzione delle restrizioni di ingresso in vari Paesi per i voli internazionali la compagnia ha raggiunto un fatturato di 8,9 miliardi di euro. Il gruppo ha rivisto le previsioni per l'intero anno fiscale che si concluderà a fine marzo e prevede ora un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di euro) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di euro). "Con l'allentamento delle restrizioni ai viaggi nell'ultimo trimestre, siamo stati in grado di offrire il nostro servizio di alta qualità a un maggior numero di passeggeri e di collegare altre destinazioni, come dimostra la nostra performance finanziaria positiva", ha dichiarato Kimihiko Nakahori, executive vice president e group chief financial officer di Ana HD -. Il raggiungimento di questo obiettivo è una vittoria dei nostri dipendenti che hanno perseverato negli ultimi anni e hanno collaborato per posizionare il Gruppo Ana il futuro". Il numero di passeggeri internazionali è quintuplicato rispetto all'anno precedente e i ricavi sono aumentati di sei volte, grazie alla forte domanda di collegamenti tra il Nord America e l'Asia e alla domanda commerciale proveniente dal Giappone, dovuta all'allentamento delle restrizioni all'ingresso in vari Paesi. La domanda di passeggeri è cresciuta costantemente sulle rotte domestiche: da ottobre, la domanda leisure è stata stimolata dal programma governativo di sostegno ai viaggi, e sia il volume dei passeggeri che i ricavi sono stati 1,9 volte superiori rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.  sue previsioni per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2023, alla luce dei risultati e utile raggiunto nei primi nove mesi dell’anno finanziario in corso, e prevede un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di €) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di €). [post_title] => Ana archivia con un utile netto di 445 milioni di euro i primi nove mesi dell'anno fiscale [post_date] => 2023-02-06T10:44:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675680262000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438731 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Novità nel team di Travel World Escape, che dà il benvenuto a Riccardo Santagostino nel ruolo di direttore sales, con la responsabilità diretta su Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna, nonché a Bruno Normanno in qualità di consulente commerciale. “Portare nelle agenzie di viaggio i nostri itinerari, significa proiettarle verso il futuro, rispondendo alle nuove esigenze di un mercato sempre più attento alle tematiche ambientali e sociali”, commenta lo stesso Santagostino. Con l’ingresso di queste figure di spessore e competenti, già conosciute in ambito agenziale, il to comincia a dare forma alla sua rete commerciale dedicata alla comunicazione e alla conoscenza del prodotto dei Viaggi rigenerativi. “Questo è un passo importante per l’azienda: si tratta di una vera e propria sinergia per trasmettere quelli che sono i profondi valori del brand verso la sostenibilità - sottolinea il ceo, Cristina Laganà -. Quest’ultima, intesa come inclusione socio-ambientale ed economica, dev’essere una priorità per tutti gli stakeholders coinvolti, con l’obiettivo comune di consolidare il futuro del turismo e delle generazioni future. Siamo sempre più determinati a investire sulle figure commerciali, per raggiungere capillarmente il territorio e accelerare il processo di sensibilizzazione della platea, per far comprendere a tutti le opportunità offerte dal Turismo rigenerativo”. Sono già inoltre in corso le selezioni a livello territoriale delle agenzie di viaggio Ambassador che, in partnership con Travel World Escape, saranno protagoniste di un percorso condiviso perseguendo la mission di un reale e misurabile cambiamento nel turismo e nel modo di viaggiare. [post_title] => Riccardo Santagostino nuovo direttore vendite di Travel World Escape [post_date] => 2023-02-06T10:34:27+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675679667000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438734 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio. I passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia. Dal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio. Per chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza. [post_title] => EasyJet fa rotta su San Valentino: 100.000 posti in promozione per volare fino al 30 giugno [post_date] => 2023-02-06T10:14:21+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675678461000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438691 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La ventisettesima edizione dei Protagonisti del Mare ha offerto l’occasione a Costa Crociere di incontrare i migliori partner a bordo di Costa Smeralda ancorata a Sanremo. La compagnia del gruppo Carnival ha appena aperto le vendite per il 2024 e dopo essersi lasciata alle spalle un 2022 oltre alle aspettative, prevede per il 2023 un’ottima stagione . «Abbiamo cominciato un nuovo percorso dopo l’uscita dalla pandemia - spiega Mario Zanetti, direttore generale Costa Crociere -. E questo inizia a dare risultati importanti. La  soddisfazione a bordo è senza precedenti, così come i risultati di vendita. Questo ci offre stimoli per andare avanti. Lavoriamo sul prodotto e sull’esperienza per renderla allineata alle esigenze». La compagnia ha aumentato la capacità, nonostante un numero di unità della flotta inferiore, con l’obiettivo di offrire classi di navi più moderne. «Questo passa attraverso un grande sforzo manageriale, la parte meno visibile ma che consente di crescere - aggiunge Zanetti -. Negli ultimi 16 mesi Costa ha assunto oltre 150 persone per portare nuove competenze. Contemporaneamente stiamo lavorando molto sui team a bordo». Un percorso, quello di Costa, in continua trasformazione, dove il contributo delle agenzie partner rappresenta un punto di forza per raggiungere insieme gli obiettivi. «Ci siamo concentrati su alcune ricerche volte a capire gusti e desideri -  commenta Beppe Carino, vice president guest experience and on-board revenues - e su questo abbiamo concentrato investimenti. Dalla gastronomia allo spettacolo: molte le partnership per creare esperienze. E ancora investimenti per rafforzare la comunicazione a bordo». [post_title] => Costa Crociere: focus su rinnovamento, investimenti e comunicazione [post_date] => 2023-02-06T09:53:50+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675677230000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438705 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => "Le prospettive sono rosee e la voglia di viaggiare continua a crescere". Domenico Staffelli, responsabile vendite di Gb Viaggi, commenta così questo inizio di 2023 per il to capitolino: "In questi primi due mesi dell'anno abbiamo registrato un incremento del 31,74% delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo del 2022. Il mare Italia  si riconferma in particolare la meta più gettonata per l’estate, in quanto riesce a soddisfare il desiderio dei viaggiatori, che non devono far fronte a un eccessivo aumento dei prezzi". Dati importanti, che aumentano le aspirazioni aziendali alzando l’asticella a 40 milioni di euro di fatturato per il 2023. Traguardo ambizioso, che mira di fatto a raddoppiare l'ammontare complessivo delle vendite rispetto allo scorso anno. Per raggiungere quest’importante proposito, Gb Viaggi ha quindi messo in campo una serie di novità, con un ampliamento della sfera prodotto che prevede oltre al portfolio mare Italia, anche l'apertura del settore tour e crociere, inclusi pacchetti di volo + hotel verso le principali destinazioni del mondo. Tra le mete estere più apprezzate, ecco allora oltre all’Egitto anche Paesi a lungo raggio come le Maldive o Zanzibar. «La programmazione 2023 si mantiene in continuità con quella dello scorso anno, con alcune novità di prodotto con l’ingresso dei tour, che si sta già rivelando un successo, e la prossima apertura anche al mercato delle crociere – conclude il Staffelli –. Inoltre abbiamo riconfermato in toto la politica commerciale del 2022, che prevede una serie di vantaggi e promozioni come il Prima prenoti e più risparmi tanto apprezzato dagli utenti che possono approfittare di sconti fino al 25% sul prezzo di listino ufficiale, oltre che tutto il panorama di offerte, dai Bimbi gratis all’assicurazione inclusa, fino a organizzare delle vacanze flessibili con la possibilità di modificare gratuitamente e senza penali le date del soggiorno o all’opportunità di pagare la vacanza a rate a partire da 49 euro al mese». [post_title] => Gb Viaggi: nuovi prodotti tour e crociere. E nel 2023 l'obiettivo è il raddoppio del fatturato [post_date] => 2023-02-06T09:46:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675676799000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438686 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nel 2022 3,8 milioni di passeggeri hanno utilizzato Malpensa Express per raggiungere lo scalo internazionale di Malpensa: a tre anni dall’inizio della pandemia, i viaggiatori del collegamento aeroportuale sono tornati ai livelli del 2019. Nello scorso anno i passeggeri Malpensa Express sono tornati ai numeri pre-pandemia: i grandi eventi internazionali hanno trainato la ripresa, facendo da contrappeso al calo nel mese di gennaio, a causa di un picco pandemico. Percentuali in aumento Rispetto a tre anni fa, la percentuale dei passeggeri che frequentano l’aeroporto scegliendo il treno è cresciuta: nell’intero anno è stata maggiore del 5% rispetto al 13,3% del 2019. Nel 2022, il picco è stato a novembre, quando un passeggero su cinque da e per l’aeroporto ha scelto il treno. Il 23% dei passeggeri ha utilizzato il collegamento aeroportuale per la prima volta; il 48% lo usa per i propri spostamenti da e per lo scalo più volte al mese o all’anno. Il 30% dei biglietti Malpensa Express è acquistato tramite canali digitali. Malpensa Express collega con 145 corse giornaliere Malpensa Aeroporto e la città di Milano, dalle 5 di mattina all’1 di notte. Tra maggio e novembre 2022 i 14 convogli Coradia che effettuano il servizio sono stati sottoposti a un radicale rinnovo, mantenendo il colore rosso caratteristico del servizio, ma sostitueando gli arredi interni. Nelle carrozze i passeggeri trovano sedili in ecopelle, cappelliere rinnovate, pavimenti ricerati. Per il rinnovo della flotta Malpensa Express Trenord ha stanziato un investimento complessivo di 1,1 milioni di euro, circa 80mila per ogni treno   [post_title] => Trenord in forte crescita con il Malpensa Express [post_date] => 2023-02-06T09:30:04+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675675804000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438694 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un treno per due: è un doppio accordo quello raggiunto tra Ferrovie dello Stato sull'intermodalità con Ita Airways da una parte e il Gruppo Lufthansa dall’altra. La società ha sottoscritto due memorandum d’intesa che mirano ad un’integrazione sempre più efficace fra aereo e treno, con un’offerta congiunta che consentirà l’acquisto in una unica soluzione di biglietti aerei e ferroviari; ma anche la futura creazione di programmi di loyalty combinati, e ulteriori servizi per i viaggiatori. Novità che giunge nei giorni clou della trattativa in esclusiva tra Lufthansa e il Mef per l’ingresso di Lufthansa nel capitale di Ita Airways con una quota iniziale del 40% di Ita Airways. I dettagli dell'intesa Nel caso di Lufthansa il MoU include ma anche gli altri vettori del gruppo - Swiss, Austrian Airlines e Brussel Airlines, nonché Lufthansa CityLine, Air Dolomiti ed Eurowings Discover -.  “L'intenzione – precisa la nota del colosso tedesco - è quella di negoziare un contratto di cooperazione per il traffico feeder all'interno del territorio italiano, con l’obiettivo di creare sinergie tra le varie modalità di trasporto a beneficio dei viaggiatori. In particolare, la cooperazione prevedrà numerosi collegamenti ferroviari Fs da e per vari aeroporti italiani. La struttura esatta del programma è al vaglio di ulteriori colloqui. Qualora il contratto fosse stipulato, l'attuazione della collaborazione tra le parti sarà soggetta all'approvazione delle autorità competenti”. Ita Airways sottolinea come il MoU “costituisca la base per realizzare partnership commerciali e operative destinate a sviluppare un’offerta di mobilità multimodale, che sappia rispondere in maniera efficace alle esigenze della domanda turistica e di business e realizzare un’esperienza di viaggio “end-to-end” agile e comoda, con l’obiettivo di implementare piattaforme digitali comuni. Un'intesa che per Lufthansa non è certo una novità nei suoi mercati nazionali dove da tempo esistono accordi con Deutsche Bahn, Öbb e Sbb, tra gli altri. Complessivamente, i vettori del gruppo tedesco offrono ai loro passeggeri oltre 3.000 collegamenti settimanali in treno o in bus da più di 40 città.    [post_title] => FS: doppia intesa con Ita Airways e il Gruppo Lufthansa sull'intermodalità [post_date] => 2023-02-06T08:48:02+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza [1] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza [1] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675673282000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 438659 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuova senior vice president sourcing for Europe per la banca letti WebBeds: Stephanie Rogers proviene dal gruppo Accor, per cui ha ricoperto fino allo scorso gennaio la carica di senior director Ota, Nord Europa. Prima di lavorare nella compagnia transalpina è stata nelle sedi londinesi e australiane di Booking.com, dove si è occupata di connettività, catene alberghiere, ottimizzazione del revenue e negoziazione dei contratti. "Sono entusiasta di approdate in WebBeds, alla guida dell'organizzazione incaricata di gestire i partner-fornitori della compagnia - è il commento della stessa Stephanie Rogers -. La mia esperienza nella distribuzione alberghiere completa l'expertise del brillante team di WebBeds, con cui non vedo l'ora di operare per contribuire al successo della compagnia negli anni a venire".  Il ruolo di Stephanie Rogers, che sarà basata a Londra, sarà effettivo a partire dal prossimo 14 febbraio. [post_title] => Stephanie Rogers nuova senior vice president sourcing for Europe della banca letti WebBeds [post_date] => 2023-02-03T13:13:01+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1675429981000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "planetaria hotels partnership con europ assistance per soggiorni senza pensieri" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":125,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":3976,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438742","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Rebranding in casa Minor Hotels, con il Grand Hotel Convento di Amalfi che cambia insegna, passando da Nh Collection ad Anantara e diventando così la seconda struttura di quest'ultimo brand in Italia, dopo il Palazzo Naiadi di Roma, e l'ottavo in Europa.\r\n\r\nLo storico albergo della costiera Amalfitana, che si trova all’interno di un ex convento dei frati Cappuccini del tredicesimo secolo, arroccato su una scogliera a 80 metri sul mare, andrà incontro per l'occasione a un completo restyling. Per mantenere la continuità con il patrimonio storico dell’edificio, le 52 camere e suite vedranno in particolare preservati i pavimenti in piastrelle, i soffitti a volta e le pareti imbiancate a calce. L'ospitalità firmata Anantara si tradurrà piuttosto nell’utilizzo di tessuti pregiati, mobili di design e pezzi di arte contemporanea di provenienza locale. Le suite conserveranno inoltre le terrazze con piccole piscine e ampie vedute sulla costiera, mentre la zona del resort con la piscina sarà ridisegnata con arredi su misura e arricchita da un progetto di pizzeria gourmet.\r\n\r\nLe aree bar e lounge saranno valorizzate da una nuova illuminazione più calda, tappeti realizzati con fibre naturali e sedute in tonalità crema. Il ristorante principale, Dei Cappuccini, continuerà quindi a proporre la cucina e i sapori della tradizione mediterranea grazie all’estro dello chef Claudio Lanuto. La nuova Anantara Spa, infine, sarà rivestita in travertino e caratterizzata da tre sale per trattamenti e cure di bellezza. Le aree benessere del resort includeranno anche una zona relax-spa fronte mare e una Panoramic gym completamente attrezzata per allenamenti con vista su Amalfi.\r\n\r\n ","post_title":"Rebranding per il Grand Hotel Convento di Amalfi: da Nh Collection ad Anantara","post_date":"2023-02-06T10:46:53+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675680413000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438736","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"All Nippon Airways ha registrato un utile netto di circa 445 milioni di euro nei primi nove mesi dell'esercizio 2022-23: grazie alla ripresa della domanda dei passeggeri, all'alleggerimento delle restrizioni di viaggio sui voli domestici e alla riduzione delle restrizioni di ingresso in vari Paesi per i voli internazionali la compagnia ha raggiunto un fatturato di 8,9 miliardi di euro. Il gruppo ha rivisto le previsioni per l'intero anno fiscale che si concluderà a fine marzo e prevede ora un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di euro) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di euro).\r\n\r\n\"Con l'allentamento delle restrizioni ai viaggi nell'ultimo trimestre, siamo stati in grado di offrire il nostro servizio di alta qualità a un maggior numero di passeggeri e di collegare altre destinazioni, come dimostra la nostra performance finanziaria positiva\", ha dichiarato Kimihiko Nakahori, executive vice president e group chief financial officer di Ana HD -. Il raggiungimento di questo obiettivo è una vittoria dei nostri dipendenti che hanno perseverato negli ultimi anni e hanno collaborato per posizionare il Gruppo Ana il futuro\".\r\n\r\nIl numero di passeggeri internazionali è quintuplicato rispetto all'anno precedente e i ricavi sono aumentati di sei volte, grazie alla forte domanda di collegamenti tra il Nord America e l'Asia e alla domanda commerciale proveniente dal Giappone, dovuta all'allentamento delle restrizioni all'ingresso in vari Paesi.\r\n\r\nLa domanda di passeggeri è cresciuta costantemente sulle rotte domestiche: da ottobre, la domanda leisure è stata stimolata dal programma governativo di sostegno ai viaggi, e sia il volume dei passeggeri che i ricavi sono stati 1,9 volte superiori rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.\r\n\r\n sue previsioni per l’anno finanziario che si concluderà a marzo 2023, alla luce dei risultati e utile raggiunto nei primi nove mesi dell’anno finanziario in corso, e prevede un fatturato di 1.710 miliardi di yen (circa 12.1 miliardi di €) e un utile un operativo di 95 miliardi di yen (circa 675 milioni di €).","post_title":"Ana archivia con un utile netto di 445 milioni di euro i primi nove mesi dell'anno fiscale","post_date":"2023-02-06T10:44:22+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675680262000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438731","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Novità nel team di Travel World Escape, che dà il benvenuto a Riccardo Santagostino nel ruolo di direttore sales, con la responsabilità diretta su Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna, nonché a Bruno Normanno in qualità di consulente commerciale. “Portare nelle agenzie di viaggio i nostri itinerari, significa proiettarle verso il futuro, rispondendo alle nuove esigenze di un mercato sempre più attento alle tematiche ambientali e sociali”, commenta lo stesso Santagostino.\r\n\r\nCon l’ingresso di queste figure di spessore e competenti, già conosciute in ambito agenziale, il to comincia a dare forma alla sua rete commerciale dedicata alla comunicazione e alla conoscenza del prodotto dei Viaggi rigenerativi. “Questo è un passo importante per l’azienda: si tratta di una vera e propria sinergia per trasmettere quelli che sono i profondi valori del brand verso la sostenibilità - sottolinea il ceo, Cristina Laganà -. Quest’ultima, intesa come inclusione socio-ambientale ed economica, dev’essere una priorità per tutti gli stakeholders coinvolti, con l’obiettivo comune di consolidare il futuro del turismo e delle generazioni future. Siamo sempre più determinati a investire sulle figure commerciali, per raggiungere capillarmente il territorio e accelerare il processo di sensibilizzazione della platea, per far comprendere a tutti le opportunità offerte dal Turismo rigenerativo”.\r\n\r\nSono già inoltre in corso le selezioni a livello territoriale delle agenzie di viaggio Ambassador che, in partnership con Travel World Escape, saranno protagoniste di un percorso condiviso perseguendo la mission di un reale e misurabile cambiamento nel turismo e nel modo di viaggiare.","post_title":"Riccardo Santagostino nuovo direttore vendite di Travel World Escape","post_date":"2023-02-06T10:34:27+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675679667000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438734","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"EasyJet fa rotta verso il giorno di San Valentino con una promozione che prevede la messa in vendita di 100.000 posti a partire da 19,99 euro per volare dal 1° marzo fino al 30 giugno 2023, acquistando i biglietti entro il prossimo 13 febbraio.\r\nI passeggeri in partenza da Milano Malpensa potranno scegliere tra 61 destinazioni: da Palma di Maiorca a Barcellona, tra le mete preferite in Spagna; in alternativa, Cagliari, Alghero e Olbia, quest’ultima raggiungibile anche da Milano Bergamo, Napoli, Torino e Venezia.\r\nDal 1 aprile, inoltre, per la prima volta in assoluto dall’aeroporto di Venezia sarà possibile atterrare direttamente a Larnaca, sull’isola di Cipro, in poche ore di viaggio.\r\nPer chi parte da Napoli Capodichino il ventaglio di destinazioni raggiungibili è ampio: dallo scalo partenopeo si potrà godere di un assaggio di estate perdendosi tra le spiagge bianche e le coste frastagliate delle croate Dubrovnik, Spalato e Pola. Tra le proposte europee c'è anche la Francia, con la medievale Lione e la variopinta Nizza.","post_title":"EasyJet fa rotta su San Valentino: 100.000 posti in promozione per volare fino al 30 giugno","post_date":"2023-02-06T10:14:21+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675678461000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438691","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"La ventisettesima edizione dei Protagonisti del Mare ha offerto l’occasione a Costa Crociere di incontrare i migliori partner a bordo di Costa Smeralda ancorata a Sanremo. La compagnia del gruppo Carnival ha appena aperto le vendite per il 2024 e dopo essersi lasciata alle spalle un 2022 oltre alle aspettative, prevede per il 2023 un’ottima stagione .\r\n«Abbiamo cominciato un nuovo percorso dopo l’uscita dalla pandemia - spiega Mario Zanetti, direttore generale Costa Crociere -. E questo inizia a dare risultati importanti. La  soddisfazione a bordo è senza precedenti, così come i risultati di vendita. Questo ci offre stimoli per andare avanti. Lavoriamo sul prodotto e sull’esperienza per renderla allineata alle esigenze».\r\n\r\nLa compagnia ha aumentato la capacità, nonostante un numero di unità della flotta inferiore, con l’obiettivo di offrire classi di navi più moderne. «Questo passa attraverso un grande sforzo manageriale, la parte meno visibile ma che consente di crescere - aggiunge Zanetti -. Negli ultimi 16 mesi Costa ha assunto oltre 150 persone per portare nuove competenze. Contemporaneamente stiamo lavorando molto sui team a bordo».\r\n\r\nUn percorso, quello di Costa, in continua trasformazione, dove il contributo delle agenzie partner rappresenta un punto di forza per raggiungere insieme gli obiettivi. «Ci siamo concentrati su alcune ricerche volte a capire gusti e desideri -  commenta Beppe Carino, vice president guest experience and on-board revenues - e su questo abbiamo concentrato investimenti. Dalla gastronomia allo spettacolo: molte le partnership per creare esperienze. E ancora investimenti per rafforzare la comunicazione a bordo».","post_title":"Costa Crociere: focus su rinnovamento, investimenti e comunicazione","post_date":"2023-02-06T09:53:50+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1675677230000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438705","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\"Le prospettive sono rosee e la voglia di viaggiare continua a crescere\". Domenico Staffelli, responsabile vendite di Gb Viaggi, commenta così questo inizio di 2023 per il to capitolino: \"In questi primi due mesi dell'anno abbiamo registrato un incremento del 31,74% delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo del 2022. Il mare Italia  si riconferma in particolare la meta più gettonata per l’estate, in quanto riesce a soddisfare il desiderio dei viaggiatori, che non devono far fronte a un eccessivo aumento dei prezzi\".\r\n\r\nDati importanti, che aumentano le aspirazioni aziendali alzando l’asticella a 40 milioni di euro di fatturato per il 2023. Traguardo ambizioso, che mira di fatto a raddoppiare l'ammontare complessivo delle vendite rispetto allo scorso anno. Per raggiungere quest’importante proposito, Gb Viaggi ha quindi messo in campo una serie di novità, con un ampliamento della sfera prodotto che prevede oltre al portfolio mare Italia, anche l'apertura del settore tour e crociere, inclusi pacchetti di volo + hotel verso le principali destinazioni del mondo.\r\n\r\nTra le mete estere più apprezzate, ecco allora oltre all’Egitto anche Paesi a lungo raggio come le Maldive o Zanzibar. «La programmazione 2023 si mantiene in continuità con quella dello scorso anno, con alcune novità di prodotto con l’ingresso dei tour, che si sta già rivelando un successo, e la prossima apertura anche al mercato delle crociere – conclude il Staffelli –. Inoltre abbiamo riconfermato in toto la politica commerciale del 2022, che prevede una serie di vantaggi e promozioni come il Prima prenoti e più risparmi tanto apprezzato dagli utenti che possono approfittare di sconti fino al 25% sul prezzo di listino ufficiale, oltre che tutto il panorama di offerte, dai Bimbi gratis all’assicurazione inclusa, fino a organizzare delle vacanze flessibili con la possibilità di modificare gratuitamente e senza penali le date del soggiorno o all’opportunità di pagare la vacanza a rate a partire da 49 euro al mese».","post_title":"Gb Viaggi: nuovi prodotti tour e crociere. E nel 2023 l'obiettivo è il raddoppio del fatturato","post_date":"2023-02-06T09:46:39+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1675676799000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438686","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nel 2022 3,8 milioni di passeggeri hanno utilizzato Malpensa Express per raggiungere lo scalo internazionale di Malpensa: a tre anni dall’inizio della pandemia, i viaggiatori del collegamento aeroportuale sono tornati ai livelli del 2019.\r\n\r\nNello scorso anno i passeggeri Malpensa Express sono tornati ai numeri pre-pandemia: i grandi eventi internazionali hanno trainato la ripresa, facendo da contrappeso al calo nel mese di gennaio, a causa di un picco pandemico.\r\nPercentuali in aumento\r\nRispetto a tre anni fa, la percentuale dei passeggeri che frequentano l’aeroporto scegliendo il treno è cresciuta: nell’intero anno è stata maggiore del 5% rispetto al 13,3% del 2019. Nel 2022, il picco è stato a novembre, quando un passeggero su cinque da e per l’aeroporto ha scelto il treno.\r\n\r\nIl 23% dei passeggeri ha utilizzato il collegamento aeroportuale per la prima volta; il 48% lo usa per i propri spostamenti da e per lo scalo più volte al mese o all’anno. Il 30% dei biglietti Malpensa Express è acquistato tramite canali digitali.\r\n\r\nMalpensa Express collega con 145 corse giornaliere Malpensa Aeroporto e la città di Milano, dalle 5 di mattina all’1 di notte.\r\n\r\nTra maggio e novembre 2022 i 14 convogli Coradia che effettuano il servizio sono stati sottoposti a un radicale rinnovo, mantenendo il colore rosso caratteristico del servizio, ma sostitueando gli arredi interni. Nelle carrozze i passeggeri trovano sedili in ecopelle, cappelliere rinnovate, pavimenti ricerati. Per il rinnovo della flotta Malpensa Express Trenord ha stanziato un investimento complessivo di 1,1 milioni di euro, circa 80mila per ogni treno\r\n\r\n ","post_title":"Trenord in forte crescita con il Malpensa Express","post_date":"2023-02-06T09:30:04+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1675675804000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438694","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un treno per due: è un doppio accordo quello raggiunto tra Ferrovie dello Stato sull'intermodalità con Ita Airways da una parte e il Gruppo Lufthansa dall’altra. La società ha sottoscritto due memorandum d’intesa che mirano ad un’integrazione sempre più efficace fra aereo e treno, con un’offerta congiunta che consentirà l’acquisto in una unica soluzione di biglietti aerei e ferroviari; ma anche la futura creazione di programmi di loyalty combinati, e ulteriori servizi per i viaggiatori.\r\n\r\nNovità che giunge nei giorni clou della trattativa in esclusiva tra Lufthansa e il Mef per l’ingresso di Lufthansa nel capitale di Ita Airways con una quota iniziale del 40% di Ita Airways.\r\nI dettagli dell'intesa\r\nNel caso di Lufthansa il MoU include ma anche gli altri vettori del gruppo - Swiss, Austrian Airlines e Brussel Airlines, nonché Lufthansa CityLine, Air Dolomiti ed Eurowings Discover -.  “L'intenzione – precisa la nota del colosso tedesco - è quella di negoziare un contratto di cooperazione per il traffico feeder all'interno del territorio italiano, con l’obiettivo di creare sinergie tra le varie modalità di trasporto a beneficio dei viaggiatori. In particolare, la cooperazione prevedrà numerosi collegamenti ferroviari Fs da e per vari aeroporti italiani. La struttura esatta del programma è al vaglio di ulteriori colloqui. Qualora il contratto fosse stipulato, l'attuazione della collaborazione tra le parti sarà soggetta all'approvazione delle autorità competenti”.\r\n\r\nIta Airways sottolinea come il MoU “costituisca la base per realizzare partnership commerciali e operative destinate a sviluppare un’offerta di mobilità multimodale, che sappia rispondere in maniera efficace alle esigenze della domanda turistica e di business e realizzare un’esperienza di viaggio “end-to-end” agile e comoda, con l’obiettivo di implementare piattaforme digitali comuni.\r\n\r\nUn'intesa che per Lufthansa non è certo una novità nei suoi mercati nazionali dove da tempo esistono accordi con Deutsche Bahn, Öbb e Sbb, tra gli altri. Complessivamente, i vettori del gruppo tedesco offrono ai loro passeggeri oltre 3.000 collegamenti settimanali in treno o in bus da più di 40 città. \r\n\r\n ","post_title":"FS: doppia intesa con Ita Airways e il Gruppo Lufthansa sull'intermodalità","post_date":"2023-02-06T08:48:02+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza","topnews"],"post_tag_name":["In evidenza","Top News"]},"sort":[1675673282000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"438659","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuova senior vice president sourcing for Europe per la banca letti WebBeds: Stephanie Rogers proviene dal gruppo Accor, per cui ha ricoperto fino allo scorso gennaio la carica di senior director Ota, Nord Europa. Prima di lavorare nella compagnia transalpina è stata nelle sedi londinesi e australiane di Booking.com, dove si è occupata di connettività, catene alberghiere, ottimizzazione del revenue e negoziazione dei contratti.\r\n\r\n\"Sono entusiasta di approdate in WebBeds, alla guida dell'organizzazione incaricata di gestire i partner-fornitori della compagnia - è il commento della stessa Stephanie Rogers -. La mia esperienza nella distribuzione alberghiere completa l'expertise del brillante team di WebBeds, con cui non vedo l'ora di operare per contribuire al successo della compagnia negli anni a venire\".  Il ruolo di Stephanie Rogers, che sarà basata a Londra, sarà effettivo a partire dal prossimo 14 febbraio.","post_title":"Stephanie Rogers nuova senior vice president sourcing for Europe della banca letti WebBeds","post_date":"2023-02-03T13:13:01+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1675429981000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti