9 December 2022

Finnair taglierà 200 dipendenti: a rischio soprattutto le posizioni manageriali

[ 0 ]

Finnair taglierà fino a 200 posizioni a livello globale, in linea con quanto previsto dal nuovo piano strategico, volto a compensare l’impatto della riduzione dell’operatività sul network asiatico. Secondo quanto specificato da una nota della compagnia, circa 120 esuberi riguarderanno dipendenti basati in Finlandia.

Finnair avvierà le trattative con i rappresentanti del personale a partire dal 5 ottobre per discutere la riorganizzazione e i cambiamenti proposti. I ruoli esecutivi e manageriali saranno probabilmente i più colpiti dai tagli. I colloqui in corso non coinvolgono gli equipaggi o il personale operativo. Topi Manner, ceo del vettore, ammette  che le misure sono “le più dolorose” per i dipendenti della compagnia.

Il nuovo assetto strategico si è reso necessario dalla chiusura dello spazio aereo russo a seguito del conflitto in Ucraina, che ha limitato la capacità di Finnair di servire in modo efficiente le destinazioni asiatiche.

Finnair opererà con una “capacità ridotta” rispetto a prima della pandemia e intende ristrutturare la propria attività di conseguenza. Al centro delle discussioni, che si prevede proseguiranno per sei settimane, anche i programmi di sostegno sociale per il personale colpito dai tagli, simili a quelli utilizzati quando la pandemia ha costretto la compagnia aerea a ridurre le operazioni.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435624 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => All Nippon Airways ha ottenuto le 5 stelle Skytrax per il decimo anno consecutivo. Ana è l'unica compagnia aerea giapponese ad aver mantenuto per dieci anni le 5 stelle assegnate dalla società di rating delle compagnie aeree basata a Londra, traguardo che testimonia il duro lavoro, la dedizione e l'ospitalità dimostrata quotidianamente dai dipendenti della compagnia. Il "World Airline Star Rating" - spiega una nota di Ana - si basa su una rigorosa verifica degli standard di qualità dei servizi di bordo e aeroportuali di ogni compagnia aerea e le 5 stelle vengono assegnate ai vettori che forniscono costantemente un servizio di alta qualità. A livello mondiale solo 10 compagnie aeree hanno ricevuto il massimo punteggio di "5 stelle". "Poiché quest'anno Ana celebra il suo 70° anniversario di attività, siamo grati ai nostri clienti, ai dipendenti e a tutti coloro che ci hanno sostenuto e aiutato a ricevere il rating Skytrax 5-Star per il 10° anno consecutivo - ha dichiarato Shinichi Inoue, presidente e ceo del vettore -. In attesa di festeggiare altri traguardi, continueremo a perseguire l'obiettivo di definire lo standard globale di comfort, convenienza e servizio per i passeggeri di tutto il mondo". [post_title] => All Nippon Airways ha ottenuto le 5 stelle Skytrax per il decimo anno consecutivo [post_date] => 2022-12-09T12:40:09+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670589609000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435629 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Riu Palace Kukulkan è il nuovo 5 stelle da 428 camere del gruppo spagnolo. Affacciato sulla spiaggia di Cancún, l'hotel offre servizi all inclusive 24 ore ed è adults only. Quest’anno Riu festeggia i suoi primi 25 anni in Messico, che è la principale destinazione internazionale della compagnia. Nel Paese latino-americano la catena iberica conta infatti 22 hotel in cinque Stati dei Caraibi e del Pacifico, per un totale di 12 mila camere e circa 9 mila dipendenti. Le stanze del Riu Palace Kukulkan si presentano luminose, spaziose e dotate di vista sul mar dei Caraibi; al loro interno spiccano i colori naturali e terra, che donano una sensazione di calore. Il nuovo hotel offre ai clienti una variegata offerta gastronomica grazie ai suoi sette ristoranti: il principale, il Don Julio, a buffet e dotato di terrazza, il giapponese Sunakku, il Krystal, dedicato alla cucina fusion, il messicano La Casa de las Flores, l’italiano Rossini, la steakhouse sulla terrazza presso la piscina e il Pepe’s Food, dedicato alla cucina grill, pronto a offrire specialità alla griglia durante il giorno. La struttura propone anche cinque bar: il lobby bar Daiquiri, che vanta uno specialista in mixologia e propone ogni giorno un cocktail d’autore, la pasticceria e gelateria Capuchino, il salone bar la Latina, il piscina bar Mamacita e il Lounge bar. All’esterno gli ospiti troveranno poi quattro piscine e avranno accesso diretto alla spiaggia. A completare l'offerta, la Renova Spa.           [post_title] => Apre sulla spiaggia di Cancún il nuovo Riu Palace Kukulkan: 5 stelle da 428 camere [post_date] => 2022-12-09T11:22:02+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670584922000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435632 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Un monitoraggio multidisciplinare con l’obiettivo di conoscere e tutelare l’habitat naturale di cetacei e tartarughe marine, che tra le specie protette del mare Nostrum sono quelle che hanno maggior bisogno di strategie di conservazione. E’ questo il fulcro del progetto Life Conceptu Maris, promosso da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e supportato da Grimaldi Lines. “Partecipiamo con entusiasmo a questo progetto per la tutela del mar Mediterraneo e delle sue specie protette - racconta la passenger department manager,  Francesca Marino -. L’ambiente, e in particolare gli ecosistemi marini, sono per noi un valore irrinunciabile. Le caratteristiche della nostra flotta, che solca le acque del Mediterraneo promuovendo lo scambio e il confronto tra culture, tradizioni e paesaggi così diversi tra di loro, sono il frutto di una ricerca continua in termini di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale. Navighiamo con navi che ci consentono di ridurre significativamente le emissioni inquinanti in mare e nell’atmosfera, grazie alle pitture siliconiche che non rilasciano sostanze nocive, al regolare filtraggio delle acque di zavorra, al trattamento dei gas di scarico e a speciali progetti di efficientamento energetico”. L’attività di monitoraggio viene svolta direttamente a bordo dei traghetti della compagnia sulla tratta circolare Salerno-Palermo, Palermo-Tunisi e Tunisi-Civitavecchia, per un totale di circa 2 mila miglia nautiche analizzate in soli cinque giorni. E’ così possibile osservare una vasta area del Tirreno Meridionale, compresa tra il canale di Sardegna e quello di Sicilia, molto interessante ma a oggi poco conosciuta, poiché non raggiungibile con le tipologie di imbarcazioni tradizionalmente adibite alla ricerca. La nave viene allestita come un vero e proprio laboratorio: vengono ospitati macchinari di filtraggio e stoccaggio e attrezzature per raccogliere campioni di acqua marina. Alla semplice osservazione dei cetacei e delle tartarughe all’interno del loro ecosistema e delle minacce che mettono a rischio la conservazione di queste specie protette, il progetto affiancherà infatti la raccolta di dati utili alla ricerca, tramite il dna ambientale, gli isotopi e i parametri fisici. [post_title] => Grimaldi Lines insieme all'Ispra per monitorare l'habitat naturale di cetacei e tartarughe marine [post_date] => 2022-12-09T10:32:10+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670581930000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435640 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_435641" align="alignleft" width="300"] Giuseppe Silvestrini e Gianfranco Bianchi[/caption] Forlì Airport comunica la nomina di Gianfranco Bianchi a nuovo accountable manager della società  La figura dell’“accountable manager” è prevista dal legislatore europeo per descrivere quel soggetto che è designato, all’interno di un’organizzazione, a rivestire il ruolo di responsabile per le funzioni che sono soggette a regolamentazione aeronautica. Per Bianchi si tratta di un ritorno al Luigi Ridolfi di Forlì dove ha già lavorato dal 2006 al 2012 ricoprendo vari incarichi di crescente responsabilità sino al suo passaggio all’aeroporto emiliano dove ha prestato servizio sino ad oggi. «L’ingresso di Gianfranco Bianchi - dichiara il presidente di F.A. Giuseppe Silvestrini - si inserisce nella più ampia strategia di F.A. che punta a semplificare l’esperienza di volo per i passeggeri in partenza dal Luigi Ridolfi. Poter volare e spostarsi in un modo globalizzato, secondo la nostra mission, deve essere il nostro obiettivo. Poter contare sulle capacità e sull’esperienza di Bianchi è per noi motivo di orgoglio, poiché parliamo di un manager che ha già servito nei principali scali della Regione. La pregressa esperienza di Bianchi presso il Luigi Ridolfi inoltre consentirà un’immediata capacità operativa garantendo in questo modo gli elevanti standard di servizio già raggiunti sinora”. “La crescita del traffico passeggeri registrata nel 2022 presso lo scalo forlivese rappresenta un’importante base di partenza - sottolinea il nuovo accountable manager di Forlì Airport, Gianfranco Bianchi -. I macro-obiettivi che ci poniamo di raggiungere nel medio termine sono relativi al continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti ed al potenziamento del network di collegamenti. Per raggiungerli sarà determinante avere l’appoggio e la fiducia di tutti e fare sinergia con le istituzioni, gli enti e i governi del territorio. Insieme agli altri colleghi lavoreremo inoltre per migliorare l’accessibilità da e verso lo scalo, cercando di creare le condizioni per una maggiore intermodalità, in linea con gli standard europei. Questo ci consentirebbe di crescere ulteriormente valorizzando e sfruttando a pieno la posizione geografica che lo scalo occupa». [post_title] => Gianfranco Bianchi nuovo accountable manager di Forlì Airport [post_date] => 2022-12-09T10:04:30+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670580270000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435483 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Trasporto aereo. Il 5G è entrato nell'agenda del settore dell'aviazione europea con un orizzonte pieno di minacce. Le compagnie aeree sono preoccupate per il loro possibile impatto sulla sicurezza delle operazioni in futuro, in linea con le voci di allarme che si sono levate negli Stati Uniti.  Eurocontrol ritiene che l'impatto di questo problema sarà minore in Europa. Tuttavia, il suo direttore generale, Eamonn Brennan, avverte che «potrebbe minacciare la sicurezza aerea e comportare costi finanziari significativi per le compagnie aeree».  «Un anno di deviazioni causate dall'interruzione delle operazioni 5G nei giorni di scarsa visibilità potrebbe costare alle compagnie aeree e agli aeroporti fino a 180 milioni di euro e interrompere i piani di viaggio fino a 1,2 milioni di passeggeri», avverte. Teme infatti che «se non facciamo nulla, c'è il rischio reale che l'aviazione venga frenata nei prossimi anni, poiché i sistemi attuali troveranno sempre più difficile soddisfare i requisiti operativi». Sforzi coordinati Di fronte a questo rischio reale, richiede sforzi coordinati e urgenti per modernizzare i sistemi di comunicazione, navigazione e sorveglianza. Con ciò intende evitare una saturazione dei canali che potrebbe ostacolare il passaggio a sistemi più moderni e capaci. Tra le loro richieste vi sono il miglioramento del filtraggio della banda adiacente, nonché il mantenimento degli standard delle apparecchiature aeronautiche per i sistemi legacy. Allo stesso modo, insistono sulla necessità di raggiungere il giusto equilibrio tra il dispiegamento coordinato di nuovi sistemi radio. [post_title] => Trasporto aereo: incombono le minacce del 5G per la sicurezza [post_date] => 2022-12-06T10:53:25+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670324005000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435433 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ita Airways vara i prossimi 14 e 15 dicembre il massiccio piano di recruitment per nuovo personale navigante, sia piloti sia assistenti di volo. Le selezioni, in collaborazione con la società CVing, specializzata in progetti e servizi digitali legati al mondo hr, si svolgeranno a Roma, il 14 dicembre, presso TH Roma Carpegna Palace, Via Aurelia, 481. A Milano il 16 dicembre, al Crowne Plaza Milan Linate, Via K.Adenauer, 3, 20097 San Donato Milanese. Le posizioni professionali ricercate saranno: assistenti di volo certificati - aspiranti assistenti di volo – piloti. La partecipazione alle giornate di selezione sarà totalmente gratuita, sarà sufficiente registrarsi sulla piattaforma Eventbrite, cliccando il link presente sia sulla pagina Facebook che sul profilo Linkedin di CVing.   [post_title] => Ita Airways: le selezioni di personale di bordo a Roma e Milano, il 14 e 16 dicembre [post_date] => 2022-12-05T13:59:56+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670248796000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435380 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si espande l'offerta Cruise & Golf di Costa. Il prodotto sarà infatti disponibile, oltre che per le crociere nel Mediterraneo della Smeralda, anche per quelle nel golfo Arabico della Toscana. Gli appassionati avranno così la possibilità di giocare sia in alcuni dei campi più belli di Italia, Francia e Spagna, sia negli Emirati Arabi e Oman durante le soste nelle destinazioni comprese nell’itinerario.  Nel frattempo, le famiglie in vacanza con loro potranno godersi i servizi di bordo o andare alla scoperta delle località visitate, grazie alle escursioni organizzate dalla compagnia. La selezione di golf club per le crociere di Costa Toscana, novità dell’inverno 2022/23, è prestigiosa, con in più la possibilità di giocare anche in notturna, grazie alle soste lunghe previste nell’itinerario della nave. A Dubai, si può scegliere l’Emirates golf club, sede del torneo annuale Dubai Desert Classic, un percorso di 18 buche che misura 6.676 metri e si snoda tra centinaia di specie di flora e fauna autoctone, sette laghi e una vista spettacolare sullo skyline di Dubai; oppure The Els club, progettato dal vincitore degli US Open e degli Open Championship Ernie Els, sede dell’Asian tour. Ad Abu Dhabi, l’Abu Dhabi golf club, uno dei migliori campi a 27 buche a livello mondiale e sede per ben 16 anni consecutivi dell'Abu Dhabi Hsbc Championship, e lo Yas Links golf club, che ha ospitato l’Abu Dhabi Hsbc Championship del 2022. A Muscat (Oman), l’Almouj golf club, disegnato da Greg Norman e sede dell’Oman Open, che si distingue per la sua posizione di fronte all'oceano Indiano, con le montagne Hajar sullo sfondo; e il Ghala golf club, il più antico e rinomato club dell'Oman, che ha ospitato fin dagli anni ‘70 i campionati nazionali dell'Oman e il Mena tour negli ultimi quattro anni.   [post_title] => Cruise & Golf disponibile quest'inverno anche sulle crociere nel golfo Arabico della Costa Toscana [post_date] => 2022-12-05T09:47:17+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670233637000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435371 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ita Airways tira dritto e, a dispetto di una situazione finanziaria ancora critica, vara il piano assunzioni 2023 che prevede oltre 1200 nuove risorse, nelle posizioni di assistenti di volo, aspiranti e certificati, piloti e comandanti. Il piano di recruitment prenderà il via nei prossimi giorni, in collaborazione con la società Cving nelle principali città italiane. Il nuovo personale andrà a supporto dell'espansione della flotta che, dagli attuali 65 velivoli vedrà l’arrivo di 39 macchine, di cui 9 di lungo raggio nel 2023. L'annuncio delle nuove assunzione si affianca alla conferma di Ita sulla prosecuzione di "interlocuzioni positive e costruttive con Lufthansa, individuato dal Mef come possibile alleato in un clima di piena collaborazione, con l’unico obiettivo di puntare allo sviluppo profittevole della compagnia". Intanto, la società "stima di chiudere l’anno 2022 con un risultato di ricavi superiore al budget aggiornato sulla base della capacità effettiva grazie a risultati migliori sia nella tariffa media che nel load factor".  10 milioni di passeggeri La compagnia segnala di aver trasportato più di 10 milioni di passeggeri, con il 99% di regolarità sulle sue intere operazioni e l'87% di puntualità; la quota di mercato Ita Airways sui voli nazionali, in termini di passeggeri trasportati, è salita progressivamente di 8 punti percentuali tra marzo e settembre, con un picco del 22%. Si allarga il network lungo raggio, che oggi conta 9 destinazioni (inclusa Nuova Delhi, dallo scorso sabato e le Maldive, dal 17 dicembre prossimo). L’ampliamento della flotta porterà Ita ad essere nel 2026 la compagnia più green d’Europa con l’80% di aerei di nuova generazione e il conseguente abbattimento di 1,3 mln di tonnellate di emissioni di CO2. Già a fine 2023 la flotta sarà al 50% di nuova generazione.   [post_title] => Ita Airways: «1.200 nuove assunzioni. Interlocuzioni positive con Lufthansa» [post_date] => 2022-12-05T09:17:47+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1670231867000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 435293 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines guarda al futuro mettendo a fuoco un piano strategico di sviluppo al 2035, anno entro cui il vettore punta a raddoppiare il numero delle destinazioni e le dimensioni della flotta. Mesfin Tasew, ceo della compagnia aerea, ha specificato durante un'intervista alla Ethiopian News Agency che, nell'ambito del piano "Vision 2035", Ethiopian Airlines intende aggiungere più di 100 nuovi aeromobili alla flotta, con l'obiettivo di arrivare a 270 aerei in circa 13 anni. La strategia mira anche a generare 25 miliardi di dollari, aumentando il numero di passeggeri da oltre 32,5 milioni a 65 milioni. Inoltre, i piani di espansione della compagnia prevedono l'aggiunta di nuove destinazioni, portando il network a oltre 200 e aumentando il volume del servizio cargo. "Nella Vision 2035 - ha sottolineato il ceo - abbiamo puntato a quasi raddoppiare il numero di destinazioni, portandole dalle 131 di oggi a 207: e per coprire questa espansione, abbiamo pianificato nuovamente di raddoppiare il numero di aeromobili in volo da 140 a 271". [post_title] => Ethiopian Airlines e la "Vision 2035": raddoppio di flotta e numero destinazioni [post_date] => 2022-12-02T10:18:14+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1669976294000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "finnair tagliera 200 dipendenti a rischio soprattutto le posizioni manageriali" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":121,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1519,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435624","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"All Nippon Airways ha ottenuto le 5 stelle Skytrax per il decimo anno consecutivo. Ana è l'unica compagnia aerea giapponese ad aver mantenuto per dieci anni le 5 stelle assegnate dalla società di rating delle compagnie aeree basata a Londra, traguardo che testimonia il duro lavoro, la dedizione e l'ospitalità dimostrata quotidianamente dai dipendenti della compagnia.\r\n\r\nIl \"World Airline Star Rating\" - spiega una nota di Ana - si basa su una rigorosa verifica degli standard di qualità dei servizi di bordo e aeroportuali di ogni compagnia aerea e le 5 stelle vengono assegnate ai vettori che forniscono costantemente un servizio di alta qualità. A livello mondiale solo 10 compagnie aeree hanno ricevuto il massimo punteggio di \"5 stelle\".\r\n\r\n\"Poiché quest'anno Ana celebra il suo 70° anniversario di attività, siamo grati ai nostri clienti, ai dipendenti e a tutti coloro che ci hanno sostenuto e aiutato a ricevere il rating Skytrax 5-Star per il 10° anno consecutivo - ha dichiarato Shinichi Inoue, presidente e ceo del vettore -. In attesa di festeggiare altri traguardi, continueremo a perseguire l'obiettivo di definire lo standard globale di comfort, convenienza e servizio per i passeggeri di tutto il mondo\".","post_title":"All Nippon Airways ha ottenuto le 5 stelle Skytrax per il decimo anno consecutivo","post_date":"2022-12-09T12:40:09+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1670589609000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435629","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il Riu Palace Kukulkan è il nuovo 5 stelle da 428 camere del gruppo spagnolo. Affacciato sulla spiaggia di Cancún, l'hotel offre servizi all inclusive 24 ore ed è adults only. Quest’anno Riu festeggia i suoi primi 25 anni in Messico, che è la principale destinazione internazionale della compagnia. Nel Paese latino-americano la catena iberica conta infatti 22 hotel in cinque Stati dei Caraibi e del Pacifico, per un totale di 12 mila camere e circa 9 mila dipendenti.\r\n\r\nLe stanze del Riu Palace Kukulkan si presentano luminose, spaziose e dotate di vista sul mar dei Caraibi; al loro interno spiccano i colori naturali e terra, che donano una sensazione di calore. Il nuovo hotel offre ai clienti una variegata offerta gastronomica grazie ai suoi sette ristoranti: il principale, il Don Julio, a buffet e dotato di terrazza, il giapponese Sunakku, il Krystal, dedicato alla cucina fusion, il messicano La Casa de las Flores, l’italiano Rossini, la steakhouse sulla terrazza presso la piscina e il Pepe’s Food, dedicato alla cucina grill, pronto a offrire specialità alla griglia durante il giorno. La struttura propone anche cinque bar: il lobby bar Daiquiri, che vanta uno specialista in mixologia e propone ogni giorno un cocktail d’autore, la pasticceria e gelateria Capuchino, il salone bar la Latina, il piscina bar Mamacita e il Lounge bar. All’esterno gli ospiti troveranno poi quattro piscine e avranno accesso diretto alla spiaggia. A completare l'offerta, la Renova Spa.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Apre sulla spiaggia di Cancún il nuovo Riu Palace Kukulkan: 5 stelle da 428 camere","post_date":"2022-12-09T11:22:02+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1670584922000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435632","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Un monitoraggio multidisciplinare con l’obiettivo di conoscere e tutelare l’habitat naturale di cetacei e tartarughe marine, che tra le specie protette del mare Nostrum sono quelle che hanno maggior bisogno di strategie di conservazione. E’ questo il fulcro del progetto Life Conceptu Maris, promosso da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e supportato da Grimaldi Lines.\r\n\r\n“Partecipiamo con entusiasmo a questo progetto per la tutela del mar Mediterraneo e delle sue specie protette - racconta la passenger department manager,  Francesca Marino -. L’ambiente, e in particolare gli ecosistemi marini, sono per noi un valore irrinunciabile. Le caratteristiche della nostra flotta, che solca le acque del Mediterraneo promuovendo lo scambio e il confronto tra culture, tradizioni e paesaggi così diversi tra di loro, sono il frutto di una ricerca continua in termini di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale. Navighiamo con navi che ci consentono di ridurre significativamente le emissioni inquinanti in mare e nell’atmosfera, grazie alle pitture siliconiche che non rilasciano sostanze nocive, al regolare filtraggio delle acque di zavorra, al trattamento dei gas di scarico e a speciali progetti di efficientamento energetico”.\r\n\r\nL’attività di monitoraggio viene svolta direttamente a bordo dei traghetti della compagnia sulla tratta circolare Salerno-Palermo, Palermo-Tunisi e Tunisi-Civitavecchia, per un totale di circa 2 mila miglia nautiche analizzate in soli cinque giorni. E’ così possibile osservare una vasta area del Tirreno Meridionale, compresa tra il canale di Sardegna e quello di Sicilia, molto interessante ma a oggi poco conosciuta, poiché non raggiungibile con le tipologie di imbarcazioni tradizionalmente adibite alla ricerca. La nave viene allestita come un vero e proprio laboratorio: vengono ospitati macchinari di filtraggio e stoccaggio e attrezzature per raccogliere campioni di acqua marina. Alla semplice osservazione dei cetacei e delle tartarughe all’interno del loro ecosistema e delle minacce che mettono a rischio la conservazione di queste specie protette, il progetto affiancherà infatti la raccolta di dati utili alla ricerca, tramite il dna ambientale, gli isotopi e i parametri fisici.","post_title":"Grimaldi Lines insieme all'Ispra per monitorare l'habitat naturale di cetacei e tartarughe marine","post_date":"2022-12-09T10:32:10+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1670581930000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435640","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_435641\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Giuseppe Silvestrini e Gianfranco Bianchi[/caption]\r\n\r\nForlì Airport comunica la nomina di Gianfranco Bianchi a nuovo accountable manager della società \r\n\r\nLa figura dell’“accountable manager” è prevista dal legislatore europeo per descrivere quel soggetto che è designato, all’interno di un’organizzazione, a rivestire il ruolo di responsabile per le funzioni che sono soggette a regolamentazione aeronautica.\r\n\r\nPer Bianchi si tratta di un ritorno al Luigi Ridolfi di Forlì dove ha già lavorato dal 2006 al 2012 ricoprendo vari incarichi di crescente responsabilità sino al suo passaggio all’aeroporto emiliano dove ha prestato servizio sino ad oggi.\r\n\r\n«L’ingresso di Gianfranco Bianchi - dichiara il presidente di F.A. Giuseppe Silvestrini - si inserisce nella più ampia strategia di F.A. che punta a semplificare l’esperienza di volo per i passeggeri in partenza dal Luigi Ridolfi. Poter volare e spostarsi in un modo globalizzato, secondo la nostra mission, deve essere il nostro obiettivo. Poter contare sulle capacità e sull’esperienza di Bianchi è per noi motivo di orgoglio, poiché parliamo di un manager che ha già servito nei principali scali della Regione. La pregressa esperienza di Bianchi presso il Luigi Ridolfi inoltre consentirà un’immediata capacità operativa garantendo in questo modo gli elevanti standard di servizio già raggiunti sinora”.\r\n\r\n“La crescita del traffico passeggeri registrata nel 2022 presso lo scalo forlivese rappresenta un’importante base di partenza - sottolinea il nuovo accountable manager di Forlì Airport, Gianfranco Bianchi -. I macro-obiettivi che ci poniamo di raggiungere nel medio termine sono relativi al continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti ed al potenziamento del network di collegamenti. Per raggiungerli sarà determinante avere l’appoggio e la fiducia di tutti e fare sinergia con le istituzioni, gli enti e i governi del territorio. Insieme agli altri colleghi lavoreremo inoltre per migliorare l’accessibilità da e verso lo scalo, cercando di creare le condizioni per una maggiore intermodalità, in linea con gli standard europei. Questo ci consentirebbe di crescere ulteriormente valorizzando e sfruttando a pieno la posizione geografica che lo scalo occupa».","post_title":"Gianfranco Bianchi nuovo accountable manager di Forlì Airport","post_date":"2022-12-09T10:04:30+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1670580270000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435483","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Trasporto aereo. Il 5G è entrato nell'agenda del settore dell'aviazione europea con un orizzonte pieno di minacce. Le compagnie aeree sono preoccupate per il loro possibile impatto sulla sicurezza delle operazioni in futuro, in linea con le voci di allarme che si sono levate negli Stati Uniti. \r\n\r\nEurocontrol ritiene che l'impatto di questo problema sarà minore in Europa. Tuttavia, il suo direttore generale, Eamonn Brennan, avverte che «potrebbe minacciare la sicurezza aerea e comportare costi finanziari significativi per le compagnie aeree». \r\n\r\n«Un anno di deviazioni causate dall'interruzione delle operazioni 5G nei giorni di scarsa visibilità potrebbe costare alle compagnie aeree e agli aeroporti fino a 180 milioni di euro e interrompere i piani di viaggio fino a 1,2 milioni di passeggeri», avverte. Teme infatti che «se non facciamo nulla, c'è il rischio reale che l'aviazione venga frenata nei prossimi anni, poiché i sistemi attuali troveranno sempre più difficile soddisfare i requisiti operativi».\r\nSforzi coordinati\r\nDi fronte a questo rischio reale, richiede sforzi coordinati e urgenti per modernizzare i sistemi di comunicazione, navigazione e sorveglianza. Con ciò intende evitare una saturazione dei canali che potrebbe ostacolare il passaggio a sistemi più moderni e capaci.\r\n\r\nTra le loro richieste vi sono il miglioramento del filtraggio della banda adiacente, nonché il mantenimento degli standard delle apparecchiature aeronautiche per i sistemi legacy. Allo stesso modo, insistono sulla necessità di raggiungere il giusto equilibrio tra il dispiegamento coordinato di nuovi sistemi radio.","post_title":"Trasporto aereo: incombono le minacce del 5G per la sicurezza","post_date":"2022-12-06T10:53:25+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1670324005000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435433","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ita Airways vara i prossimi 14 e 15 dicembre il massiccio piano di recruitment per nuovo personale navigante, sia piloti sia assistenti di volo. Le selezioni, in collaborazione con la società CVing, specializzata in progetti e servizi digitali legati al mondo hr, si svolgeranno a Roma, il 14 dicembre, presso TH Roma Carpegna Palace, Via Aurelia, 481. A Milano il 16 dicembre, al Crowne Plaza Milan Linate, Via K.Adenauer, 3, 20097 San Donato Milanese.\r\nLe posizioni professionali ricercate saranno: assistenti di volo certificati - aspiranti assistenti di volo – piloti.\r\nLa partecipazione alle giornate di selezione sarà totalmente gratuita, sarà sufficiente registrarsi sulla piattaforma Eventbrite, cliccando il link presente sia sulla pagina Facebook che sul profilo Linkedin di CVing.\r\n ","post_title":"Ita Airways: le selezioni di personale di bordo a Roma e Milano, il 14 e 16 dicembre","post_date":"2022-12-05T13:59:56+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1670248796000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435380","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Si espande l'offerta Cruise & Golf di Costa. Il prodotto sarà infatti disponibile, oltre che per le crociere nel Mediterraneo della Smeralda, anche per quelle nel golfo Arabico della Toscana. Gli appassionati avranno così la possibilità di giocare sia in alcuni dei campi più belli di Italia, Francia e Spagna, sia negli Emirati Arabi e Oman durante le soste nelle destinazioni comprese nell’itinerario.  Nel frattempo, le famiglie in vacanza con loro potranno godersi i servizi di bordo o andare alla scoperta delle località visitate, grazie alle escursioni organizzate dalla compagnia.\r\n\r\nLa selezione di golf club per le crociere di Costa Toscana, novità dell’inverno 2022/23, è prestigiosa, con in più la possibilità di giocare anche in notturna, grazie alle soste lunghe previste nell’itinerario della nave. A Dubai, si può scegliere l’Emirates golf club, sede del torneo annuale Dubai Desert Classic, un percorso di 18 buche che misura 6.676 metri e si snoda tra centinaia di specie di flora e fauna autoctone, sette laghi e una vista spettacolare sullo skyline di Dubai; oppure The Els club, progettato dal vincitore degli US Open e degli Open Championship Ernie Els, sede dell’Asian tour. Ad Abu Dhabi, l’Abu Dhabi golf club, uno dei migliori campi a 27 buche a livello mondiale e sede per ben 16 anni consecutivi dell'Abu Dhabi Hsbc Championship, e lo Yas Links golf club, che ha ospitato l’Abu Dhabi Hsbc Championship del 2022. A Muscat (Oman), l’Almouj golf club, disegnato da Greg Norman e sede dell’Oman Open, che si distingue per la sua posizione di fronte all'oceano Indiano, con le montagne Hajar sullo sfondo; e il Ghala golf club, il più antico e rinomato club dell'Oman, che ha ospitato fin dagli anni ‘70 i campionati nazionali dell'Oman e il Mena tour negli ultimi quattro anni.\r\n\r\n ","post_title":"Cruise & Golf disponibile quest'inverno anche sulle crociere nel golfo Arabico della Costa Toscana","post_date":"2022-12-05T09:47:17+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1670233637000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435371","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ita Airways tira dritto e, a dispetto di una situazione finanziaria ancora critica, vara il piano assunzioni 2023 che prevede oltre 1200 nuove risorse, nelle posizioni di assistenti di volo, aspiranti e certificati, piloti e comandanti. Il piano di recruitment prenderà il via nei prossimi giorni, in collaborazione con la società Cving nelle principali città italiane. Il nuovo personale andrà a supporto dell'espansione della flotta che, dagli attuali 65 velivoli vedrà l’arrivo di 39 macchine, di cui 9 di lungo raggio nel 2023.\r\nL'annuncio delle nuove assunzione si affianca alla conferma di Ita sulla prosecuzione di \"interlocuzioni positive e costruttive con Lufthansa, individuato dal Mef come possibile alleato in un clima di piena collaborazione, con l’unico obiettivo di puntare allo sviluppo profittevole della compagnia\". Intanto, la società \"stima di chiudere l’anno 2022 con un risultato di ricavi superiore al budget aggiornato sulla base della capacità effettiva grazie a risultati migliori sia nella tariffa media che nel load factor\". \r\n10 milioni di passeggeri\r\nLa compagnia segnala di aver trasportato più di 10 milioni di passeggeri, con il 99% di regolarità sulle sue intere operazioni e l'87% di puntualità; la quota di mercato Ita Airways sui voli nazionali, in termini di passeggeri trasportati, è salita progressivamente di 8 punti percentuali tra marzo e settembre, con un picco del 22%. Si allarga il network lungo raggio, che oggi conta 9 destinazioni (inclusa Nuova Delhi, dallo scorso sabato e le Maldive, dal 17 dicembre prossimo).\r\nL’ampliamento della flotta porterà Ita ad essere nel 2026 la compagnia più green d’Europa con l’80% di aerei di nuova generazione e il conseguente abbattimento di 1,3 mln di tonnellate di emissioni di CO2. Già a fine 2023 la flotta sarà al 50% di nuova generazione.\r\n ","post_title":"Ita Airways: «1.200 nuove assunzioni. Interlocuzioni positive con Lufthansa»","post_date":"2022-12-05T09:17:47+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1670231867000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"435293","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Ethiopian Airlines guarda al futuro mettendo a fuoco un piano strategico di sviluppo al 2035, anno entro cui il vettore punta a raddoppiare il numero delle destinazioni e le dimensioni della flotta.\r\n\r\nMesfin Tasew, ceo della compagnia aerea, ha specificato durante un'intervista alla Ethiopian News Agency che, nell'ambito del piano \"Vision 2035\", Ethiopian Airlines intende aggiungere più di 100 nuovi aeromobili alla flotta, con l'obiettivo di arrivare a 270 aerei in circa 13 anni. La strategia mira anche a generare 25 miliardi di dollari, aumentando il numero di passeggeri da oltre 32,5 milioni a 65 milioni. Inoltre, i piani di espansione della compagnia prevedono l'aggiunta di nuove destinazioni, portando il network a oltre 200 e aumentando il volume del servizio cargo.\r\n\r\n\"Nella Vision 2035 - ha sottolineato il ceo - abbiamo puntato a quasi raddoppiare il numero di destinazioni, portandole dalle 131 di oggi a 207: e per coprire questa espansione, abbiamo pianificato nuovamente di raddoppiare il numero di aeromobili in volo da 140 a 271\".","post_title":"Ethiopian Airlines e la \"Vision 2035\": raddoppio di flotta e numero destinazioni","post_date":"2022-12-02T10:18:14+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1669976294000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti