30 July 2021

Malpensa rilancia su ViaMilano grazie alla partnership con Kiwi.com

[ 0 ]

SeaIl servizio ViaMilano dell’aeroporto di Malpensa conta sulla nuova preziosa partnership con Kiwi.com, azienda hi-tech attiva nel mondo dei viaggi online con un focus particolare sul virtual interlining e gli itinerari self-connect. Si parla di itinerari self-connect quando per raggiungere la destinazione finale il passeggero utilizza due o più compagnie aeree che non hanno alcun rapporto di collaborazione fra di esse, utilizzando quindi più biglietti separati. Quando i viaggiatori prenotano un itinerario self-connect con scalo presso l’aeroporto di Milano Malpensa sui siti web di Kiwi.com o dell’aeroporto di Milano Malpensa, in caso di transito inferiore alle 3 ore, riceveranno il ViaMilano Smart Pass, che garantirà loro di velocizzare la fase di transfer grazie al servizio FastTrack.

Il potente algoritmo di Kiwi.com in grado di combinare più di 800 vettori diversi, assieme al servizio ViaMilano, rende possibile costruire esclusivi itinerari self-connect, facendo diventare così Milano Malpensa un hub virtuale di livello mondiale.

“Il Gruppo Sea, nel 2012, è stato pioniere nella creazione e nello sviluppo del concept del self-connect con il brand ViaMilano – sottolinea Andrea Tucci, direttore aviation business development di Sea Aeroporti di Milano -. Crediamo che sia una delle modalità di viaggio imprescindibili su cui l’industria si sta orientando e che già costituisce una valida e spesso economica, alternativa alla più tradizionale offerta di itinerari in connessione proposta dai vettori. Il servizio disegnato da Kiwi.com è facile, comodo e rende fluida e senza intoppi l’esperienza di viaggio del passeggero. Kiwi.com, inoltre, mette a disposizione dei passeggeri il servizio a pagamento di un’assicurazione che copre il viaggio in caso di cancellazioni o modifiche del volo decise dal vettore. La collaborazione con Kiwi.com sfrutta il potenziale offerto dal vantaggioso posizionamento geografico di Malpensa, crocevia, nel periodo pre-pandemico, per circa 195 rotte servite da oltre 82 compagnie aeree. Il passeggero in transito a Malpensa potrà inoltre arricchire piacevolmente la sua esperienza di viaggio grazie all’ampia offerta di servizi per lo shopping ed il food disponibili in aeroporto.”

Aggiunge Golan Shaked, cco di Kiwi.com: “Dall’inizio della pandemia, gli itinerari self-connect hanno giocato un ruolo importante nel collegare destinazioni non più servite direttamente a causa dei tagli delle rotte da parte di varie compagnie aeree. Mentre il settore dei viaggi continua nel suo percorso di costante recupero, notiamo comunque persone che preferiscono scegliere da sole come raggiungere la loro destinazione, senza essere limitati nella loro scelta dagli accordi commerciali stipulati tra le compagnie aeree”.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti