22 September 2021

Klm: il network africano torna a servire 11 destinazioni, come nel 2019

[ 0 ]

Klm rafforza il proprio network di destinazioni servite in Africa che raggiunge quota 11 città, tornando così ai livelli del 2019. Novità dell’inverno 2021, l’aggiunta di Mombasa. Dall’inizio della pandemia da Covid-19, Klm ha cercato di mantenere il più possibile il proprio network, anche in Africa: ciò ha permesso ai passeggeri di effettuare i viaggi (necessari) e ha facilitato il trasporto di merci, come le forniture mediche. Questa strategia rende oggi più semplice per Klm aumentare le frequenze e i load factor una volta che le misure di controllo Covid-19 vengono allentate.

Tuttavia, ad oggi, nel continente africano sono ancora in vigore restrizioni di viaggio rigorose in molti paesi, il che significa che sono consentiti solo i viaggi essenziali.

La decisione di sospendere i servizi per Luanda (Angola) e Windhoek (Namibia), a causa di un calo della domanda dei passeggeri, è stata presa prima dello scoppio della pandemia; mentre Zanzibar (Tanzania) e Il Cairo (Egitto) sono stati aggiunti alla rete nel 2020.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti