25 September 2021

Malesia, Haniff: “Speriamo nella riapertura all’Europa e all’Italia entro fine 2021”

[ 0 ]

“Siamo preparati per accogliere nuovamente i turisti, appena sarà possibile farlo in totale sicurezza: e speriamo di poterlo fare già nel trimestre finale del 2021“. Sebbene al momento sia “difficile fare previsioni e non ci siano date certe”, Mohd Libra Haniff, direttore Tourism Malaysia Parigi, in carica del mercato Spagna, Francia, Portogallo e Italia, lancia un messaggio di fiducia al mercato europeo e italiano in particolare, “uno dei più cari alla destinazione Malesia”, in vista della partecipazione dell’ente (insieme a 14 co-espositori) all’imminente edizione di Bit Digital Edition 2021. 

“I turisti italiani sono tra quelli alto spendenti e che soggiornano in Malesia per periodi più lunghi. Il trend degli arrivi dall’Italia negli ultimi anni segnava incrementi costanti: 52.055 nel 2018 e 54.710 nel 2019, “con ulteriori aumenti anche nei primi due mesi del 2020, appena prima dello scoppio della pandemia e il conseguente, inevitabile stop”. Nei mesi successivi l’ente si è prodigato nel lavorare “a stretto contatto con i nostri dmc, che hanno studiato nuovi programmi, itinerari ed esperienze, con un focus preciso che privilegia il tesoro naturalistico che è l’essenza stessa del Paese, in risposta alle nuove esigenze dei viaggiatori post-Covid. Dalla foresta pluviale tropicale al mare cristallino, dalle isole incontaminate e remote, alle destinazioni meno conosciute, come i siti di Terengganu, Kelantan, Penang e Sarawak”. Massima attenzione a forme di turismo sostenibili, “mentre l’industria turistica si è strutturata per offrire soggiorni e viaggi in sicurezza su tutto il territorio”.

In parallelo non si è mai interrotto il contatto con agenzie di viaggio e to italiani: “Ci siamo concentrati sulle attività digitali, webinar, mostre virtuali, social media marketing. Ma, soprattutto un ampio programma di formazione per gli adv: non solo con i webinar ma con la piattaforma di e-learning Malaysia SpecialistStiamo anche studiando un piccolo social marketing con agenti di viaggio che coinvolgano i loro clienti, in modo da poter dare direttamente consigli e suggerimenti sulle loro future vacanze”.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti