31 July 2021

Cagliari, il Mario Mameli abbraccia il progetto “autismo-in viaggio attraverso l’aeroporto”

[ 0 ]

Cagliari, SardegnaL’aeroporto di Cagliari ha aderito al progetto ‘autismo – in viaggio attraverso l’aeroporto’ ideato dall’Enac con la collaborazione di Assaeroporti, le associazioni di settore e le società di gestione aeroportuale, per facilitare e rendere il più agevole possibile alle persone autistiche e ai loro accompagnatori tutte le operazioni aeroportuali connesse al viaggio in aereo. Per declinare efficacemente l’idea generale del progetto nel contesto del principale scalo aereo sardo, l’aeroporto di Cagliari si è avvalso del supporto dell’associazione “diversamente onlus” e si è dotato di strumenti che consentono ai passeggeri con autismo e alle loro famiglie di pianificare al meglio il viaggio e viverlo con maggiore tranquillità. ‘Il ‘Mario Mameli’ ha perciò scelto di articolare le iniziative di supporto come segue: • Visite mirate in aeroporto: prima del viaggio, le persone autistiche e i loro accompagnatori possono visitare lo scalo con l’assistenza di personale specificamente formato e provare in anticipo i percorsi che effettueranno il giorno del volo in partenza da Cagliari; • Materiale illustrativo: prima del viaggio, le persone con autismo e i loro accompagnatori possono prendere visione – anche comodamente da casa – di foto e brochure appositamente realizzate per una più facile comprensione delle diverse fasi aeroportuali del viaggio; • Gadget dedicati: all’arrivo in aeroporto, gli operatori accoglieranno chi parte con il dono di speciali gadget che consentono al personale aeroportuale precedentemente formato di riconoscere che in un determinato gruppo sono presenti una o più persone con una disabilità nascosta; questo renderà possibile ai viaggiatori di usufruire di percorsi preferenziali senza intoppi e rallentamenti di sorta.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti