25 June 2022

FS: in epoca di Covid il gruppo è riuscito a contenere le perdite

[ 0 ]

In epoca di Covid i conti in rosso sono quasi naturali. Tutte le aziende registrano cali di fatturati e di margini. Anche il gruppo Ferrovie dello Stato, che però riescono a contenere la discesa. Infatti, la pandemia, impatta sui conti di Ferrovie che però riesce a consolidare il primato di primo gruppo industriale per investimenti tecnici fatti in Italia. La pandemia ha avuto sui ricavi un impatto di 1,7 miliardi ma il gruppo è riuscito a contenere le perdite a 562 milioni di euro. 

I ricavi operativi del gruppo scendono infatti a 10,8 miliardi di euro, con un decremento complessivo di 1,6 miliardi di euro (-12,8%) rispetto al 2019. I ricavi da servizi di trasporto segnano un decremento di 2,5 miliardi (di cui 2,3 miliardi per effetto della pandemia). 

A causa delle restrizioni imposte al settore della mobilità, specialmente nella fase di lockdown, Trenitalia registra una perdita di volumi di domanda pari al 67,9% nella lunga percorrenza a mercato e una riduzione del 61% dei posti*km vendibili. 

Nonostante gli effetti negativi della pandemia, l’azienda guidata da Gianfranco Battisti si conferma primo gruppo industriale per investimenti tecnici in Italia, pari a 9 miliardi di euro nel 2020 (+5% sul 2019). i (+5% sul 2019) e con un valore economico distribuito di 9,6 miliardi di euro (pari all’88% del valore generale) ha avuto un apporto sul Pil Italiano del 2,4% e un impatto occupazione equivalente pari a 260mila unità.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti