21 May 2024

Budget Autonoleggio spinge su agenzie e t.o.

[ 0 ]

Potenziamento del sito internet, creazione di un call center internazionale, moltiplicazione delle opportunità per le agenzie di viaggio, grazie a Vamos International, che è operativo da febbraio come gsa. Queste le novità di Budget Autonoleggio, tra i primi player del settore, anche come incremento di fatturato (29 milioni di euro in Italia nel 2008, pari al 300% in più sul 2007). E il sodalizio Budget-Vamos annuncia, a partire da marzo, una serie di novità per la vendita di servizi a tour operator e adv. Gli agenti avranno un’area riservata nel sito www.vamos.it, nella quale potranno scegliere tra due opzioni. La prima si chiama "1-2-3 Budget", è un prodotto ibrido che consente alle agenzie di viaggio di scontare subito la commissione, pari al 10% in Italia e al 15% all’estero, mentre il cliente salda in loco al ritiro dell’auto con carta di credito. La seconda si chiama "Pay on arrival" (pagamento all’arrivo); in questa seconda opzione l’agenzia di viaggio effettua la prenotazione, consegna il voucher al cliente, che paga in loco a fine noleggio, dopo di che l’agenzia di viaggio riceve la commissione direttamente da Budget.

Condividi



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467536 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuova iniziativa della Cina per incentivare gli arrivi turistici: i viaggiatori che entrano nel Paese a bordo di crociere internazionali possono infatti soggiornare in alcune province senza visto, per un massimo di 15 giorni. Secondo un comunicato dell'Amministrazione nazionale cinese per l'immigrazione (Nia), le norme prevedono che gli stranieri entrino attraverso uno dei 13 porti crocieristici costieri del Paese. La normativa - naturale evoluzione di un progetto pilota del 2016, che era limitato agli ingressi attraverso il terminal crociere di Shanghai e poi sospeso a causa della pandemia - prevede che i visitatori debbano viaggiare come parte di un gruppo turistico di almeno due persone e lasciare il Paese con la stessa crociera. Le agenzie di viaggio che gestiscono i viaggi devono essere registrate nella Cina continentale. Lo scorso dicembre, la Cina ha iniziato a consentire ai viaggiatori provenienti da Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Malesia di entrare nel Paese senza visto per 15 giorni per affari, turismo, visite familiari e transito. A febbraio è entrato in vigore anche un accordo di esenzione reciproca dal visto tra Cina e Singapore. Il Paese ha inoltre ampliato la sua politica di transito senza visto, portando il numero di paesi a 54 dopo aver incluso la Norvegia a novembre. I cittadini di questi paesi non hanno bisogno di un visto per entrare in Cina purché abbiano prenotato un biglietto successivo per un paese o una regione terza. "La piena attuazione della politica di esenzione dal visto d'ingresso per i turisti stranieri in crociera è un pilastro importante per accelerare lo sviluppo dell'economia crocieristica cinese e una misura importante per promuovere l'apertura istituzionale della Cina", si legge nella nota della Nia. [post_title] => Cina: niente visto per i crocieristi che entrano nel Paese per un massimo di 15 giorni [post_date] => 2024-05-17T11:45:13+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715946313000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467326 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Hotel Valverde e Residenza dei Ricci Hotels, Family e Bike Resort di Cesenatico, è situato sul lungomare vicino al Parco di Levante, il polmone verde della cittadina marinara, la più green della Riviera Romagnola. Si può scegliere la tipologia di vacanza che si preferisce tra la formula hotel (con servizio di colazione, mezza pensione e pensione completa) o solo residenza, come se si fosse in un appartamento.  Il grande parco piscina di 350 mq di acqua, con idromassaggio, fontana per acqua terapia, acqua bike e zona baby, è l’oasi rigenerante dopo una giornata tra spiagge dorate, passeggiate nel centro storico con le sue casette multicolore e il porto canale leonardesco, tour in bici fra colline e borghi. L’hotel dispone di campi da tennis e mini tennis. Di fronte, la spiaggia attrezzata del Valverde Lido, con campo da beach volley. L’Hotel Valverde è particolarmente amato dai cicloturisti, che qui trovano bici e e-bike a noleggio per rilassanti pedalate o per percorrere gli itinerari su cui il pirata di Cesenatico Marco Pantani si allenava prima delle sue imprese. Tra borghi medievali e panorami unici, sono tantissimi i tour che si possono fare a partire da questo hotel, come quello che raggiunge Bertinoro e Cesena per tornare a Cesenatico o il percorso fino a San Leo e la leggendaria Nove Colli. La cucina è una delle perle dell’hotel, che cura la scelta dei prodotti locali e di stagione, predilige cotture a bassa temperatura, propone pasta fatta in casa, piatti della tradizione e pesce appena pescato.   I bambini sono ospiti speciali all’Hotel Valverde, Family Resort super attrezzato con dotazioni nelle camere (lettini con le sponte, seggiolini, culle) e l’animazione premurosa della mascotte Marino Granchio Bagnino e il suo staff, tra la spiaggia e la struttura. L’ecologia è un mantra per l’Hotel Valverde e Residenza, che da anni ha avviato un percorso per dare il proprio contributo ad uno stile di vita più sostenibile. Il risparmio dell’acqua e il suo riutilizzo è uno dei principi che guidano la rivoluzione green dei Ricci Hotels; anche i consumi energetici sono ridotti al minimo con l’uso di lampadine a basso consumo ed elettrodomestici di classe A, mentre gli impianti solari di cui sono dotati permettono di riscaldare l’acqua e le caldaie sono a condensazione e a basse emissioni. ­ ­ [post_title] => Ricci Hotels, un'oasi green al Valverde, Family e Bike Resort [post_date] => 2024-05-17T09:13:48+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715937228000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467317 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Indici Trademark. Per l’industria turistica italiana il 2024 sancisce il definitivo superamento di qualsiasi performance pre-pandemica. Il turismo, in ogni sua declinazione dal leisure al business, è ripartito su tutto il territorio nazionale con numeri da record. Secondo gli indicatori di Italian Hotel Monitor, elaborato da Trademark Italia, i primi tre mesi del 2024 per l’industria alberghiera italiana si chiudono con un risultato in sensibile crescita rispetto al 2023, sia in termini di occupazione camere passata dal 62,7% al 65,3% (+2,6 punti) che di prezzo medio camera passato da 115,55 euro a 127,10 euro (+10%), con una tendenza positiva del movimento turistico business ed ancor più di quello leisure, sostenuto dal ritorno in massa dei clienti extraeuropei, americani in particolare. Confronto Il confronto con il 2019 evidenzia un incremento di +5,5 punti in termini di occupazione camere e un +30% di prezzo medio camera. Se da un lato l’incremento significativo sia per occupazione camere che per Adr registrato nei primi tre mesi dell’anno è molto soddisfacente per il sistema di ospitalità nazionale, dall’altro il trend di forte crescita del livello dei prezzi potrebbe indurre una certa preoccupazione, soprattutto in relazione con la capacità di spesa della clientela italiana. Per quanto riguarda le diverse tipologie ricettive, i dati confermano il consolidamento del settore luxury (5 stelle), in crescita rispetto al 2023 per ADR (+1,7%) e R.O. (+4,7 punti), di quello upscale (4 stelle) che cresce per Adr (+10,8%) e R.O. (+2,8 punti), così come di quello midscale (3 stelle), che spinge in particolare sull’acceleratore dei prezzi (+15,9%) e registra un +2,1 punti di occupazione camere. Analizzando l’andamento dell’occupazione camere. Su scala nazionale, tra le 39 città monitorate ne emergono ben 24 oltre la simbolica quota (gestionalmente parlando) del 60% di occupazione camere, con Milano (71,1%), Venezia e Firenze (68,4%), Roma (67,8%), Bologna (67,3%), Palermo (66,9%), Napoli (66,1%), Trento e Trieste (65,7%), Genova (65,6%) e Bergamo (65,5%) oltre la media nazionale (65,3%). Per quanto riguarda il prezzo medio di vendita, al vertice del ranking si conferma Venezia, con un prezzo medio camera di 207,50 euro (+3,3% rispetto allo scorso anno), davanti a Milano (170,39 euro, +9,7% sul 2023), Firenze (163,14 euro, +13,1% sul 2023), Roma (147,21 euro, +7,8% sul 2023) e Como (116,13 euro, +20,8% sul 2023). [post_title] => Trademark: numeri record per l'Italia. Ma i prezzi continuano a salire [post_date] => 2024-05-17T07:30:14+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => topnews ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Top News ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715931014000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467445 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In posizione strategica, sul lungomare che collega Portorose e Pirano, il St. Bernardin Resort Portorož è immerso in un parco di 25 ettari tra oleandri, palme, rosmarini, allori e altre piante mediterranee. Gli hotel del complesso sloveno anche quest’anno sono stati oggetto di lavori di ristrutturazione e ammodernamento e così rinnovano la propria offerta per la stagione 2024, puntando sempre su elevati standard di servizio, accompagnati dall’ospitalità slovena. La scelta delle strutture dove alloggiare spazia dal Grand Hotel Bernardin, all’hotel Histrion completamente ristrutturato, fino al rinnovato hotel Vile Park Premium e l’hotel Vile Park. «A partire dallo scorso ponte del 1° maggio la nuova offerta include già le ville rinnovate dell’hotel Vile Park. Nel 2023 abbiamo completato la ristrutturazione di 66 camere di Villa Galeja e della piscina scoperta, ispirandoci alle caratteristiche dell’Istria - dichiarano dalla direzione -. E nel 2024 proseguiremo con la ristrutturazione di Villa Ninfa e Villa Orada per un totale di 122 camere. La ristrutturazione delle ville segue il filo conduttore che aveva caratterizzato anche quella dell’hotel Histrion: le camere ripropongono i temi del mare, del sale, delle olive e della lavanda, ispirandosi dunque ai prodotti e alle tradizioni del luogo». Tutti gli hotel del resort dispongono di spiagge attrezzate e ben curate, piscine esterne e coperte, centri wellness e un porto turistico. Inoltre la cucina istriana contaminata con quella mediterranea e i panorami mozzafiato sono il leit motiv che caratterizza l’offerta dei numerosi ristoranti e bar presenti nelle strutture. Dal Grand Restaurant con vista sul mare al ristorante Pečina con piatti prelibati e vini pregiati. Il St. Bernardin Resort Portorož punta quindi a diversi target. Con piscine, parchi giochi e mini club le strutture del Vile Park sono perfette per una vacanza in famiglia con bambini. E invece, in particolar modo il Grand Hotel Bernardin e l’hotel Histrion sono più adatti alle coppie che desiderano unire il relax in spiaggia a trattamenti benessere esclusivi della Paradise spa o del Wellness Benedicta. Le strutture del complesso sono molto richieste anche da gruppi di amici che amano vacanze active in bicicletta, alla scoperta del territorio e delle tradizioni locali. Per terminare poi la giornata rilassandosi presso il parco acquatico Termaris, immersi in piscine di acqua marina. Congressi e matrimoni Anche il settore mice si conferma un target importante per il resort. Il Grand Hotel Bernardin infatti ospita al proprio interno il più grande centro congressuale della Slovenia. Con la sua sala Europa in grado di ospitare fino a 1.100 partecipanti, è la location ideale per qualsiasi tipo di evento: congressi, seminari, presentazioni, sfilate di moda, serate di gala e molto altro ancora. Sempre più spesso il grand hotel è scelto anche come location per matrimoni, sia da coloro che sognano un matrimonio romantico sulla spiaggia, sia da chi sogna un matrimonio più tradizionale in chiesa, grazie alla presenza della chiesetta di San Bernardino nella piazza davanti all’hotel Histrion che può essere utilizzata sia per celebrazioni religiose che civili. Sostenibilità e servizi all'avanguardia Per i viaggiatori eco-sostenibili  il St. Bernardin ha presso ogni struttura stazioni di ricarica per veicoli elettrici. Servizio che ha contribuito a ottenere il certificato Slovenia Green, marchio che raccoglie le strutture turistiche sostenibili. «Da gennaio ad aprile 2024 abbiamo registrato presso le nostre strutture il 59% di ospiti di nazionalità straniera e il 41% di ospiti locali. E le prenotazioni per la stagione estiva mostrano un’occupazione molto buona, leggermente in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In questo scenario, il mercato italiano si conferma essere estremamente importante per noi, grazie anche alle positive collaborazioni con le agenzie di viaggio, gli operatori del settore, l’organizzazione turistica slovena, e l’ufficio di rappresentanza in Italia» hanno commentato dalla direzione del St. Bernardin Resort Portorož. [gallery ids="467450,467449,467452,467454,467453,467451"] [post_title] => Active, sostenibilità e benessere: l'offerta del resort sloveno St. Bernardin per la stagione 2024 [post_date] => 2024-05-16T12:01:12+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => istria [1] => istria-slovena ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Istria [1] => Istria Slovena ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715860872000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467473 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_246119" align="alignleft" width="300"] Massimo Caravita, presidente Fiavet Emilia Romagna e Marche[/caption] Fiavet Emilia Romagna e Marche fa un bilancio di un anno di lavoro. Un anno fa, un’alluvione devastante ha colpito duramente l’Emilia-Romagna e le Marche mettendo a dura prova il territorio e le sue persone. La risposta compatta degli operatori del mondo del turismo a questa tragedia però, è stata esemplare: sono rimasti uniti, solidali e pronti a ripartire. Questo evento drammatico ha lasciato un segno indelebile in particolare in Romagna, e la Fiavet regionale non è rimasta a guardare. In prima linea fin da subito, ha infatti attivato diverse iniziative a sostegno delle agenzie di viaggio associate colpite dall'alluvione, tra cui una raccolta fondi il cui ricavato è stato erogato direttamente nei conti correnti delle agenzie associate più colpite. Il presidente Massimo Caravita commenta: “La nostra Associazione è nata per sostenere e promuovere il settore turistico, e in questi momenti critici, il nostro impegno diventa ancora più forte. Fiavet Emilia-Romagna e Marche, ancora una volta, dimostra di essere al fianco delle sue agenzie associate. La resilienza e la determinazione che hanno dimostrato sono straordinarie. Il nostro comparto ha saputo affrontare le avversità con spirito di squadra e un'incrollabile fiducia nel futuro del turismo. Speriamo che eventi così drammatici non si ripetano più, ma se dovesse accadere sappiamo che uniti siamo forti e capaci di superare qualsiasi difficoltà.” Collaborazione L'impegno di Fiavet non si è fermato qui. In occasione del Ttg 2023 ha lanciato l’iniziativa Fiavet4Romagna, un progetto di rilancio del territorio realizzato da Fiavet Emilia-Romagna e Marche in collaborazione con Apt Servizi e Visit Romagna. Le agenzie di viaggio associate che hanno partecipato all’iniziativa hanno potuto così conoscere e apprezzare le bellezze del territorio romagnolo colpito dall'alluvione, contribuendone alla ripartenza ed uno stabile rilancio. Anche Fiavet Nazionale si è unito a questo sforzo, dimostrando ancora una volta l'importanza dell'unione e della collaborazione, creando una raccolta fondi a favore delle agenzie di viaggio associate colpite maggiormente dall’alluvione. Questi fondi, come deliberato dall’Associazione durante l’Assemblea annuale, verranno impiegati per fornire un ristoro diretto alle agenzie associate che l’alluvione ha messo più in ginocchio. Questo contributo rappresenta non solo un aiuto economico, ma un segnale tangibile della volontà dell’Associazione di supportare i propri associati in ogni momento di difficoltà, permettendo loro di ripartire e di guardare al futuro con rinnovata fiducia.     [post_title] => Fiavet Emilia Romagna e Marche: la forza dell'associazione dopo l'alluvione [post_date] => 2024-05-16T10:41:44+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715856104000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467467 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_467468" align="alignleft" width="300"] Adriano Apicella[/caption] Entra nel vivo la  nuova opportunità di business riservata alle agenzie del Network che, con il lancio della sezione dedicata ai viaggi sul portale Viaggi.Conad.it, avranno la possibilità di gestire le prenotazioni di vacanze e crociere riservate ai possessori di Carta Insieme e Carta Insieme Più Conad. Tutte le proposte viaggi e crociere saranno prenotabili esclusivamente attraverso le Agenzie del Network che hanno aderito al progetto. L’obiettivo della partnership, attiva dai primi mesi del 2024, è offrire un’esperienza integrata di acquisto ai quasi 12 milioni di famiglie clienti Conad, che scelgono l’insegna ogni settimana. I titolari delle carte fedeltà Conad, oltre 8 milioni in tutta Italia, avranno accesso a proposte di viaggio con vantaggi esclusivi  garantiti dal Network.  Le adesioni al progetto stanno crescendo costantemente, con già oltre 1.300 Agenzie presenti nello store locator di Conad Viaggi, presto identificate anche sul territorio come Agenzie Partner HeyConad tramite apposite vetrofanie. “Siamo molto orgogliosi di dare il go live a questa importante partnership che siamo certi garantirà un ulteriore e significativo vantaggio per le agenzie del Network – dichiara Adriano Apicella, amministratore delegato Welcome Travel Group –. Viaggi.conad.it rappresenta un innovativo canale di vendita che concretizza in modo evidente la visione del Network: veicolare clientela dal mondo online verso le Agenzie di Viaggi fisiche. L’imponente piano media, gli importanti vantaggi commerciali riservati ai titolari di carta Conad e il nuovo canale viaggi.conad.it rappresentano gli ingredienti principali per il successo dell'iniziativa”.  Partnership Attraverso il Portale Viaggi.Conad.it sarà dunque possibile prenotare online una vacanza selezionando un’agenzia Welcome o Geo dallo Store Locator, richiedere di essere ricontattato dall’agenzia, chiedere supporto al sdervizio clienti Conad tramite Live Chat oppure recarsi fisicamente in agenzia di viaggi  dove, grazie all’utilizzo della Carta Conad sarà possibile beneficiare delle proposte dedicate. Anche le pratiche che richiedono il supporto del servizio clienti Viaggi Conad potranno essere confermate solo tramite le Agenzie del Network. A sostegno del lancio di HeyConad Viaggi, Conad ha avviato una significativa campagna media su TV, radio e piattaforme digitali, volta a promuovere l'iniziativa commerciale, che fino al 30 giugno offre uno sconto fino a 300 euro ai titolari di carta Conad e che darà visibilità alle Agenzie del Network. Lo spot tv, infatti, si conclude con un invito a prenotare il viaggio presso le Agenzie Welcome e Geo aderenti all’iniziativa. La partnership è naturalmente integrata nel piano di comunicazione del Network attraverso tutti i suoi canali di diffusione dando evidenza ai plus commerciali messi a disposizione di Clienti e Agenzie.  Con quasi 12 milioni di famiglie che scelgono il brand Conad ogni settimana, il valore di questo accordo risiede nell’opportunità offerta alle Agenzie della rete di intercettare nuovi Clienti e nuovi target di viaggiatori, grazie alla sinergia fra punti di contatto digitali e punti vendita fisici Conad, con l’introduzione di un nuovo canale di vendita.     [post_title] => Welcome: le agezie del Network entrano nella sezione del portale Viaggi.Conad.it [post_date] => 2024-05-16T10:30:52+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715855452000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467457 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono ben quattro i programmi di incentivazione lanciati come ogni anno dal gruppo Alpitour World in occasione dell'avvio del terzo trimestre. Il primo riguarda la destinazione Italia: per le vendite di soggiorni nella nostra Penisola, mare o montagna, è prevista infatti una extra commission del 2% direttamente in estratto conto, per tutti i brand, per soggiorni di qualsiasi durata e con ogni tipologia di volato. Turisanda, Presstour e Made sono invece i protagonisti della seconda iniziativa, che permette alle agenzie di viaggio di concorrere per ottenere una over commission che può arrivare fino al 4% sulle vendite delle proposte di questi marchi, per partenze fino a fine ottobre 2024 e su qualsiasi destinazione. Il terzo incentivo è dedicato alle vendite delle mete più caratteristiche dell’estate di Alpitour: Bravo, Francorosso e Eden Viaggi. Al raggiungimento di fatturati prestabiliti, le agenzie potranno contare su di una over commission dal 2% al 4%. A queste si aggiunge infine Incredibile ma Eden, dedicata al brand omonimo, che prevede remunerazioni da 400 fino a 20 mila euro all'aumentare delle diverse destinazioni confermate nel periodo della campagna. Tutti gli incentivi prenderanno in considerazione le pratiche chiuse dal 1° maggio al 31 luglio 2024, secondo le specifiche modalità previste per ognuna di esse e già comunicate alle agenzie contrattualizzate e con codici attivi. “Entriamo nel periodo più delicato della stagione di vendita 2024, che si fa forte di una importante fase di advance booking registrata tra dicembre e febbraio, seguita però di una fase più rallentata delle conferme nel bimestre marzo-aprile. – sottolinea il direttore commerciale di Alpitour, Alessandro Seghi -. In continuità con quanto fatto negli ultimi anni e come previsto dal nostro contratto, supporteremo questo momento delle prenotazioni con incentivazioni in grado di incidere sensibilmente sul conto economico delle agenzie. Campagne come Incredibile ma Eden permettono infatti di raccogliere over commission con valori che non hanno precedenti per il nostro tour operator, potendo contare su soluzioni di viaggio capaci di intercettare un pubblico molto eterogeneo per bisogni, interessi e capacità di spesa”. [post_title] => Alpitour: tutte le incentivazioni adv per la fase calda delle vendite 2024 [post_date] => 2024-05-16T10:22:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715854929000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467380 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Sono già più di mille i contenuti disponibili per gli agenti di viaggio registrati nella piattaforma YourSocialTips.com per la gestione dei profili social. Una sfida lanciata sul mercato dai soci Raffaella Lanni e Riccardo Di Fausto. “A oggi sono una percentuale bassissima le adv che sfruttano nel migliore dei modi i social network - spiegano i due fondatori -. Spesso si affidano al network di appartenenza demandando totalmente la gestione dei loro canali con il risultato di avere profili tutti uguali, con contenuti poco virali e spesso non in linea con la loro comunicazione e i propri followers”. La piattaforma YourSocialTips.com consente quindi una facile gestione di tutti i social presenti sul mercato, tra cui Facebook, Instagram e TikTok, con la possibilità di avere a disposizione tantissimi contenuti personalizzabili. Le agenzie di viaggio possono in questo modo creare con pochi click il loro piano editoriale, ricercando i contenuti video, immagini, storie e reel per parola chiave. Possono anche personalizzare i testi grazie all’Ai, collegare Canva e gestire la loro posta social in entrata. [post_title] => YourSocialTips.Com: la piattaforma per gestire i canali social delle adv [post_date] => 2024-05-15T10:12:34+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715767954000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 467372 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dalla rinnovata collaborazione con Paolo Scoglio e The Ne[S]t allo Spina Family Camping Village del Club del Sole nasce Treeship:  una vera e propria esperienza immersiva nella natura del Lido di Spina, patrimonio di bio-diversità di flora e fauna, che consentirà in futuro agli ospiti di vivere un contatto ancora più autentico con l’ambiente circostante. Il progetto propone un nuovo hospitality concept dove l’albero è protagonista, in rappresentanza della sintesi dell’amore per la natura e dell’innovazione tecnologica. “Treeship è il secondo prototipo frutto della stretta collaborazione con Paolo Scoglio e lo studio di architettura The Ne[S]t - spiega il direttore generale di Club del Sole, Angelo Cartelli -. Questo progetto parla il linguaggio del futuro, concorrendo a esaltare e promuovere in chiave ancora più innovativa il concept comfort & natura. La nostra compagnia ha infatti nel proprio dna la volontà concreta di sperimentare  soluzioni creative di ospitalità, che siano perfettamente in simbiosi con l’ambiente in cui i villaggi sono inseriti. Questa futuristica tipologia d’alloggio rappresenterà un unicum nel settore. Il che ci rende particolarmente orgogliosi”. Una volta collocata nella cornice del Delta del Po dove si trova lo Spina Family Camping Village, la navetta, realizzata con materiali riciclati, si collegherà all’albero-base, in una vera e propria simbiosi. In futuro, gli ospiti vivranno una connessione profonda con gli elementi naturali, godendo di una notte sotto un cielo di stelle, sollevati da terra e collegati all’albero come sistema vivente. Questo primo alloggio concorre a enfatizzare il desiderio di Club del Sole di realizzare in futuro un vero e proprio Tree Village: un'oasi di tranquillità immersa nel verde della pineta, con sentieri sospesi che collegheranno i diversi spazi della struttura e che permetteranno agli ospiti di muoversi in armonia con l'ambiente circostante, senza disturbare la quiete della natura. Il progetto Treeship, che si aggiunge al format Re-Treet, laboratorio di ospitalità innovativa lanciato lo scorso anno proprio allo Spina Village.     [post_title] => Club del Sole: allo Spina nasce Treeship, prototipo di un futuro Tree Village [post_date] => 2024-05-15T10:01:55+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1715767315000 ) ) ) { "size": 9, "query": { "filtered": { "query": { "fuzzy_like_this": { "like_text" : "budget autonoleggio spinge su agenzie e t o" } }, "filter": { "range": { "post_date": { "gte": "now-2y", "lte": "now", "time_zone": "+1:00" } } } } }, "sort": { "post_date": { "order": "desc" } } }{"took":56,"timed_out":false,"_shards":{"total":5,"successful":5,"failed":0},"hits":{"total":1424,"max_score":null,"hits":[{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467536","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Nuova iniziativa della Cina per incentivare gli arrivi turistici: i viaggiatori che entrano nel Paese a bordo di crociere internazionali possono infatti soggiornare in alcune province senza visto, per un massimo di 15 giorni.\r\n\r\nSecondo un comunicato dell'Amministrazione nazionale cinese per l'immigrazione (Nia), le norme prevedono che gli stranieri entrino attraverso uno dei 13 porti crocieristici costieri del Paese. La normativa - naturale evoluzione di un progetto pilota del 2016, che era limitato agli ingressi attraverso il terminal crociere di Shanghai e poi sospeso a causa della pandemia - prevede che i visitatori debbano viaggiare come parte di un gruppo turistico di almeno due persone e lasciare il Paese con la stessa crociera. Le agenzie di viaggio che gestiscono i viaggi devono essere registrate nella Cina continentale.\r\n\r\nLo scorso dicembre, la Cina ha iniziato a consentire ai viaggiatori provenienti da Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Malesia di entrare nel Paese senza visto per 15 giorni per affari, turismo, visite familiari e transito. A febbraio è entrato in vigore anche un accordo di esenzione reciproca dal visto tra Cina e Singapore. Il Paese ha inoltre ampliato la sua politica di transito senza visto, portando il numero di paesi a 54 dopo aver incluso la Norvegia a novembre. I cittadini di questi paesi non hanno bisogno di un visto per entrare in Cina purché abbiano prenotato un biglietto successivo per un paese o una regione terza.\r\n\r\n\"La piena attuazione della politica di esenzione dal visto d'ingresso per i turisti stranieri in crociera è un pilastro importante per accelerare lo sviluppo dell'economia crocieristica cinese e una misura importante per promuovere l'apertura istituzionale della Cina\", si legge nella nota della Nia.","post_title":"Cina: niente visto per i crocieristi che entrano nel Paese per un massimo di 15 giorni","post_date":"2024-05-17T11:45:13+00:00","category":["estero"],"category_name":["Estero"],"post_tag":[]},"sort":[1715946313000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467326","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"L’Hotel Valverde e Residenza dei Ricci Hotels, Family e Bike Resort di Cesenatico, è situato sul lungomare vicino al Parco di Levante, il polmone verde della cittadina marinara, la più green della Riviera Romagnola. Si può scegliere la tipologia di vacanza che si preferisce tra la formula hotel (con servizio di colazione, mezza pensione e pensione completa) o solo residenza, come se si fosse in un appartamento. \r\n\r\n Il grande parco piscina di 350 mq di acqua, con idromassaggio, fontana per acqua terapia, acqua bike e zona baby, è l’oasi rigenerante dopo una giornata tra spiagge dorate, passeggiate nel centro storico con le sue casette multicolore e il porto canale leonardesco, tour in bici fra colline e borghi. L’hotel dispone di campi da tennis e mini tennis. Di fronte, la spiaggia attrezzata del Valverde Lido, con campo da beach volley.\r\n\r\nL’Hotel Valverde è particolarmente amato dai cicloturisti, che qui trovano bici e e-bike a noleggio per rilassanti pedalate o per percorrere gli itinerari su cui il pirata di Cesenatico Marco Pantani si allenava prima delle sue imprese. Tra borghi medievali e panorami unici, sono tantissimi i tour che si possono fare a partire da questo hotel, come quello che raggiunge Bertinoro e Cesena per tornare a Cesenatico o il percorso fino a San Leo e la leggendaria Nove Colli.\r\n\r\nLa cucina è una delle perle dell’hotel, che cura la scelta dei prodotti locali e di stagione, predilige cotture a bassa temperatura, propone pasta fatta in casa, piatti della tradizione e pesce appena pescato. \r\n\r\n I bambini sono ospiti speciali all’Hotel Valverde, Family Resort super attrezzato con dotazioni nelle camere (lettini con le sponte, seggiolini, culle) e l’animazione premurosa della mascotte Marino Granchio Bagnino e il suo staff, tra la spiaggia e la struttura.\r\n\r\nL’ecologia è un mantra per l’Hotel Valverde e Residenza, che da anni ha avviato un percorso per dare il proprio contributo ad uno stile di vita più sostenibile. Il risparmio dell’acqua e il suo riutilizzo è uno dei principi che guidano la rivoluzione green dei Ricci Hotels; anche i consumi energetici sono ridotti al minimo con l’uso di lampadine a basso consumo ed elettrodomestici di classe A, mentre gli impianti solari di cui sono dotati permettono di riscaldare l’acqua e le caldaie sono a condensazione e a basse emissioni.\r\n\r\n­\r\n\r\n­","post_title":"Ricci Hotels, un'oasi green al Valverde, Family e Bike Resort","post_date":"2024-05-17T09:13:48+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1715937228000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467317","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Indici Trademark. Per l’industria turistica italiana il 2024 sancisce il definitivo superamento di qualsiasi performance pre-pandemica. Il turismo, in ogni sua declinazione dal leisure al business, è ripartito su tutto il territorio nazionale con numeri da record.\r\n\r\nSecondo gli indicatori di Italian Hotel Monitor, elaborato da Trademark Italia, i primi tre mesi del 2024 per l’industria alberghiera italiana si chiudono con un risultato in sensibile crescita rispetto al 2023, sia in termini di occupazione camere passata dal 62,7% al 65,3% (+2,6 punti) che di prezzo medio camera passato da 115,55 euro a 127,10 euro (+10%), con una tendenza positiva del movimento turistico business ed ancor più di quello leisure, sostenuto dal ritorno in massa dei clienti extraeuropei, americani in particolare.\r\nConfronto\r\nIl confronto con il 2019 evidenzia un incremento di +5,5 punti in termini di occupazione camere e un +30% di prezzo medio camera.\r\n\r\nSe da un lato l’incremento significativo sia per occupazione camere che per Adr registrato nei primi tre mesi dell’anno è molto soddisfacente per il sistema di ospitalità nazionale, dall’altro il trend di forte crescita del livello dei prezzi potrebbe indurre una certa preoccupazione, soprattutto in relazione con la capacità di spesa della clientela italiana.\r\n\r\nPer quanto riguarda le diverse tipologie ricettive, i dati confermano il consolidamento del settore luxury (5 stelle), in crescita rispetto al 2023 per ADR (+1,7%) e R.O. (+4,7 punti), di quello upscale (4 stelle) che cresce per Adr (+10,8%) e R.O. (+2,8 punti), così come di quello midscale (3 stelle), che spinge in particolare sull’acceleratore dei prezzi (+15,9%) e registra un +2,1 punti di occupazione camere.\r\nAnalizzando l’andamento dell’occupazione camere.\r\nSu scala nazionale, tra le 39 città monitorate ne emergono ben 24 oltre la simbolica quota (gestionalmente parlando) del 60% di occupazione camere, con Milano (71,1%), Venezia e Firenze (68,4%), Roma (67,8%), Bologna (67,3%), Palermo (66,9%), Napoli (66,1%), Trento e Trieste (65,7%), Genova (65,6%) e Bergamo (65,5%) oltre la media nazionale (65,3%).\r\n\r\nPer quanto riguarda il prezzo medio di vendita, al vertice del ranking si conferma Venezia, con un prezzo medio camera di 207,50 euro (+3,3% rispetto allo scorso anno), davanti a Milano (170,39 euro, +9,7% sul 2023), Firenze (163,14 euro, +13,1% sul 2023), Roma (147,21 euro, +7,8% sul 2023) e Como (116,13 euro, +20,8% sul 2023).","post_title":"Trademark: numeri record per l'Italia. Ma i prezzi continuano a salire","post_date":"2024-05-17T07:30:14+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":["topnews"],"post_tag_name":["Top News"]},"sort":[1715931014000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467445","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"In posizione strategica, sul lungomare che collega Portorose e Pirano, il St. Bernardin Resort Portorož è immerso in un parco di 25 ettari tra oleandri, palme, rosmarini, allori e altre piante mediterranee. Gli hotel del complesso sloveno anche quest’anno sono stati oggetto di lavori di ristrutturazione e ammodernamento e così rinnovano la propria offerta per la stagione 2024, puntando sempre su elevati standard di servizio, accompagnati dall’ospitalità slovena. La scelta delle strutture dove alloggiare spazia dal Grand Hotel Bernardin, all’hotel Histrion completamente ristrutturato, fino al rinnovato hotel Vile Park Premium e l’hotel Vile Park.\r\n\r\n«A partire dallo scorso ponte del 1° maggio la nuova offerta include già le ville rinnovate dell’hotel Vile Park. Nel 2023 abbiamo completato la ristrutturazione di 66 camere di Villa Galeja e della piscina scoperta, ispirandoci alle caratteristiche dell’Istria - dichiarano dalla direzione -. E nel 2024 proseguiremo con la ristrutturazione di Villa Ninfa e Villa Orada per un totale di 122 camere. La ristrutturazione delle ville segue il filo conduttore che aveva caratterizzato anche quella dell’hotel Histrion: le camere ripropongono i temi del mare, del sale, delle olive e della lavanda, ispirandosi dunque ai prodotti e alle tradizioni del luogo».\r\n\r\nTutti gli hotel del resort dispongono di spiagge attrezzate e ben curate, piscine esterne e coperte, centri wellness e un porto turistico. Inoltre la cucina istriana contaminata con quella mediterranea e i panorami mozzafiato sono il leit motiv che caratterizza l’offerta dei numerosi ristoranti e bar presenti nelle strutture. Dal Grand Restaurant con vista sul mare al ristorante Pečina con piatti prelibati e vini pregiati.\r\nIl St. Bernardin Resort Portorož punta quindi a diversi target. Con piscine, parchi giochi e mini club le strutture del Vile Park sono perfette per una vacanza in famiglia con bambini. E invece, in particolar modo il Grand Hotel Bernardin e l’hotel Histrion sono più adatti alle coppie che desiderano unire il relax in spiaggia a trattamenti benessere esclusivi della Paradise spa o del Wellness Benedicta. Le strutture del complesso sono molto richieste anche da gruppi di amici che amano vacanze active in bicicletta, alla scoperta del territorio e delle tradizioni locali. Per terminare poi la giornata rilassandosi presso il parco acquatico Termaris, immersi in piscine di acqua marina.\r\n\r\nCongressi e matrimoni\r\n\r\n\r\nAnche il settore mice si conferma un target importante per il resort. Il Grand Hotel Bernardin infatti ospita al proprio interno il più grande centro congressuale della Slovenia. Con la sua sala Europa in grado di ospitare fino a 1.100 partecipanti, è la location ideale per qualsiasi tipo di evento: congressi, seminari, presentazioni, sfilate di moda, serate di gala e molto altro ancora.\r\n\r\nSempre più spesso il grand hotel è scelto anche come location per matrimoni, sia da coloro che sognano un matrimonio romantico sulla spiaggia, sia da chi sogna un matrimonio più tradizionale in chiesa, grazie alla presenza della chiesetta di San Bernardino nella piazza davanti all’hotel Histrion che può essere utilizzata sia per celebrazioni religiose che civili.\r\n\r\nSostenibilità e servizi all'avanguardia\r\n\r\n\r\nPer i viaggiatori eco-sostenibili  il St. Bernardin ha presso ogni struttura stazioni di ricarica per veicoli elettrici. Servizio che ha contribuito a ottenere il certificato Slovenia Green, marchio che raccoglie le strutture turistiche sostenibili.\r\n\r\n«Da gennaio ad aprile 2024 abbiamo registrato presso le nostre strutture il 59% di ospiti di nazionalità straniera e il 41% di ospiti locali. E le prenotazioni per la stagione estiva mostrano un’occupazione molto buona, leggermente in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In questo scenario, il mercato italiano si conferma essere estremamente importante per noi, grazie anche alle positive collaborazioni con le agenzie di viaggio, gli operatori del settore, l’organizzazione turistica slovena, e l’ufficio di rappresentanza in Italia» hanno commentato dalla direzione del St. Bernardin Resort Portorož.\r\n\r\n[gallery ids=\"467450,467449,467452,467454,467453,467451\"]","post_title":"Active, sostenibilità e benessere: l'offerta del resort sloveno St. Bernardin per la stagione 2024","post_date":"2024-05-16T12:01:12+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":["istria","istria-slovena"],"post_tag_name":["Istria","Istria Slovena"]},"sort":[1715860872000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467473","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_246119\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Massimo Caravita, presidente Fiavet Emilia Romagna e Marche[/caption]\r\n\r\nFiavet Emilia Romagna e Marche fa un bilancio di un anno di lavoro. Un anno fa, un’alluvione devastante ha colpito duramente l’Emilia-Romagna e le Marche mettendo a dura prova il territorio e le sue persone. La risposta compatta degli operatori del mondo del turismo a questa tragedia però, è stata esemplare: sono rimasti uniti, solidali e pronti a ripartire.\r\n\r\nQuesto evento drammatico ha lasciato un segno indelebile in particolare in Romagna, e la Fiavet regionale non è rimasta a guardare. In prima linea fin da subito, ha infatti attivato diverse iniziative a sostegno delle agenzie di viaggio associate colpite dall'alluvione, tra cui una raccolta fondi il cui ricavato è stato erogato direttamente nei conti correnti delle agenzie associate più colpite.\r\n\r\nIl presidente Massimo Caravita commenta: “La nostra Associazione è nata per sostenere e promuovere il settore turistico, e in questi momenti critici, il nostro impegno diventa ancora più forte. Fiavet Emilia-Romagna e Marche, ancora una volta, dimostra di essere al fianco delle sue agenzie associate. La resilienza e la determinazione che hanno dimostrato sono straordinarie. Il nostro comparto ha saputo affrontare le avversità con spirito di squadra e un'incrollabile fiducia nel futuro del turismo. Speriamo che eventi così drammatici non si ripetano più, ma se dovesse accadere sappiamo che uniti siamo forti e capaci di superare qualsiasi difficoltà.”\r\nCollaborazione\r\nL'impegno di Fiavet non si è fermato qui. In occasione del Ttg 2023 ha lanciato l’iniziativa Fiavet4Romagna, un progetto di rilancio del territorio realizzato da Fiavet Emilia-Romagna e Marche in collaborazione con Apt Servizi e Visit Romagna. Le agenzie di viaggio associate che hanno partecipato all’iniziativa hanno potuto così conoscere e apprezzare le bellezze del territorio romagnolo colpito dall'alluvione, contribuendone alla ripartenza ed uno stabile rilancio.\r\n\r\nAnche Fiavet Nazionale si è unito a questo sforzo, dimostrando ancora una volta l'importanza dell'unione e della collaborazione, creando una raccolta fondi a favore delle agenzie di viaggio associate colpite maggiormente dall’alluvione.\r\n\r\nQuesti fondi, come deliberato dall’Associazione durante l’Assemblea annuale, verranno impiegati per fornire un ristoro diretto alle agenzie associate che l’alluvione ha messo più in ginocchio. Questo contributo rappresenta non solo un aiuto economico, ma un segnale tangibile della volontà dell’Associazione di supportare i propri associati in ogni momento di difficoltà, permettendo loro di ripartire e di guardare al futuro con rinnovata fiducia.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Fiavet Emilia Romagna e Marche: la forza dell'associazione dopo l'alluvione","post_date":"2024-05-16T10:41:44+00:00","category":["enti_istituzioni_e_territorio"],"category_name":["Enti, istituzioni e territorio"],"post_tag":[]},"sort":[1715856104000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467467","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"[caption id=\"attachment_467468\" align=\"alignleft\" width=\"300\"] Adriano Apicella[/caption]\r\nEntra nel vivo la  nuova opportunità di business riservata alle agenzie del Network che, con il lancio della sezione dedicata ai viaggi sul portale Viaggi.Conad.it, avranno la possibilità di gestire le prenotazioni di vacanze e crociere riservate ai possessori di Carta Insieme e Carta Insieme Più Conad. Tutte le proposte viaggi e crociere saranno prenotabili esclusivamente attraverso le Agenzie del Network che hanno aderito al progetto.\r\nL’obiettivo della partnership, attiva dai primi mesi del 2024, è offrire un’esperienza integrata di acquisto ai quasi 12 milioni di famiglie clienti Conad, che scelgono l’insegna ogni settimana. I titolari delle carte fedeltà Conad, oltre 8 milioni in tutta Italia, avranno accesso a proposte di viaggio con vantaggi esclusivi  garantiti dal Network.\r\n Le adesioni al progetto stanno crescendo costantemente, con già oltre 1.300 Agenzie presenti nello store locator di Conad Viaggi, presto identificate anche sul territorio come Agenzie Partner HeyConad tramite apposite vetrofanie.\r\n“Siamo molto orgogliosi di dare il go live a questa importante partnership che siamo certi garantirà un ulteriore e significativo vantaggio per le agenzie del Network – dichiara Adriano Apicella, amministratore delegato Welcome Travel Group –. Viaggi.conad.it rappresenta un innovativo canale di vendita che concretizza in modo evidente la visione del Network: veicolare clientela dal mondo online verso le Agenzie di Viaggi fisiche. L’imponente piano media, gli importanti vantaggi commerciali riservati ai titolari di carta Conad e il nuovo canale viaggi.conad.it rappresentano gli ingredienti principali per il successo dell'iniziativa”.\r\n Partnership\r\nAttraverso il Portale Viaggi.Conad.it sarà dunque possibile prenotare online una vacanza selezionando un’agenzia Welcome o Geo dallo Store Locator, richiedere di essere ricontattato dall’agenzia, chiedere supporto al sdervizio clienti Conad tramite Live Chat oppure recarsi fisicamente in agenzia di viaggi  dove, grazie all’utilizzo della Carta Conad sarà possibile beneficiare delle proposte dedicate. Anche le pratiche che richiedono il supporto del servizio clienti Viaggi Conad potranno essere confermate solo tramite le Agenzie del Network.\r\nA sostegno del lancio di HeyConad Viaggi, Conad ha avviato una significativa campagna media su TV, radio e piattaforme digitali, volta a promuovere l'iniziativa commerciale, che fino al 30 giugno offre uno sconto fino a 300 euro ai titolari di carta Conad e che darà visibilità alle Agenzie del Network. Lo spot tv, infatti, si conclude con un invito a prenotare il viaggio presso le Agenzie Welcome e Geo aderenti all’iniziativa. La partnership è naturalmente integrata nel piano di comunicazione del Network attraverso tutti i suoi canali di diffusione dando evidenza ai plus commerciali messi a disposizione di Clienti e Agenzie.\r\n Con quasi 12 milioni di famiglie che scelgono il brand Conad ogni settimana, il valore di questo accordo risiede nell’opportunità offerta alle Agenzie della rete di intercettare nuovi Clienti e nuovi target di viaggiatori, grazie alla sinergia fra punti di contatto digitali e punti vendita fisici Conad, con l’introduzione di un nuovo canale di vendita.\r\n \r\n ","post_title":"Welcome: le agezie del Network entrano nella sezione del portale Viaggi.Conad.it","post_date":"2024-05-16T10:30:52+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1715855452000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467457","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"\r\n\r\nSono ben quattro i programmi di incentivazione lanciati come ogni anno dal gruppo Alpitour World in occasione dell'avvio del terzo trimestre. Il primo riguarda la destinazione Italia: per le vendite di soggiorni nella nostra Penisola, mare o montagna, è prevista infatti una extra commission del 2% direttamente in estratto conto, per tutti i brand, per soggiorni di qualsiasi durata e con ogni tipologia di volato. Turisanda, Presstour e Made sono invece i protagonisti della seconda iniziativa, che permette alle agenzie di viaggio di concorrere per ottenere una over commission che può arrivare fino al 4% sulle vendite delle proposte di questi marchi, per partenze fino a fine ottobre 2024 e su qualsiasi destinazione.\r\n\r\nIl terzo incentivo è dedicato alle vendite delle mete più caratteristiche dell’estate di Alpitour: Bravo, Francorosso e Eden Viaggi. Al raggiungimento di fatturati prestabiliti, le agenzie potranno contare su di una over commission dal 2% al 4%. A queste si aggiunge infine Incredibile ma Eden, dedicata al brand omonimo, che prevede remunerazioni da 400 fino a 20 mila euro all'aumentare delle diverse destinazioni confermate nel periodo della campagna. Tutti gli incentivi prenderanno in considerazione le pratiche chiuse dal 1° maggio al 31 luglio 2024, secondo le specifiche modalità previste per ognuna di esse e già comunicate alle agenzie contrattualizzate e con codici attivi.\r\n\r\n“Entriamo nel periodo più delicato della stagione di vendita 2024, che si fa forte di una importante fase di advance booking registrata tra dicembre e febbraio, seguita però di una fase più rallentata delle conferme nel bimestre marzo-aprile. – sottolinea il direttore commerciale di Alpitour, Alessandro Seghi -. In continuità con quanto fatto negli ultimi anni e come previsto dal nostro contratto, supporteremo questo momento delle prenotazioni con incentivazioni in grado di incidere sensibilmente sul conto economico delle agenzie. Campagne come Incredibile ma Eden permettono infatti di raccogliere over commission con valori che non hanno precedenti per il nostro tour operator, potendo contare su soluzioni di viaggio capaci di intercettare un pubblico molto eterogeneo per bisogni, interessi e capacità di spesa”.","post_title":"Alpitour: tutte le incentivazioni adv per la fase calda delle vendite 2024","post_date":"2024-05-16T10:22:09+00:00","category":["tour_operator"],"category_name":["Tour Operator"],"post_tag":[]},"sort":[1715854929000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467380","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Sono già più di mille i contenuti disponibili per gli agenti di viaggio registrati nella piattaforma YourSocialTips.com per la gestione dei profili social. Una sfida lanciata sul mercato dai soci Raffaella Lanni e Riccardo Di Fausto. “A oggi sono una percentuale bassissima le adv che sfruttano nel migliore dei modi i social network - spiegano i due fondatori -. Spesso si affidano al network di appartenenza demandando totalmente la gestione dei loro canali con il risultato di avere profili tutti uguali, con contenuti poco virali e spesso non in linea con la loro comunicazione e i propri followers”.\r\n\r\nLa piattaforma YourSocialTips.com consente quindi una facile gestione di tutti i social presenti sul mercato, tra cui Facebook, Instagram e TikTok, con la possibilità di avere a disposizione tantissimi contenuti personalizzabili. Le agenzie di viaggio possono in questo modo creare con pochi click il loro piano editoriale, ricercando i contenuti video, immagini, storie e reel per parola chiave. Possono anche personalizzare i testi grazie all’Ai, collegare Canva e gestire la loro posta social in entrata.","post_title":"YourSocialTips.Com: la piattaforma per gestire i canali social delle adv","post_date":"2024-05-15T10:12:34+00:00","category":["mercato_e_tecnologie"],"category_name":["Mercato e tecnologie"],"post_tag":[]},"sort":[1715767954000]},{"_index":"travelquotidiano","_type":"post","_id":"467372","_score":null,"_source":{"blog_id":1,"post_content":"Dalla rinnovata collaborazione con Paolo Scoglio e The Ne[S]t allo Spina Family Camping Village del Club del Sole nasce Treeship:  una vera e propria esperienza immersiva nella natura del Lido di Spina, patrimonio di bio-diversità di flora e fauna, che consentirà in futuro agli ospiti di vivere un contatto ancora più autentico con l’ambiente circostante. Il progetto propone un nuovo hospitality concept dove l’albero è protagonista, in rappresentanza della sintesi dell’amore per la natura e dell’innovazione tecnologica.\r\n\r\n“Treeship è il secondo prototipo frutto della stretta collaborazione con Paolo Scoglio e lo studio di architettura The Ne[S]t - spiega il direttore generale di Club del Sole, Angelo Cartelli -. Questo progetto parla il linguaggio del futuro, concorrendo a esaltare e promuovere in chiave ancora più innovativa il concept comfort & natura. La nostra compagnia ha infatti nel proprio dna la volontà concreta di sperimentare  soluzioni creative di ospitalità, che siano perfettamente in simbiosi con l’ambiente in cui i villaggi sono inseriti. Questa futuristica tipologia d’alloggio rappresenterà un unicum nel settore. Il che ci rende particolarmente orgogliosi”.\r\n\r\nUna volta collocata nella cornice del Delta del Po dove si trova lo Spina Family Camping Village, la navetta, realizzata con materiali riciclati, si collegherà all’albero-base, in una vera e propria simbiosi. In futuro, gli ospiti vivranno una connessione profonda con gli elementi naturali, godendo di una notte sotto un cielo di stelle, sollevati da terra e collegati all’albero come sistema vivente. Questo primo alloggio concorre a enfatizzare il desiderio di Club del Sole di realizzare in futuro un vero e proprio Tree Village: un'oasi di tranquillità immersa nel verde della pineta, con sentieri sospesi che collegheranno i diversi spazi della struttura e che permetteranno agli ospiti di muoversi in armonia con l'ambiente circostante, senza disturbare la quiete della natura. Il progetto Treeship, che si aggiunge al format Re-Treet, laboratorio di ospitalità innovativa lanciato lo scorso anno proprio allo Spina Village.\r\n\r\n \r\n\r\n ","post_title":"Club del Sole: allo Spina nasce Treeship, prototipo di un futuro Tree Village","post_date":"2024-05-15T10:01:55+00:00","category":["alberghi"],"category_name":["Alberghi"],"post_tag":[]},"sort":[1715767315000]}]}}

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti