30 November 2021

El Al: il rosso dei primi nove mesi sale a quota 300 milioni di dollari

[ 0 ]

El Al ha archiviato il terzo trimestre 2021 con perdite nette di 136 milioni di dollari, portando il rosso complessivo dei primi nove mesi dell’anno a quota 303 milioni di dollari. 

La compagnia aerea israeliana è impegnata nel recupero delle proprie attività, con la capacità di passeggeri per il terzo trimestre che si è fermata al 38% rispetto a quella dell’analogo periodo pre-crisi – anche se ciò rappresenta un miglioramento rispetto al 31% del secondo trimestre. Il traffico passeggeri nel terzo trimestre del 2021 è aumentato del 44% rispetto al secondo, portando il load factor al 71% dal 67%.

El Al evidenzia che alla fine di agosto, l’allentamento delle restrizioni di viaggio ha innescato un trend positivo della domanda e a un aumento della vendita dei biglietti. Infine, il vettore conta anche sulla nuova politica approvata per l’ingresso dei turisti in Israele, entrata in vigore il 1° novembre, che avrà probabilmente un “effetto positivo” sulla domanda – benché la compagnia continui a monitorare l’approccio del governo all’evoluzione della situazione Covid-19 in Europa.

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti