27 October 2021

L’Ue concede 12,8 milioni ad Alitalia. Quasi ridicolo. Ita si allontana

[ 8 ]

L’Europa ha definitivamente fatto capire da che parte sta. Capisco che Alitalia sia stata il Giamburrasca delle compagnie aeree europee, che abbia contratto debiti, che abbia avuto una gestione pessima, ma questo non giustifica il trattamento schizofrenico della commissione verso il vettore italiano. 

La Commissione Ue ha approvato un aiuto di 12,8 milioni di euro stanziato dall’Italia per compensare Alitalia per gli ulteriori danni subiti a causa della pandemia di coronavirus. Per Lufthansa ne sono stati approvati 9, non di milioni, di miliardi di euro, e per Air France, 14 miliardi. Per Alitalia, 12,8 milioni di euro. Questa specie di contentino allontana la formazione della nuova Alitalia, e ci fa capire che le trattative con l’Europa non stanno andando bene.

La misura approvata oggi consente all’Italia di compensare ulteriormente i danni diretti subiti da Alitalia nel mese di gennaio 2021. Per la Ue la misura è proporzionata, e dopo l’analisi dei danni rotta per rotta ha rilevato che “il risarcimento non va oltre quanto necessario” per compensarli. 
 

Quindi: “il risarcimento non va oltre quanto necessario”, da questa frase si capisce quale sia il clima in Europa nei confronti della nostra compagnia. Al sottoscritto questa sperequazione non piace, perché considera le cose senza equanimità. I lavoratori tedeschi e francesi vengono tutelati, mentre quelli italiani no. E non pensiate che gli stipendi di Lufthansa e Air France siano poi tanto più bassi di quelli di Alitalia. 

L’importo totale dei ristori a favore della compagnia approvati finora dalla Commissione Ue ammonta a oltre 310 milioni di euro.

Giuseppe Aloe




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti