1 October 2022

Czech Airlines aggiunge Verona al network da Praga

[ 0 ]

czech airlinesCzech Airlines aprirà il 28 marzo 2017 una nuova rotta da Verona a Praga: il collegamento sarà operato con quattro frequenze alla settimana (martedì, mercoledì, giovedì e sabato) con un Atr 42. Il volo per il Catullo è una delle novità dell’operativo estivo della compagnia che vedrà anche l’aggiunta di nuove rotte per Aarhus, Lisbona e Reykjavik-Keflavik. Czech Airlines opererà anche voli stagionali per Bilbao, Porto e Riyadh; ancora per Beirut, Pisa e Malta verso cui saranno potenziate le frequenze e allungata la stagionalità. Complessivamente la compagnia durante l’estate 2017 effettuerà 50 collegamenti di linea in 25 Paesi. La vendita dei biglietti per l’estate 2017, comprese le nuove destinazioni, è iniziata ieri, insieme al lancio della nuova struttura tariffaria, che prevede i nuovi livelli Lite, Plus, Flex e Business Lite. Infine, sempre da ieri, la compagnia ha portato da 15 a 23 chili il limite massimo del peso del bagaglio in stiva anche in classe economy.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431447 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il gruppo Th si appresta a chiudere un 2022 decisamente positivo, con il fatturato complessivo che supera per la prima volta la simbolica cifra dei 100 milioni, arrivando a quota 133 milioni di euro. "Il che significa crescere del 109% sul 2021 e soprattutto del 46% sull’anno pre-Covid 2019, per complessivi 42 milioni in più - spiega l’amministratore delegato della compagnia, Giuliano Gaiba -. Si tratta di risultati decisamente confortanti, ancora di più se si considera il contesto in cui ci siamo mossi, caratterizzato ancora dalla pandemia, a cui si sono aggiunti la guerra e l’inflazione crescente». Nel dettaglio, il marchio Th Resorts dovrebbe registrare un giro d’affari complessivo di 110 milioni di euro (+17% sull’anno precedente), mentre la startup Baobab si stima si possa attestare attorno ai 20 milioni, «che è un risultato insperato per noi», aggiunge Gaiba. Lo storico operatore tailor made Markando è invece in fase di riorganizzazione e verrà rilanciato quest’autunno, «con un progetto innovativo e risorse dedicate di spessore ed esperienza». [post_title] => Baobab: primo anno a quota 20 milioni di fatturato [post_date] => 2022-09-30T11:25:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664537122000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431433 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una fiera o un workshop virtuale organizzato con la tecnologia. Una realtà con l’obiettivo di rivoluzionare il settore degli incontri del mondo Travel. Per TravelMeetHub, una piattaforma alimentata da un software proprietario denominato 360Realistic3D® che permette la generazione di ambienti digitali immersivi e coinvolgenti, è questo il futuro. I fondatori di TravelMeetHub, Patrizia Allara e Luca Simoni, supportati da un team di esperti, dopo aver lanciato la start up Italy Wow nel 2019, hanno virato sugli eventi virtuali. Al TTG di Rimini Travel Meet Hub presenterà i primi due ambienti virtuali del turismo. «Dopo aver debuttato in diversi settori – spiega Patrizia Allara - puntiamo sul turismo sia perché lì ci siamo formati e siamo cresciuti sia perché crediamo che la nuova forma di marketing sia quella legata agli ambienti virtuali». Il primo Ambiente Virtuale è un vero e proprio Market Place 3d con una grafica molto realistica. «Si entra e si sceglie la struttura, il t.o., la destinazione o il comune da visitare – aggiunge Allara – Si può scaricare materiale, parlare con un assistente virtuale in lingua e prenotare direttamente strutture o servizi. Dal 2023 si potranno creare work shop virtuali, eventi, insomma diventerà un vero villaggio virtuale. Ogni partner potrà sfruttare i servizi a 360 gradi». Il secondo Ambiente Virtuale è il Tiramisù Land, un metaverso della Tiramisu World Cup. Sarà presente Stefano Serafini, campione internazionale di Tiramisù. Nel metaverso della Tiramisù World Cup sarà possibile preparare il tiramisù con i prodotti (brandizzati) della ricetta originale. Ci sarà la possibilità di partecipare a gare di allenamento all'interno dell'orangerie ; il partecipante avrà la possibilità di scegliere/selezionare il panorama (città di Treviso, Colline del Prosecco, Venezia, ecc.) e di accedere nonché interagire con i contenuti turistici proposti (ricette, siti, storie, ecc.). [post_title] => TravelMeetHub, la piattaforma lancia due nuovi ambienti virtuali per il turismo [post_date] => 2022-09-30T10:59:22+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664535562000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431421 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Valentina Villa si aggiunge alla squadra di Travel Expert in qualità di responsabile ufficio rete e prenotazioni. Valentina entra in Travel Expert dopo una lunga carriera nel turismo, cominciata sui banconi di note agenzie di viaggio milanesi e proseguita all’interno di Welcome Travel Group: nel suo curriculum anche impieghi in ambito commerciale e amministrativo e tre anni di collaborazione con il gruppo Uvet come consulente di viaggio. Nel suo nuovo ruolo avrà il compito di coordinare le relazioni tra i personal travel expert e la sede centrale di Milano, per migliorare l’efficienza dei processi di prenotazione e supportare la direzione commerciale, anche in relazione allo sviluppo della rete. “L’esperienza acquisita sul campo come consulente di viaggio garantisce a Valentina non solo la professionalità, ma anche la giusta dose di empatia con i personal travel expert: elemento imprescindibile per un lavoro di squadra di successo - commenta il cofondatore di Travel Expert, Davide Volpe -. La stagione estiva ci ha insegnato che il ruolo dell’intermediazione, pur richiedendo maggiore impegno rispetto al passato, è destinato a rimanere a lungo strategico. Il nodo cruciale è garantire un customer journey appagante al cliente: questo passa sicuramente da una tecnologia evoluta che abbatte i tempi e le distanze, ma non può prescindere dalla qualità e dalla preparazione delle risorse umane”. L’inserimento di Valentina non è però l’unica novità per l’azienda: a un anno dal lancio della collaborazione con blogger e influencer legati al mondo dei viaggi, Travel Expert annuncia un progetto destinato ad ampliare ulteriormente le potenzialità di vendita per i consulenti del gruppo. L’iniziativa sarà presentata in anteprima a Milano nel corso di un incontro riservato ai personal travel expert, per poi essere lanciata ufficialmente al Ttg di Rimini (Pad. C3 - stand 133/134). “Siamo stati tra i primi sul mercato a intercettare i blogger per costruire viaggi su misura dedicati ai loro follower: il progetto che presenteremo al Ttg rappresenta la naturale evoluzione di questa collaborazione - aggiunge l'altro cofondatore, Luigi Porro -. Andremo oltre la realizzazione del viaggio, creando una nuova linea di prodotto che avrà un’identità social e intercetterà il segmento più giovane del mercato, costruendo uno storytelling intorno alla vacanza. Abbiamo già condotto una sperimentazione che ha dato buoni risultati, dimostrando come il progetto sia in linea con il know-how dei personal travel expert e la vocazione digital della nostra azienda”. [post_title] => Valentina Villa nuova responsabile ufficio rete e prenotazioni di Travel Expert [post_date] => 2022-09-30T10:43:34+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664534614000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431385 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Finnair taglierà fino a 200 posizioni a livello globale, in linea con quanto previsto dal nuovo piano strategico, volto a compensare l'impatto della riduzione dell'operatività sul network asiatico. Secondo quanto specificato da una nota della compagnia, circa 120 esuberi riguarderanno dipendenti basati in Finlandia. Finnair avvierà le trattative con i rappresentanti del personale a partire dal 5 ottobre per discutere la riorganizzazione e i cambiamenti proposti. I ruoli esecutivi e manageriali saranno probabilmente i più colpiti dai tagli. I colloqui in corso non coinvolgono gli equipaggi o il personale operativo. Topi Manner, ceo del vettore, ammette  che le misure sono "le più dolorose" per i dipendenti della compagnia. Il nuovo assetto strategico si è reso necessario dalla chiusura dello spazio aereo russo a seguito del conflitto in Ucraina, che ha limitato la capacità di Finnair di servire in modo efficiente le destinazioni asiatiche. Finnair opererà con una "capacità ridotta" rispetto a prima della pandemia e intende ristrutturare la propria attività di conseguenza. Al centro delle discussioni, che si prevede proseguiranno per sei settimane, anche i programmi di sostegno sociale per il personale colpito dai tagli, simili a quelli utilizzati quando la pandemia ha costretto la compagnia aerea a ridurre le operazioni. [post_title] => Finnair taglierà 200 dipendenti: a rischio soprattutto le posizioni manageriali [post_date] => 2022-09-30T09:54:45+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664531685000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431336 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431339" align="alignright" width="300"] Davide Personelli,[/caption] www.hotels-lagons.com è la piattaforma b2b dedicata esclusivamente agli operatori del settore che hanno a disposizione una selezione di 5.500 camere e 411 hotel nelle più esclusive destinazioni tropicali. «Proponiamo un livello tariffario diretto come una tariffa negoziata tour operator – commenta  Dominique Goudin, responsabile progetto e direttore operazioni per Hotels & Lagon - attingendo ai nostri allotment e alla nostra banca dati direttamente e senza intermediari;  le agenzie hanno la possibilità di creare il soggiorno determinando la propria commissione e di conseguenza hanno sotto controllo il loro mark-up. In tutte le destinazioni diamo la possibilità di scegliere in opzione i trasferimenti (alle Maldive sono già inclusi) o il noleggio auto, dove è previsto». Il team tecnologico è in continuo aggiornamento e per il futuro si punta su implementazioni di ulteriori funzionalità nel sito, come le escursioni e probabilmente i voli. Altri investimenti di marketing seguiranno in funzione dell’evoluzione del mercato. «Per chi lo desidera – aggiunge Davide Personelli, rappresentante commerciale per l’Italia -, abbiamo in pianta stabile, tramite la nostra rappresentanza in Italia, un form di richiesta formazione per l’utilizzo della piattaforma; abbiamo già partecipato ad alcuni eventi importanti come il Tove di Milano organizzato ad aprile da Travel Quotidiano a Milano; stiamo preparando un webinar per la presentazione e la formazione del sito; siamo aperti a sviluppare discorsi integrativi coi principali network italiani, avendo già esperienze importanti con partner di primo livello sul mercato francese». [post_title] => Hotels & Lagons investe su marketing e tecnologia [post_date] => 2022-09-30T09:52:32+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664531552000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431361 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Klm entra nella stagione invernale (28 ottobre 2022- 25 marzo 2023) con un network di 163 destinazioni servite: 92 europee e 71 intercontinentali. Le nuove destinazioni saranno Nantes, Rovaniemi, Aarhus e Katowice. Quest’inverno la compagnia continuerà ad operare i suoi voli per Austin, nuova destinazione introdotta durante l’estate 2022. Rispetto all'operativo dello stesso periodo 2019, Klm aumenta poi in maniera decisa l'offerta posti sulle rotte verso il Nord America.   Nel dettaglio, dal 29 ottobre 2022, Nantes sarà servita 2 volte al giorno, mentre sia Aarhus che Katowice saranno servite con voli quotidiani. La rotta per Rovaniemi sarà operata una volta a settimana, dal 3 dicembre fino al 25 marzo 2023.  In Nord America (Canada, Stati Uniti e Messico), Klm volerà verso 19 destinazioni, con un aumento dell’11% di posti offerti rispetto al 2019. Ad esempio, volerà a Los Angeles 10 volte la settimana quest’inverno, aumentando di 3 voli settimanali la sua offerta rispetto allo scorso inverno. Klm continuerà inoltre ad offrire la meta invernale di Cancun, introdotta nel 2021. Il numero di posti sui voli per i Caraibi (soprattutto le Antille Olandesi) è stato aumentato di più del 20% per quest’inverno. Il Sud America, invece, registra una crescita del 6% della capacità rispetto  al 2021: il vettore opererà voli giornalieri verso Argentina, Brasile, Cile, Colombia e Perù. Il Costa Rica sarà servito con quattro voli settimanali. In Africa, la compagnia introdurrà tre voli in più verso Cape Town: in aggiunta al volo giornaliero diurno sarà offerto un volo notturno tre volte a settimana. Quest’inverno i clienti potranno anche volare a Zanzibar in combinazione con Dar es Salaam. In Asia, spicca la ripresa dei voli diretti verso Tokyo Narita, pur con rotte modificate a causa della chiusura dello spazio aereo russo. Il servizio per Kuala Lumpur verso Giacarta verrà anch’esso operato direttamente quest’inverso e non più via Singapore. Klm ha ripreso a volare per Bangalore e i voli continueranno anche quest’inverno. I voli per la Cina rimarranno limitati per il momento. Klm volerà quiandia Shanghai/Hangzhou tre volte a settimana, con uno stopover a Seoul Incheon. [post_title] => L’inverno di Klm: network di 163 destinazioni. Più 11% la capacità sul Nord America [post_date] => 2022-09-29T14:36:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664462165000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431338 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_431341" align="alignleft" width="300"] Danilo Gorla[/caption] Danilo Gorla è il nuovo chief commercial officer di Nuovevacanze Travel Group. Nato a Lodi, classe 1968, ha un’esperienza trentennale in ambito tour operating, avendo ricoperto ruoli manageriali con operatori quali Alba tour, KiboTours e Criand. “Sono molto felice di avere nella nostra squadra un manager del calibro di Gorla - commenta il ceo del gruppo, Corrado Lupo -. Sono certo che porterà valore aggiunto e saprà interpretare al meglio le esigenze delle agenzie e di tutto la compagnia”. “Sono orgoglioso ed emozionato di entrare a far parte di questa grande famiglia e di lavorare al fianco di Corrado Lupo - aggiunge lo stesso Gorla -. Inizio con entusiasmo questa sfida che mi consentirà di continuare la mia crescita d allo stesso modo di portare a tutti gli azionisti un risultato soddisfacente”. Gorla guiderà il processo evolutivo già in atto del gruppo Nuovevacanze e continuerà nel piano per la realizzazione delle linee guida di sviluppo degli asset dedicati al prodotto. [post_title] => Danilo Gorla nuovo chief commercial officer di Nuovevacanze Travel Group [post_date] => 2022-09-29T11:40:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664451635000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431321 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Anche dopo l’estate continua il trend delle richieste dei tour guidati in Italia, che nel periodo autunnale, oltre alle suggestioni cromatiche di alcuni itinerari come il Trentino, il Chianti e la Val d’Orcia, vede confermate sul sito, sempre aggiornato, numerose date anche per i tour in Puglia, Basilicata e Sicilia. Molte sono infatti le proposte nel calendario autunnale di Boscolo Tours, che per la stagione conferma le partenze dei suoi viaggi guidati nelle destinazioni più richieste nella nostra Penisola, ma anche in Europa e in Medio Oriente. Nel Vecchio continente i viaggi dei ponti comprendono in particolare percorsi guidati in Francia, Germania e Grecia, quest’ultima con ottime performance in una delle stagioni migliori per pensare di visitare il circuito classico. Per il ponte del primo novembre le richieste si indirizzano su classici come lo short break di quattro giorni a Vienna e le combinazioni della capitale austriaca con Praga e Budapest, o con Salisburgo e Monaco in tour guidati di sette giorni. Nel medio raggio il booking Boscolo registra ancora una forte richiesta per la destinazione Turchia, con numeri che nel corso della stagione hanno già superato quelli del 2019; il tutto, assieme alla Giordania, altra meta top dai grandi numeri. Le riaperture di Marocco e Egitto, infine, mostrano previsioni promettenti per le partenze dell’ultimo trimestre 2022, in cui il Gran Tour del Marocco e la Crociera sul Nilo sono già tra le prime scelte del periodo delle feste di fine anno. [post_title] => Boscolo conferma le partenze autunnali dei viaggi guidati per Italia, Europa e Medio Oriente [post_date] => 2022-09-29T10:19:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664446788000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 431313 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_424188" align="alignleft" width="277"] Beppe Pellegrino[/caption] Sono sette le nuove destinazioni di Amo il Mondo. C'è aria di novità nella programmazione del tour operator tailor made di casa Uvet, che arricchisce la propria offerta con alcune proposte inedite che diversificano ulteriormente il prodotto (India, Giordania, Corea, Islanda, Israele, Laos, Algeria), a cui si aggiunge anche un nuovo catalogo dedicato agli honeymooners.  “La sensibilità di chi, da sempre, lavora al fianco delle agenzie di viaggio, come Amo il Mondo – afferma Beppe Pellegrino, direttore generale di Uvet Viaggi Turismo – serve a soddisfare, e a volte anticipare, le esigenze del trade. L’obiettivo è quello di intercettare i desiderata di un’utenza desiderosa di vivere una vacanza lontana dalle rotte più classiche e dai tour di impostazione tradizionale. Per valorizzare al meglio le novità, frutto di un grande lavoro di squadra, supporteremo strategicamente il lancio con un piano articolato e impattante di azioni che conta una campagna social e cover Facebook dedicata, un pieghevole, webinar tematici, banner, dem e offerte promozionali". “Oltre alle sette novità di prodotto, abbiamo elaborato un nuovo catalogo viaggi di nozze, che continua a essere il target più importante per noi – aggiunge Roberto Servetti, direttore prodotto di Amo il Mondo –. Tra le proposte più caratteristiche il tour del Laos in treno veloce, per ammirare risaie e la foresta pluviale da un altro punto di vista, la visita della Giordania che include il pernottamento nel deserto sotto le stelle, una interessante proposta con visita a Los Angeles e isole Fiji più crociera culturale alla scoperta delle genti e delle tradizioni del Pacifico e, infine, un molto apprezzato itinerario fra Bali, Java e Kura Kura". Oltre alle novità già citate, confermata e rinnovata la programmazione delle altre destinazioni. A fianco a Stati Uniti, Canada, Messico e Caraibi, sempre molto richieste sono Kenya e Tanzania, Sudafrica e Namibia, nonché Seychelles, Mauritius, Maldive, Madagascar e Sri Lanka, oltre alle intramontabili Thailandia, Indonesia, Malesia, Indocina e Indonesia fino ad Australia, Nuova Zelanda, Polinesia, Fiji e Cook. [post_title] => Amo il Mondo amplia l'offerta con sette nuove destinazioni e un catalogo honeymooners inedito [post_date] => 2022-09-29T09:49:27+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1664444967000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "czech airlines aggiunge verona al network da praga" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":59,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":2699,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431447","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Il gruppo Th si appresta a chiudere un 2022 decisamente positivo, con il fatturato complessivo che supera per la prima volta la simbolica cifra dei 100 milioni, arrivando a quota 133 milioni di euro. \"Il che significa crescere del 109% sul 2021 e soprattutto del 46% sull’anno pre-Covid 2019, per complessivi 42 milioni in più - spiega l’amministratore delegato della compagnia, Giuliano Gaiba -. Si tratta di risultati decisamente confortanti, ancora di più se si considera il contesto in cui ci siamo mossi, caratterizzato ancora dalla pandemia, a cui si sono aggiunti la guerra e l’inflazione crescente».\r\n\r\nNel dettaglio, il marchio Th Resorts dovrebbe registrare un giro d’affari complessivo di 110 milioni di euro (+17% sull’anno precedente), mentre la startup Baobab si stima si possa attestare attorno ai 20 milioni, «che è un risultato insperato per noi», aggiunge Gaiba. Lo storico operatore tailor made Markando è invece in fase di riorganizzazione e verrà rilanciato quest’autunno, «con un progetto innovativo e risorse dedicate di spessore ed esperienza».","post_title":"Baobab: primo anno a quota 20 milioni di fatturato","post_date":"2022-09-30T11:25:22+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["in-evidenza"],"post_tag_name":["In evidenza"]},"sort":[1664537122000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431433","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Una fiera o un workshop virtuale organizzato con la tecnologia. Una realtà con l’obiettivo di rivoluzionare il settore degli incontri del mondo Travel. Per TravelMeetHub, una piattaforma alimentata da un software proprietario denominato 360Realistic3D® che permette la generazione di ambienti digitali immersivi e coinvolgenti, è questo il futuro.\r\n\r\nI fondatori di TravelMeetHub, Patrizia Allara e Luca Simoni, supportati da un team di esperti, dopo aver lanciato la start up Italy Wow nel 2019, hanno virato sugli eventi virtuali.\r\n\r\nAl TTG di Rimini Travel Meet Hub presenterà i primi due ambienti virtuali del turismo. «Dopo aver debuttato in diversi settori – spiega Patrizia Allara - puntiamo sul turismo sia perché lì ci siamo formati e siamo cresciuti sia perché crediamo che la nuova forma di marketing sia quella legata agli ambienti virtuali».\r\n\r\nIl primo Ambiente Virtuale è un vero e proprio Market Place 3d con una grafica molto realistica. «Si entra e si sceglie la struttura, il t.o., la destinazione o il comune da visitare – aggiunge Allara – Si può scaricare materiale, parlare con un assistente virtuale in lingua e prenotare direttamente strutture o servizi. Dal 2023 si potranno creare work shop virtuali, eventi, insomma diventerà un vero villaggio virtuale. Ogni partner potrà sfruttare i servizi a 360 gradi».\r\n\r\nIl secondo Ambiente Virtuale è il Tiramisù Land, un metaverso della Tiramisu World Cup. Sarà presente Stefano Serafini, campione internazionale di Tiramisù. Nel metaverso della Tiramisù World Cup sarà possibile preparare il tiramisù con i prodotti (brandizzati) della ricetta originale. Ci sarà la possibilità di partecipare a gare di allenamento all'interno dell'orangerie ; il partecipante avrà la possibilità di scegliere/selezionare il panorama (città di Treviso, Colline del Prosecco, Venezia, ecc.) e di accedere nonché interagire con i contenuti turistici proposti (ricette, siti, storie, ecc.).","post_title":"TravelMeetHub, la piattaforma lancia due nuovi ambienti virtuali per il turismo","post_date":"2022-09-30T10:59:22+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664535562000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431421","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Valentina Villa si aggiunge alla squadra di Travel Expert in qualità di responsabile ufficio rete e prenotazioni. Valentina entra in Travel Expert dopo una lunga carriera nel turismo, cominciata sui banconi di note agenzie di viaggio milanesi e proseguita all’interno di Welcome Travel Group: nel suo curriculum anche impieghi in ambito commerciale e amministrativo e tre anni di collaborazione con il gruppo Uvet come consulente di viaggio. Nel suo nuovo ruolo avrà il compito di coordinare le relazioni tra i personal travel expert e la sede centrale di Milano, per migliorare l’efficienza dei processi di prenotazione e supportare la direzione commerciale, anche in relazione allo sviluppo della rete.\r\n\r\n“L’esperienza acquisita sul campo come consulente di viaggio garantisce a Valentina non solo la professionalità, ma anche la giusta dose di empatia con i personal travel expert: elemento imprescindibile per un lavoro di squadra di successo - commenta il cofondatore di Travel Expert, Davide Volpe -. La stagione estiva ci ha insegnato che il ruolo dell’intermediazione, pur richiedendo maggiore impegno rispetto al passato, è destinato a rimanere a lungo strategico. Il nodo cruciale è garantire un customer journey appagante al cliente: questo passa sicuramente da una tecnologia evoluta che abbatte i tempi e le distanze, ma non può prescindere dalla qualità e dalla preparazione delle risorse umane”.\r\n\r\nL’inserimento di Valentina non è però l’unica novità per l’azienda: a un anno dal lancio della collaborazione con blogger e influencer legati al mondo dei viaggi, Travel Expert annuncia un progetto destinato ad ampliare ulteriormente le potenzialità di vendita per i consulenti del gruppo. L’iniziativa sarà presentata in anteprima a Milano nel corso di un incontro riservato ai personal travel expert, per poi essere lanciata ufficialmente al Ttg di Rimini (Pad. C3 - stand 133/134).\r\n\r\n“Siamo stati tra i primi sul mercato a intercettare i blogger per costruire viaggi su misura dedicati ai loro follower: il progetto che presenteremo al Ttg rappresenta la naturale evoluzione di questa collaborazione - aggiunge l'altro cofondatore, Luigi Porro -. Andremo oltre la realizzazione del viaggio, creando una nuova linea di prodotto che avrà un’identità social e intercetterà il segmento più giovane del mercato, costruendo uno storytelling intorno alla vacanza. Abbiamo già condotto una sperimentazione che ha dato buoni risultati, dimostrando come il progetto sia in linea con il know-how dei personal travel expert e la vocazione digital della nostra azienda”.","post_title":"Valentina Villa nuova responsabile ufficio rete e prenotazioni di Travel Expert","post_date":"2022-09-30T10:43:34+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664534614000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431385","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Finnair taglierà fino a 200 posizioni a livello globale, in linea con quanto previsto dal nuovo piano strategico, volto a compensare l'impatto della riduzione dell'operatività sul network asiatico. Secondo quanto specificato da una nota della compagnia, circa 120 esuberi riguarderanno dipendenti basati in Finlandia.\r\n\r\nFinnair avvierà le trattative con i rappresentanti del personale a partire dal 5 ottobre per discutere la riorganizzazione e i cambiamenti proposti. I ruoli esecutivi e manageriali saranno probabilmente i più colpiti dai tagli. I colloqui in corso non coinvolgono gli equipaggi o il personale operativo. Topi Manner, ceo del vettore, ammette  che le misure sono \"le più dolorose\" per i dipendenti della compagnia.\r\n\r\nIl nuovo assetto strategico si è reso necessario dalla chiusura dello spazio aereo russo a seguito del conflitto in Ucraina, che ha limitato la capacità di Finnair di servire in modo efficiente le destinazioni asiatiche.\r\n\r\nFinnair opererà con una \"capacità ridotta\" rispetto a prima della pandemia e intende ristrutturare la propria attività di conseguenza. Al centro delle discussioni, che si prevede proseguiranno per sei settimane, anche i programmi di sostegno sociale per il personale colpito dai tagli, simili a quelli utilizzati quando la pandemia ha costretto la compagnia aerea a ridurre le operazioni.","post_title":"Finnair taglierà 200 dipendenti: a rischio soprattutto le posizioni manageriali","post_date":"2022-09-30T09:54:45+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664531685000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431336","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431339\" align=\"alignright\" width=\"300\"] Davide Personelli,[/caption]\r\n\r\nwww.hotels-lagons.com è la piattaforma b2b dedicata esclusivamente agli operatori del settore che hanno a disposizione una selezione di 5.500 camere e 411 hotel nelle più esclusive destinazioni tropicali.\r\n\r\n«Proponiamo un livello tariffario diretto come una tariffa negoziata tour operator – commenta  Dominique Goudin, responsabile progetto e direttore operazioni per Hotels & Lagon - attingendo ai nostri allotment e alla nostra banca dati direttamente e senza intermediari;  le agenzie hanno la possibilità di creare il soggiorno determinando la propria commissione e di conseguenza hanno sotto controllo il loro mark-up. In tutte le destinazioni diamo la possibilità di scegliere in opzione i trasferimenti (alle Maldive sono già inclusi) o il noleggio auto, dove è previsto».\r\n\r\nIl team tecnologico è in continuo aggiornamento e per il futuro si punta su implementazioni di ulteriori funzionalità nel sito, come le escursioni e probabilmente i voli. Altri investimenti di marketing seguiranno in funzione dell’evoluzione del mercato. «Per chi lo desidera – aggiunge Davide Personelli, rappresentante commerciale per l’Italia -, abbiamo in pianta stabile, tramite la nostra rappresentanza in Italia, un form di richiesta formazione per l’utilizzo della piattaforma; abbiamo già partecipato ad alcuni eventi importanti come il Tove di Milano organizzato ad aprile da Travel Quotidiano a Milano; stiamo preparando un webinar per la presentazione e la formazione del sito; siamo aperti a sviluppare discorsi integrativi coi principali network italiani, avendo già esperienze importanti con partner di primo livello sul mercato francese».","post_title":"Hotels & Lagons investe su marketing e tecnologia","post_date":"2022-09-30T09:52:32+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1664531552000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431361","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Klm entra nella stagione invernale (28 ottobre 2022- 25 marzo 2023) con un network di 163 destinazioni servite: 92 europee e 71 intercontinentali. Le nuove destinazioni saranno Nantes, Rovaniemi, Aarhus e Katowice. Quest’inverno la compagnia continuerà ad operare i suoi voli per Austin, nuova destinazione introdotta durante l’estate 2022. Rispetto all'operativo dello stesso periodo 2019, Klm aumenta poi in maniera decisa l'offerta posti sulle rotte verso il Nord America.\r\n \r\nNel dettaglio, dal 29 ottobre 2022, Nantes sarà servita 2 volte al giorno, mentre sia Aarhus che Katowice saranno servite con voli quotidiani. La rotta per Rovaniemi sarà operata una volta a settimana, dal 3 dicembre fino al 25 marzo 2023. \r\nIn Nord America (Canada, Stati Uniti e Messico), Klm volerà verso 19 destinazioni, con un aumento dell’11% di posti offerti rispetto al 2019. Ad esempio, volerà a Los Angeles 10 volte la settimana quest’inverno, aumentando di 3 voli settimanali la sua offerta rispetto allo scorso inverno. Klm continuerà inoltre ad offrire la meta invernale di Cancun, introdotta nel 2021.\r\nIl numero di posti sui voli per i Caraibi (soprattutto le Antille Olandesi) è stato aumentato di più del 20% per quest’inverno. Il Sud America, invece, registra una crescita del 6% della capacità rispetto  al 2021: il vettore opererà voli giornalieri verso Argentina, Brasile, Cile, Colombia e Perù. Il Costa Rica sarà servito con quattro voli settimanali.\r\n\r\nIn Africa, la compagnia introdurrà tre voli in più verso Cape Town: in aggiunta al volo giornaliero diurno sarà offerto un volo notturno tre volte a settimana. Quest’inverno i clienti potranno anche volare a Zanzibar in combinazione con Dar es Salaam.\r\nIn Asia, spicca la ripresa dei voli diretti verso Tokyo Narita, pur con rotte modificate a causa della chiusura dello spazio aereo russo. Il servizio per Kuala Lumpur verso Giacarta verrà anch’esso operato direttamente quest’inverso e non più via Singapore. Klm ha ripreso a volare per Bangalore e i voli continueranno anche quest’inverno. I voli per la Cina rimarranno limitati per il momento. Klm volerà quiandia Shanghai/Hangzhou tre volte a settimana, con uno stopover a Seoul Incheon.","post_title":"L’inverno di Klm: network di 163 destinazioni. Più 11% la capacità sul Nord America","post_date":"2022-09-29T14:36:05+00:00","category":["trasporti"],"category_name":["Trasporti"],"post_tag":[]},"sort":[1664462165000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431338","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_431341\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Danilo Gorla[/caption]\r\n\r\nDanilo Gorla è il nuovo chief commercial officer di Nuovevacanze Travel Group. Nato a Lodi, classe 1968, ha un’esperienza trentennale in ambito tour operating, avendo ricoperto ruoli manageriali con operatori quali Alba tour, KiboTours e Criand. “Sono molto felice di avere nella nostra squadra un manager del calibro di Gorla - commenta il ceo del gruppo, Corrado Lupo -. Sono certo che porterà valore aggiunto e saprà interpretare al meglio le esigenze delle agenzie e di tutto la compagnia”.\r\n\r\n“Sono orgoglioso ed emozionato di entrare a far parte di questa grande famiglia e di lavorare al fianco di Corrado Lupo - aggiunge lo stesso Gorla -. Inizio con entusiasmo questa sfida che mi consentirà di continuare la mia crescita d allo stesso modo di portare a tutti gli azionisti un risultato soddisfacente”. Gorla guiderà il processo evolutivo già in atto del gruppo Nuovevacanze e continuerà nel piano per la realizzazione delle linee guida di sviluppo degli asset dedicati al prodotto.","post_title":"Danilo Gorla nuovo chief commercial officer di Nuovevacanze Travel Group","post_date":"2022-09-29T11:40:35+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664451635000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431321","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Anche dopo l’estate continua il trend delle richieste dei tour guidati in Italia, che nel periodo autunnale, oltre alle suggestioni cromatiche di alcuni itinerari come il Trentino, il Chianti e la Val d’Orcia, vede confermate sul sito, sempre aggiornato, numerose date anche per i tour in Puglia, Basilicata e Sicilia. Molte sono infatti le proposte nel calendario autunnale di Boscolo Tours, che per la stagione conferma le partenze dei suoi viaggi guidati nelle destinazioni più richieste nella nostra Penisola, ma anche in Europa e in Medio Oriente.\r\n\r\nNel Vecchio continente i viaggi dei ponti comprendono in particolare percorsi guidati in Francia, Germania e Grecia, quest’ultima con ottime performance in una delle stagioni migliori per pensare di visitare il circuito classico. Per il ponte del primo novembre le richieste si indirizzano su classici come lo short break di quattro giorni a Vienna e le combinazioni della capitale austriaca con Praga e Budapest, o con Salisburgo e Monaco in tour guidati di sette giorni.\r\n\r\nNel medio raggio il booking Boscolo registra ancora una forte richiesta per la destinazione Turchia, con numeri che nel corso della stagione hanno già superato quelli del 2019; il tutto, assieme alla Giordania, altra meta top dai grandi numeri. Le riaperture di Marocco e Egitto, infine, mostrano previsioni promettenti per le partenze dell’ultimo trimestre 2022, in cui il Gran Tour del Marocco e la Crociera sul Nilo sono già tra le prime scelte del periodo delle feste di fine anno.","post_title":"Boscolo conferma le partenze autunnali dei viaggi guidati per Italia, Europa e Medio Oriente","post_date":"2022-09-29T10:19:48+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1664446788000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"431313","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_424188\" align=\"alignleft\" width=\"277\"] Beppe Pellegrino[/caption]\r\n\r\nSono sette le nuove destinazioni di Amo il Mondo. C'è aria di novità nella programmazione del tour operator tailor made di casa Uvet, che arricchisce la propria offerta con alcune proposte inedite che diversificano ulteriormente il prodotto (India, Giordania, Corea, Islanda, Israele, Laos, Algeria), a cui si aggiunge anche un nuovo catalogo dedicato agli honeymooners. \r\n\r\n“La sensibilità di chi, da sempre, lavora al fianco delle agenzie di viaggio, come Amo il Mondo – afferma Beppe Pellegrino, direttore generale di Uvet Viaggi Turismo – serve a soddisfare, e a volte anticipare, le esigenze del trade. L’obiettivo è quello di intercettare i desiderata di un’utenza desiderosa di vivere una vacanza lontana dalle rotte più classiche e dai tour di impostazione tradizionale. Per valorizzare al meglio le novità, frutto di un grande lavoro di squadra, supporteremo strategicamente il lancio con un piano articolato e impattante di azioni che conta una campagna social e cover Facebook dedicata, un pieghevole, webinar tematici, banner, dem e offerte promozionali\".\r\n\r\n“Oltre alle sette novità di prodotto, abbiamo elaborato un nuovo catalogo viaggi di nozze, che continua a essere il target più importante per noi – aggiunge Roberto Servetti, direttore prodotto di Amo il Mondo –. Tra le proposte più caratteristiche il tour del Laos in treno veloce, per ammirare risaie e la foresta pluviale da un altro punto di vista, la visita della Giordania che include il pernottamento nel deserto sotto le stelle, una interessante proposta con visita a Los Angeles e isole Fiji più crociera culturale alla scoperta delle genti e delle tradizioni del Pacifico e, infine, un molto apprezzato itinerario fra Bali, Java e Kura Kura\".\r\n\r\nOltre alle novità già citate, confermata e rinnovata la programmazione delle altre destinazioni. A fianco a Stati Uniti, Canada, Messico e Caraibi, sempre molto richieste sono Kenya e Tanzania, Sudafrica e Namibia, nonché Seychelles, Mauritius, Maldive, Madagascar e Sri Lanka, oltre alle intramontabili Thailandia, Indonesia, Malesia, Indocina e Indonesia fino ad Australia, Nuova Zelanda, Polinesia, Fiji e Cook.","post_title":"Amo il Mondo amplia l'offerta con sette nuove destinazioni e un catalogo honeymooners inedito","post_date":"2022-09-29T09:49:27+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":["nofascione"],"post_tag_name":["nofascione"]},"sort":[1664444967000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti