24 September 2021

Stati Uniti: test Covid obbligatorio per entrare nel Paese, dal 26 gennaio

[ 0 ]
Dal prossimo 26 gennaio per entrare negli Stati Uniti sarà obbligatorio presentare un test Covid negativo: il Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) ha varato la nuova norma che riguarderà tutti viaggiatori internazionali che arrivano negli Usa, siano essi cittadini americani che rientrano in patria, sia eventuali visitatori. I passeggeri sono tenuti a sottoporsi al test non più di tre giorni prima del volo e mostrare un risultato negativo alla compagnia aerea prima dell’imbarco. Il Cdc raccomanda quindi di sottoporsi nuovamente a test da tre a cinque giorni dopo l’arrivo e di rimanere in un luogo per sette giorni dopo il viaggio.
 
“I test non eliminano tutti i rischi – ha dichiarato Robert Redfield, direttore del Cdc -. Ma se combinati con un periodo di permanenza a casa e precauzioni quotidiane come indossare mascherine e distanziamento sociale, può rendere i viaggi più sicuri, più sani e più responsabili riducendo la diffusione sugli aerei, negli aeroporti e nelle destinazioni”.
Le nuove restrizioni puntano a limitare la diffusione di nuove varianti del Covid, più contagiose, come quelle emerse nel Regno Unito, in Sud Africa e in Brasile. 
 



Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti