30 June 2022

Sardegna: riapre a giugno l’aeroporto di Arbatax-Tortolì. Voli di linea dal 2023

[ 0 ]

Tornerà attivo il prossimo giugno, dopo oltre dieci anni di stop, l’aeroporto di Arbatax-Tortolì, il quarto in Sardegna, affacciato sul mare dell’Ogliastra. Lo scalo, salvo imprevisti dell’ultima ora, sarà operativo inizialmente solo per i piccoli velivoli dell’aviazione generaleaerei privati fino a dodici posti, mentre dal 2023 potrebbero tornare anche i voli di linea (con velivoli tra i 70 e i cento posti).

A dare il via libera definitivo – come si legge dall’Agi – dovrà essere l’Enac, i cui tecnici, la settimana scorsa, hanno compiuto sulla pista un sopralluogo che ha portato a un esito positivo. L’iter burocratico per il riavvio dell’attività è stato avviato nel luglio 2021: i funzionari dell’Enac, dopo un primo sopralluogo sulla pista di Tortolì –  avevano prescritto una serie di lavori e di adeguamenti per consentire all’aeroporto, chiuso dal 2011, di servire anche l’aviazione civile. Ora si attende la relazione riepilogativa e il verdetto finale.

La riapertura dello scalo si tradurrebbe in una dozzina di nuovi dipendenti diretti, con un indotto di centinaia di nuovi posti di lavoro in tutta l’Ogliastra, tra aziende di noleggio auto, potenziamento della ristorazione e delle strutture ricettive, servizi turistici.

I velivoli del peso massimo di 5.700 chili e fino a dodici passeggeri che l’aeroporto di Tortolì ospiterà a breve si associano inevitabilmente al turismo di lusso, cui punta per i prossimi anni la regione dell’Ogliastra.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti