24 May 2022

Singapore Airlines e Scoot confermano i livelli di capacità al 45% anche per febbraio

[ 0 ]

Scoot, Singapore AirlinesIl gruppo Singapore Airlines non frena sulla rotta della ripresa e conferma la capacità passeggeri prevista fino a febbraio, nonostante l’inasprimento delle restrizioni di viaggio degli ultimi mesi. La decisione è successiva ai risultati positivi del mese di dicembre, grazie agli sforzi per riaprire i confini della città-stato.

Singapore Airlines e Scoot opereranno rispettivamente circa il 47% e il 45% della capacità pre-pandemia per gennaio e febbraio; nell’ultimo mese del 2021 hanno operato al 45% della capacità dei livelli pre-pandemia.

In seguito all’aumento dei casi causati dalla variante Omicron, Singapore ha sospeso la vendita di nuovi biglietti nell’ambito del suo schema Vtl (vaccinated travel lane), che permette ai viaggiatori completamente vaccinati di entrare nel paese senza obbligo di quarantena. La sospensione sarà revocata il 20 gennaio.

Il vettore sottolinea che lo schema Vtl ha portato a un “significativo aumento” della domanda di viaggi dei passeggeri a dicembre: durante il mese, Singapore Airlines e Scoot hanno trasportato quasi 600.000 passeggeri, più del doppio del numero registrato a novembre. Il load factor si è attestato al 46.5%, una crescita di quasi 33 punti percentuali anno su anno, e un aumento di 17.4 punti rispetto a novembre 2021.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti